Loading
Note di Apprendimento
Study Reminders
Support
Text Version

Processo di progettazione di Edifici Verdi

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Architettura sostenibileProf. Avlokita AgrawalDipartimento di Architettura e PianificazioneIstituto indiano di tecnologia, RoorkeeLecture - 14Processo di Designing Green BuildingBuongiorno, eccoci con la nuova lezione sul corso online in corso suSustainable Architecture e sono il vostro docente Dr. Avlokita Agrawal assistantprofessore presso Dipartimento di Architettura e Pianificazione IIT Roorkee. Nella precedente lezioneabbiamo esaminato tutte le terminologie e le definizioni per vari concetti eapprocci legati all'architettura sostenibile. Nella lezione di oggi vedremo di volerecapire il Processo di Designing and Creazione di Architettura Sostenibile.Così, prima di guardare al processo prima di cercare di capire i diversi passaggi chesaranno presi in modo organizzato in modo organizzato, dobbiamo capire l'obiettivo diil design. Così, quando parliamo di quando stiamo parlando, guardando all'architettura sostenibiledesign sostenibile così, l'obiettivo primario del design oltre all'edificioessere funzionale ed esteticamente bello stiamo guardando alla sostenibilità come se come obiettivo fondamentalee quale è quello che stiamo per esaudire attraverso il processo.Così, all'interno della sostenibilità stiamo guardando di nuovo le 3 dimensioni che èambientale, economica e sociale.(Fare Slide Time: 01.44) Ora, il resto della lezione di oggi la lezione di oggi è in gran parte incentrata sulla processo di realizzazione diquesta sostenibilità ambientale sostenibile per un'architettura sostenibile di edilizia sostenibile.(Fare Slide Time: 02.02)Così, per iniziare con la progettazione di un edificio sostenibile, il primo e primo passo è lo studio climatico. Dobbiamo capire il luogo e le condizioni climatiche e capire gli obiettivi fisiologici didi quel luogo, dobbiamo capire quanto sole è disponibile,dobbiamo capire tutti i parametri ambientali.Così, quanta sole è disponibile, qual è la variazione stagionale, qual è l'altitudine, cosaè la gamma, quali sono i corpi idrici circostanti, il microclima, l'aria, la direzionedel vento che sta arrivando e tutti questi componenti che formano il clima diquel luogo deve essere compreso profondamente, in base a quelle condizioni climatiche ciò che èObiettivo fisiologico.Così, ad esempio, un clima secco caldo ora c'è il sole molto duro in un clima caldo caldo. Quindi,la radiazione solare è molto alta da qui l'obiettivo fisiologico è quello di tagliare la radiazione solaree da qui si vede in tutta l'architettura tradizionale in clima caldo caldo che noiabbiamo le sfumature sovrastanti, sovrastanti le finestre, overhangs sopra le pareti anche il tetto diche tagliava il sole diretto. Quindi, dobbiamo capire il clima del luogo equindi capire l'obiettivo fisiologico attraverso il quale possiamo cercare soluzioni.Questo è il passo 1. (Riferirsi Slide Time: 03.36)Passo 2 è lo studio del sito e dell'ambiente circostante, quando parlavo dello studio climaticoparlavamo in generale del luogo in cui ci stiamo andando per cui stiamo andandoper progettare l'edificio, ora questo è specifico per il sito e si circonda. Così, abbiamoa guardare il contesto qui stiamo anche guardando alla cultura e alla tradizione locale quello che èil tipo di architettura già disponibile, il tipo di vocabolario architettonicodisponibile, dobbiamo anche guardare i materiali e le risorse che sono localmentedisponibili.Quindi, dobbiamo fare una corretta indagine del luogo per capire il tipo di materiale cheè disponibile localmente e insieme al materiale ci fornisce anche le abilità impostate spessopersone sono addestrate ad utilizzare questi materialmente disponibili materiali disponibili localmentein un modo particolare. Quindi, dobbiamo capire le risorse disponibili localmente, siatangibili sia intangibili, poi dobbiamo anche guardare le caratteristiche del sito esistente.Quindi, qual è la pendenza sul vostro sito, qual è la vegetazione disponibile che c'è, c'èun corpo idrico a lato, se abbiamo edifici alti sono, se abbiamo edificiintorno o meno. Quindi, lo studio del sito e delle zone limitrofe deve essere fatto chiaramente. (Riferirsi Slide Time: 05.03)Il prossimo sarà l'identificazione dei ruoli e delle responsabilità, spesso le cose in cui l'intentoè buona di progettare un edificio sostenibile i progetti falliranno perché noi nondelineiamo chiaramente il ruolo e la responsabilità. Ora un architetto non può gestire tutte leregole così e nel progettare e consegnare un edificio, ci sono molti stakeholder chesono coinvolti. Così, a ciascuno deve essere chiaramente attribuito un ruolo e una responsabilità in uno stagesaggio che dovrebbe essere fatto proprio all'inizio del progetto anche prima che la progettazionesia iniziata la progettazione è ripresa.(Fare Slide Time: 05.46) Una volta che conosciamo molto chiaramente i ruoli e le responsabilità responsibilit, stiamo andandoavanti con il processo di progettazione. Così, dopo la comprensione dell'analisi del sito di questo sito ei dintorni andremo avanti e guardiamo al layout del sito e a tutti gli edifici chesono disponibili in giro e quelli che vengono proposti sull'edificio stesso. Quindi, siamoguardando il layout del sito, stiamo esaminando le opzioni della pianificazione del sito come per il climae l'analisi del sito che si è svolta nei passi precedenti. E poi guardiamo alle opzioniper ottimizzare la posa di edificio e layout basato sulla reciproca shadring diedifici l'uno dall'altro con riferimento all'analisi del clima e del sito.Una volta abbiamo fatto che arriveremo a progettare la forma e l'orientamento dell'edificio.(Fare Slide Time: 06.44)Quindi, dobbiamo ottimizzare la forma e l'orientamento in base ai dati climatici e inordine di raggiungere gli obiettivi fisiologici che sono stati identificati come il primo passodel processo di progettazione e poi li mettiamo insieme per adattare il contesto del sitoperché abbiamo anche effettuato l'analisi del sito. (Riferirsi Slide Time: 07.07)Una volta che abbiamo ampiamente deciso la forma edilizia e l'orientamento orientativo, alloraandiamo a selezionare le strategie passive rilevanti ora queste strategie passive stanno rispondendoagli obiettivi fisiologici che abbiamo individuato.Così, proprio come stavo dando un esempio, se l'obiettivo fisiologico è quello di tagliare la radiazione solare diretta. Quindi, abbiamo diverse strategie passive che sono disponibili per diversi componentidell'edificio. Se guardiamo alla fornitura di componenti spaziali diveranda è una strategia passiva, se guardiamo al componente wall probabilmente una fittamassa e pareti ombreggiate è un'altra strategia passiva.Così, analizziamo varie strategie passive per esempio, la terra warmingberming, la terragallerie, il raffreddamento geotermico, i catcher eolici e troviamo tutte queste strategie passiveimplementate nell'architettura tradizionale in tutto il mondo a seconda del clima el'obiettivo fisiologico di quel luogo.Poi andiamo a dettagliare la dotazione edilizia. (Riferirsi Slide Time: 08.20)Quindi, ci sono diversi punti ci sono diversi metodi di progettazione dell'involucro dell'edificioin base al loro isolamento termico. Uno è l'obiettivo fisiologicose abbiamo bisogno di un isolamento così, ad esempio, in un clima umido caldo non abbiamo bisogno diisolamento che richiediamo pareti sottili che siano in grado di consentire una ventilazione naturale lunga.Quindi, queste terminologie possono essere richieste o non possono essere richieste in ogni caso, ma alcunedi queste possono essere utilizzate. Così, ad esempio, l'isolamento termico ad esempio, in estrema freddezzaè richiesto l'isolamento climatico dove la fascia diurna e la differenza traindoors e dintorni è piuttosto alta.Messa termica aumenta lo spessore della parete dove è possibile un sacco di accumulo di calore,cavità aeree che forniscono cavità aeree nel muro è di nuovo tipo di isolamento termico. Superficiefiniture, così colorate pitture colorate sulle pareti per climi dove la radiazione solare è intensaper riflettere un sacco di calore direttamente dagli esterni, sopra ponte sotto isolamento ponte, verdetetti, tetti freddi. Quindi, tutti questi sono specifici componenti di progettazione dell'involucro edilizio.Quindi, una volta che abbiamo progettato l'edificio in larga misura utilizzando le misure di progettazione passive didesign designdesign spaziale, veniamo al singolo componente veda muro, fenestrazione,tetto e tutti questi componenti. Così, ognuno di questi componenti saranno progettati rispetto al materiale che èche va nella disposizione dei materiali che sta per entrare e usiamo l'edificiomateriali per consegnarlo. Così, conosciamo la quantità di isolamento che richiediamo, ma che tipo di materialedovrebbe essere usato, qui selezioneremo poi i materiali perché abbiamogià realizzato questo sondaggio di questa sitesite, abbiamo capito il sito e ilcircondario. Così, sappiamo quali sono i materiali locali disponibili, noicomprendiamo quali sono i materiali che hanno un'energia meno incarnata e che anchehanno un impatto minore sull'ambiente.Abbiamo già capito tutte le terminologie legate a questi materiali. Così, conosciamoi materiali che hanno un'energia meno incarnata, che hanno minore impronta di carbonio,che hanno un'impronta ecologica meno ecologica. Così, capiamo cosa sono disponibili tutti i materialie poi facciamo una scelta informata sulla selezione del tipo giustodi materiale da costruzione in base ai nostri obiettivi di sostenibilità, funzionalità eestetica.Ora, fino a questo punto stavamo lavorando solo sulla carta, stavamo raccogliendo dati, eravamoprogettando sulla carta, stavamo guardando come funzionerebbero le diverse forme e orientamenti e le modalità. Allora, tutto questo era sulla carta questa era la fase di progettazione,ora da questo passo in avanti iniziamo con la fase di costruzione.(Fare Slide Time: 11.40) Così, questa è pre - costruzione, ma il post design che è la preparazione del sito e la pianificazione di questorichiede molta gestione e pianificazione prima delle commesse edilizie, siamoche parliamo di passi come misure di controllo dell'erosione del suolo, misure di prevenzione delle polveri.Così, non possiamo non andare avanti e iniziare a costruire sul sito dobbiamo barricarloda tutto ciò che impedisce alla polvere di uscire per evitare il rumore da uscireridurre che per proteggere la vegetazione esistente. Quindi, dobbiamo segnare gli alberi che sonopresenti sul sito li proteggono se devono essere trapiantati poi correttamenterimuovere quegli alberi insieme alle radici e portarli in un altro luogo.Tutto quello che c'è prima dell'effettiva costruzione inizia questa è solo la preparazione del sito, da dove verranno inseriti i veicoli, quando usciranno le loro ruote, quando usciranno, comefarà tutto quel meccanismo, come sarà immagazzinato il deposito dei rifiuti da costruzione.Quindi, tutto questo è all'interno della preparazione del sito e della pianificazione.(Fare Slide Time: 12.57)Poi questo è questo è continuazione della stessa cosa questa è pre - costruzione dove siamoche parliamo della conservazione del topsuolo, della protezione delle caratteristiche del sito esistente, dellabarricata dell'intero sito e di tutte queste. (Riferirsi Slide Time: 13.09)Ora, una volta che abbiamo fatto le attività di pre - costruzione le abbiamo portate correttamente andiamoavanti con le attività durante la costruzione. Quindi, dobbiamo impegnarci in pratiche di costruzione sostenibiliche comprendono le misure di soppressione delle polveri spesso le costruzioni sonoil più grande inquinatore di qualsiasi città a causa della quantità di polveri sospese chegenera, a causa della polvere i veicoli che si spostano dentro e fuori il sito cheportano insieme a loro. Quindi, dobbiamo ridurre la polvere che si è generata sul posto.Dobbiamo controllare il rumore che viene generato dal sito a causa dell'enorme macchinache viene utilizzata perché la maggior parte degli edifici sono enormi edifici di grandi dimensioni questigiorni. Così, viene prodotto un sacco di rumore, come controllare quel rumore. Questa è la pianificazione hagià avvenuto la pre - costruzione al momento della costruzione dobbiamo implementare tuttodi queste misure. Dobbiamo spostare correttamente il materiale e dobbiamo muoverci per gestireil movimento del materiale.La gestione delle acque di tempesta durante la costruzione spesso avevamo programmato per la post costruzioneuna volta che l'edificio è in salita e pronto a muoversi, sappiamo come gestire l'acqua delle tempeste,ma durante le costruzioni non si pensa alla gestione delle acque di tempesta. Così, vediamo un saccodi mishaps che accadono dove i durante la costruzione dei sotterranei le pareti del seminterrato disono crollati e cose del genere perché il piano di gestione degli stormacquapiano durante la costruzione non esisteva. Quindi, dobbiamo implementare che, dobbiamo guardare acome saranno gestiti i rifiuti da costruzione, dobbiamo anche guardare al rischio disastromitigazione del rischio disastro durante la costruzione e post costruzione e la pianificazione per essosarebbe iniziata dalla fase di progettazione stessa.(Fare Slide Time: 15.30)Insieme alla costruzione dobbiamo pianificare e prevedere le strutture per lacostruzione della forza lavoro, per loro fornire loro condizioni di vita sane per vivere peri propri figli per essere al sicuro. Quindi, sono misure sia di salute che di sicurezza che devono essereassicurate per tutti i lavoratori edili e anche le loro famiglie, perché realizzando il fattoche questi lavoratori edili hanno le famiglie assolutamente sfavorite.Così, fornitura delle amenità di base per loro strutture sanitarie e di istruzione per i bambinidi questi lavoratori edili che spesso includono l'allestimento di anganwadi o una piccola crestasul cantiere stesso.Così, tutte queste misure sono durante le misure di costruzione una volta che la costruzione ècompleta ora questa tipo di misura, fino ad ora parlavamo dell'architettura eparte civile di essa l'illuminazione è anche parte integrante dell'architettura, ma questo è tutto add-on daqui iniziamo con i sistemi attivi fino a questo punto ci occupavamo in larga misura con i sistemi passivo. (Riferimento Slide Time: 16.45)Mentre da qui ora aggiungiamo sui sistemi attivi nell'edificio. La progettazione perquesta illuminazione sarebbe accaduta contemporaneamente mentre l'involucro dell'edificio e l'intero edificioè in fase di progettazione.Ma qui il tentativo è l'obiettivo è quello di ridurre la domanda attraverso misure di progettazione passivee poi supplemento qualunque sia la richiesta di overleft over che attraverso misure attivedica l'illuminazione artificiale qui. Quindi, prima dobbiamo individuare valutare quanto l'illuminazione artificialesia necessaria oltre alla luce naturale che viene fornita e poiprevedere il livello di illuminazione minimo richiesto come per gli standard e i codici NBC peresempio, è per noi. Dobbiamo guardare l'efficiente design dell'illuminazione, dobbiamo selezionarei sistemi di illuminazione che hanno un'efficacia molto elevata.Quindi, scegliere il tipo di industria della tecnologia e dell'illuminazione di tipo giusto è una tale industriache ha leapfrogged, quasi 2 decenni indietro stavamo utilizzando in gran parte le lampadine a incandescenzae le luci a tubo regolare, gradualmente significavamo che ci siamo trasferiti su CFL e ora siamo suLED. Quindi, tutto questo è accaduto molto velocemente ed è ancora in continua evoluzione. Quindi, dobbiamo selezionarequesti sistemi che hanno un'efficacia molto elevata, insieme ai sistemi di illuminazione in questi giorniabbiamo sempre maggiore utilizzo di sensori e controlli all'interno del sistema per migliorare l'efficienzaper migliorare l'efficienza dell'intero lighting design. (Riferirsi Slide Time: 18.37)Oltre l'illuminazione progettista, stiamo osservando le apparecchiature e gli apparecchi che sonoche vanno installati nell'edificio sopra e sopra questo sistema passivo di nuovo parte del sistema attivo. Quindi, stiamo osservando il giusto dimensionamento e la capacità di queste apparecchiaturee gli apparecchi da utilizzare, stiamo osservando le attrezzature di efficienza superiore e gli apparecchie dobbiamo anche guardare la politica degli appalti. Ad esempio, per un grandecampus in cui un certo numero di condizionatori saranno procuredati, dobbiamo specificareche tutti i condizionatori d'aria procurati probabilmente sarebbero 5 stelle o 6 stelle rated comeche. Ecco, questa è la politica degli appalti che stiamo parlando a livello istituzionale.Una volta che tutti questi apparecchi e sistemi sono stati messi in cantiere, dobbiamo garantire ache la qualità dell'ambiente interno sia mantenuta questa è la fase operativa dell'edificio, dobbiamo mantenere l'ambiente sano che dobbiamo garantire a questo sistemadi garantire una quantità sufficiente di ventilazione e sistemi di scarico freschi. (Riferirsi Slide Time: 19.49)Dobbiamo guardare le alternative di opzioni che hanno bassi materiali VOC ecomposti utilizzati, dobbiamo guardare sempre meno le particelle sospese dove gli internirimangono polvere libera e dobbiamo anche guardare il controllo acustico a seconda del tipo e lo scopo dell'edificio che stiamo progettando.(Fare Slide Time: 20.14)HVAC fa parte del sistema attivo di sistemi e appliance. Quindi, dobbiamoguardare il dimensionamento e dobbiamo osservare le efficienze, il tipo di refrigeranti chestanno sfruttando il tipo di AHU, i ventilatori, tutti questi diversi componenti che vanno all'interno del sistema HVAC che è il sistema attivo esterno ed esterno. Ora ho messo tuttiquesti sistemi attivi alla fine perché dobbiamo renderci conto che mentre consegna qualsiasiedificio sostenibile a costruire i passi iniziali il primo passo deve essere quello di progettare la struttura di generazionein modo tale che la necessità di tutti questi sistemi attivi sia ridotta e poi completateli con tutti questi sistemi attivi.Una volta che abbiamo completato l'edificio passivo aggiungendo i sistemi passivi e i sistemiattivi su di esso dobbiamo misurare, dobbiamo monitorare e verificare le prestazioni dil'edificio, dobbiamo commissionare l'edificio e noi devono mettere in atto un piano di gestione e manutenzione. Questo è necessario perché dobbiamo capire di noidobbiamo sapere se i sistemi che abbiamo progettato si esibiono come intesoo meno, se non dov' è il problema e corretto che per abbattere l'energia performfar scendere il consumo di energia nell'edificio e migliorarlo è l'efficienza energetica.Così, questa misurazione e verifica diventa molto importante per qualsiasi edificiosostenibile, qualsiasi edificio green, qualsiasi cosa siamo in grado di misurare emonitor è ciò che può essere utilizzato per migliorare se non sappiamo cosa sta accadendo, se facciamonon monitora il performance sarà molto difficile migliorare le prestazioni dell'edificio. Una volta che questo intero edificio c'è, dobbiamo anche pensare contemporaneamente ail panorama design la vegetazione.(Fare Slide Time: 22.27) Così, dobbiamo progettare aree paesaggistica in modo tale da ridurre la quantità diconsumo di risorse per la manutenzione del paesaggio. Dobbiamo minimizzare il consumo di acquache può essere fatto attraverso delle specie native alberi native epiante e ridurre l'area manicure del paesaggio intorno all'edificio.(Fare Slide Time: 22.47)Dobbiamo guardare l'una volta che l'edificio è stato commissionato è operativo che èquando dobbiamo guardare le pratiche di gestione per la gestione dei rifiuti. Così, come sta accadendola segregazione alla fonte, come sono i rifiuti destinati al riciclo, come sono i rifiuti organicigestiti e riciclati sul posto o inviati nei centri di riciclaggio. Quindi, noidobbiamo guardare le pratiche di gestione dei rifiuti, dobbiamo guardare le pratiche di gestione dell'acqua, come la vendemmia. (Riferirsi Slide Time: 23.19)Così, potremmo aver progettato i sistemi, ma dobbiamo gestire dobbiamo eseguire questi sistemi. Quindi, che nella vendemmia acqua si stia verificando come intensi o meno, se il consumo di acquadi riduzione dell'acqua è ridotto o meno, se si tratta di acque reflue trattatee poi utilizzate riutilizzate in tutto il sistema o meno. Quindi, dobbiamo guardare il sistema di gestione dell'acqua.Una volta tutti questi sistemi sono designedprogettati, li integriamo con i sistemi energeticirinnovabili. Così, abbiamo già ridotto la quantità di energia la domanda di energiaattraverso sistemi passivi e anche attraverso sistemi attivi molto efficienti. Ancoraqualunque quantità di energia è richiesta può essere prodotta sul sito stesso con l'aiuto disistemi di energia rinnovabile così, che dovrebbe essere progettato nell'ultimo.Così, potrebbero essere molteplici modi per esempio, abbiamo visto nella lezione precedente comeSuzlon One a Pune ha generato l'intero fabbisogno di energia installandowind small wind tower, windmill su di esso è sito, utilizzando il fotovoltaico solare, utilizzando sistemi ibridi. Quindi, ci sono più sistemi di energia rinnovabile una varietà di loro che sonodisponibili.Quindi, identificando il migliore da utilizzare integrandoli con l'edificio e utilizzando tutticollettivamente per generare la quantità di energia che verrà consumata dall'edificio. Concluderò la mia lezione qui e ci vediamo nella lezione successiva. Grazie.