Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

I punti chiave di questo modulo sono: La norma internazionale ISO 4040 stabilisce la metodologia per l'analisi del ciclo di vita e fornisce un quadro per svolgere la gestione ambientale o la valutazione del ciclo di vita, i principi e il quadro. Le fasi di base dell'analisi del ciclo di vita coinvolte sono compilate un inventario di input e output rilevanti, quindi per ciascuno di questi, si sono evoluti i potenziali impatti ambientali associati a questi input e output e poi interpretano i risultati. I modelli possono essere classificati a seconda dello scopo, i modelli possono essere classificati anche come top-down versus bottom - up, come simulazione versus ottimizzazione e minimizzare la somma totale dei costi o minimizzare le emissioni hanno massimizzato le entrate. Il modello presentato è l'analisi input-output e questo è stato proposto da Wassily Leontief indietro negli anni ' 1930s. ha creato un semplice modello aggregato dell'economia mondiale e lo ha diviso in paesi sviluppati e paesi meno sviluppati, per poi vedere cosa succederebbe in termini di investimenti e di inquinamento, e guardando alle possibilità di cercare di ridurre l'inquinamento e gli investimenti nel settore oltre che nell'inquinamento. In un'economia quando si parla di diversi settori, una produzione di un settore viene utilizzata negli altri settori e viene poi utilizzata per soddisfare la domanda finale. L'intensità delle emissioni è l'emissione per unità di PIL e ha rotto l'intensità di emissione nella differenza in termini di intensità energetica del PIL e contributo settoriale al PIL. Nell'analisi dell'energia primaria, confrontiamo diverse opzioni in base all'input di energia primaria per un dato che decideremo una certa quantità di energia finale o uscita finale che è necessaria e per questo confronteremo queste opzioni e poi le confronteremo in base all'energia primaria. Da un punto di vista CO2 è meglio entrare per il diesel e poi vedere i decolli. Il diesel è costier, da un punto di vista societario ci sono questioni in termini di importazioni e sicurezza energetica. Dall'opzione di CO2 l'opzione olio è migliore. Da un'opzione di sicurezza, l'opzione carbone è migliore. Ecco, questi sono il tipo di trade-off che ci sono in molti casi. Possiamo confrontarci non solo in base all'energia, ma poi possiamo vedere, qual è la relativa scarsità e da un punto di vista della sicurezza energetica qual è il trade-off tra i combustibili.