Edilizia sostenibile | Definizione e Caratteristiche | Alison
Loading
Note di Apprendimento
Study Reminders
Support
Text Version

Definizione e Caratteristiche della Sostenibilità

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Architettura sostenibileProf. Avlokita AgrawalDipartimento di Architettura e PianificazioneIstituto indiano di tecnologia, RoorkeeLecture - 11Definizione e Caratteristiche di SostenibilitàBuongiorno, Bentornato al corso online su Architettura Sostenibile. E, iosono il tuo Coordinatore del corso Dr. Avlokita Agrawal Assistant Professor presso Dipartimento diArchitettura e Pianificazione IIT Roorkee. Fino all'ultima lezione, abbiamo discusso degli impatti disugli impatti di sviluppo e impatti dell'ambiente costruito sull'ambiente naturale.Abbiamo visto come il concetto e le discussioni intorno allo sviluppo sostenibile iniziavanoe come sia cresciuta per discutere l'attuale forma di definizioni che abbiamo per lo sviluppo sostenibile.Quindi, di gran lunga non abbiamo discusso nulla di architettura sostenibile specificamente. Così,da questa settimana in poi, parleremo specificamente di architettura sostenibile,parleremmo dei diversi processi su come creare, come progettare l'architetturasostenibile, cosa tutto ciò comporta e come lo facciamo esattamente.(Fare Slide Time: 01.31)Così, prima di iniziare a discutere di architettura sostenibile e dei dettagli specifici di esso;guardiamo alle diverse scale di ambiente costruito sostenibile. Ora, l'architettura è un sottoinsiemedi ambiente costruito. L'ambiente costruito ha varie scale da micro a macro. L'ambiente costruito può essere grande quanto una regione stessa. L'intera regione cheha diversi sistemi costruiti ad esempio, le città, i quartieri, l'infrastrutturache va nelle città. E, ha anche alcuni ambienti maniacali, che possononon guardare come costruiti tanto quanto costruito come città e edifici, ma ancora sono costruiti ambientead esempio, i campi agricoli.La regione avrà tutti questi diversi tipi di ambiente costruito tutti in arrivoinsieme. E, quando si parla di ambiente costruito sostenibile a scala regionale, noiparliamo del sistema più grande. Ora, questo sistema più grande, sistema macro, è costituito dasistemi minori, come i quartieri. Ulteriormente suddiviso in sistemi più piccoli come un sito, il sito stesso potrebbe essere costituito da una serie di edifici.Ora, questo edificio sostenibile o quello che di solito ci riferiamo come architetturasostenibile. Quando, parliamo di ambiente costruito sostenibile e specificamente arrivati aarchitettura sostenibile, si parla spesso di un sito, dove un edificio èche va costruito entrambi per essere progettato in modo sostenibile.(Fare Slide Time: 03.35)Ora, se guardiamo agli elementi fondamentali dell'habitat sostenibile. Possiamo categorizzarli indue parti distinte; una è la costruzione e l'altra è il sito o il circondario di quell' edificio, ma entrambi definiti su un pezzo limitato di trama. Così, quando si parla didi costruire gli elementi sarebbero stessi materiali, la posizione di esso, diversi aspetti e sistemi ad esempio, energia, acqua, sistemi di comfort termico che creano comforttermico e così via.Ora, questa è la parte con cui ci occuperemo in larga parte, ma questa parte è direttamenteinteressata da e lo colpisce. Ad esempio, la terra su cui si stacostruì. Così, la terra intorno, questi sistemi di trasporto e le infrastrutture, checaters a questo edificio. E, l'edificio a sua volta interessa questa infrastruttura, la gestione ambientaledei rifiuti e dell'acqua viceversa e l'energia, le fonti rinnovabilie l'efficienza energetica all'interno dell'edificio.Così, quando si parla di architettura sostenibile, stiamo parlando diprincipalmente questi due componenti. Ora, veniamo a definire cosa sia l'architetturasostenibile.(Fare Slide Time: 04.55)L'architettura sostenibile è un sottoinsieme di sviluppo sostenibile. Quindi, la linea tripla bottom, utilizzata per definire per valutare, lo sviluppo sostenibile detiene bene anche l'architettura sostenibile. I fondamentali fondamentali restano gli stessi; è solo come si svolgela manifestazione. Quindi, quando si parla di sviluppo sostenibile auna vastissima scala; stiamo parlando di persone, delle loro risorse economiche, dell'occupazione, delle opportunità di lavoro che hanno. Tuttavia, quando si parlerà di edifici, non ci potremmo essere necessariamentea parlare delle opportunità di lavoro quando si parla di persone, degli aspetti socialdi esso. Piuttosto, piuttosto. Si parlerebbe di comfort termico per le persone. Noiparleremmo di comfort visivo; parleremmo di connettività di personecon da interni all'outdoor. Ecco, questi sono gli aspetti che parleremmo diquando si discute degli aspetti sociali. Così, i parametri, le larghe linee di fondorimangono le stesse solo le manifestazioni le forme fisiche di esse, cambierebberoquando si discute di architettura sostenibile.Ora, quando parliamo di architettura sostenibile o architettura in generale, ci rendiamo contoche l'architettura è per le persone ed è un esercizio economico, che ha enorme costo ambientale, enorme impatto ambientale. Quindi, stiamo essenzialmente parlando di tutti ii tre domini e dobbiamo rispondere a ciascuno di essi singolarmente. Ora, mettendo insiemequesti tre diversi domini per arrivare come architettura sostenibile, possiamo definirearchitettura sostenibile attraverso alcune caratteristiche di base.(Fare Slide Time: 07.15)Le caratteristiche sono l'equity equity. Ecco, questa è una delle più importanticaratteristiche tipiche dell'architettura sostenibile, che è un utilizzo equo delle risorse. Ora, qualsiasi edificio o architettura, che deve qualificare un'architetturasostenibile, deve utilizzare le risorse in modo tale, che sia ugualmente disponibile pertutti. Un edificio, che è molto sontuoso in termini di consumo di risorse, risorsa utilizzo, non può essere qualificato come un edificio sostenibile; tuttavia, l'ambiente friendly puòsembrare.Così, lì è una leggera differenza, ci rivolgiamo agli aspetti socio - economicianche quando si parla di equity equity. Il prossimo è l'energia incarta.Ora, questa particolare caratteristica è in gran parte ambientale. Così, l'architettura sostenibilesi impegna, utilizza le risorse che hanno un'energia molto meno ingombrante. Quello che è un'energia incarnata, ne sapremo di più nelle lezioni successive, ma in linguaggio molto basilarelinguaggio, l'energia incarnata è l'energia che è incarnata in un materiale o in un processo.Così, ad esempio, ho un materiale detto vetro.Ora, è necessaria una quantità enorme di carburante energetico per fare il vetro. Quindi, un foglio di vetro ha moltodi energia, che è incarnata in esso, che è contenuta in esso, che viene consumato attraversoil processo di fabbricazione. Quindi, qualsiasi edificio sostenibile deve avere molto menoenergia incarnata, il che implica che dobbiamo usare i materiali, che consumano meno energiaper la loro manifattura.La terza è la comunità globale, ogni qualvolta guardiamo all'architettura sostenibile, noidobbiamo pensare allo scenario globale anche se dobbiamo agire localmente. Quindi, implica che iopossa avere un surplus di una risorsa. Per esempio, potrei essere un paese, che è moltoricco di riserve di petrolio, le riserve di carburante, eppure devo progettare gli edifici in modo cosìche mi consuma meno di quella risorsa, nonostante sia disponibile per me inabbondanza. Perché, lo scenario globale è uno scenario in cui dovremmo usare sempre menodi combustibili convenzionali, questo è ciò che implica dalla comunità globale.Le prossime caratteristiche sono l'economia, dobbiamo essere consapevoli dell'economia più grande,che è prevalente intorno a noi a livello regionale, nazionale e internazionale. Dobbiamo essereconsapevoli di tutte le risorse economiche, distribuite in modo uguale o ineguale. E,di qui fanno i nostri edifici che devono essere sempre meno economici esaustivi. Il successivoè la rinnovabilità. Ora, questo è di nuovo una caratteristica ambientale, dobbiamo guardare i materialiche sono rinnovabili, dobbiamo guardare all'approvvigionamento energetico l'alimentatore,che è rinnovabile.Dobbiamo guardare all'utilizzo delle risorse in modo tale da essere rinnovato. Ad esempio,uso del consumo di acqua. Così, la lavabo torna nel riciclo, il aspetto rinnovabile di esso. I rifiuti sono i materiali che vengono sprecati sono di nuovorinnovati in alcuni o nell'altra forma, questo è ciò che implichiamo per la rinnovabilità negli edifici.La prossima caratteristica molto importante è la saggezza tradizionale. Un paio di decenni indietroi sistemi tradizionali sono stati guardati con un apprezzamento, un senso di apprezzamento, ma noncome soggetto che ha richiesto molte ricerche o da dove potremmo ricavare. Tuttavia,nel corso degli anni ricercatori e scienziati hanno scoperto che i sistemi tradizionali dicostruzione della progettazione degli edifici, erano improvvisati e improvvisati nei secolied è per questo che presentano a volte il meglio di questi sistemi per quanto riguarda gli edifici.Ecco perché invece di reinventare la ruota progettando qualcosa di assolutamente nuovo. Si tratta disempre consigliabile di guardare indietro alla saggezza tradizionale, che è disponibile e poimossa, dal punto esistente che è stato stabilito attraverso la saggezza tradizionalemezzi. Il prossimo sta istituzionalizzando il cambiamento. Ora, purtroppo ogni qualvolta si discute disull'architettura sostenibile, molti dei miei studenti spesso si interrogano, che cosa facciamo seil nostro cliente non è pronto ad andare per un edificio sostenibile. Alla fine siamoarchitetti e dobbiamo rispondere ai bisogni dei clienti.Ora, ecco dove come architetto informato possiamo fare la nostra migliore architettura può aiutare aistituzionalizzare il cambiamento. Possiamo vedere esempi di molti edifici sostenibili, chehanno cambiato il modo in cui le persone hanno guardato gli edifici e percepito come potrebbe arrivare un design perun tale edificio. Ad esempio, un paio di scuole uno di questi vorremmovedere in una delle lezioni, le lezioni imminenti, all'interno di questa settimana, dove sono stati scelti i materiali, come è arrivato il design, ha cambiato il modo in cui la gente ha guardato all'istruzionestessa.Abbiamo diversi altri esempi, ad esempio, l'edificio di fondazione delle porte, dove unintero piano terra e l'area paesaggista è stata aperta al popolo dicomunità residenziale circostante. Quindi, si tratta di cambiare il modo in cui le persone guardano all'edificio architettonicoe all'utilizzo di questo edificio, che è ciò che intendiamo peristituzionalizzando il cambiamento e che in gran parte è nelle mani degli architetti. Se, noisappiamo molto chiaramente cosa vogliamo fare e come vogliamo farlo.L'ultima caratteristica dell'architettura sostenibile qui è la tecnologia con le mutatevolte e con le sfide che ci stanno cambiando e le nuove e nuove tecnologie in arrivo sul mercato a nostra disposizione, mentre usiamo la saggezza tradizionale, dobbiamo ancheusare l'ultima tecnologia. La maggior parte di questa tecnologia ci sta aiutando a risparmiare risorse. Èche ci aiuta a operare e a gestire meglio gli edifici, ci sta aiutando a consumare quantità di risorseminori, la terra, ad esempio, è una risorsa preziosa nel tempo di oggi, le cittàstanno diventando denser.Sempre più persone si spostano in aree urbane. E, ecco perché per salvare una risorsa preziosacome terra, dobbiamo affidarci agli avanzamenti tecnologici. Ad esempio, gli edifici verticali, gli alti rialdi. Così, invece di diffondersi orizzontalmente in città aner, noiusiamo la tecnologia per andare in verticale. Ora, un edificio verticale può anche essere sostenibile e hosempre discusso e sostenuto che la sostenibilità è sempre contesto specifico.Ora, in una città molto densa, non possiamo sostenere la crescita di una città orizzontale,dove sappiamo che la densità è molto alta, sarà sempre più sostenibile aandare per un edificio verticale e usare il resto della zona al verde per lasciarlo come area verde aperta. Ora, questo è solo un contesto, questa non è una soluzione ad ogni contesto.Quindi, qualsiasi architettura sostenibile o qualsiasi soluzione sostenibile dovrà sempre esserecontesto specifico, deve rispondere al contesto. Allo stesso modo, la tecnologia cheverrà scelta, la tecnologia che sarà impiegata deve essere anche contesto specifico.(Fare Slide Time: 17.19) Così, per aver utilizzato queste caratteristiche di architettura sostenibile in edifici, possiamoseguire vari temi. E, qui analizzeremo alcuni dei temimolto popolari e costanti, che i progettisti e gli architetti impiegano per progettare e consegnare edifici sostenibili. Quindi, il primo tema che è anche il tema più importante è la tradizione. Ora, siproprio come abbiamo discusso nelle caratteristiche essenziali dell'architettura sostenibile,la saggezza tradizionale è molto importante da prendere. Così, comprendiamo per la prima volta la nostraprima raccogliere la conoscenza accumulata delle generazioni nell'affrontare questo stesso insiemedi problemi. Quasi la stessa serie di problemi ad esempio, il clima di un luogo, per l'esempio, la disponibilità di risorse di un luogo.Così, un così comune insieme di sfide hanno già risposto attraverso la tradizionalesaggezza. E, da qui spesso le soluzioni per l'architettura sostenibile hanno molto apprendimento,hanno molte soluzioni dal lato tradizionale. Il prossimo è anche un importantecaratteristico di architettura sostenibile, che è la tecnologia. Quindi, dobbiamo capireil contesto scopri alcune di queste soluzioni attraverso i mezzi tradizionali e poi perla nuova serie di sfide, che abbiamo, dobbiamo cercare soluzioni attraverso l'avanzamento tecnologico. L'ultimo tema che a volte si sovrappone a tutti gli altri temi ediventa la maggiore forza trainante è l'urbanistica.Ora, il ritmo con cui le nostre aree urbane sono in crescita e il tipo di nuove sfide, chequeste nuove aree urbane le aree urbane sempre più coltivate si pongono davanti a noi. Nosviluppo, nessuna architettura può essere sviluppata come sviluppo sostenibile o architettura, se le sfide dal lato urbano non vengono valutate correttamente e poianche catered. Ecco, questo è qualcosa che spesso non troviamo attraverso la tradizionalesaggezza spesso non sempre. E, qui la tecnologia arriva a soccorrere le sfide chesono poste attraverso l'urbanistica. Guardiamo a ciascuna di queste cose singolarmente e in una piccola profondità. (Riferirsi Slide Time: 20.25)Ora, la tradizione e la tecnologia sono spesso impostate l'uno contro l'altro. Tuttavia non ènecessario e non dovrebbe accadere. Ora, come stavo citando in precedenza anche la tradizionalesaggezza, le soluzioni tradizionali, sono state effettivamente guarite come una fantasia dai moderniricercatori. Li stavamo osservando con un apprezzamento estetico. Tuttavia, fino a quandoquasi 1980s ci siamo resi conto, i ricercatori hanno capito che c'è un sacco di potenzialità, per la ricerca,per la comprensione di questi sistemi tradizionali in modo migliore. E, poi utilizzarli perla loro implementazione nel sistema moderno o per risolvere problemi di giorno moderni.Una cosa essenziale che i sistemi tradizionali avevano invariabilmente era la loro sensibilità verso l'ambiente. Attraverso l'architettura tradizionale mondiale, i sistemi tradizionali di architetturahanno rispettato l'ambiente. E, hanno risposto al contesto locale e all'ambiente, che è ciò che può essere convenientemente compreso e le soluzioni possonoessere adottate nei tempi moderni per la soluzione dei problemi contemporaneo. (Riferirsi Slide Time: 21.59)Il prossimo è la tecnologia come tema. Ora, questo particolare esempio è il ranch di diamante altoscuola in California, dall'architetto Thom Mayne. E, qui la scelta dei materiali, la scelta del sistema strutturale, la scelta dei sistemi utilizzati per la creazione di comfort termicoall'interno dell'edificio, tutti sono stati abilitati attraverso l'utilizzo della tecnologiahigh endhigh - end. Eppure il design, il modo in cui gli edifici erano orientati, il modo in cui è stato utilizzato il sito, il posizionamentodegli edifici è stato fatto, era stato ricavato una volta motivato dalle tradizionali soluzioni di sistemi architettonici.Da qui, con l'ausilio della tecnologia nel risolvere alcuni dei problemi molto complicati osfide serie ad esempio, questa che era su una collina ripida, dove moltosistemi strutturali efficienti e robusti hanno permesso di costruire la tecnologia possono effettivamenteaiutare a superare tali sfide, mentre i sistemi tradizionali allo stesso tempo possono aiutarea fornire con soluzioni consolidate. (Riferirsi Slide Time: 23.37)Ora, il terzo tema che abbiamo visto è l'urbanistica come sfida. Ora, le città chehanno molte opportunità, opportunità economiche, spesso è per questo che sempre piùle persone si stanno spostando verso le aree urbane, arrivano e diventano di per sé una fonte diproblemi ambientali e al di là di quel problema sociale come abbiamo visto inle lezioni passate.Ora, per risolvere questi problemi, dobbiamo valutare correttamente il problema la sfida.Se, non valutiamo la sfida, non saremo in grado di fornire questa soluzione specifica ait. Quindi, per fornire questa soluzione dobbiamo capire la sfida, dobbiamo identificaree valutare questa sfida. Ecco, ecco dove, se guardiamo all'architettura sostenibile tuttele ricerche che vengono svolte nel dominio dell'architettura sostenibile cadonoall'interno di uno di questi 3 domini.O stiamo cercando di identificare le soluzioni tradizionali comprenderle e poiimplementarle, improvvisare e implementarle nello scenario moderno, cioè unodove si fa molta ricerca. Il secondo nello sviluppo della nuova e nuova tecnologiacosì, sviluppando nuovi modi di trattare l'acqua e si sviluppano nuovi materiali, sviluppando nuovi sistemi HVAC e tutto ciò. Quindi, questa è la tecnologia.Così, stiamo ricercando in quel dominio molte ricerche in realtà accadono, succedendo inil dominio tecnologico. E, il terzo dominio è di urbanistica, dominio urbanistico, dove si sta realizzando un lotto di studi e ricerche per capire solo il contesto e lesfide.Una volta, abbiamo quelle sfide e contesto chiaro per noi che è quando le soluzioni chederivano dalla tradizione come tema e tecnologia come tema possono essereimplementate. Così, insieme questi tre, formano i temi distinti e più importanti dell'architettura sostenibilee di tutte le ricerche e gli studi, che si stanno realizzando inarchitettura sostenibile.(Fare Slide Time: 26:01)Ora, alcuni degli architetti hanno compreso il concetto e i fondamentali diarchitettura sostenibile molto prima di essere discussi come stiamo facendo.L'architettura sostenibile probabilmente non era nemmeno un termine coniato in quel momento,quando questi architetti stavano creando questi edifici. Uno degli architetti più noti,che ha lavorato sull'architettura sostenibile, è Hassan Fathy. Era un architetto egiziano.E, questo quadro particolare è in realtà un mercato di Kharga Oasi in Egitto.Ora, diversamente da tanti architetti, affascinati dal concetto di mercato occidentale.Hassan Fathy ha sviluppato design di questo mercato assolutamente nuovo edificio anche se non è. Il punto unico che sta prendendo il design tradizionale il design stabilitosoluzioni dall'architettura tradizionale, che è di usare le pareti, usando le cupole, per creare spazi, utilizzando i catcher di vento, usando queste domi come scarico per l'aria calda, usando verande tutte lein giro per il taglio della radiazione diretta e tutte queste e incorporandole in un inserto inil design di un marketplace, che fosse un uso fuori e fuori uso e insieme al design.Anche utilizzando materiali disponibili localmente, che sono facilmente disponibili a meno costie sono anche compatibili con l'ambiente ad esempio, adobe, questa terra che era abbondantementedisponibile e si svolge anche molto bene per quanto termico è l'efficienza termica èinteressata. Allora, l'architettura di Hassan Fathy era in realtà molto sensibile e di orsi,ha tutte le caratteristiche di architettura sostenibile che abbiamo visto proprio ora. Èrisorsa efficiente, efficiente; utilizza le risorse a disposizione dell'uomo comune,le adobe, i massi, i mattoni fuori da questi e insieme a quello, continua avantiprende lezioni dalla saggezza tradizionale lo trasporta in avanti.Il concetto di mercato stesso è una nuova idea; era un'idea globale avere un mercato centrale. La risposta però è stata fuori e fuori locale. Quindi, è una community globale.Così, tutti questi temi che guardano alla tradizione come un tema che utilizza la tecnologia non tanto in questoesempio particolare, ma forniscono probabilmente perché qui non era molto necessario, ma se si trattava diallora si stava prendendo l'aiuto della tecnologia per risolvere un problema specifico.(Fare Slide Time: 29:23)La maggior parte dell'architettura di HasaanHassan Fathy, sia che si tratti dell'intero nuovo angolovillaggio, dell'intero insediamento tutti gli edifici in esso, o progettando questo nuovo marketplace, oprogettando la residenza per il principe, la casa della principessa. (Rinvio Slide Time: 29:35)Prince Sadruddin Aga Khan's house è stato progettato da Hassan Fathyih. Stava progettandoper una delle persone più prestigiose, più importanti in quella zona eppure se noiguardiamo il design della casa di Prince Sadruddin Aga Khan. Si usa gli stessi materiali,che sono a disposizione del locale all'uomo comune, è usato lo stesso principio di design, stesse soluzioni progettistiche, disponibili fin dai tempi tradizionali comesaggezza tradizionale, usando cupole wind catchers, cortili, worldsvaults per risolvere il problema, usando gli stessi materiali e lo stesso tipo di architettura per creare un edificioper un principe.Questo è istituzionalizzando il cambiamento; non deve essere stato facile per Hassan Fathy toconvincere un principe a costruire la sua casa, a costruire la sua casa, usando gli stessi materiali,mentre la prince potrebbe avere avuto disponibilità o la capacità di procurare qualsiasi risorsa inil mondo sia economicamente che in altri modi. Tuttavia, come architetto Hassan Fathy è statoin grado di convincere il principe a costruire la sua casa usando la stessa tecnica tradizionaleche è ciò che istituzionalizza il cambiamento. (Riferirsi Slide Time: 31:19)Un altro architetto che spesso cito è Le Corbusier tutti hanno sentito parlare di LeCorbusier e del tipo di architettura modernista come vedremo. Quindi, èa volte molto difficile capire come ci riferiamo ai suoi edifici come edifici sostenibilio architettura sostenibile. Tuttavia, se guardiamo ad alcuni degli edifici di Corbusiersoprattutto gli edifici successivi e quelli di uno dei quali sono fatti per l'India.Guardiamo loro e le soluzioni che ha incorporato il design che haincorporato sono adatte al contesto. Questo edificio per Chandigarh utilizza alcune delle tecniche tradizionalianche se sembrano moderne. Ad esempio, l'uso di Braisollezil a,l'uso di dispositivi di ombreggiatura, l'uso di jaollies, l'uso di corpi idrici intorno ad esso, è tuttoassolutamente contesto specifico. Anche se l'estetica è modernista lo sguardo complessivo di questo edificioè l'estetica modernista eppure mostra una grande sensibilità al contesto e ai materialiutilizzati per costruire questi edifici. (Riferirsi Slide Time: 32:45)Così, le opere di Le Corbusier e questo è un contrasto assoluto al tipo di architetturache ha creato per l'ovest, perché il contesto era assolutamente diverso. Tutti gli edificiche Corbusier ha fatto per l'India non hanno usato vetro e grandi aree, che sono esposte asole diretto a differenza dei suoi edifici che ha fatto per l'ovest, dove enormi facciate di vetro,dove il sole poteva penetrare e riscaldare gli interni, che in realtà era necessario a differenza digli edifici indiani, dove nessuna delle finestre sono lasciate direttamente esposte al sole, hanno sborsato sopra di loro, hanno proiettato dei verande, hanno proiettato un tetto chetaglia tutto il sole diretto.(Fare Slide Time: 33:39) Un altro architetto indiano il cui lavoro può essere qualificato come l'architettura sostenibile è B VDoshi. Ora, qui direi che pochi di questi architetti, che ho incluso come parte diquesta lezione non sono gli unici che la lista è esaustiva. E, è praticamente impossibilecoprire tutti quei nomi; sto solo prendendo poche opere e pochi architetti per spiegareil mio punto di architettura sostenibile.Così, nei mondi di B. V. Doshi vediamo il modernismo occidentale con la tradizionale rispondenza ambientale. Insieme alla rispondenza ambientale e all'approccio modernistavediamo una grande sensibilità nei lavori di Doshi per le persone. Halavorato sui programmi di riqualificazione dei blum in modo esaustivo e il tipo di modello che hasviluppato per la riqualificazione dei bassifondi per queste case. Mostra una grande sensibilitàverso le persone che è una qualità intrinseca dell'architettura sostenibile, dove le persone sonoal centro di esso.Non è che creiamo l'edificio e poi costringiamo le persone ad utilizzarla, il modo in cui costruireè stato progettato; dovrebbe essere sempre il contrario. Capiamo cosale persone fanno come le persone usano i loro edifici e poi progettiamo questi edifici. Così, chele persone stanno felicemente usando quegli edifici, che è la qualità di se Doshi's che lei stessa sfunziona.Abbiamo anche l'icona Louis I Khanlow il tipo di edifici Louis I Khan ha creatosoprattutto quelli a, IIM Ahmadabad. L'ambiente il clima è risposto in un modo bellissimoinsieme all'estetica è moderna eppure le soluzioni sono tradizionali.Lui usa molti verande usa molti Jalleati e Jarokha, questi diventano i luoghi per il personale dello studente distudente per interagire ancora allo stesso tempo rispondendo al contesto climatico. (Riferirsi Slide Time: 35:55)Così, dalle opere di questi pochi architetti, possiamo osservare possiamo identificare alcuni dei principi di overarching, che ci aiutano a consegnare l'architettura sostenibile, in base alle caratteristicheche abbiamo già individuato. Così, per iniziare con la prima e laattività più alta il passo sarebbe la valutazione preventiva dell'attività proposta. Dobbiamocapire ed è lì che quando dico più volte l'urbanistica come sfida. Quindi, puònon essere necessariamente urbanistica come una sfida, ma qualsiasi contesto deve essere valutato ecompreso correttamente.Una volta, abbiamo fatto che il passo successivo è coinvolgere le persone nel processo decisionale. Maggioranzadei tempi, non coinvolgiamo persone che saranno gli utenti prosperi di questi edifici. La maggior parte delle volte noi come architetti progettiamo edifici, in base a quello che lo sviluppatoreo chiunque sia il cliente che sta costruendo l'edificio non necessariamente l'utente. Quindi, siamo più guidati da ciò che il cliente vuole e da quello che dobbiamo condividere come esperienzae costruire l'edificio.Purtroppo, in questo intero processo le persone sono lasciate fuori, non hanno alcun ruolo nel processo decisionale, ovunque possibile per quanto possibile persone coinvolte nel processo decisionale. Il terzo è riconoscere la necessità di confrontare il corso alternativod'azione. Ora, questo corso alternativo di azione potrebbe essere per ogni decisione che deve esserefatta, ad esempio, la scelta dei materiali, ad esempio l'alternativa del design, un'alternativa di design. Anche prima della progettazione alternativa per l'alternativa per l'utilizzo dello spazio in più modi ciò che la gente vuole, quale tipo di alternativa possibilealternative allo stesso spazio potrebbe essere.Quindi, dobbiamo arrivare erano i supplenti ed è sempre una buona idea, perché siamoconfrontando basandosi su molti fattori, l'economia è un fattore importante, le esigenze sociali dipersone sono un'altra e ambientale. Quindi, resta la triplice linea di fondo dell'architettura sostenibile. E, da qui, quando confrontiamo queste opzioni, saremmo in gradodi andare a prendere quello che è più efficiente.Quarto è quello di utilizzare il framework del ciclo di vita. Ora, mentre confronta e valuta questealternative. Dobbiamo avere l'approccio del ciclo di vita, non possiamo guardare l'edificio solofino a quando non sarà costruito e consegnato, dobbiamo guardare l'intero ciclo di vita dove sarà operativo l'edificio. La gente userà quell' edificio che consumeràrisorse elettricità, carburante, acqua, materiali, durante tutto il corso di questo edificio.Così, dobbiamo guardare la cornice del ciclo di vita. E, dobbiamo impegnarci al continuomiglioramento del processo di progettazione e costruzione. Per farlo dobbiamo impostare obiettivi; dobbiamo monitorare valutare e anche regolamentare. Non possiamo semplicemente prendere lezioni di apprendimentofino a un punto e poi smettere di crescere; dobbiamo crescere continuamente per ogni progetto eprogetto del progetto, se vogliamo davvero consegnare edifici sostenibili sostenibiliarchitettura.

Notification
You have received a new notification
Click here to view them all