Loading

Module 1: Sistemi di revisione

Note di Apprendimento
Study Reminders
Support
Text Version

Sistema di revisione periodica

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Ciao! Benvenuti nella nostra sessione sul sistema di revisione periodica relativo alla modellazione di magazzino! In questa sessione ci occuperemo di concetti relativi a Periodico Review System e alla fine discuteremo di confronto tra P System e Q System, Q-System abbiamo discusso nell'ultimo modulo e in questo particolare modulo si discuterà di P-System e poi finalmente attirerà questo confronto. Periodico Review System è un sistema di controllo di magazzino alternativo dove in esso si trova un sistema in cui una posizione di magazzino delle voci viene rivista periodicamente piuttosto che continuamente. La posizione di magazzino nell'ultimo modulo che avevamo discusso è sostanzialmente, l'inventario on - consegnato più le ricevute di pianificazione meno l'ordine di schiena. Il sistema di revisione periodica, che in sostanza è il P-system, è anche termato come sistema di riordino fisso o sistema di riordino periodico o P-sistema; qui il periodo di revisione è fisso ma la dimensione dell'ordine può variare. In questo sistema di controllo dell'inventario periodico a revisione periodica, la posizione di magazzino viene rivista a punti fissi prestabiliti nel tempo, questi sistemi sono noti come sistemi di intervallo di ordine fisso. Se la prima revisione dello stato dovesse accadere al tempo P, la seconda revisione verrebbe effettuata a un punto 2P, e così via. Al momento della revisione, viene collocato un ordine; una dimensione dell'ordine è tale da reintegrare la posizione di magazzino a un livello prestabilito che noi denottiamo da T; questo parametro T è anche noto come ordine - up - up e questo ordine - up - a livello fondamentalmente dettaglia la quantità d'ordine che è la quantità di ordine variabile; questo T è anche noto come livello di inventario di destinazione e a volte indicato come livello di riordino in un sistema di inventario periodico. Quindi, le variabili di decisione in questo sistema sono quel livello di stock di destinazione o di livello di inventario di destinazione T, la dimensione dell'ordine variabile Q e il tempo ottimale tra i punti di revisione che è P che significa il periodo di revisione. Quindi, dobbiamo determinare 3 cose T, Q e P. Let us, capire di nuovo questo sistema come prima di denotare il livello stock può essere su un inventario o la posizione di magazzino lungo l'asse y e x - asse denota il tempo. Il livello di inventario di destinazione T viene denotato da queste linee rosse. Il livello stock è denotato da queste linee blu a mano. Quando questi esauriti l'inventario on-mano e scende fino a questa particolare posizione dicono e quello era l'inizio di un o quello era un punto in cui quella stock veniva revisionata e ordinava dimensioni equivalenti a quella differenza tra il livello stock di destinazione e la posizione di magazzino IP1 che è target stock meno la posizione di magazzino IP1 questo importo è stato inserito come ordine sulla fornitura che è Q1 e l'abbiamo pianificata in modo che la posizione di magazzino sia all'altezza del target stock poi si svolge la deplezione e l'ordine finalmente sorge a questo punto. Quindi, questo è l'ordine ricevuto, di nuovo c'è esaurimento del consumo azionario si svolge da questo momento in cui la prima o la posizione di magazzino è stata rivista e poi è trascorso un periodo di tempo di P è trascorso quando rivediamo la posizione di magazzino e scopriamo che è IP2 in quel momento posizionare un altro ordine che è la differenza tra di nuovo il livello di stock target che è fisso e IP2. Quindi, il livello di stock di destinazione T minus IP2 è l'importo Q2 che viene inserito come ordine sul supplente in questo momento. Quindi, ordine posto, ma non otteniamo immediatamente il rifornimento, il rifornimento arriva in un momento in cui è qui, che è dopo un periodo di tempo di piombo L l'ordine viene ricevuto di nuovo lo stock oscillare questo è l'inventario on-mano e di nuovo al periodo di revisione abbiamo inserito un ordine pari a Q3 che non è altro che la differenza tra il livello di stock target e la posizione di magazzino IP3 e questo ciclo continua. Quindi, una cosa da notare qui si vede che questo Q1, Q2 e Q3 non sono uguali che significa le quantità d'ordine che variano ad ogni recensione così, dimensioni ordine variabili ma, il periodo di revisione è fisso. Quindi, la prima variabile di decisione è quella di determinare il livello di stock target. Per trovare il livello di borsa di riferimento, supponiamo che il tempo di piombo per un articolo sia costante e la domanda sia normalmente distribuita, che la supposizione si terrà bene, una cosa bisogna notarlo anche se, ogni volta che posiamo un ordine che pianifichiamo in modo tale che il livello azionario effettivo dovrebbe raggiungere il livello di stock target ma, in realtà c'è un tempo di piombo durante il quale il bestiame cade perché, il consumo si prende dei posti durante quel periodo di tempo prima che arrivi la consegna. Quindi, se si fa riferimento a quella figura qui si vedrà che anche dopo la ricezione di un ordine il livello azionario effettivo non raggiunge mai il livello di stock di destinazione. Lo stock effettivo non raggiunge mai effettivamente il livello target, la dimensione dell'ordine Q1 è determinata dal livello stock IP1 ma, quando questo Q1 arriva effettivamente, il livello di scorte effettivo da quel momento è diminuito. Ora, questo ordine Q1 deve soddisfare tutta la domanda fino all'arrivo del prossimo ordine. Quindi, tutta la domanda nel periodo P plus L deve essere soddisfatta da Q1, vedi questa dimensione ordine Q1 stai ricevendo questo ordine qui ma, il prossimo ordine viene ricevuto in questo momento. Quindi, questa dimensione dell'ordine Q1 deve soddisfare tutta la domanda nel periodo P plus L che si chiama sostanzialmente l'intervallo di protezione perché, ancora quel punto nel tempo in cui non si riceve alcun ordine fresco ricevuto. Quindi, la domanda nel periodo P plus L, P significa il periodo di revisione più L che è il tempo di piombo è stato ipotizzato normalmente distribuito con una media di P plus L star d bar e deviazione standard di sigma in radice di R di P plus L, sigma d fondamentalmente in radice di R di P plus L. Quindi, il livello di stock target è una domanda media su P plus L più lo stock di sicurezza e come discusso prima dello stock di sicurezza non è altro che Z moltiplicato per la deviazione standard della domanda su P plus L, dove Z è una variante casuale normale. Così, finalmente otteniamo l'espressione per il target stock level T che non è altro che, P plus L star d bar plus Z star sigma star root di R di P plus L, dove sigma denota la deviazione standard della domanda. Quindi, si discute in primo luogo di questo caso quando il livello di inventario di destinazione deve essere determinato in una situazione in cui la domanda è variabile e il tempo di piombo è costante come prima che il livello di stock di destinazione T è d bar in P plus L dove d bar è la domanda media più stock di sicurezza sull'intervallo di protezione, T è un livello di inventario di destinazione, P è il periodo di revisione, L è il tempo di guida quando viene posizionato un ordine ma non arriva istantaneamente. Così, lo stock di sicurezza in una tale circostanza diventa Z volte la distribuzione della domanda su un periodo P plus L dove, questo sigma P plus L come abbiamo discusso prima è sigma d star o tempi radice di R di P plus L. Un'altra cosa importante da notarlo è che se, il periodo di revisione P non è specificato rispetto ad un'approssimazione al valore ottimale di P può essere fatto con l'uso della formula di Economic Order Quantity. Da quando, P è il tempo tra gli ordini, è relativo al quantitativo di ordine economico da un'espressione che è P è uguale al quantitativo di ordine economico diviso per la domanda annuale D che non è altro che Q di D. Quale non è altro che 1 da D moltiplicato per la formula per quantità di ordine economico che è radice di R fino a 2DS da i in C dove, D è richiesta annuale, S è il costo di collocamento, io è il tasso di interesse, C è il costo unitario dell'articolo. Questa particolare espressione poi ti dà un intervallo di revisione approssimativamente ottimale P userai questo particolare valore di P in un problema in cui il periodo di revisione non è dato e devi determinarlo. Grazie!! Questi i riferimenti per questa particolare sessione. Grazie a tutti! Ciao! Benvenuti nella nostra sessione sul sistema di revisione periodica relativo alla modellazione di magazzino! Facciamo un esempio numerico. La selezione del livello di inventario di destinazione quando la domanda è variabile e il tempo di guida è costante. Questo problema è stato tratto da questo libro, Operations management di Krajewski. Il problema è che la domanda di un feeder di uccello viene normalmente distribuita con una media di 18 unità alla settimana e la deviazione standard di 5 unità alla settimana. Il tempo di guida è costante e viene somministrato a 2 settimane. Il business opera oltre 52 settimane all'anno. Se si prova a progettare un sistema Q per questo problema simile, per questo particolare problema, scoprirete che l'EOQ funziona a 75 unità e lo stock di sicurezza di 9 unità per un livello di servizio del ciclo di 90%; si può facilmente calcolare questo e verificare. Ora, qual è il sistema P equivalente che è il problema? Quindi, se dobbiamo lavorare fuori che prima dobbiamo scoprire qual è la domanda annuale. Così, D è dato come 18 unità a settimana moltiplicate per 52 settimane all'anno ci dà 936 unità che è la domanda annuale D. Ora, qui il periodo di revisione non è dato perché stiamo cercando di progettare un sistema P equivalente. Quindi, il periodo di revisione P è uguale a EOQ per D, D è dato come 18 unità a settimana, quindi 75 da 936 in 52 settimane all'anno. Se lavoriamo, questo diventa 4,2 che è uguale a 4 settimane, l'abbiamo arrotondata. Scopriamo ora la deviazione standard della domanda nell'intervallo di protezione. Quindi, l'intervallo di protezione non è altro che il periodo di revisione più il tempo di piombo pari a 4 più 2, che è di 6 settimane. Pertanto, la deviazione standard della domanda nel periodo P plus L che è deviazione standard della domanda rispetto all'intervallo di protezione non è altro che sigma D moltiplicato per radice su P plus L che non è altro che 5 in root su 6, ovvero 12,25 unità. Il business opera 52 settimane all'anno e il tempo di guida è dato. Per un livello di servizio del ciclo di 90% minuti, Z che è una variante casuale normale standardizzata può essere scoperto essere 1,28. Di qui, lo stock di sicurezza funziona a 1,28 moltiplicato per 12,25 che è di 15,68 mila unità, il livello di inventario di destinazione funzionerà per essere D bar in P plus L plus stock di sicurezza che è di 18 unità a settimana in 6 settimane più 16 unità, ovvero 124 unità, lo stock di sicurezza è stato elaborato per essere 16 unità. Ora, discutiamo i vantaggi dell'utilizzo del sistema di revisione periodica. Il vantaggio principale di un sistema di revisione periodica è che è semplice operare e conveniente amministrare. C'è una routine in cui le scorte sono controllate a intervalli regolari, gli ordini vengono messi, la consegna è predisposta, i beni in arrivo sono controllati e così via, molto semplice da amministrare, e questo sistema di inventario è particolarmente vantaggioso per gli articoli a basso costo con una domanda elevata. Questa routine significa anche che il livello delle scorte viene controllato solo a intervalli specifici e non deve essere monitorato continuamente a differenza dei metodi di quantità di ordine fisso nel sistema Q in cui lo stock deve essere controllato continuamente per contrassegnare il punto quando la posizione di magazzino scende al livello di riordino. Un altro vantaggio del sistema di revisione periodica è la facilità con cui possiamo combinare gli ordini per diversi articoli in un unico ordine, e questo si tradurrà in ordini più grandi che incoraggeranno i fornitori a offrire sconti sui prezzi. D'altra parte, un grande vantaggio del metodo della quantità di ordine fisso che è un sistema Q è che gli ordini di dimensioni costanti sono più facili da amministrare rispetto a quelli variabili. I fornitori sanno quanto inviare e l'amministrazione e il trasporto possono essere adattati in base alle esigenze specifiche, magari fornendo un carico di camion alla volta. Significano inoltre che gli ordini possono essere adattati in base alle esigenze di ogni articolo e a differenza del metodo di revisione periodica che comunemente utilizza lo stesso periodo per molti articoli diversificati, e gli articoli senza richieste vengono ordinati come frequentemente quelli con elevata richiesta che è il vantaggio di Q-system. Quindi, il principale vantaggio del metodo di quantità di ordine fisso che è il sistema Q è che opera con scorte inferiori. Lo stock di sicurezza deve coprire l'incertezza nel tempo di piombo L per un sistema di revisione continua, mentre lo stock di sicurezza in un sistema di revisione periodica deve coprire l'incertezza nella durata del ciclo più il tempo di guida. Quindi, l'intervallo di protezione P plus L è maggiore di L. Quindi, naturalmente è necessario portare più stock di sicurezza in un sistema di revisione periodica rispetto a un sistema Q. Quindi, in sostanza questo consente di stock di sicurezza più piccoli in un sistema Q e quindi di abbassare le scorte complessive nel sistema di revisione continua. A volte è possibile ottenere i benefici sia degli approcci, del sistema di revisione continua e del sistema di revisione periodica utilizzando un metodo ibrido. E due metodi comuni di approcci ibridi sono la revisione periodica con livello di riordino che significa in qualsiasi momento nel momento in cui si sta rivedendo lo stock. Si cercherà di confrontare la posizione di magazzino con il punto di riordino e se la posizione di magazzino è al di sopra del punto di riordino non rilascieremo alcun ordine fresco. Un altro è l'approccio ibrido che combinano il livello di riordino e lo stock di destinazione, entrambe queste cose sono ampiamente utilizzate nella pratica. Ecco quindi la tabella che ti dà il confronto tra sistema P e sistema Q. In un sistema di revisione periodica l'intervallo di ordine è fisso. Ma in un sistema di revisione continuo, l'intervallo di ordine varia, perché in sostanza dipende quando la posizione stock o di magazzino raggiungerà il punto di riordino, le dimensioni delle ordinazioni variabili in un sistema di revisione periodica. Mentre, un sistema di revisione continua è una dimensione di ordine fisso, sistema di revisione periodica conveniente da amministrare mentre, un sistema di revisione continuo permette di effettuare singole frequenze di revisione. In un sistema di revisione periodica gli ordini possono essere combinati, il sistema di revisione continua è possibile per fornire sconti quantitativi. Sistema di revisione periodica - più stock di sicurezza; in un sistema di revisione continuo - stock di sicurezza inferiore. I sistemi di revisione periodica sono più rispondenti ai cambiamenti della domanda; in un Q-system è meno rispondente ai cambiamenti della domanda. Facilità di implementazione in caso di sistema di revisione periodica; in un sistema di revisione continua in pratica, viene implementato utilizzando sistema a 2 - bin. I sistemi di revisione periodica sono adatti per gli articoli ad alto valore mentre il sistema di revisione continua è adatto per elementi di valore medio e basso. Grazie!! Questi i riferimenti per questa particolare sessione. Grazie!