Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Nella lezione di oggi faremoparlare di quali sono le opzioni di conformità. Così, quando parliamo delle diverse proprietàdei materiali, dei diversi fattori, dei diversi parametri legati all'ediliziaefficienza energetica come facciamo a spingerli a rispettare come per i sistemi di rating, come per i codici.Così, in questo caso quando si parla dello scenario indiano, abbiamo il nostro codice che èchiamato Energy Conservation Building Code. E, i requisiti per gli edifici energeticiefficienti provengono da questo codice che è ECBC. Quando si parla di ECBC e quandostiamo parlando dell'involucro dell'edificio in grande, ci sono pochi componenti nettamenteche abbiamo visto anche nella lezione precedente. Quindi, abbiamo pareti e tetti opachi e poiabbiamo fenestrazioni e skylights, tutti insieme formano l'involucro dell'edificio; altri fattoriincludono l'illuminazione, che tipo di illuminazione, qual è l'efficacia.Quindi, la densità di accensione è in gran parte ciò di cui stiamo parlando e poi abbiamo anche HVAC,pompe, energia elettrica e tutti i sistemi elettrici, elettrici e meccanici. Così,cominceremo ad affrontare ognuno di questi componenti uno per uno e vediamo cosa prescrive ECBC.(Fare Slide Time: 03.19)Così, prima di tutto prendiamo il caso di pareti opache. Ora, quando si parla di opachimuri ECBC prescrive il valore massimo U o il fattore U per un'assemblea a parete completa. Così,quando diciamo che un completo era il montaggio a muro, implica che ci sarà un intonaco su un lato di essoe poi ci sarà un muro di mattoni. Ci potrebbe essere un isolamento in mezzo, poi un altroclaggiunta potrebbe essere un muro o un altro materiale duro e poi un altro strato di gesso o finituramateriale.Così, questa intera serie di materiali è l'assemblaggio a muro, è l'assemblaggio a muro completo e quandostiamo parlando delle proprietà di questo muro; stiamo parlando delle proprietà di questo montaggio a muro completoe non di un materiale individuale. Così, possiamo guardare al valore Ucompleto di questo montaggio a muro o in alternativa possiamo anche guardare al valore minimo R che èil valore di resistenza prescritto per l'isolamento da solo.Così, solo il valore R dell'isolamento può essere soddisfatto anche, questo è l'approccio prescrittivo; quindi, dove questi valori devono essere soddisfatti. Quindi, se si guarda a questi valori; così, i valori Usono stati nettamente definiti per gli edifici a seconda del loro scopo, a seconda della loro funzione.Così, questo offre tutti i tipi di edificio eccetto gli alberghi, gli edifici per scopi commerciali e le scuole tutti gli altri tipi di edificiohanno questi valori U specificati per le pareti come questo. Quindi, vediamo per i climatizzati compositi, caldi e caldi umidi, i valori U sono 0,4. Per climi temperati il valore U èprescritto per essere superiore. Ora, se ricordate il concetto di valore U, il valore U che èla proprietà di trasmittanza termica di qualsiasi materiale o di un assemblaggio di materiali è la proprietàin virtù di esso.Il calore viene trasferito da un lato all'altro in base al differenziale di temperatura.Quindi, se guardiamo al clima composito, clima secco caldo e caldo clima umido il differenziale di temperaturaè piuttosto elevato. A volte si trova nella gamma delle sommità di picco chepossono essere nella gamma di 20 gradi centigradi, ma questo è solo durante le estati di picco. Ininverni estremi può essere intorno ai 15 gradi e resto del tempo dell'anno, potrebbe essereda qualche parte tra di loro, dove potrebbe essere meno di 5 gradi o potrebbe essere alto come 20gradi.Quando guardiamo al clima temperato, ora clima temperato se ricordate il climatologoche la nostra discussione sul clima e il clima; il clima temperato ha molto menogamma diagonale. Quindi, la differenza tra interni ed esterni sarà spesso minore, molto meno.Così, stiamo analizzando un intervallo di temperatura temporale, la differenza tra interni e outdoor inla gamma di un 0 a 10 gradi solo; quindi, massimo è di 10 gradi. Quindi, avere valori di U molto bassinon riguarderà molto perché in ogni modo il differenziale di temperatura sarà molto minore.Mentre, quando guardiamo al freddo che si scalda la stagione estremamente fredda nei climi freddi ha un differenziale di temperatura superioretra indoors e out, gli esterni possono andare sub zero. Quindi,potremmo avere temperature come meno 10, meno 5 gradi centigradi mentreindoors potremmo voler mantenere una temperatura di circa 20 gradi centigradi.Thereda, la differenza di temperatura aumenta a circa 30 ° grado e quindi, noivediamo che per tutti gli edifici il massimo, se l'enfasi è sui valori U per i climatizzati freddie sono stati prescritti per essere i più bassi.Con questo possiamo vedere che diversi edifici hanno diversi tipi di edificio hannovalori U diversi dove per gli edifici scolastici che saranno occupato in gran parte duranteil giorno; sono stati forniti con la maggior parte dei valori lenitivi, ma la differenza dal clima alclima che la variazione rimane la stessa.(Fare Slide Time: 07.57)Un altro componente opaco è tetto e anche per i tetti che è anche il fattore Umassimo opaco e il mio valore minimo R è prescritto esattamente come quello per le pareti. E, possiamovedere lo stesso trend seguito qui per la variazione del clima. Ora, qui vedrei chenon c'è differenza tra questi tre e temperati anche perché, il tetto riceve il caloreè in gran parte grazie alla radiazione solare che cade sulla superficie.E, in temperato climatizzano il calore ricevuto a causa della radiazione solare è uguale a quello diquesti 3 alpinisti e da qui nessuna variazione del valore U per questi 4 climatizzatori. Mentre, a freddosi arrampica di nuovo il differenziale di temperatura è piuttosto alto. Pertanto, il fattore U value assembly Usi propone di essere basso rispetto a tutti gli altri. Di nuovo vedrei che l'edificio della scuolada quando ci sono gli edifici di uso diurno si propone di avere valori Urelativamente più alti. Quindi, sono ammesse più proprietà lenitive per i tetti di edifici scolastici, opachicomponenti degli edifici scolastici.Ora, come calcoliamo questo valore U? Così, spesso i valori U sono disponibili i valori di resistenza o di conducibilitàper i singoli materiali, ma per le assemblee non è disponibile.(Fare Slide Time: 09.30)Così, in ECBC viene dato anche il metodo per calcolare il valore U per un'assemblea, vediamorapido questo calcolo qui. Quindi, quello che dobbiamo fare è calcolare il fattore Uper un'assemblea di tetto che è costituita da lastre prevalentemente RCC che sono 150 mm di spessore. Essoha un isolamento di 5 centimetro 50 mm sopra di esso e che è il polistirolo espansoXPS. E, poi sopra di esso abbiamo piastrelle che sono spesse 40 mm e in fondo sulall'interno ha un intonaco che è di 10 mm di spessore. Quindi, dobbiamo calcolare il valore di U collettivoper questo montaggio del tetto.(Fare Slide Time: 10.14)Guardando ECBC, ECBC ha anche annesso dove vengono indicati separatamente le proprietà individuali per questi materiali. Quindi, se guardiamo questo per ognuno di questi 4 strati; 1 2 3 4 per ognuno di questi layerscriviamo per la prima volta lo spessore di questo materiale in metri. E, da ECBC annessosegnaliamo il valore di conduttività per i materiali indicati. Quindi, questo è per piastrelle, questo è per l'isolamento, questo è per la lastra RCC e per il gesso. Prima di tutto calcoliamo i valori di resistenzaper ognuno di questo dividendo lo spessore del materiale per il suo valore di conducibilità.Così, per ogni materiale i suoi valori di resistenza verranno calcolati, una volta calcolati i valori di resistenzacalcoliamo la resistenza totale offerta dal tetto che è la somma totale ditutte queste diverse resistenze. Ora, qui per semplicità stiamo prendendo le resistenze offertesolo da questi 4 strati, 4 strati di materiali. Ma, quando lo guardiamo scientificamente e come perle definizioni c'è un sottile strato di aria sopra lo stile e anche sotto questo. Su entrambi i latic'è un sottile strato d'aria che offre anche resistenza al trasferimento di calore.Ora, ogni qualvolta calcoliamo la resistenza complessiva offerta calcoleremmo anche R 0e R i. Quindi, questa è R esterna resistenza offerta dall'aria esterna e la resistenza offerta dall'ariaall'interno e che dipende dalla velocità dell'aria perché l'aria. Così, le piccole eddie sonoformate sulla superficie di questo strato, entrambi i lati. Questo dipende dalla velocità dell'aria ein base alla quale si calcola la resistenza offerta dall'aria.Questi valori sono indicati anche in ECBC e possiamo portarlo da lì. Per la facilità di un calcoloper semplicità non abbiamo preso in considerazione questi, ma idealmente porteremoqueste due resistenze offerte anche in considerazione e aggiungerle qui. Così, R o e R i saranno anchelì, la resistenza totale del materiale poi ha calcolato l'inverso di essa 1 da R ci daràil fattore U complessivo dell'assieme opaco, qui era per il tetto. Così, ecco come verrà calcolato il valore U.Ora, quando guardiamo la conformità utilizzando il metodo prescrittivo; quindi, dobbiamoraggiungere il valore U in meno rispetto al valore U prescritto per l'assemblaggio delle pareti o l'assemblaggio del tettocome per ECBC. Quindi, se hanno prescritto valore U per l'assemblaggio del tetto è stato dato aessere 0,3 dobbiamo raggiungere un valore U che sia inferiore o uguale a 0,3; perché questo è il valore massimo Uprescritto. Se si guarda il codice, questo è molto più alto di quello cheviene prescritto nel codice che implica l'aumento dell'isolamento.Così, se aumentiamo lo spessore di questo isolamento dal 0.05 metro per dire intorno ai 0,1 metri.Così, invece di questo se lo aumentiamo a 0,1, questo sarà aumentato del 2 e otterremo una resistenzadi 1,4 Kelvin metro quadrato per Watt. E, quando lo aggiungiamo qui, è ulterioreaggiunto a renderla circa 1,575. E, se calcoliamo l'inversione di esso, si esce abe 1 entro il 1,575.Così, otteniamo un valore U di 0,634 che è comunque superiore al valore U prescritto dal codice, ma possiamo vedere che solo aumentando lo spessore dell'isolamento il valore U hasostanzialmente ridotto. Quindi, dobbiamo fare quelle combinazioni di permutazione per ottenere il valore Udella radice entro il limite prescritto.(Fare Slide Time: 14.55)La prossima prescrizione riguarda i tetti freddi, abbiamo anche visto come funzionano i tetti freddi. Quindi, perIndia la prescrizione è che la riflettanza solare iniziale non deve essere inferiore a 0,70 e lainiziale di uscita iniziale non deve essere inferiore a 0,75. Questo per i tetti con pendenza inferiore a 20grado, per i tetti che hanno pendenza superiore a 20 gradi i valori varierebbero. I valori di riflettanzasoprattutto sarebbero molto più bassi perché, sono più l'alto pendenza èpiù probabile che causino la glassa sugli edifici circostanti.Così, questa è una delle ricette come per gli US DOE, dove hanno prescritto la riflettanza solare inizialeper diverse pendenze, dove la riflettanza solare iniziale è stata prescritta aessere superiore a 65% per i tetti più bassi inizialmente. E, la migliore riflettanza solaredisponibile nel mercato statunitense è di circa 87%. Quindi, quando si parla di tetti freddi,stiamo effettivamente esaminando la riflettanza solare e la diffusione del materiale.(Fare Slide Time: 16.15)La componente successiva che è anche molto importante e molto lavoro è richiesta qui, perché unlotto di trasferimento di calore è possibile attraverso la fenestrazione verticale. Stiamo parlando di finestre vetrate in larga parte. Quindi, quando si parla di fenestrazione verticale, abbiamo due requisiti. Uno è il fattore di montaggio U che è il fattore U che tiene conto sia del vetro che del telaioe abbiamo anche i requisiti SHGC per la stessa fenestrazione.Le come per ECBC il requisito U e il requisito SHGC sono indicati per la fenestrazione basatasull'orientamento e la latitudine. Quindi, abbiamo valore U indipendentemente dall'orientamento latitudine ee per SHGC abbiamo valori massimi SHGC di SHGC prescritti per le finestrenon - nord. E, massima SHGC prescritto per il nord rivolto alle finestre con basealle loro latitudini maggiore di 15 grado nord e inferiore a 15 gradi nord. Questosi basa sulla quantità di radiazione solare, la luce diretta che viene ricevuta sul lato nord.Così, in base a questo i valori U e SHGC sono indicati, questo è il massimo dei valori di esso.Ancora se vediamo il valore U per tutte le finestre in tutti i climatizzatori sono stati prescrittiper essere uguali, perché abbiamo anche visto che la percentuale maggiore del calore totale ottenutoattraverso una fenestrazione è a causa di SHGC. Quindi, una maggiore enfasi è stata posta qui perSHGC. Se vediamo per tutte le finestre non a nord la SHGC in 4 climatizzatori è stato prescrittoabbastanza basso 0,27, implica solo il 27% della radiazione solare diretta, il calore in calo sula finestra viene trasmessa all'interno consentito all'interno. Mentre, per il clima freddo la SHGC è stataprescritta per essere molto più alta.Così, la finestra in modo che la finestra sia in grado di consentire la massima quantità di calore indottrinata in caso di clima freddo. Se guardiamo allo SHGC per il nord rivolto alle finestre per latitudine maggiore di paria nord 15 gradi nord, vediamo che sono stati prescritti valori SHGC più elevati. Perché, tuttii luoghi con latitudine maggiore di 15 ° grado nord non riceveranno alcuna radiazione solare direttada nord e da qui non c'è alcun obbligo di tenere basso il SHGC. Tuttavia,per il freddo lo teniamo ancora molto in alto.In tutte le altre finestre per i luoghi che stanno avendo le loro latitudini meno di 15 gradi a nord, laSHGC è stata nuovamente prescritta le stesse delle finestre non - nord che sono 0,27. Così, quandoselezioniamo la fenestrazione dobbiamo soddisfare il requisito prescrittivo. Ora, quando noistavamo avendo questa discussione sulla SHGC abbiamo parlato della disponibilità di radiazioni solari direttesulla finestra. Ora, se l'ombreggiatura è fornita sopra questa finestra esterna, la radiazione solare direttache è incidente sulla finestra, la fenestrazione ridurrà.E, lì il requisito per questo SHGC potrebbe non rimanere tale, diventeràlenitivo che vedremo nelle slide successive.(Fare Slide Time: 20.25)Il prossimo importante fattore qui è l'illuminazione diurna, qui stiamo parlando della quantità di luce naturaledisponibile in uno spazio abitabile. Quindi, stiamo parlando della quantità di luce diurnache è disponibile su un piano di lavoro e di giorno utile che è disponibile su un piano di lavorodurante tutto l'anno. Così, per il 90% del potenziale orario diurno in un anno.Così, quando si parla di conformità, si parla di minimo 40% dell'area, la superficie totale del pavimento rimane potenzialmente illuminata, deve rimanere accesa per almeno 90% voltadel tempo di giorno in un anno. Ora, quando stiamo parlando della conformità qui, quello che noistiamo guardando è che stiamo guardando le aree diurne.(Fare Slide Time: 21.21)Così, queste sono le finestre se potete vedere. Quindi, da queste finestre questo particolare impianto èutilizzando un software di simulazione, dove sono state calcolate le aree diurne. Ora, queste aree di daylitsono state calcolate tenendo conto che quest' area rimane ritardata per 90%ora di giorno nell'anno e il minimo richiesto è di 40% minuti. Quindi, se l'area totale del pavimentoera di 1254 metro quadrato almeno 502 metro quadrato di questa superficie totale del pavimento dovrebbe essereilluminato.(Fare Slide Time: 22.04)Ora, come dimostreremo la conformità? Quindi, un metodo è utilizzando strumenti di simulazione chevedremo successivamente in altre porzioni della discussione in corso. Quando guardiamo almetodo di calcolo manuale, dobbiamo calcolare i fattori di estensione Daylight o DEF.Ora, i valori per questi devono essere calcolati in base alle tabelle che vengono date in ECBCe i criteri di conformità restano gli stessi.(Fare Slide Time: 22.33)Così, quando dobbiamo calcolare il DEF, prima di tutto dobbiamo localizzare la latitudine del luogo.Ad esempio, in questo caso in cui stiamo discutendo del DEF, questo è a Delhi che ha una latitudinesuperiore a 15 gradi, accanto dobbiamo conoscere il VLT del vetro. Così, il VLT dila vetrata per questa finestra è di 0,39 qui, questa finestra ha anche una proiezione un overhang eil fattore di proiezione di esso è stato dato ad essere 0,4. Quindi, questi sono i componenti di base cherichiediamo, la latitudine, il VLT, il fattore di proiezione e poi calcoliamo il DEF basato susul tavolo dall'ECBC.Quindi, quando sappiamo che il VLT è maggiore di 0,3 e la latitudine è maggiore di 15 gradonord, qui si parla di finestra con un ombreggiamento con un fattore di proiezione pari a zero pointsuperiore a 0,4. In base a ciò calcoleremmo i DEF per tutte le finestresu diversi orientamenti con e senza scaffale luminoso, qui è con scaffale luminoso. Così, possiamo vedereche si tratta dei numeri rilevanti di DEF che vanno utilizzati nei calcoli qui. Basato suquesto abbiamo questi numeri: nord 3,5, sud 3,0, est 2,1 e ovest 1,8.E, l'altezza della testa è disponibile anche come per il design, ora in base a tutto questo dobbiamocalcolare l'area che sarà daylit a causa di questa finestra qui. Quindi, dobbiamo conoscerequeste dimensioni A e B, A è la profondità fino alla quale la luce del giorno sarà disponibile e B èla dimensione orizzontale fino alla quale sarà disponibile la luce del giorno; considerando che in questa zona è presentenessuna partizione opaca. Nel caso vi sia una partizione opaca superiore alla testaaltezza della fenestrazione la misura ridurrà.Così, una volta calcolato; così, A che è la profondità, è nella direzione che èperpendicolare alla fenestrazione. E, l'area luce del giorno si estende all'altezza della testa della fenestrazionemoltiplicata per il DEF che abbiamo calcolato o la distanza fino a quando non appare una partizione opacasuperiore all'altezza della testa della fenestrazione. Quindi, se guardiamo aquesto caso particolare, abbiamo un DEF di diciamo 3,5 a nord.Quindi, se lo calcoliamo per la fenestrazione nord direi che vedrei che questo haun DEF di 3,5 e l'altezza della testa è di 3. Quindi, abbiamo A disposizione come 3,5 moltiplicarlo per 3, cioè9,5. E, in direzione orizzontale è uguale alla larghezza della fenestrazione più 1 metrosu ciascun lato dell'aperture o della distanza ad una partizione opaca.(Fare Slide Time: 26:15)Così, per B se questo è W stiamo parlando di W plus 2 metri. Sulla base di ciò noicalcoleremo l'area pomeridiana che è disponibile per ognuna di queste finestre su diverse direzioni,orientazioni. Così, lo calcoleremo in base al DEF per nord e sud est e oveste insieme calcoleremo l'area totale che è in grado di soddisfare il requisito UDI,i requisiti di luce del giorno utilizzabili per quanto riguarda le prescrizioni di ECBC.E, dato che per questi calcoli questo si rivela essere il 49,2% che implica che questo specifico piano, questo particolare design sia conforme per quanto riguarda i requisiti di illuminazione del giorno. (Riferimento Slide Time: 27:02)Avanti in continuazione della fenestrazione stiamo parlando del dispositivo di ombreggiaturas. Dunque, abbiamomolto rapidamente in passante discutere del fattore di proiezione che è PF. Quando stiamo parlandodi fattore di proiezione stiamo prendendo l'ombreggiatura che viene offerta dalla proiezione.Quindi, in questo caso la proiezione orizzontale è di 2 piedi e la verticale e l'altezza della finestraè questa altezza, dove effettivamente il punto in cui è stata installata la proiezioneche, ma un punto più basso calcoliamo l'altezza totale.Così, questo è il W by H, dove W è la larghezza della proiezione e H è l'altezza della finestradal suo scaffale fino al punto più basso del dispositivo di ombreggiatura. Quindi, W by H è il fattore di proiezionee calcoliamo il fattore di proiezione con questo dato dato. Ora, ogni qualvoltaabbiamo un fattore di proiezione come abbiamo visto anche nella lezione precedente; limiterà la quantitàdi sole che sta cadendo direttamente sulla finestra, la fenestrazione vetrata. Quindi, questa porzionedella luce solare è già stata tagliata.(Fare Slide Time: 28:27)Per rendere conto di questa proiezione e di questa ombreggiatura che viene fornita da questo dispositivo di ombreggiatura, noiprendiamo in considerazione il fattore di ombreggiatura equivalente. Quindi, se abbiamo una finestra che rimaneombreggiata a causa della presenza di un overhang durante tutto l'anno, non c'è una luce direttache vi cade su. E, praticamente la quantità di calore che viene trasferita all'interno a causa della radiazione direttain calo, diventerà molto vicina al 0. Non c'è praticamente 0 perchéc'è la componente diffusore della radiazione solare disponibile anche.Così, c'è un solo componente diretto della radiazione che si ridurrà a 0 vicino a 0, maci sarà sempre un componente diffusore della radiazione solare che sarà sempre incidentesulle vetrate, sulla fenestrazione. Quindi, per calcolare il fattore equivalente di ombreggiamento dobbiamoconoscere il fattore di proiezione del dispositivo di ombreggiatura. Una volta che conosciamo il fattore di proiezione e noisappiamo anche che tipo di dispositivo di ombreggiatura è, potrebbe trattarsi di un overhang o di una pinna, potrebbe essere solo un overhango potrebbe essere solo fin. Così, a seconda della progettazione del dispositivo di ombreggiatura.Poi per diverse latitudini queste tabelle sono disponibili in ECBC, in base alla latitudine il fattore di proiezione, il tipo di dispositivo di ombreggiatura e l'orientamento, 8 orientamenti sono statipresi; SEF può essere prelevato dalle tabelle date in ECBC.(Fare Slide Time: 30:04)Una volta che abbiamo prelevato dal tavolo, qui riprendiamo un esempio veloce. Così, questo èun due uffici storiati di nuovo a Delhi e dobbiamo ottenere una conformità ECBC. Quindi,questo ha un layout rettangolare di 90 metro di 30 metro e le finestre sono tutte di 1,8 metro indi lunghezza e 2,165 di altezza. Quindi, vediamo che questo è zero virgola; quindi, questo è il 2,165 e la proiezionedi questa lastra di tetto è più di 0,3 metro sopra la finestra. Quindi, l'altezza totale della proiezione, il dispositivo di ombreggiatura dal guscio della finestra è di 2,165 più 0,3 metro che èla dimensione verticale e la proiezione orizzontale di questo tetto è dato ad essere di 0,85 metro.Così, calcoliamo il fattore di proiezione come H da V e questo esce per essere 0,345. Se torniamo indietroalla tabella che viene data qui; così, abbiamo un fattore di proiezione di 0,345. Abbiamo così basatosu questo fattore di proiezione che calcoliamo qui, basato sulla latitudine per Delhi cheè maggiore di 15 gradi nord. E, l'orientamento delle diverse finestre; 1: avremo laSHGC che è prescritta come per le tabelle iniziali che abbiamo visto e poi noicalcoleremo la SEF.(Fare Slide Time: 31:54)Così, per calcolare il SEF otterremo i coefficienti dall'ECBC in base a questi dati.Così, se guardiamo al fattore di proiezione e alle latitudini che seguono la tabella 4 dash 12 e 4dash 13 calcoleremo i coefficienti C 3 C 2 e C 1. E, mettilo in questa equazione doveutilizziamo il fattore di proiezione che viene calcolato e sostituisce i coefficienti, 4 coefficientiper calcolare la SEF per ogni direzione. Così, SEF di est esce per essere 1,296. Ora, questo SEFdi est sarà moltiplicato per la SHGC che è prescritto nelle tabelle prescrittive e noicalcoliamo l'efficace SHGC.Ora, questo è l'efficace SHGC. Così, una volta calcolato il SEF dividiamo la SHGCche viene prescritto per l'orientamento dato come per le tabelle prescrittive e dividere laSHGC da parte del SEF per ottenere l'efficace SHGC di quella fenestrazione. Così, invece di usare una fenestrazioneche sta avendo più bassa SHGC possiamo effettivamente utilizzare una SHGC che è più alta.E, ottenere ancora una SHGC che sta bene entro i limiti prescrittivi dividendolo con il fattore di ombreggiaturaequivalente il SEF e possiamo comunque rispettare i requisiti l'ECBC.Quindi, una volta che abbiamo fornito la conformità ombreggiata, si può provare la conformità alla ombreggiatura in base a questi calcolicome per ECBC. Ora, finora questo è tutto questo requisito prescrittivo qualunque sia datonel codice verrà incontrato il già incontrato.(Fare Slide Time: 34:09)Ancora, abbiamo anche i requisiti prescrittivi per i lucernari. Quindi, per gli skylights per tutte lezone climatiche è stato prescritto il fattore U massimo e massimo SHGC. Così,ogni volta che andiamo per gli skylights useremo questi fattori U e SHGCs.(Fare Slide Time: 34:27)Ora, questo è stato il modo in cui la conformità può essere mostrata quando si parla dell'approccio prescrittivo, dove qualunque valore sia stato dato nel codice sarà soddisfatto. Quindi, se dobbiamo andareavanti con l'approccio prescrittivo e se volete rispettarlo, un bicchiere che ha il valore diU come prescritto e verrà utilizzato uno SHGCs come prescritto. Nel caso in cui ci sia un dispositivoombreggiato che utilizza SEF la conformità verrà mostrata; tutto questo è prescrittivo. Ora, a volte noipotremmo decidere che investiremo di più nell'isolare il tetto, ma in virtù del design c'ènon abbastanza isolamento che è richiesto a dire il lato nord dell'edificio.Or, perché c'è un altro edificio in arrivo così, certe porzioni dell'edificio nonriceveranno addirittura la radiazione solare diretta. Quindi, la SHGC del vetro; così, il vetro saràselezionato tale che SHGC è molto più alto e non stiamo investendo in alto su vetro. Quindi, come verrà mostratola conformità? In tal caso utilizziamo il metodo del cambio di busta, in questo il fattore di prestazione energeticadell'edificio proposto sarà confrontato con quello di un edificio di base. E, questo fattore di prestazione complessiva della dotazione è una somma totale di EPF di tetto, EPF diwall e EPF di fenestrazione.Quindi, quello che stiamo facendo qui è fondamentalmente compensiamo per una prestazione ridottadi un componente con una maggiore performance di dire un altro componente. Questo è il tradeoff, ma è solo tra i componenti della busta. Quindi, stiamo guardando solo al tettowall e fenestrazione qui e utilizzando le loro performance e le loro efficienze intercambiabili. Così,quando si parla di un metodo di scambio di busta, calcoleremo l'EPF di ciascuno diquesti componenti separatamente utilizzando queste equazioni.Qui i coefficienti per il tetto o la parete o la fenestrazione per i valori SHGC e U, sonopresi dalle tabelle date in ECBC. Per il calcolo di EPF di tetto e parete, noimoltiplichiamo i valori U con le aree e calcoliamo la somma totale di esso per diversi tipi dimateriali che ha prescritto sul tetto e sul muro. Quindi, ci può essere la combinazione dei materialiche vengono utilizzati e poi per la fenestrazione EPF lo calcoliamo per tutte le diverse direzioni.Così, calcoliamo separatamente per il nord, sud, est e ovest; per entrambe le proprietà che èU valore e la SHGC con relativi SEFs. Utilizzando questo l'EPF complessivo dell'edificio saràcalcolato e EPF di caso proposto, l'edificio proposto deve essere inferiore a quello del caso base. Ora, questo caso base ha l'EPF calcolato come per il valore U dato nel metodo di approccio prescrittivo. Quindi, il valore U verrà preso come quello che viene dato nelle tabelle prescrittive el'area sarà l'area totale. Così, una volta che calcoliamo il caso base PEPF, lo confrontiamo con l'EPFdel caso proposto.(Fare Slide Time: 38:17)Facciamo subito un esempio qui. Quindi, questo è un 600 metro quadrato singolo storey daytimeuso ufficio edificio a Roorkee e qui stiamo cercando di raggiungere la compliance di livello ECBC.Così, ha una banda di finestre; quindi, l'altezza della finestra è di 1,2 metri, l'altezza totale dell'edificioè di 3 metri e non c'è ombreggiatura che si propone.E, i materiali del per l'edificio sono indicati; così, per il tetto, per l'assemblaggio delle pareti esterne,per vetri tutte le proprietà sono riportate qui. Abbiamo anche il VLT dato e complessivamente l'edificioè un orientato in modo tale che la dimensione più breve dell'edificio che è il lato20 metro è orientato verso nord. (Riferimento Slide Time: 39:03)Così, per il caso proposto il dispositivo di ombreggiatura è stato proposto qui, in caso di base c'eranessun dispositivo di ombreggiatura, mentre nel caso proposto c'è un overhang di 0,6 metro proposto che è di 2piedi. E, questo è proprio sopra la finestra che è alta 1,2 metro.Così, calcoliamo il fattore di proiezione come 0,5, in base alle tabelle che calcoleremo il nostrootterremo i coefficienti sostitutivi di questo fattore di proiezione qui. Questa è la tabella chemostra come sono stati ottenuti i SEF dalle tabelle e calcoliamo l'efficace SEF,il totale SEF.(Fare Slide Time: 39:49)Ora, qui questo molto velocemente mostra come sia la differenza tra il caso base e il caso proposto.