Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Architettura sostenibileProf. Avlokita AgrawalDipartimento di Architettura e PianificazioneIstituto indiano di tecnologia, RoorkeeLecture – 38Efficienza energetica – IIIBuongiorno. Bentornati alla terza lezione sull'efficienza energetica per questo corso online dion Sustainable Architecture. Nelle precedenti lezioni sull'efficienza energetica, noiabbiamo discusso delle varie terminologie legate all'efficienza energetica e abbiamo vistoquali sono i diversi componenti di un involucro edilizio, che contribuiscono al guadagno di calore.Abbiamo anche visto i diversi fattori dell'ambiente interno all'interno di un edificio checontribuiscono al guadagno di calore.Così, nella lezione precedente, abbiamo parlato di come i diversi componenti edilizi debbano essereottimizzati attraverso il design, attraverso la selezione dei materiali al fine di ottimizzare il guadagno di calore daoutdoor to indoor attraverso la dotazione edilizia. Nella lezione di oggi si parlerà dile attrezzature che sono installate all'interno dell'edificio o sono tenute a mantenere l'edificiocool.Ora, uno dei sistemi più importanti in cui si trova oggi il costruire appositamente l'edificio commercialeche un arrivo è il sistema HVAC; Riscaldamento Ventilazione e Condizione Aerea.(Fare Slide Time: 01.52)Così, quando parliamo dell'efficienza di questi sistemi, parliamo del coefficiente diperformance e parliamo anche dei valori di carico della parte integrata. Ora, per diversi tipidi questi sistemi di condizionamento, vengono specificati diversi coefficiente di performance. Quindi,superiore è il coefficiente di prestazione, superiore è l'efficienza del sistema HVAC.A seconda della stazza dell'edificio, si preferisce utilizzare il sistema HVAC altamente efficiente a.Tuttavia, dobbiamo guardare la payback dei costi; qual è l'investimento patrimoniale che sta andandonel particolare sistema HVAC e poi, analizziamo le corrispondenti efficienze ecalcoliamo il risparmio energetico complessivo. (Riferirsi Slide Time: 02.51)Così, quando si parla di diversi tipi di sistemi e controlli HVAC efficienti, ci sonostrategie diverse. Un tipo di equipaggiamento molto importante è un'unità a frequenza variabile. Essosi chiama VFD comunemente. Quello che fa VFD è che varia la frequenza del controller. Quindi, laprima e molto importante e anche comunemente usata parte del sistema parte del sistema è variabileunità di frequenza.Ora, quale unità di frequenza variabile lo fa varia la frequenza con cui queste pompe di chillerfunzionano. Quindi, varia il flusso del refrigerante nell'U. Quindi, variando la quantità di questo refrigeranteche sta entrando nell'U che dipende dal carico; se c'è meno carico, la frequenzarichiesta è minore. Quindi, se riduciamo questa frequenza delle pompe di chiller, siamo in grado dirisparmiare molto sull'energia.(Fare Slide Time: 04.06)Così, oltre al coefficiente di efficienza delle prestazioni del sistema HVAC, ci sonodispositivi aggiuntivi che utilizziamo ad esempio, questo VFD. Un altro è VAV che èVariabile Air Volume. Quindi, in qualsiasi edificio non solo edificio commerciale, ma in qualsiasi edificio,diverse quantità di raffreddamento o riscaldamento sono richieste in momenti diversi della giornata. Così, durantediciamo le ore di ufficio in un edificio d'ufficio che si dice 9 alle 6 che si trova a 75%occupazioni, mentre dalle 6 alle 10 può essere solo a 25% occupazioni.Così, non è necessaria la stessa quantità di raffreddamento; la stessa quantità di flusso d'aria non è necessariaperché il numero di persone si è ridotto. Quindi, quello che è questo VAV è che riduce la quantità di ariache viene fornita attraverso i dotti e inviata nello spazio. Il momento in cui noiriduciamo questa quantità di aria che viene fornita, riduciamo tutte le lavorazioni di ritorno e riduciamo la quantità di ariache viene raffreddata o riscaldata nelle gomme dell'aria; in questo modo, riducendo il consumo di energia, il consumo di energia.(Fare Slide Time: 05.14)Un altro dispositivo molto importante è questa ruota di recupero di calore. Quale ruota di recupero di calore èche quando l'aria di ritorno che sta ripercogendo la condotta restituita. Quindi, questo èinstallato nel ductwork. Questo aria di ritorno è già ragionevolmente raffreddata. Così, invece diesaurimento direttamente, questa ruota di recupero del calore recupera la quantità di coolth e permette di prendere ilcool da questa aria di ritorno all'aria di alimentazione in modo che la minor quantità di raffreddamento sianecessaria per l'aria di alimentazione. Ecco qual è la ruota di recupero del calore.Ora, questa ruota di recupero di calore deriva il suo nome perché nei paesi freddi, nelle regioni fredde, questoritorno aria è in realtà l'aria riscaldata. È l'aria calda e l'aria di alimentazione è riscaldata anche fino ad unacerte temperature di gradi. Così, mentre questa aria di ritorno si sta esaurendo si sta esaurendo. Il caloreche è contenuto da questa aria di ritorno è ripreso dall'aria di alimentazione e viene fornito all'interno.I fenomeni inversi sono applicabili dove gli edifici sono stati raffreddati. Questo è ciò che il concettodi ruota di recupero del calore è.(Fare Slide Time: 06.42)Un altro importante componente di sistema è la tubazione e l'isolamento del condotto. Così, mentre tutta questa aria èfornita, mentre tutti i refrigeranti vengono forniti ai gomiti dell'aria e poi dall'ariasi inchina agli spazi, spazi condizionati. I condotti i tubi che trasportano questi refrigeranti equesti aria, essi stessi hanno bisogno di essere isolati correttamente. Ci deve essere un corretto isolamento suche di solito si fa, ma che deve essere fatto correttamente per garantire che non ci siaperdita di calore, trasferimento di calore mentre viene fornito il refrigerante o l'aria.Ora tutti questi diversi componenti e sistemi che abbiamo appena visto. Quindi, ci sonochiller, ci sono condensatori, ci sono pompe, VAVs, VFTs e ventilatori e tutta questa cosa,singolarmente possono funzionare ad altissimità; ma tutti questi componenti devono esserebilanciati come un sistema. Quindi, se un componente funziona ad un'efficienza molto elevata, ma tutti gli altristanno lavorando a basse efficienze o non sono contemporaneamente al lavoro ad alta efficienza, l'efficienza del sistemarimarrà comunque bassa.(Fare riferimento Slide Time: 08.08)Quindi, per questo scopo deve essere effettuato un corretto bilanciamento del sistema al fine di integrare tutti idiversi componenti di questo sistema HVAC per erogare i livelli di efficienza desiderati. (Riferirsi Slide Time: 08.19)Un altro componente all'interno del sistema HVAC efficiente è l'economizzatore; economizzatore potrebbe essereeconomizzatore lato aria o economizzatore lato acqua. Quindi, quello che un economizzatore lato aria fa è che sela temperatura dell'aria outdoor è entro il limite di comfort, spegnerà automaticamente l'ariadall'essere raffreddata e alimenterà direttamente l'aria outdoor e permetterà di essere trattata efornita all'interno senza essere raffreddata. Quindi, nessuna energia sarà consumata in raffreddamento oriscaldamento dell'aria, se l'aria outdoor è all'interno della fascia confortante.(Fare Slide Time: 09.04)Attraverso il waterside economizer, quindi se nel circuito dell'acqua refrigerata, l'acqua è a una temperaturache si trova all'interno della gamma desiderata, allora si taglierà automaticamente dall'invio dil'acqua refrigerata all'unità della torre di raffreddamento e quindi, risparmiando sull'energia per questo tramitela circolazione di quest' acqua attraverso la pompa. Oltre alla parte posteriore del sistema HVAC, dove tutto il brivido di una pianta e di ali, tubazioni e tutto c'è, c'è un controllo di fine anteriore di, dove gli occupanti sono.(Fare Slide Time: 09.44)Così, lì potremmo avere un controllo termico personalizzato. Quindi, quale controllo termico personalizzatosignifica che non ogni occupante si sente a suo agio alla stessa temperatura. Possono aumentarela temperatura, riducendo così la quantità di raffreddamento necessaria e singolarmente,la quantità di aria che scorre nel loro spazio, la temperatura sarà varia.Collettivamente, questo aumenta il comfort di occupazione e il numero di persone, percentuale dipersone che si sentono a proprio agio soddisfatti del proprio ambiente; allo stesso tempo,riducendo la quantità di energia necessaria.Oltre l'HVAC che è la componente maggiore del consumo di energia in un edificio. Il sistema di apparecchiature di sistemasecondo più importante è il sistema di illuminazione e il controllo. Ora, l'illuminazioneè un importante consumatore di energia specialmente negli edifici commerciali e rappresenta percirca il 15% del consumo totale di energia in India.(Fare Slide Time: 10.54)Negli edifici commerciali può arrivare fino a 40% perché si aggiunge molta illuminazione artificialein edifici commerciali. Ora, oltre all'energia richiesta peraccendere queste lampade, queste lampade generano un sacco di calore quando bruciano, quandoc'è acceso.Così, l'efficienza della luminaria dipende da quanto la potenza viene fornita alla luminariae quale percentuale di questa potenza viene rilasciata convertita sotto forma di energia luminosae quale percentuale di esso viene convertita in energia termica.Per qualsiasi luminario, la massima potenza di illuminazione come percentuale del wattage dienergia che viene fornito più alto è questo numero più efficiente è questo sistema di illuminazione. (Riferirsi Slide Time: 12.09)Così, quando parliamo del sistema di illuminazione, stiamo parlando degli aspetti qualitativicosì come degli aspetti quantitativi. Per sintetizzare rapidamente, gli aspetti qualitativi il primo èriduzione di gline e riflessi provenienti dalle luminarie; rapporti di luminanza propriamente presenti nello spazio; un mixdi sorgenti dirette e indirette; adeguata temperatura colore e rendering dei colori. Quindi, èdeve essere un mix di tutte queste qualità quando selezioniamo luminaria.Oltre questo, stiamo anche parlando degli aspetti quantitativi, dove stiamo parlando in gran partedel consumo di energia di questi sistemi di illuminazione luminosa. Un approccio molto importantequando stiamo progettando edifici per il consumo ridotto di energia per l'illuminazione è difornire l'illuminazione di giorno.(Fare Slide Time: 13.18)Così, ci sono diversi approcci di illuminazione di giorno attraverso la progettazione del modulo di costruzione, attraversol'incorporazione di skylights e atriums e attraverso diversi elementi diversi come gli scaffali della luce, i riflettori, gli altoparlanti e le tende. Tutti questi insieme aiuteranno a ridurre la dipendenzadall'illuminazione artificiale e quindi, riducendo la quantità di energia che si consuma.Così, qui possiamo vedere come sono stati utilizzati diversi elementi. Ad esempio, gli scaffali luminosi cheriflettono la luce del giorno al soffitto e lo aiutano a penetrare più in profondità nell'edificio e che èanche l'illuminazione diffusore. L'illuminazione del cielo con adeguata scelta del materiale tale chela luce è penetrata più in profondità e con l'aiuto di questo atrio, la luce è penetrata nellearee profonde dell'edificio.Anche gli scaffali. Quindi, gli scaffali della luce. Così, gli scaffali luminosi sono in cima, ma anche gli scaffali cheriflettono l'edificio tale che vi è una penetrazione più profonda della luce diretta, luce del giorno nell'edificio. Così, con l'aiuto di tali strategie passive, l'edificio può essere giorno acceso e l'illuminazione artificialepuò essere ridotta.(Fare Slide Time: 14.38)Avanti, analizziamo il tipo di luminoso che può essere scelto, che deve essere selezionato. Quindi, il prossimoparliamo del tipo di vetrata che deve essere utilizzato sulle finestre che permetterà dipiù illuminazione di giorno, ma meno della penetrazione del calore. Ne stavamo parlando come parte della dotazione dell'edificio, ma con una maggiore enfasi sui trasferimenti di calore. Così, abbiamo parlato del valoreSHGC e u per il vetro. Qui, stiamo anche guardando la VLT, la luce visibiletrasmittanza per il vetro.Quindi, se guardiamo a questi diversi tipi di vetro per il vetro chiaro, la trasmittanza della luce visibile è0,82 che significa che permette al 82% della luce naturale che vi sta di trasferire all'interno e0,78 di SHGC che implica il 78% del calore che sta cadendo sul vetro saràtrasmesso all'interno. Se guardiamo a tutti questi occhiali, probabilmente un vetro riflettente riflettente scurotint che ha un VLT 0,2 molto basso, ma anche una bassa SHGC. Così, ridurrà la quantitàdi calore che viene trasferita all'interno; ma allo stesso tempo, bloccherà quasi tutta la luceche si sta penetrando in potrebbe non essere una buona idea.Mentre se guardiamo allo spettro più selettivo - e con il verde tint, vediamo che 40%di sconto sulla luce verrà trasferito all'interno, mentre il 23% dell'incidente di calore del guadagno saràtrasferito all'interno. Quindi, più alto è questo rapporto di VLT a SHGC. Quindi, se guardiamo questo VLT aSHGC più alto è questo rapporto, meglio è il vetro. Dato che il rapporto più alto implica più luce èpenetrato mentre meno il calore viene trasmesso all'interno. Se posizioniamo qui in vetro che è in questa gammaè un buon vetro, quando parliamo di un equilibrio tra la penetrazione del giorno e il calore.Così, più alto di VLT e basso su SHGC è ciò che si preferisce. Quindi, qui un bicchiere che èda qualche parte qui e qui entrambi possono esibirsi ugualmente bene. Quindi, il basso selettivo spettrale - e chiaroo a bassa selettiva spettrale - e con tint verde entrambi potrebbero esibirsi e comportare quasi la stessaquantità di consumo di energia. Perché se osserveremo il basso selettivo spettralmente selettivo,ha un VLT 70% e SHGC molto elevato è 0,43.Così, leggermente superiore a questo, ma questo aumento del guadagno termico può essere compensato a causa della penetrazione didi luce diurna e riduzione dell'energia necessaria per l'illuminazione artificiale. Quindi, una scelta digiudiziosa deve essere fatta e che può essere aiutata attraverso diversi strumenti che sonodisponibili, che vedremo successivamente.(Fare Slide Time: 17.56)Altri sistemi includono i sistemi di reindirizzamento, i sistemi di trasporto leggero. Ad esempio, un tunnel di luce; questo tunnel di luce, questo tubo leggero ha in realtà una cupola sdoganata sulla parte superiore chepermette la penetrazione della luce da tutti i lati perché è cupola realizzare una struttura e poi,all'interno è una superficie riflettente. Quindi, la luce si riflette più volte e da tutte le direzionie permette di penetrare la luce verso il basso nella zona abitabile. Questo è abbastanzautile, dove la luce non può essere portata dalle fenestrature sulle pareti o il cielola luce non può essere fornita perché qui ci sono più storie.Oltre a che abbiamo anche dei vetri prismatici. Ora, questa vetrata prismatica consente acutoff selettivo in base all'angolo di incidenza. Quindi, a seconda di quando arriva la luce. Quindi, la luce che entra in un angolo basso può essere tagliata via perché questo potrebbe causare la presenza diglare che potrebbe causare lo sguardo. Quindi, ci sono diversi variatori di cutoff che possono essere in virtù,che è in virtù del design dei vetri prismatici, ma gli angoli di incidenza elevati sonoautorizzati a penetrare all'interno.Così, questi sono alcuni sistemi improvvisati e poco high-tech, dove la luce può essere portataall'interno e può essere indirizzata a determinate aree e dipende da determinate condizioni. Altrodi questo parliamo del sistema di illuminazione efficiente dell'energia.(Fare Slide Time: 19.45)Così, quando parliamo dei livelli di lux ottimizzati. Così, come per i codici, si definisce comegran parte dell'illuminazione sia richiesta in un dato spazio per una determinata funzione. Quindi, in base a quel requisitodella Nbc, sapremmo che quanto di quanto di quanto è il livello di luxottimizzato che deve essere realizzato in un dato spazio e per ottenere quel corretto design di illuminazione hada fare, un'illuminazione uniformemente distribuita al fine di ottenere questo dato livello di illuminazione, i livellilux. (Riferirsi Slide Time: 20.22)Oltre il design che è il livello di illuminazione uniformemente distribuito, stiamo parlando dil'efficacia dei dispositivi di fissaggio dell'illuminazione che implica la quantità di luce in termini dilumen che vengono prodotte per watt dell'alimentatore al luminare, il fissaggio dell'illuminazione.Quindi, se si guardano i diversi luminari che iniziano da candela alla lampadina incandescente ala lampadina incandescente al CFL che è il fluorescente compatto epoi, abbiamo anche i LED.(Fare Slide Time: 20.58)vediamo per lo stesso livello di luminanza in termini di lumen, la quantità di luce che èquantità di energia che viene consumata da questi diversi tipi di luminari meno è questaenergia consumata per il dato lumen output, meglio più efficiente è il luminario che noidiciamo che ha efficacia superiore.Quindi, se vediamo qui per 450 lumen, la lampadina a incandescenza standard richiederebbe 40 Watt,mentre un LED richiederebbe solo 8 Watt. Un fluorescente, un CFL può anche richiedere molto menoquantità di energia. LED ha rivoluzionato l'industria dell'illuminazione, lo sai che ha appenaleapfrog. Così, oggi consumiamo molta meno luce per produrre la stessa quantità diluminanza nei nostri edifici di questi giorni.(Fare Slide Time: 22.07)Quindi, bisognerebbe utilizzare luminari altamente efficienti, si dovrebbero utilizzare luminari ad alta efficacia e cheè il motivo per cui si vedrei che quasi l'intero mercato si sta muovendo verso la produzionee la vendita di luci a LED e non ci viene frenato perché consumano meno quantità dienergia mentre danno la stessa quantità di lumen output. Oltre alle luminarie, gli impianti di illuminazione di, dobbiamo anche aggiungere i controlli di illuminazione. Ora, questi controlli di illuminazione potrebbero essere di tipodi due tipi; sarebbero su e fuori tipo di controlli e sarebbero anche i controlli di dimming.Così, abbiamo interruttori manuali, interruttori a tempo trascorso, interruttori di clock, sistemi di gestione dell'energia, controlli fotocell e controlli di occupabilità come parte dei controlli off - off. Noivedremo velocemente ognuno di questi cosa fanno e come funzionano la funzione e nel dimagrire i controlli, abbiamo le dimmer. Così, dove proprio come noi riduciamo la velocità dei ventilatori, possiamoridurre il luminoso output della luminaria riducendo la quantità di energiache ci viene fornita.Così, riducendo la richiesta di energia è richiesto invece di spegnerela luce e rendendo certe porzioni dell'edificio certe porzioni dello spazio buio, noiappena dim; basta ridurre la quantità di luminosità che si sta producendo.(Fare Slide Time: 23.41)Così, quello che abbiamo è che abbiamo tre diversi tipi di controlli, i controlli dimmer, il movimentoo i sensori di occupazione di sensori di foto e controllo timer. Quindi, dimmer sono i dispositiviche vengono utilizzati per abbassare la luminosità di una luce cambiando la tensione che viene fornita ae quindi, riducendo la quantità di energia consumata.(Fare Slide Time: 24:02)I sensori di movimento o il sensore di occupazione, percepisce la moto, il movimento delle persone eè attraverso l'infrarosso sensing. Così, il momento in cui c'è movimento, il più leggero si è attivato intutte le altre volte la luce sarebbe appena disattivata.Così, il momento in cui qualcuno passa dove viene posizionato il sensore, la luce successiva chesegue, sarà acceso. Così, quando non c'è movimento nel corridoio o in alcune aree dil'edificio che potrebbe rimanere vuoto per la maggior parte del tempo, le luci potrebbero essere semplicemente disattivatela loro risparmiando l'energia.(Fare Slide Time: 24:49)Il prossimo è un controllo timer. Quindi, è una sorta di orologio per misurare gli intervalli di tempo ed èefficaceente per l'illuminazione outdoor. Così, ad esempio, negli edifici commerciali dopo le ore 7 peresempio, quando si sta facendo buio, l'edificio all'aperto deve essere mantenuto acceso per poter dire10 p.m. per alcuni tipi di luci; ma oltre le ore 10 sono necessarie solo pochissime luci. Quindi,per questa serie di luce che deve essere girata solo da 7 a 10, un controllo timer èinstallato dove il timer è impostato per una durata di diciamo 4 ora da 6 a 10 minuti. Così, per dopo questa 4 ora,automaticamente tutte le volte tutte le luci si spegneranno.Gli altri tipi sono sensori di foto. Così, nei sensori fotografici che tutti voi potreste aver visto, essomisura i livelli di luce del giorno e dopo che i livelli di luce del giorno sono caditi a un certo livello, le lucisi spegnerebbero automaticamente. Oltre all'HVAC e ai sistemi di illuminazione, abbiamo anchediverse altre apparecchiature che sono richieste negli edifici e dobbiamo installare efficientiapparecchiature ed apparecchi nei nostri edifici. L'ufficio bureau dell'efficienza energetica si è formato conuno schema di valutazione a stella per diversi apparecchi, per diverse attrezzature.(Fare Slide Time: 26:18)Ora, più alto è questo rating star, sono sicuro che tutti voi già sapreste perché questo èdisponibile sul mercato. Più alta è questa stella di rating implica maggiore è l'efficienza energetica dil'apparecchiatura o l'apparecchio che si sta acquistando e minore è la quantità di energia che vieneconsumata per la stessa quantità di output.Quindi, le diverse attrezzature che sono richieste nell'edificio includono i trasformatori,pompe, motori e apparecchi che includono frigoriferi e condizionatori. Quindi, tutti questisono disponibili con un'elevatissima efficienza sul mercato e dobbiamo scegliere le apparecchiature e gli apparecchi altamente energeticiefficienti da utilizzare negli edifici.(Fare Slide Time: 27:12)Ora, questo ridurrebbe collettivamente la quantità di energia che si consuma nell'edificiosia per la creazione di comfort che per l'illuminazione di giorno e anche attraverso l'utilizzo regolare delle apparecchiature. Così,per riepilogare questa discussione generalizzata sull'efficienza energetica degli edifici, lasciatemi rapidamentepassare attraverso i passi.(Fare Slide Time: 27:46)La prima e più importante è ottimizzare l'efficienza energeticache è attraverso l'illuminazione di giorno, le aree regolarmente occupate al fine di sfruttare sempre di più digiorno luce attraverso finestre e skylights e minimizzare l'uso della luce artificiale.(Fare Slide Time: 27:52)Secondo è attraverso l'utilizzo di materiali energetici a basso contenuto nella costruzione edilizia.Preferanello naturale ventilazione ovunque possibile. (Riferirsi Slide Time: 28:00)Così, il primo è quello di affrontare il comfort termico e le problematiche di comfort visivo al design passivo.Quindi, progettare correttamente l'edificio e costruire l'envelop in modo da ridurre il consumo di energiadell'edificio.(Fare Slide Time: 28:25)Next step sarebbe attraverso HVAC evitando il sovradimensionamento di dotazioni che è quello cheè una consueta pratica perché assumiamo sempre un fattore di sicurezza molto elevato. Collegando il termostatocon i sensori di occupazione in modo che il termostato e il sensore di occupazione siano in sincronia ed ènon che anche quando l'occupanza è minore, il termostato permette ancora di avere un sacco di raffreddamento.Utilizzare il condizionatore in modalità risparmio energetico che lo sta impostando a 25 gradi centigradi osuperiore cioè per il subcontinente indiano, la regione in cui ci troviamo.Utilizzando i ventilatori a soffitto insieme al punto più alto di AC. Ecco, queste sono l'operazione,questi sono i meccanismi di funzionamento, queste sono le pratiche che possiamo utilizzare quando siamoche gestiscono gli edifici per ottenere una maggiore efficienza energetica. Sigillare l'edificio envelop aridurre la perdita. Così, che il raffreddore, quando l'edificio è stato raffreddato è trattenuto all'interno o il caloresi conserva all'interno dell'edificio viene riscaldato.Mantenere le dotazioni ad intervalli regolari di tempo e posizionare strategicamente i condizionatori. Questo è per i singoli edifici, ma quando si parla di edifici di grandi dimensioni,poi anche posizionando strategicamente i ducati, i dotti di alimentazione e anche i dotti di ritorno, restituiscono i dotti dell'ariaal fine di aumentare l'area raffreddata dallo stesso condotto di alimentazione.(Fare Slide Time: 30:07)Prossimo sarà attraverso l'illuminazione e le unità elettriche così, le pratiche come spegnere le luci, usando i riflettori, mantenendo le luci ad intervalli regolari usando il sole per disegnare invecedi asciugacapelli. Quindi, usando i computer nelle modalità di risparmio energetico e non collegando l'elettronicaquando non sono in uso. Ecco, alcune di queste sono le pratiche che porteranno al risparmio dienergia attraverso l'illuminazione e le unità elettriche.Oltre questo, selezionando correttamente le luminarie, progettando il sistema di illuminazione in modo tale che sia fornita l'illuminazione di illuminazione uniformee anche utilizzando sensori e controlli tali che la trasformiamo automaticamente quando l'illuminazione non è richiesta.(Fare Slide Time: 31:09)Quindi, cosa facciamo; come facciamo a sapere che dove è il nostro consumo edilizio? Possiamo farlomonitorando il nostro consumo energetico e confrontando regolarmente le nostre bollette energetiche. Quindi, se noivediamo che un consumo di energia sta andando alto, possiamo subito adottare alcune pratiche checi aiuteranno a ridurre la conservazione dell'energia. Ora, questo era da una prospettiva dell'utente, da una prospettiva di occupazione.Ma da una prospettiva di designer il nostro primo obiettivo dovrebbe essere quello di progettare l'edificio passivamente inordine di portare comfort termico e di quelli che la domanda di energia è stata ridotta garantendo il comfort termico, poi andremo ad aggiungere i sistemi HVAC e i sistemi di illuminazione.Quando stiamo parlando dei nuovi edifici, come sono stato ad intervalli diversi sono statoa parlare dei diversi strumenti disponibili. Quindi, ci sono strumenti di modellazione dell'energiache utilizzano la simulazione, la simulazione basata su computer per simulare in realtà come il design stia andandoad incidere.(Fare Slide Time: 32:20)Così, come sarà la luce del giorno quando si parla di un particolare design della fenestrazioneo quale sarà il consumo energetico complessivo per un'alternativa contro l'altra alternativa in un nuovo edificio proposto.(Fare Slide Time: 32:41)Quindi, quello che faremmo è quando stimoleremo questo edificio, incorporeremmo tutti questidiversi componenti dell'illuminazione, HVAC, finestra ombreggiare che è il design passivo eanche il carico di spina e calcolare e integrarlo anche con i sistemi integrati di generazione dienergy generation e calcolare il consumo totale di energia totale e di come possiamoottimizzare su ciascuno di questi sistemi.Così, mi sono fermato qui per questo e nella prossima lezione, analizzeremo i criteri di conformità per i programmi di valutazione dell'edilizia green, i sistemi di rating e come rispettare quelli che sono i calcoliche dobbiamo fare e come possiamo goderci con i criteri di conformità.Inoltre, a quello nelle successive lezioni che saranno verso la fine del corso, noianalizzeremo l'utilizzo di uno degli strumenti di simulazione per questa compliance energetica come simularel'edificio per la compliance energetica. Così, analizzeremo anche questo verso la fine di questo corso.Così, grazie mille per essere stato con noi oggi. Ci vediamo nella lezione successiva.