Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Nel modulo precedente abbiamo visto cosa si intende per una politica energetica, abbiamo anche visto un quadro per analizzare le politiche energetiche. E abbiamo guardato la qualità dell'aria a Delhi e l'impegno dell'INDC India a Parigi e cerchiamo di analizzare come possiamo analizzare queste politiche e come vengono implementate. Stiamo proseguendo con questo e vorremmo dare un'occhiata ad alcuni esempi di politiche energetiche. (Riferirsi Slide Time: 0.52) Vediamo di accedere e come sapete, per ogni paese, soprattutto per i paesi in via di sviluppo, la questione dell'accesso è uno degli obiettivi energetici importanti. E questo significa che vorremmo fornire un accesso accessibile all'energia pulita a tutta la popolazione. E in termini di questo nel contesto indiano, vogliamo avere combustibili da cucina puliti. Il più grande porzione della nostra popolazione utilizza ancora combustibili solidi, residui agricoli a biomassa, tipicamente in chari con ottime efficienze e con impatti ambientali negativi in termini di inquinamento dell'aria locale, che provoca un impatto in termini di malattie respiratorie. Quindi l'idea è, possiamo passare da questi combustibili solidi a combustibili più convenienti, come il GPL, l'elettricità, possiamo convertirli ai biocarburanti moderni? Possiamo guardare alla cottura solare e poi alla questione dell'elettrificazione e abbiamo avuto progressi molto significativi in termini di connessione pressoché totale, l'intero paese è ormai collegato all'elettricità, ma diverse famiglie non hanno un collegamento a causa di tutta la moltitudine di problematiche legate all'accessibilità dei redditi, quindi l'elettrificazione rurale è un altro tema. (Riferirsi Slide Time: 02.26) Così, quando si guarda questo, possiamo vedere che si sa, con una crescente prosperità, il processo di avanzamento è dove abbiamo iniziato con inizialmente solo usando il potere umano, poi andando al potere animale e poi inizialmente andare a energia rinnovabile e naturale con vento e acqua. E poi abbiamo creato praticamente tutto iniziato entrando nel combustibile fossile dove si può trasferire e si ha la griglia centralizzata. E lei aveva carburanti, carbone, petrolio, gas naturale e andando verso l'elettricità. Quindi, anche quando pensiamo in termini di cottura iniziamo anche lì c'è questa scala energetica, dove andiamo dai combustibili solidi ai combustibili gassosi e all'elettricità. E con il reddito, una si muove verso l'utilizzo di carburanti più convenienti e più puliti. (Riferimento Slide Time: 03.24) Qual è la definizione di accesso energetico? L'accesso all'energia è una famiglia che dispone di un accesso affidabile e abbordabile sia agli impianti di cottura puliti che all'energia elettrica, che è sufficiente a fornire inizialmente un bundle di base dei servizi energetici, e l'idea è che questo bundle di base o il livello debbano continuare ad aumentare e poi un livello crescente di straordinario elettrico per raggiungere la media regionale. Il che significa che l'idea è questa è la definizione da parte di IEA parte del World Energy Outlook 2017 rapporto speciale sull'accesso, l'idea è che tutti dovrebbero avere accesso alla cucina e all'elettricità pulita e soddisfare le loro esigenze di base e nel tempo, dovrebbero continuare ad aumentare per andare verso la media regionale media locale o regionale. (Riferirsi Slide Time: 4.15) E se guardate qui, sulle diverse classi di reddito, quando guardiamo, si sa, i quintili, quintili significa dividere 100 in 5, 20 percentili che significano il 20% più basso, il prossimo e poi e così via. Quindi, possiamo farlo in termini di rurale e urbano, si può vedere la differenza in termini di questo, dove scoprirete che nel contesto dell'elettricità, il quintile più basso ha una percentuale più piccola dove stanno utilizzando l'elettricità come il reddito più alto, questo va a circa 79% in ambito urbano è quasi del 100% e così via. Quindi, il mix di carburante è molto dipendente dal reddito e le famiglie a reddito più basso utilizzano la biomassa, la biomassa tradizionale e magari il kerosene per l'illuminazione. (Riferimento Slide Time: 5.24) E così, ci sono state diverse politiche e schemi. Così, in India al, per le famiglie che sono al di sotto della soglia di povertà, e la connessione elettrica è in molti stati forniti gratuitamente. E questo viene dato per particolare in molti casi c'è un Bhagya Jyotti e lo schema di Kutir Jyotti. Cablaggio, contatore, una connessione, c'è un limite in termini di carico connesso da fornire, ma questo è quasi dato dal tipo di gratuità dei costi e anche dei costi di connessione. Così Bhagya Jyotti schema e ora c'è il Pradhan Mantri Har Ghar Sahaj Yojana, in molti di questi casi c'è un incentivo per il costo iniziale di connessione upfront e poi c'è l'uso di elettricità sovvenzionato. Tuttavia, ancora l'assorbimento di questi alcuni di questi ci sono questioni legate a questo. (Riferirsi Slide Time: 6.22) Possiamo guardare ora, se si guarda alla cottura, si può vedere questo tratto da un foglio di Rabindranath e Ram Krishna, dove si vede cosa è successo, qual è l'implicazione di guardare diversi tipi di efficienza, bassa efficienza dello stock e le emissioni, il pericolo per la salute, le malattie respiratorie, si ottiene anche il riscaldamento globale. E c'è anche un altro può avere più tempo per la raccolta e c'è lo stress sulla risorsa biomassa. C'è la drogaggio e poi può generare anche una scarsa qualità del suolo, ci sono molti tipi di impatti. (Riferimento Slide Time: 07.06) Ci sono diversi tipi di chulha design ed è possibile. Quindi, questo è un tipo convenzionale di chulha, se si vede usare il combustibile solido, ci sono stati migliorati attraverso i disegni che possono essere sfumati, in grado di migliorare l'efficienza e alcuni di questi disegni sono disponibili anche nel dominio pubblico dove chiunque può fabbricarli, lì il costo iniziale del capitale è leggermente superiore. Ma poi c'è un vantaggio in termini di efficienza e impatto sanitario. (Riferirsi Slide Time: 07.39) E ovviamente, mentre saltiamo questo flusso, stiamo guardando il kerosene e il GPL con un tasso molto più alto in cui forniamo l'energia o il potere, le efficienze sono elevate e c'è una controllabilità molto migliore in termini di ribellione e spegnimento. Si tratta di una sorta di stufa a kerosene pressurizzato e questo è un incendio di aria elettrica a fuoco. Quindi, e molti di questi, in termini di convenienza, in termini di efficienza, in termini di emissioni, sono molto migliori. (Riferirsi Slide Time: 08.16) Alcune di queste chulette che sono state sviluppate sono state la stima per questo aspetto a basso fumo Chulha dei costi ci sono stati. E si vede che stiamo parlando in termini di un paio di migliaia di rupie e si può pensare in termini di come costare questo. (Riferimento Slide Time: 08.34) In generale l'accesso dell'energia elettrica è legato molto chiaramente alla povertà. E questo dalla valutazione energetica globale. Si possono vedere molti dei paesi latinoamericani e africani con alti livelli di povertà hanno anche meno accesso elettrico. (Riferimento Slide Time: 08.50) Siamo stati relativamente bassi pick up, ma ora stiamo andando verso l'allevamento di almeno il 100% in termini di connessioni del villaggio e andando lentamente verso il 70 - 80% in termini di famiglie. (Riferirsi Slide Time: 09.06) L'altra questione che c'è è che in molti di questi casi scoprirete che la qualità dell'elettricità in termini di numero di ore di carenze e l'affidabilità è un altro indice che possiamo vedere. (Riferimento Slide Time: 09.26) Ci sono separati dalla griglia centralizzata, ci sono opzioni in cui possiamo avere essenzialmente diversi tipi di microgriglie e possiamo creare una licenza o un licenziatario o un franchisee, possiamo avere una licenza parallela, possiamo avere un collettivo off-grid e ci sono diversi tipi di modelli di business building per questo. (Riferirsi Slide Time: 09.47) Abbiamo avuto in questi programmi, il programma di elettrificazione del villaggio rurale, il programma di sicurezza energetica del villaggio, il DDG di recente, che era all'inizio della RGGVY e abbiamo sostanzialmente fornito un sussidio di capitale per molti di questi villaggi remoti. E alcuni di questi forniscono quasi il 90% del costo totale del progetto come sussidio. La difficoltà, ovviamente, è che bisogna avere un meccanismo in modo che la manutenzione successiva se si dispone di un sistema di batteria PV, il pagamento della batteria e così via possa essere creato. Anche in questo caso c'è persino la missione solare nazionale che c'è anche una componente off-grid dove possiamo guardare a questo. (Riferimento Slide Time: 10.40) Si sarebbe sorpreso a notare che per l'elettricità a basso utilizzo, alcune zone rurali remote per la ricarica mobile, pagano una cifra significativa. Si tratta di una piccola quantità di elettricità necessaria. Ma se vieni convertito in kilowattora, scoprirete che le persone finiscono per pagare un importo abbastanza consistente sono disposti a pagare ma è per una piccola quantità di elettricità. Mentre saltiamo, scendiamo, aumenta il numero dei servizi energetici, la prima importante è la ricarica del cellulare, poi arriva l'illuminazione, poi arriva l'intrattenimento in termini di TV e TV via cavo, poi arriva anche le altre cose in termini di comfort, ventole e frigoriferi e così via e così puoi creare questo tipo di grafico di servizio e di domanda. (Riferirsi Slide Time: 11.37) E ci sono diversi modelli e abbiamo avuto un gran numero di modelli generici distribuiti, alcuni di loro non sono per il profitto, alcuni sono per i profitti. E ci sono diversi tipi di prezzi e meccanismi e se siete interessati, potete guardarlo in più dettagli. Non mi occuperò di questo. (Riferirsi Slide Time: 11.58) In questo e molti di questi casi ciò che accade è che c'è un coinvolgimento locale in termini di funzionamento e manutenzione. Per esempio, nei Sunderbani c'era un collettivo dell'energia del villaggio e della comunità del villaggio e avrebbero addestrato le persone. C'erano anche dei limitatori di carico in modo che nel caso in cui il carico andasse oltre un certo punto, e se questo fosse accaduto più volte, avrebbero la famiglia tagliata, c'era un tasso fisso. In alcuni casi, ci sono tariffe fisse che sono mete. C'è anche noi che stiamo pensando in termini di metratura prepagata e quindi, ci sono diversi tipi di cose. (Riferirsi Slide Time: 12.41) E come potete vedere in termini di misure, che sono la ma ny di questi sono stati incoraggianti la gestione della domanda o le apparecchiature per operazioni efficienti dal punto di vista energetico, perché se usiamo apparecchiature efficienti dal punto di vista energetico, allora il requisito per il PV o i moduli, il rating diminuisce e in questo diventa complessivamente molto più conveniente. (Riferirsi Slide Time: 13.07) Quindi, giusto per darvi qualche idea, questo è per un accesso accessibile, questo è un piccolo villaggio di Maharashtra, ci sono una batteria del controller di carica solare e il carico AC. (Riferimento Slide Time: 13.21) E se lo si guarda, si può vedere che la maggior parte del carico è sostanzialmente la sera e con il risultato che il fattore di capacità sarebbe basso e questo si tradurrebbe in prezzi medi elevati. (Riferimento Slide Time: 13.35) Quindi, è abbastanza comune quando si guarda ad alcuni di questi, questi sono tre gassificatori a biomassa e PV, i costi energetici sono dell'ordine da 30 a 40 R/kWh. Ovviamente abbiamo elaborato che se questo è il design in modo efficiente, potrebbero essere più bassi sono spesso sovradimensionati, e poi questo perché la stima della domanda è accurata. (Riferirsi Slide Time: 14.02) E poi, vi ho parlato del modello Sundarbani dove c'è una cooperativa per le energie rinnovabili a diversi tipi dell'isola di Sagar, ci sono 17 microgriglie, c'è un'agenzia di sviluppo di energie rinnovabili del West Bengala, c'è un operatore di impianti di potenza i loro clienti e c'è un comitato dei beneficiari e questo è come funziona. (Riferimento Slide Time: 14.25) Si può, ovviamente, vederlo quando guardiamo i costi dell'energia, se i fattori di carico sono bassi, i costi saranno alti e così via. Così ogni volta che parliamo di queste microgriglie o griglie isolate se sono collegate con solo carico residenziale, i fattori di carico vanno al di sotto. Il modo per farlo è quello di aggiungere qualche industria o aggiungere qualche baseload o aggiungere torri di telecomunicazioni in modo che i fattori di capacità aumentino e i costi di generazione. (Riferimento Slide Time: 14.57) Abbiamo parlato durante il finanziamento vi ho parlato dell'esempio Selco dove hanno fornire innovazioni nel finanziamento in modo da poter guardare ai sistemi di casa solare. (Riferirsi Slide Time: 15.10) Un'altra azienda che lo ha fatto è la potenza DESI che sta aggregando diverse soluzioni di potenze base a biomassa in Bihar e mettendo questo in termini di quantità totale di risparmio CO2 e quindi, ottenendo il credito in termini di riduzione delle emissioni certificate e poi ottenendolo registrato sotto il meccanismo di sviluppo pulito, hanno anche legato con le torri delle telecomunicazioni. Il problema in molti di questi casi è che quando la griglia è arrivata in queste località, ad alcuni punti questi non sono stati in grado di competere. Così, hanno anche guardato i costi fissi in termini di pompe di irrigazione e famiglie. (Riferirsi Slide Time: 15.58) E 'husk power su una potenza di base a biomassa ancora simile, ma inizialmente hanno iniziato con i loro soldi del premio e hanno guardato il cablaggio della pole overhead, hanno raggiunto direttamente l'utente finale. (Riferirsi Slide Time: 16.12) E se si vede in termini di utilizzo di per la cottura, si guardano le famiglie rurali e urbane nel tempo e si vede che il mix di diversi tipi di combustibili è cambiato in qualche tempo. (Riferimento Slide Time: 16.32) Potete osservarlo dai dati NSSO raccolti ogni pochi anni National Sample Survey, e dove potete vedere, per i decili di reddito questo è tracciato il consumo di energia, l'energia di fine utilizzo e l'energia totale. E la cosa interessante che troverete è che l'energia degli utenti finali nel caso di urban l'energia totale inizialmente declina e poi aumenta. E questo calo è perché poi con il, nelle classi di reddito più basso, si utilizzano carburanti più tradizionali e a causa di ciò, anche se l'energia di uso finale è in continuo aumento e a causa delle efficienze scadenti, si può vedere questo tipo di mix, questo viene dalla carta nel 2012. (Riferimento Slide Time: 17.30) Uno può quindi fare un confronto in termini di calcoli. Ora, è possibile disporre di moderni sistemi energetici a base di biomassa che vi daranno sistemi basati su sistemi di gassificazione a biomassa che vi conferiscono carburante di qualità GPL e GPL e controllo. (Riferirsi Slide Time: 17.46) Quindi, per esempio, se si guarda questa fiamma, si tratta di riso, questo si basa sul gasificatore, ma sta sparando la buccia di riso e si vede che questa fiamma è proprio come la fiamma GPL, quindi questa è un'altra cosa che si può fare. (Riferirsi Slide Time: 18.14) Ci sono i disegni di stucco e questo è fatto dal gruppo di ricerca di ISC Bangalore, questa è la stufa Oorja che ha bisogno di pellet come questa. Ora, quello che succede qui è che questo diventa più efficiente, migliora la, riduce le emissioni, meglio da un impatto sanitario, ma poi la materia prima a biomassa era appena raccolta e non c'era prezzo. Ora questo abbiamo marketizzato e ora lo stiamo creando come un mercato dove dovranno acquistare questi pellami e abbiamo bisogno di avere questa catena, quindi c'è una implicazione di costo di questo. (Riferirsi Slide Time: 18.48) Questa è un'innovazione da parte degli USA, è una stufa BioLite. E la cosa interessante di questa stufa è che c'è un generatore termoelettrico. Utilizziamo gli esaurienti del bio della stufa, e questo viene utilizzato per generare elettricità, può eseguire un piccolo ventilatore che ha causato la bozza indotta e può anche ricaricarsi può essere collegato per ottenere una luce LED o si può caricare il cellulare. Quindi, questo è un tipo di innovazione interessante, ovviamente questo costerà più della roba normale. (Riferimento Slide Time: 19.25) Ci sono diversi tipi di roba a biomassa realizzata da alcune ONG tecniche in Pune. e Compact Biomassa Gassificatore che potete vedere. (Riferirsi Slide Time 19.37) E così in tutte queste possiamo pensare in termini di diversi tipi di meccanismi di sussidio. Ma quando si parla in termini di cucina, per noi è necessario stimare quando pensiamo in termini di impatto ambientale e di impatto sulla salute. E un parametro che viene utilizzato per questo sono gli anni di vita corretti per la disabilità. Così un anno di vita aggiustato per disabilità è pensato come un anno perduto di una vita sana. E la somma di questi anni di vita regolati sulla disabilità in tutta la popolazione, o il peso della malattia può essere pensato come una misurazione del divario tra lo stato di salute attuale e una situazione sanitaria ideale dove l'intera popolazione vive in una fase avanzata libera da malattie e disabilità. Questa fonte è dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, si vede che questo anno di vita regolato con disabilità è l'anno della vita perduta e dei giorni di lavoro persi. Quindi quello che succede è a causa della disabilità, se le persone non sono in grado di lavorare alla loro piena efficienza, e devono prendere congedo, quindi questo è uno e poi se la gente muore a un anno che è prima della loro aspettativa di vita. E così si calcolano di nuovo in termini di base delle emissioni, dell'impatto sanitario, delle malattie respiratorie e del numero di morti e poi in quella popolazione, statisticamente, la distribuzione dell'età è stata impatta, poi per ciascuno, il numero di anni persi e poi che viene moltiplicato per la popolazione. Quindi, questo è qualcosa in cui si possono ottenere maggiori dettagli sia nell'Organizzazione Mondiale della Sanità che su diverse carte che esistono, ma questo è un modo per quantificare e nel fare questo, possiamo vedere come l'inquinamento dell'aria indoor si confronta con. Per esempio all'aperto, all'inquinamento dell'aria o alle malattie reali e ai loro impatti e scopri che è nella maggior parte dei paesi, questo è molto significativo che arriva tra i primi in termini di impatto sanitario e questo è qualcosa in cui possiamo vedere se abbiamo uno schema in cui possiamo ridurre le emissioni, poi possiamo aggiustare questo e confrontiamo. (Riferirsi Slide Time: 22.23) Così, c'è tutta questa catena come dicevamo le emissioni, poi l'esposizione e questo dipende da una varietà di cose che significa, qual è il profilo di attività del tempo, cosa è la ventilazione della stufa e la casa e che tipo di carburante c'è, posizione della cucina, età e cucina abitudini, variabili demografiche e le pratiche culturali, etnia, reddito e istruzione, carburante tipo e stufa, strutture di mercato dell'energia, temperatura variabile, quindi, ci sono un intero host di diversi parametri, e molti di questi possono essere influenzati dalle politiche. (Riferirsi Slide Time: 22.46) Quindi, ora cerchiamo di guardare alcuni di questi che significano le cose precedenti che abbiamo fatto e facciamo un semplice calcolo per vedere cosa significa quando pensiamo in termini di guardare un interruttore di campi. Quindi consideriamo una famiglia rurale povera. Utilizza 3 lanterne di cherosene con i seguenti dati. Il costo della lampada è Rs. 100, la vita è di 5 anni, il costo annuale O & M è dato come Rs. 20/year. L'utilizzo è di 4 ore al giorno o 20 millilitri di cherosene all'ora, il prezzo del prezzo di mercato del kerosene ci ha dato Rs. 35 /litro. Ci viene dato che il kerosene è di 82% di carbonio per peso, la gravità specifica è di 0,8, vogliamo sostituirlo con il costo del capitale solare fotovoltaico è Rs. 550, vita 10 anni, Rs. 150, batteria 2 anni. (Riferirsi Slide Time 23.46) La domanda che si chiede sta considerando una famiglia che utilizza il kerosene, calcolare il costo annuale e le emissioni di CO2 per ogni lanterna di cherosene e la viabilità di sostituzione con il solare, tasso di sconto residenziale dell'utenza del 60%. Analizziamo quindi un primo nucleo familiare che utilizza il kerosene, calcoliamo il costo annuale. (Rinvio Slide Time: 24:17) Il costo annuale sarà e primo, calcoliamo il kerosene annuale usato e l'uso annuale del kerosene ci sarà, 3 questo è dispiaciuto. Vediamo per ogni cosa ognuno di noi ci faccia fare questo primo per ciascuno. Ognuna di queste lanterne di cherosene viene utilizzata per 4 ore. Ok e in ogni ora si usa 20 millilitri, quindi 4 in 20 entro 1000 in 365 giorni si dovrebbe calcolare questo, si otterrà questo come 29,2 litri di cherosene. Quindi questo significa, per la famiglia se si utilizzano 3 lanterne, 3 in 29,2 così 87,6 litri e se guardiamo al costo questo sarà da 87,6 a 35 esce per essere Rs 3066. Abbiamo anche detto che c'è un costo di manutenzione del funzionamento di 20 rupie per lampada ogni anno 16 così si arriva a Rs. 3126, importo abbastanza elevato. Se guardiamo alle emissioni di CO2 annuali, calcoliamo le emissioni di CO2 annuali. Questo sarà ora che stiamo usando 87,6 litri in densità 0,8 che si tratta di questo è questo che risulta essere 70 kgs, e ogni kg ha 0,82 kg di carbonio per kg di kerosene in C plus O2 che ti danno CO2 così 44 entro il 12, e questo si scopre essere 210 kg di CO2, annuale CO2 che abbiamo calcolato. (Riferimento Slide Time: 27:15) La domanda successiva è stata così, è un costo annuale sostenibile e le emissioni di CO2. Quindi il costo annuale è di Rs. 3126 e le emissioni di CO2 sono di 210 kgs. Quindi, la viabilità di sostituzione con il solare quindi quando guardiamo un ricambio con il solare, stiamo osservando un costo totale è di Rs. 700 a destra, e Rs. 700 ci salva annualmente risparmiamo intorno ai Rs. 3000 così il periodo di payback è inferiore a un mese, a meno di un anno e quindi da quel punto potrebbe essere percorribile. Tuttavia, se ora lo guardiamo in termini di esso sembra essere percorribile. (Riferimento Slide Time 28:09) Guardiamolo in termini di costo del ciclo di vita annualizzato. Se si guarda al costo del ciclo di vita annualizzato per 1 lampada, questo sarà pari a 100 in fattore di recupero capitale 0,6 e 5 più 20 più 29,2 in 35. E se guardate qui troverete che può calcolare questo dato che questo risulta essere il 0,663 è Rs. 1108, qual è il costo di vita annualizzato per il solare? Questo sarà il 550 in fattore di recupero capitale 0,6, 10 anni più 150 che è la batteria e abbiamo detto che la durata della batteria è di soli 2 anni. Quindi, 0,6 e 2 plus possiamo aggiungere in entrambi i casi che la Rs. 20 ci sarà. Quindi, questo è 550 in 0,6055 più 150 su 0,985 e questo si scopre di essere Rs. 632. Se si aggiunge Rs. 20 a questo che è l'O & M, Rs. 652. Quindi ovviamente l'ALCC sembra essere inferiore, anche se ci dimentichiamo di questo costo, questo significa invece di 1160, ce ne sono 1001 sono come 1000 e 652. Quindi, da questo punto di vista al costo pieno del kerosene, questo non sembra essere percorribile, questo sembra essere percorribile, il solare sembra realizzabile. (Riferimento Slide Time: 30:23) Se compattiamo ci si può supporre che ci sia un sussidio sul kerosene ed è Rs. 18/litre, allora questo sarà da 18 a 29,2. Quindi, ora questo è Rs. 525,6 questo ora, in quando viene sovvenzionato è inferiore rispetto al solare quindi non potrà passare al solare una volta che hai sovvenzionato il kerosene. E così, la domanda ora è calcolare il costo dell'illuminazione per ogni lampada solare. E se il modello doveva avere un modello di affitto calcola il pagamento mensile efficace. Quindi, per ogni lampada solare, se la guardiamo in termini di calcolo che avevamo fatto, era il 652 diviso per 12 che è di 560 e 5248 qualcosa come 54 o 55 Rs / mese. Quindi, questo potrebbe essere un modo in cui potremmo farlo. Questo è ovviamente con l'alto tasso di sconto. Se abbiamo calcolato questo con un tasso di sconto societario del 10% allora questo sarà molto più basso perché ci andremo a fare 550 CRF 0,1, 10 più 150 CRF 0,1, 2 e con il risultato che questo sarà solo, si può calcolare questo si troverà che questo è Rs. 341. E questo non è un punto credo che questo sia il 0,167 e questo è il 0,1627, questo è il 0,576. Quindi, se 341 diviso per 12, qualcosa come Rs. 25, Rs. 26 /mese. E il vantaggio poi è che questa azienda che ha il governo o un'azienda del settore pubblico, che ha un tasso di sconto più basso, ora ha bisogno di recuperare solo al ritmo di Rs. 25 /mese. E possiamo anche guardare se si vede il sussidio che avevamo, la sovvenzione per lampada era ora Rs. 17 in 29,2. Così, vedrete che possiamo anche fornire quel sussidio se vogliamo mantenere la costante di sovvenzione che possiamo anche ridurre possiamo ridurre il costo iniziale del capitale da parte di tale importo. E poi possiamo avere la possibilità di ridurre i pagamenti in affitto in modo che significhi invece che in un mese, paghiamo solo quantità inferiore. Il vantaggio che c'è ora è che a causa del tasso di sconto più alto, la famiglia non è in grado di far fronte a pagare quell' importo iniziale e ora è in grado di pagare solo questi pagamenti mensili. Allora, ora la domanda allora è l'ultima parte della domanda che consiglieresti la rimozione completa della sovvenzione del kerosene. E quando pensiamo a questo il sussidio del kerosene è anche quello di prevedere il cherosene è spesso utile cucinare. E in alcuni di questi casi, per esempio, se non c'è un problema in termini di batteria e solare, ci sarà un incentivo per questo. Ci saranno quelle che saranno le problematiche in attuazione, c'è un costo di transazione per fornire effettivamente questo, dobbiamo fornire supporto per la manutenzione e quali sono gli svantaggi della lanterna solare, dobbiamo garantire che i moduli PV siano tenuti al sole in modo da essere addebitato e poi lo schema di utilizzo e lo scarico. Quindi, ci sono bisogno di avere un ibrido dove ancora possiamo mantenere una certa quantità di cherosene e questo, ma questo ti dà un'idea di come possiamo guardare le politiche e possiamo guardare agli impatti economici di mettere le sovvenzioni. La sovvenzione del kerosene è in via incidentale in fase di graduale eliminazione, ma nella maggior parte dei casi in cui possiamo calcolare, si può vedere che il sussidio solare che sostituisce la sovvenzione del kerosene da parte di un sussidio solare fa molto senso.