Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Ciao, benvenuto alla seconda lezione sulla corrosione del metallo incorporato. In questa lezione, copriremo la corrosione indotta da carbonato e la corrosione indotta da cloruro.
 
Questo è lo schema del modulo sulla corrosione del metallo incorporato. Dove, avremo 5 lezioni. In primo luogo, abbiamo già coperto come lezione 1, che è principalmente sul significato e i fondamentali della corrosione, e poi in questa lezione, copriremo la corrosione indolore e la corrosione indolore a cloro, e 2 lezioni su questa e 1 lezioni sulla corrosione in cemento pre - stressato.
 
Così solo un rapido recap, sulla lezione 1, dove abbiamo coperto basi di corrosione. Quando abbiamo messo l'acciaio in cemento, abbiamo scoperto che c'è qualcosa chiamato forme di film passivo, che, impedisce ulteriormente la corrosione dell'acciaio. E abbiamo anche guardato 4 componenti della cellula chimica elettronica, dove si ha un anodo (la regione la corrosione è definita l'anodo), poi l'altra regione sul metallo che funziona come un catodo, e poi a collegamento, conduttore ionico ed elettronico.
Il metallo stesso funziona come un conduttore elettronico e il cemento funzionerà come un conduttore ionico o qualsiasi soluzione a cui il metallo è esposto. La reazione anodica di cui stiamo parlando soprattutto è …
 
Ora, lasciamo che i presenti analizzino come la carbonazione influisce sulla vita delle strutture in cemento. Quello che vedete qui è uno schematico di varie fasi di struttura concreta. La regione blu indica la fase di iniziazione, essenzialmente, possiamo dire che è la fase in cui non vi è alcuna corrosione, perché la corrosione ha inizio a verificarsi in questo momento.
 
Così, durante la fase di iniziazione non vi è alcuna corrosione. Ora quello che sta accadendo durante questa fase di iniziazione è che l'anidride carbonica nell'atmosfera cercherà di penetrare nel cemento e reagire con il cemento, e cercare di ridurre il pH del cemento. Quando il pH del cemento in questa regione (vicino alla superficie dell'acciaio) raggiunge un valore di circa 0,9, l'acciaio inizierà la corrosione, e cioè al punto di innesco della corrosione (punto blu sul grafico).
 
Ora, oltre quel punto l'acciaio continuerà a corrodere e porterà a screpolare il cemento. Chiamiamo questa fase come fase di propagazione. Ora l'acciaio continuerà a corrodere e raggiungere un determinato livello dove, bisogna iniziare a fare la riparazione o la sicurezza strutturale potrebbe essere una preoccupazione.
 
 
 
Iniziamo a riparare la struttura e che inizia da qui (punto rosso sul grafico).
Come realizziamo ciò, è osservando diversi fattori che influenzano la carbonazione e la corrosione indotta dalla carbonazione e dobbiamo guardare a vari fattori, non solo un fattore da analizzare, tutti i fattori che influenzano la carbonazione e la corrosione indotta dalla carbonazione vanno guardati e poi davvero dovremmo dire ok un particolare sistema avrà davvero una lunga vita. Voglio correggere una cosa qui (in grafico), non è in realtà cloruro fare un cambiamento, è Co2,
concentrazione di anidride carbonica sulla superficie del cemento.
 
Ora, lasciamo che i "acchi" osservino alcune località tipiche dove, può accadere la carbonazione. Questo è un ponte, qui si hanno molti veicoli, quindi la superficie vicina degli elementi concreti può effettivamente avere una concentrazione molto alta di Co2, a causa di tutti i gas di scarico di questi veicoli. Questo livello potrebbe essere molto più grande della concentrazione atmosferica Co2.
 
Così, questo tipo di strutture può sperimentare la carbonazione, soprattutto quando l'umidità relativa è di circa 60 - 70%. Si potrebbe vedere che ci sono diverse località in cui l'umidità relativa è molto alta a causa della pioggia. Se l'umidità relativa è oltre il 70% non si può vedere che l'alta carbonizzazione ma 60 a 70 percentuale fa molto male per la struttura quando si parla di corrosione indotta da carbonato.
 
E questo è anche motivo di corrosione nella regione costiera, di solito pensiamo che nella regione costiera vediamo solo la corrosione indotta da cloruro. Ma non è di solito il caso, può accadere anche la carbonazione, ma la maggior parte dei casi vedrete che la corrosione indotta da cloruro sarà la cosa governante ma può accadere anche la carbonazione. Non trascurare la carbonizzazione quando si parla di regioni costiere.
 
Altro tipo di struttura in cui può accadere la carbonazione è tipicamente sulle piattaforme ferroviarie. Alle piattaforme ferroviarie o alle stazioni ferroviarie vedrete questo tipo di recinzioni, guardate attentamente in foto, avete molte di queste fessure verticali lungo questo membro verticale esattamente attraverso il centro di esso. In realtà questi membri, se si guarda la sezione trasversale di questi membri verticali sembrerà una cosa del genere (foto nell'angolo in alto a destra), e quello che sta accadendo è questa porzione qui è in realtà molto porosa che usano per fare queste recinzioni, anche se è concreta ma la dimensione aggregata sarebbe molto piccola.
 
E quello che vedrete è che sono molto porosi in natura e l'acciaio all'interno ci sarà un rebar che si trova all'interno di questa recinzione che corrode, espanderà e porterà a screpolare. Abbiamo guardato nell'ultima lezione che una volta che l'acciaio inizia a corrodere, c'è circa 6 volte l'espansione volumetrica. Che porterà a rotture di corrosione come questa (Picture nell'angolo in alto a destra).
 
Let's now guarda cosa è il meccanismo della carbonazione e della corrosione indotta da carbonazione. L'ho già spiegato, ma mi spiego ancora una volta. Come vedete qui (vedi foto nella slide), il Co2 può penetrare nel cemento e poi reagirà con l'idrossido di calcio presente nel cemento. In questa reazione ciò che sta accadendo è questo idrossido di calcio che si consuma. Se il consumo di idrossido di calcio è troppo allora ridurrà alla fine il pH del cemento, ovviamente il cemento ha una capacità di tamponamento elevato.
 
Tuttavia, ci può essere un caso in cui accadono molte reazioni poi il pH ridurrà. Se la Co2 penetra e raggiunge fino a questo livello (superficie in acciaio), allora il pH del cemento intorno al rinforzo in acciaio diventa circa 9 poi si vede che l'acciaio inizierà la corrosione.
 
Si tratta di reazioni intermedie più dettagliate su questo meccanismo. Ciò che per primo accade è l'anidride carbonica che penetra nel cemento per reagire con l'umidità, e formerà acido carbonico, che poi reagisce con l'idrossido di calcio. Così, alla fine in questa reazione abbiamo consumi di OH -, e poi in una fase successiva, quello che accadrà è CSH o il calcio silicato di calcio libererà anche l'ossido di calcio, e porterà anche alla formazione di carbonato di calcio.
Quindi, se effettivamente si ha una riduzione significativa del pH del cemento, l'acciaio non è più protetto.
 
Let's osservate come questa profondità di carbonazione può essere misurata utilizzando un semplice test. Se ricordate, all'inizio del college nel laboratorio di chimica potreste aver usato l'indicatore fenolftaleina per vedere un cambiamento nel PH. Così, come nello stesso modo in cui facciamo, possiamo spruzare questo indicatore di fenolftaleina sulla superficie di cemento e a seconda del pH della superficie concreta modificherà il colore.
 
Ad esempio, qui questa regione incolore (Picture sul lato destro) o quando questa soluzione viene irrorata, non vi è alcun cambiamento di colore. Questa regione, indica che il pH di quella regione è inferiore a 9 e mentre in questa regione il pH è maggiore di 9. Il che significa che la regione con pH inferiore a 9 è altamente carbonata e la regione con pH maggiore di 9 è regione non carbonata. Ovviamente, si può anche pensare come, Co2 penetra dall'esterno verso l'interno. Quindi, ovviamente, l'esterno o la regione periferica saranno carbonati prima dell'interno.
 
Ora, se prendete un nucleo dalla struttura concreta (potete vedere che c'è un rebar), in realtà guardando questa immagine, posso dire che questo rebar inizierà a corrodere molto presto, perché il fronte della carbonazione sta quasi raggiungendo la superficie in acciaio.
 
 
 
Ora, se aspettate più a lungo, vedrete che la regione in superficie in acciaio diventerà anche incolore e questo significa che l'acciaio viene esposto al cemento carbonato, e il pH è basso quindi comincerà la corrosione. Tuttavia, voglio citare una cosa molto importante qui, non dovremmo mai estrarre un core con rebar, dovreste fare un controllo corretto, se, c'è qualche rebar presente nella zona in cui si sta andando al core, non si dovrebbe danneggiare la struttura. Perché, tagliando il rebar si sta effettivamente danneggiando la struttura che non si dovrebbe fare. Quindi, è molto importante verificare se ci sia un rebar prima di prendere davvero un core.
 
Ora, questa è una fotografia di alcuni esperimenti che stiamo facendo nel nostro laboratorio. Quello che stiamo facendo qui sta esaminando come la condizione di esposizione influenza il tasso di carbonazione in un particolare concreto. Abbiamo simili specie di esemplari all'interno di questo rifugio anche. Quello che abbiamo trovato è quando si hanno degli esemplari protetti o l'esemplare dove non è direttamente esposto alla luce solare, si può effettivamente avere più carbonazione.
 
Così, in altre parole, gli esemplari all'interno di questo rifugio avranno più carbonazione rispetto a quegli esemplari esposti direttamente alla luce solare. Se mi rifero che ad una struttura reale immagina che questo particolare ponte (Picture nell'angolo in alto a destra) stia effettivamente avendo lo stesso concreto in tutti gli elementi, però, mi aspetto che la regione qui (Tra le girandole) abbia più carbonato che questa regione qui sopra (Pier cap), perché, la maggior parte del tappo del pier è esposto alla luce diretta del sole.
Così, si ha un'umidità interna molto bassa sopra di lì (Pier cap), mentre in questo caso (Girandini) è molto difficile cambiare l'umidità relativa, quindi, che porta più carbonazione in questa regione (girandine), che in questa regione (cap pier).
 
Ora, lasciamo che i "acchi" osservino la corrosione indotta da cloruro. Quello che sta accadendo è molto simile alla corrosione indotta dalla carbonazione. Quello che vedrete è che c'è anche una fase di iniziazione che è indicata dalla regione blu. Questi sono i fattori che influenzano, si ha la concentrazione di cloruro di superficie di cloruro, e poi si ha anche il coefficiente di diffusione della velocità, che indica la velocità di penetrazione del
cloruro nel cemento.
 
E, c'è anche un altro termine che si chiama costante di decadimento, in altre parole questo è molto importante quando si parla di nuovi tipi di concretamenti e perché che continuano ad idratarsi per un periodo di tempo più lungo, e poi si potrebbe vedere che il coefficiente di diffusione continua a cambiare in funzione del tempo. Quindi, dobbiamo considerare che anche quando si parla di stima della vita di servizio e tutto ciò.
 
 
 
 
In altre parole, non si deve solo guardare al coefficiente di diffusione di 28 giorni, per poi confrontare diversi concreti, non è il modo giusto di fare. Maggiori dettagli su questo saranno trattati verso la fine del corso. Quando si parla di stima della vita di servizio, c'è un parametro molto importante che diciamo la soglia di cloruro, ovvero la quantità di cloruro necessaria per avviare la corrosione, quando si parla di corrosione indotta da cloruro.
 
Ora, quello che sta accadendo qui è la corrosione che inizia a questo punto (Blue dot nel grafico), quindi il cloruro penetra attraverso la copertura in cemento raggiunge la superficie in acciaio, e si tiene a costruire su questa superficie in acciaio. E quando il contenuto di cloro laggiù raggiunge il valore di soglia del cloro, allora si può dire che la corrosione avvierà in quel momento. Ora l'ora dall'inizio fino a questo punto (punto blu nel grafico), possiamo dire che è tempo di iniziazione alla corrosione, e
oltre a questo possiamo dire che è il periodo di propagazione della corrosione.
 
Ancora, come abbiamo discusso nel caso di corrosione indotta da carbonato, iniziamo a fare i lavori di riparazione proprio qui (punto rosso nel grafico). Ora, dobbiamo vedere come costruire strutture durevoli, che è soprattutto una fase da qui a qui (Corrosione - fase di iniziazione libera + fase di propagazione), o alcuni dicono che sia fino a qui (fase di iniziazione libera da Corrosione), e poi si ha la fase di propagazione. Dobbiamo anche preoccuparci di una riparazione duratura, questo è anche molto importante per guardare come garantire che la riparazione, che facciamo è anche duratura, che è principale focus su questo corso.
 
Dobbiamo davvero guardare agli effetti sinergici del coefficiente di diffusione del cloruro, della soglia di cloruro e della concentrazione di cloruro di superficie. Come devono essere valutati tutti questi e la vita di servizio. Poi solo dovremmo decidere quale combinazione di materiale o sistema deve essere selezionato. Non dovremmo fare paragoni solo in base al coefficiente di diffusione o solo a base di soglia di cloruro, si deve considerare l'effetto sinergico sulla vita di servizio.
 
Ora, lasciamo che i "acchi" osservino dove di solito vediamo la corrosione indotta da cloruro. Insomma vediamo in molti luoghi, vi mostrerò alcuni esempi, dove, è più prominente. Principale, prima di tutto, si tratta di acqua di mare o di condizioni marine, dove qualunque struttura, che sia esposta all'acqua di mare può essere a contatto diretto con l'acqua di mare o molto vicino, la vicinanza all'acqua di mare si può avere la corrosione indotta da cloruro.
 
Così, ecco, questo è un pier concreto (1a foto in prima fila), o un cumulo, dove si può vedere una corrosione significativa in quella regione secca bagnata, qui anche (2a foto in prima fila) zona splash tutto questo puoi vedere molta corrosione su tutti questi elementi, perché hai un ambiente di cloruro molto ricco, e qui anche (2 nd foto in prima fila), si trova di nuovo una struttura portante che qui puoi vedere molta corrosione.
Infatti, questa particolare struttura c'è molta riparazione anche in fase di riparazione, ma abbiamo scoperto che quelle riparazioni anche non duravano abbastanza a lungo, tantissime riparazioni ripetute sono state fatte su questa particolare struttura.
 
Questo, è una vista di un ponte (1a foto in prima fila), dal basso. Questo ponte si trova proprio sopra un corpo idrico. Questo (2a foto in fondo) è una cosa interessante in cui le persone sono provate a proteggere realmente dalla corrosione indotta da cloruro, potete vedere una giacca posta proprio intorno alle colonne vicino alla zona di splash. Cosa che impedisce a questo particolare problema (1a foto in prima fila) di accadere. In questo (3a foto in fondo) potete vedere questo dire tempio vista davvero qui, questo è molto vicino al mare e potete vedere gli sconti all'interno di questi elementi sono anche gravemente corrosivi.
 
E, in realtà la maggior parte di questi tipi di caratteristiche architettoniche che quegli elementi saranno fatti fuori dal cemento molto ricco, ricchi di cemento, che in realtà non dovrebbero essere una pratica comunque solo volendo citare che, meno il cemento meglio il cemento sarà.
 
Ok, ora, alcune altre località di cui abbiamo parlato in cui si parla di contatto diretto con l'acqua di mare, o molto vicino all'acqua di mare, e se si muove un po' lontano dalla riva del mare, di nuovo si può avere un sacco di cloruri nati. Questo è un edificio (1a foto), dove si possono vedere screpolature di corrosione molto severe, questo è anche molto vicino al seashore. Questo è un altro edificio di nuovo rivolto a seashore (2a foto) potete vedere molte aree con tanto di patchwork che accade, potete vedere tutto questo. E poi, la 3a foto è una stretta di una delle sfumature nella foto 2, si può vedere questa severissima corrosione e un'altra cosa da citare è, ho accennato all'umidità precedente e l'ossigeno è fondamentale per la corrosione, soprattutto, quando si parla di elementi concreti rinforzati.
 
Ora, qui potete vedere (4a foto), tubo di svuotamento qui sopra, di solito quello che facciamo è che noi don ci diamo uno spazio intorno al tubo di scarico, quando trapaniamo un buco attraverso un elemento concreto, raccogliamo tutta quella regione con il mortaio.
 
Così, quello che sta accadendo è, questo tubo di scarico non ha spazio per muoversi e che porta a spezzare o a screpolare questo tubo di scarico, soprattutto, se è fatto di un materiale fragile. Quindi, dovremmo pensare a quegli aspetti anche e cercare di fornire qualche cuscino che conosci, qui sopra. Così che il tubo non sarà rotto, quando c'è qualche movimento. E, in questo modo possiamo effettivamente evitare che questo ingresso di umidità nel cemento intorno o all'attacco di umidità del cemento intorno ai tubi di drenaggio.
 
 
 
Ora, altri esempi che vorrei citare sono molte di queste autostrade pedonali o di strutture sopraelevate, di solito camminiamo sopra di questo e poi vediamo che tutto va bene, si vede un bel pavimento di pavimentazione e tutto va bene (1a foto), ma se basta guardare sotto le tessere questo è come sembra (2a foto). Questo viene dalla stessa struttura e questo si trova anche molto vicino al
riva del mare, potete vedere come sono severamente corrosi questi elementi. Così, solo mettendo un cosmetico,
 
Insomma, direi che questa inclinazione è solo una cosa cosmetica, non si sta davvero affrontando la causa principale di questo problema qui. Quindi, dovremmo essere molto attenti, basta guardare non è importante che si debba affrontare anche il cemento del nocciolo, che dà davvero una forza all'elemento strutturale.
 
Questo è un altro esempio di attacco di cloruro localizzato, questo mostra la foto di un edificio, dove si tratta di un impianto chimico, in realtà questa regione qui sopra (1a foto), utilizza l'acido cloridrico per la produzione delle sostanze chimiche qui, e a causa di quell' ambiente ricco di cloruro qui potete vedere le travi qui (1a foto) ha gravi screpolature qui, e purtroppo questa non è tutta una pratica sicura ma ho avuto quella foto così ho pensato di condividere questo in classe, potete vedere questa prodezza (1a foto), non è propriamente una pratica sicura, si dovrebbe sostituire il fascio o fare una protezione adeguata.
 
E, ci sono molti casi in cui queste pratiche non sicure accadono, e si può vedere anche questo serbatoio qui sopra è anche corrosivo (1a foto), si può vedere che, quindi la sicurezza dei lavoratori, che qui lavorano non è realmente considerata in modo buono direi. Questo è qualcosa che dobbiamo smettere di fare. E potete vedere qui screpolate tutti lungo gli elementi strutturali, potete vedere che ci sono un sacco di segni di corrosione, e potete vedere che hanno anche cercato di fare i lavori di riparazione, installare alcuni elementi di acciaio strutturali laggiù. Grave screpolatura qui attraverso i fasci (3a foto).
 
Così, voglio solo dimostrare che questa struttura non si trova in una regione costiera. Voglio solo dimostrare che non sta solo guardando la mappa della corrosione dell'India, che ho mostrato prima, dove la regione costiera mostra un ambiente corrosivo significativo. Bisogna davvero guardare la condizione di esposizione locale per la struttura, soprattutto questo un esempio sono le piante chimiche.
 
Ora, questo è un esempio dove in questa particolare struttura hanno usato cloruro ricco di sabbia e cloruro ricco di acqua, e potrebbe accadere in diversi luoghi che se la sabbia di mare o qualche sabbia che è ricca di cloruro, se questo è localmente disponibile la gente cercherà di usarla, ma alla fine vedrete che non è stata una buona scelta. Dobbiamo fare in modo che gli ingredienti che utilizziamo in cemento siano privi di cloruri o almeno con quantità minimale.
Ora, se in realtà si hanno cloruri all'interno del cemento stesso come dagli aggregati o dall'acqua si può anche vedere la corrosione entro 5 anni. Questa particolare struttura ha sperimentato la corrosione in circa appena 5 anni, da 4 a 5 anni hanno iniziato a vedere questo problema. Tutti questi sconti che vedete qui sono gravemente corrosi e quello che vedete qui è che c'è qualche protezione catodica applicata. Ne discuterò di più su quel tecnico su una lezione successiva ma volevo solo accennare qui.
 
Così, abbiamo guardato diverso tipo di strutture o le ragioni di, dove è la fonte di cloruri, questo è quello che abbiamo guardato, abbiamo guardato che le condizioni marine o addirittura poteva essere dai cloruri aerei o potrebbero essere dai materiali utilizzati per rendere concreto. Quindi, qualunque sia come i cloruri stanno raggiungendo la superficie dell'acciaio. Quello che noterà è che ci sarà qualcosa chiamato corrosione di pitting, ad esempio qui, se si guarda attentamente che ho messo questa una delle frecce come in una linea spessa, lo spessore è più indicante che questa regione potrebbe avere più cloruro di questa regione, e questo porterà ad un precedente esordio di corrosione in questa località.
 
Così, potete vedere una fossa leggera, si stanno formando in un tempo precedente perché si hanno più cloruri che raggiungono gli acciai di superficie laggiù in un momento precedente. E, questo porta a spaccare la corrosione, vi mostrerò come questo accada in un modo diverso. Qual è la chimica di questa corrosione indotta da cloruri? Quindi, se avete abbastanza cloruro che raggiunge la superficie in acciaio, lasciate che i presenti qui in qualche modo abbiate la presenza di ioni di cloruro disponibili. E cercheranno di reagire con l'acciaio o gli ioni qui sopra e questo due reagirà e formerà il cloruro di ferro, che in presenza di umidità, porterà alla formazione della ruggine, che è l'idrossido ferroso e anche lei ha la forma HCl.
 
Fondamentalmente si crea un ambiente acido, e questo HCl precipiterà nuovamente in due ioni H + e Cl – che possono attaccare ulteriormente questo acciaio, un altro atomo di ferro può attaccare e poi di nuovo si formerà. Quindi, questa reazione continuerà ad accadere che formerà più cloruro di ferro che di nuovo in reazione con l'umidità, formerà HCl e idrossido ferroso.
 
Così, questa reazione, continuerà a succedere e quindi il punto qui è che si tratta di una reazione catalana. Quindi, una volta sufficiente quantità di cloruri per avviare questa reazione è molto difficile fermarla, a meno che non si riesca a liberarsi di tutta l'umidità nel cemento, è molto difficile mantenere le proprie strutture molto secche. Soprattutto quando si parla di volume molto grande degli elementi concreti. Quindi, la migliore pratica è ritardare il tempo con cui i cloruri possono raggiungere l'acciaio, come possiamo fare?
 
 
O, aumentando l'impermeabilità della copertura in cemento, è il modo migliore per fare, oppure, si può anche andare per l'acciaio di qualità superiore, che si tradurrà in un'iniziazione ritardata della corrosione.
 
Ora, lasciate che i ragazzi osservino come questo pitting sembra nel caso di un filone pre - strepitoso, potete vedere questa è la foto che mostra i pali formati in un filone pre - strepitoso. Quindi, se si guarda qui molto attentamente come in questa sezione trasversale, l'area disponibile per assumere lo stress tensile è diversa. Soprattutto quando si parla di regione con fossa ci sarà meno area disponibile che significa che la struttura potrebbe fallire in un momento precedente.
Così, questo è più pericoloso, non è corrosione uniforme. Anche in caso di sconti potete vedere che qui c'è una piccola fossa, qui ci sono più corrosione, ma meno in questa regione. Quindi, c'è una variazione spaziale nella quantità di corrosione che avviene e quindi è come diciamo che il pitting avviene quando si parla di corrosione indotta da cloruro.
 
Ora, prima ho accennato che c'è un parametro chiamato soglia di cloruro, che determina l'innesco della corrosione, ci sono anche altri parametri che influenzano. Citerei qui che questa soglia di cloruro non è solo una funzione di acciaio, è anche una funzione di un materiale in cui si mette questo acciaio. Comunque, prima di discutere che ti faccio vedere come è possibile che la soglia di cloro sia diversa per tipo di acciaio.
 
Questi 2 sono simili all'acciaio tipico che utilizziamo sul mercato (A706 & A615), questi 2 indicano (SS304 & SS316) che la soglia di cloruro per questo acciaio inox, SS indica acciaio inossidabile, è molto superiore a quello che è per il tipico rinforzo in acciaio convenzionale, e tra gli acciai delle SS potete vedere SS316 ha una soglia di cloruro superiore a SS304. Ma, in India non credo che usiamo molto questo acciaio inossidabile a meno che non abbiamo una struttura che si vuole davvero avere completamente la corrosione, dove non vogliamo alcun rischio di corrosione, potremmo andare per l'acciaio inossidabile.
 
E poi ci sono altri tipi di acciai disponibili anche dove modificano un po' la microstruttura e che ti conferiscono una soglia di cloruro superiore rispetto agli acciai convenzionali. Quindi punto quello che voglio fare qui è, quando si parla di nuovo tipo di acciaio che sta arrivando sul mercato dobbiamo verificare quale sia la soglia di cloruro di, e dobbiamo anche controllare la soglia di cloro per il particolare ambiente cementato che utilizzeremo, e se è basso, un modo per migliorare la soglia di cloro è utilizzando la corrosione che inibisce le miscele.
 
 
Quindi, questa foto ora vi è probabilmente familiare, avete un cemento e un acciaio incorporato in esso, e avete un film passivo, quindi questa patch verde indica che il film passivo è costituito. Ora, questi puntini rossi qui sopra indicano che quando si usano gli inibitori della corrosione possiamo rendere il film passivo densatore o meglio un film passivo che avrà più resistenza al cloro. Quindi, il film passivo formatosi sulla superficie dell'acciaio quando gli inibitori della corrosione sono utilizzati è molto più protettivo o resistenza contro i cloruri.
E gli inibitori tipici della corrosione che sono disponibili sul mercato sono inibitori della corrosione bipolare, prima utilizzati per essere inibitori anodici, dove impedisce la reazione anodica. Ma gli inibitori bipolari in realtà aiutano a prevenire la reazione sia anodica che catodica.
 
E, vi mostrerò alcuni risultati del nostro laboratorio, sull'effetto degli inibitori della corrosione sulla soglia del cloruro. In primo luogo, abbiamo esaminato l'effetto del rapporto di cemento dell'acqua, quindi se si può vedere questo è il 0,4 rapporto di cemento d'acqua, si può molto chiaramente vedere che quando non ci sono inibitori di corrosione pari a 0, si può dire che la soglia di cloruro è di circa 0,3, questo è stato il valore che abbiamo osservato, e quando abbiamo aggiunto 0,5% in peso di cemento, la soglia di cloruro medio è in aumento da 0,3 a circa 0,4.
 
E, quando mettiamo 1% inibitore di corrosione è più in aumento media, ma ancora devo dire che probabilmente qui c'è un outlier. Così almeno possiamo dire che c'è un aumento da questo punto, quando il caso senza l'inibitore della corrosione c'è un aumento. Quindi sicuramente l'uso degli inibitori della corrosione sembra aumentare la soglia di cloro, quando diciamo che aumenta la soglia di cloro ciò che significa è che la fase di iniziazione, che ho mostrato prima come nella vita di servizio la fase di iniziazione va così.
Così, questa porzione qui nella classifica della vita di servizio sarà di più. Quindi, la fase di iniziazione può essere potenziata o aumentata utilizzando gli inibitori della corrosione. Vi mostrerò dopo, quanto può essere.
E anche, quando andiamo per un rapporto di cemento d'acqua più alto, quello che stiamo vedendo è che non c'è cambiamento nella soglia del cloruro. Quindi, dobbiamo davvero vedere che l'efficacia di questi inibitori è buona quando il rapporto di cemento d'acqua è basso.
Quando il rapporto di cemento dell'acqua è elevato, non sembrano davvero esibirsi o essere di grande utilità.
 
Così, questo un PDF che indica che la vita di servizio probabilistico quando usiamo gli inibitori della corrosione. Così, si può guardare a questi valori medi qui, dove si può dire 9,2, o circa 10 anni se si ottiene, quando si usano gli inibitori di utilizzo, quando utilizziamo gli inibitori, otteniamo circa 20 anni o 30 anni. Quindi soprattutto questo è per gli inibitori bipolari, quindi 3 volte l'aumento della vita di servizio è possibile utilizzando gli inibitori della corrosione di tipo bipolare.
 
Ora, quando andiamo per gli inibitori, prima ho mostrato risultati sulle proprietà di corrosione, possiamo molto chiaramente vedere che la resistenza alla corrosione può essere potenziata o la soglia di cloruro è potenziata.
Tuttavia, se non si ha un dosaggio ottimale, o se modifichiamo il dosaggio può effettivamente modificare la forza di compressione e le altre proprietà di trasporto del cemento. Ne mostrerò un po' di quello. Così, potete vedere qui, questa (linea di colore Grigio) indica quando non ci sono inibitori utilizzati hai circa 40 MPA di resistenza compressiva.
 
Quando il dosaggio raccomandato, RD spicca il dosaggio raccomandato, abbiamo una forza di compressione simile. Quando abbiamo deviato dal dosaggio raccomandato, di circa -20, -40 e + 20, + 40, è molto chiaro che vi sia una riduzione della forza di compressione. Quindi, questa cosa deve essere considerata mentre progetta il mix di concentrato. Quindi, bisogna considerare un dosaggio ottimale che sia in grado di fornire resistenza alla corrosione, e allo stesso tempo dovrebbe essere disponibile una resistenza sufficiente. Quindi, se necessario, è possibile sovrastare al design il cemento e assicurarsi che il mix dopo l'aggiunta degli inibitori di corrosione vi stia dando una giusta forza o la forza desiderata.
 
E altra cosa che questi inibitori della corrosione possono influenzare sono le proprietà di trasporto del cemento. Un esempio che sto mostrando qui è l'indice di sorpettività dell'acqua. Abbiamo visto che se si usa il dosaggio raccomandato, ci potrebbe essere un aumento della sorpettività dell'acqua, questo significa che l'umidità può entrare più velocemente ora nel concreto. Quindi, tutti questi devono essere considerati quando usiamo gli inibitori della corrosione, non è che tu prenda semplicemente questa sostanza chimica e lo mescoli e ti darà tutto quello che vuoi.