Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Architettura sostenibileProf. Avlokita AgrawalDipartimento di Architettura e PianificazioneIstituto indiano di tecnologia, RoorkeeLecture - 36Efficienza energetica - IBuongiorno. Benvenuti in questa nuova settimana di lezioni di questo corso online in corso suSustainable Architecture e in questa settimana parleremo di Energy Efficiency come partedegli edifici sostenibili. Ora l'energia è diventata così importante nella nostra vita e quasi tuttele funzioni tutte le attività nel nostro giorno al giorno sono dipendenti dalla disponibilità di energia,non possiamo pensare alle nostre vite andando avanti con le nostre vite senza energia anche per un paio diore e siamo diventati quasi paralizzati, i nostri sistemi di trasporto, i nostri sistemi di comunicazione, la nostra produzione alimentare, la nostra vita in generale tutto dipende dall'energia e dalla sua disponibilità.E se guardiamo alle tendenze globali, questa dipendenza dall'energia aumenta. I nostri stili di vita sonoche cambiano in modo tale che stiamo diventando sempre più dipendenti da questa energiaed è per questo che l'intero mondo sta discutendo su come ridurre il consumo di questa energiain varie teste ovunque vada. Stiamo parlando di architettura, stiamo parlandodi edifici qui e stiamo anche parlando di come possiamo conserviere, come possiamo risparmiare l'energia, come possiamo rendere i nostri edifici sempre più efficienti nel tempo di oggi eperché in fondo stiamo parlando di energia.Guardiamo questi trend di consumo energetico negli edifici. Se guardiamo allo scenario energeticodel mondo possiamo vedere che il consumo pro capite di energia.(Fare Slide Time: 02.17)Se stiamo guardando in chilo Watt ora pro capite le nazioni sviluppate hanno altissimamente alto per numero die il nostro paese ha un utilizzo di energia pro capite molto basso, ma se guardiamo alnumeri complessivi la popolazione e i numeri assoluti, siamo piuttosto alti semplicemente perchéabbiamo una popolazione enorme. E se moltiplichiamo questo chilo Watt ora pro capite da parte della nostra popolazione, vedrei che siamo piuttosto alti lassù quando il consumo complessivo di energia èinteressato. (Riferirsi Slide Time: 02.57)Se guardiamo a questo scenario energetico del mondo dalla maggior parte dello sviluppo nelle nazionise sono nazioni sviluppate, sviluppare nazioni o nazioni sottosviluppate è direttamentelegato all'energia disponibile in un paese. Così, ogni nazione paga, focalizza la loro attenzioneverso la creazione di nuove fonti energetiche o verso la conservazione dell'energia quando lo sviluppo contemporaneodeve accadere.Così, grande quota percentuale del PIL sta effettivamente andando verso le risorse energetiche, creazione di risorse energetiche. Se guardiamo allo scenario energetico dello scenario energetico in India e guardiamo acome e dove questa elettricità sta andando(Fare Slide Time: 03.51)Possiamo vedere che una gran parte di questa energia viene effettivamente consumata dall'industria che èintorno al 38%, il resto va in gran parte verso l'interno, commerciale, infrastrutturaleche è l'illuminazione pubblica, il trasporto e le infrastrutture di nuovo qui.Anche una parte consistente sta andando verso l'agricoltura che è verso la produzione di cibo, ma sesi guarda a questa infrastruttura pubblica opere, opere idriche pubbliche e il pompaggio dei liquori, l'illuminazione pubblica, l'illuminazione domestica e commerciale tutta insieme arriva a essere intorno al 35%, cioèun terzo dell'elettricità totale consumata nel nostro paese va verso queste funzioniche sono direttamente legate agli edifici e all'ambiente costruito. Quindi, o costruiamo o le nostre strade o le nostre infrastrutture o infrastrutture necessarie asupportano gli edifici. Così, un terzo di questa energia totale viene consumato negli edifici eambiente costruito che è un numero enorme.E questo consumo complessivo varia da stato a stato in alcuni stati per esempio,Punjab grande percentuale di elettricità sta effettivamente andando verso l'attività agricola, mentrein uno stato come Delhi che è uno stato urbano e uno stato molto denso, gran parte di questa energiasta effettivamente andando verso l'ambiente costruito per l'ambiente domestico, commerciale e anche industriaperché qui ci sono molte industrie. Quindi, c'è una variazione nello stato saggioconsumo di elettricità pro capite.(Vedi Slide Time: 05.44)Tuttavia, se guardiamo allo scenario complessivo dell'energia nel nostro paese vediamo che la nostra principaledomanda energetica sta andando ad aumentare, siamo comunque, abbiamo un'enorme domanda di energia perchéabbiamo una popolazione enorme. Quindi, anche se il consumo pro capite è meno il consumo complessivo didi energia del mondo abbiamo ancora un importo notevolmente elevato nonostante questo per il consumo di energia a basso consumo diabbiamo ancora deficit di energia, abbiamo deficit energetico.Così, abbiamo un deficit energetico di circa il 1% e il deficit di potenza di picco di circa il 16,5percentuale enorme. Quindi, abbiamo ancora quel deficit di potenza di picco ed è per questo che unlotto del nostro investimento di capitale sta andando verso la creazione dell'offerta, creando nuove fonti di energiae gradualmente il focus si sta spostando da fonti energetiche non rinnovabili a rinnovabilifonti energetiche come il solare, l'hydro, il vento.Così, stiamo gradualmente spostando il nostro focus sulle energie rinnovabili, ma su tutto ilc'è stato un enorme investimento verso la creazione di energia. Quindi, attualmente c'ècirca tre 29 giga Watts di capacità installata in India e la capacità proiettata in20 30 è stata proposta per essere stata stimata in 800000 mega Watts, il che implicache per i prossimi 20 anni dovremo aggiungere una capacità di circa 600 mega Watt ogni settimana,che è un enorme investimento di capitale. E abbiamo bisogno di quell' energia se vogliamo sostenere il nostro PIL.Non possiamo sostenere lo stesso tasso di crescita se abbiamo meno quantità di energia disponibile perchéle nostre industrie hanno bisogno di energia, il nostro settore dei servizi ha bisogno di energia, la nostra agricolturaagricola richiede energia. Così, il governo sta già investendo molto verso l'offertalato dell'energia che crea sempre più offerta di energia; tuttavia, che richiede enormi investimenti di capitale, richiede una pianificazione politica, richiede una pianificazione a lungo termine dal lato del governodall'alto, dall'altra parte di esso dove stiamo parlando della gestione della domanda.Quindi, da una parte sì che stiamo fornendo, ma dall'altra dobbiamo gestire la domandae come abbiamo visto che circa il 35% di questa energia va consumato o vieneconsumato in edifici e costruito ambiente. Possiamo effettivamente ridurre o mantenere costante la domandaverso gli edifici e l'ambiente costruito. (Rinvio Slide Time: 09.05)E come da stima, come per uno studio fatto da USAID ECO - III è stata fatta una stima della crescita degli edifici commerciali. Si è precluso e si stima che l'attualebuilding stock di edifici commerciali sia solo un terzo di quello che sarà nel 2030, cheimplica che circa il 65% di stock edilizia deve ancora essere costruito e oltre a questo il consumo di energiaa causa dell'installazione di condizionatori d'aria andrà in rialzo.Così, la percentuale di energia elettrica, la quantità di energia attualmente consumata verso gli edifici commercialisi innalzerà in modo sostanziale. Quindi, anche mentre potremmo aggiungere piùe più risorse energetiche nel nostro paese ci troveremo ancora di fronte a un deficit se gli edifici commercialicontinueranno a crescere così senza prendersi cura del lato della domanda. E guardiamoalcuni di questi edifici in diverse parti del nostro paese, sembrano molto simili.(Fare Slide Time: 10.23)Quindi, se rimuovo questi nomi qui se non parlo di questi edifici allora più o meno looklo stesso. Questo è il tipo di edifici commerciali in arrivo in India. Quindi, sonoestremamente energetici intensi, consumano molta energia non in virtù del design.Non stiamo nemmeno parlando del design alcuni di questi edifici possono essere altamente efficienti,potrebbero usare il meglio dei materiali, ma proprio in virtù delle funzioni che sonoospitate all'interno di questi edifici sono altamente energetici, tuttavia possiamo ancora ridurreo contenere la quantità di energia che si sta consumando in questi edifici commerciali.Ora, se guardiamo al concetto di efficienza energetica. Si tratta di un concetto molto semplice se abbiamovisto come viene prodotta l'energia.(Fare Slide Time: 11.25)Quindi, se sono state fornite circa 100 unità di combustibile principale, attraverso il processo di produzione di energia elettricagenerazione e trasmissione e distribuzione finalmente, quando l'energia raggiunge i nostri edifici domesticio commerciali, qualunque sia l'edilizia.Fuori dalle 100 unità di energia primaria vengono fornite solo 24 unità, il che implica che se noisalviamo 1 unità qui all'utente finale si risparmieranno circa 4,2 unità alla fine dell'impianto di alimentazione equi non stiamo nemmeno guardando cosa c'è dietro a questo, Da dove viene questo carburante? Così,ancora circa il 65% dell'energia nel nostro paese è prodotto da centrali termoelettrichee il carbone per queste centrali termiche è originato in gran parte da paesi lontani comeAustralia Indonesia.Quindi, ancora prima di questo stiamo prendendo in considerazione questa 100 unità di combustibile principale, molta energiaè già stata spesa per portare energia per portare il combustibile primario ai nostri impianti di alimentazione, centrali di generazione. Quindi, se abbiamo calcolato più indietro, probabilmente 1 unità di energia risparmiate alla fineutente finale probabilmente diventeranno circa 10 unità di energia risparmiate alla centrale elettrica è un enormenumero.Così, mentre parliamo di aggiungere molte fonti energetiche. Noi should idealmente,si parla contemporaneamente di conservazione dell'energia e efficienza energetica al lato della domanda, dove per ogni unità salvata stiamo parlando di almeno 5 unità salvate all'impianto di alimentazionefine. Da qui una proposizione molto semplice e anche l'investimento che è necessario per gestire il lato della domandaè molto minore che aggiungere più offerta al lato dell'offerta. Si tratta di un frutto bassoche può essere fatto subito, in questo momento e non richiede una pianificazione a lungo termine.Si tratta di un piano a breve termine che è richiesto e possiamo iniziare a farlo immediatamente. Ecco perché noiparliamo di edifici e conservazione dell'energia a livello dell'edificio stesso. Se si guarda a questiedifici e guardiamo il costo del ciclo di vita di un edificio.(Fare Slide Time: 14.08)Possiamo vedere che circa il 75% del costo del ciclo di vita dell'edificio è durante l'operazionee la fase di manutenzione e di questa fase di manutenzione e manutenzione una gran parte del costoè in realtà il costo dell'energia. Oltre all'energia ci sono altre risorse che si infastidire anche per l'esempio, l'acqua c'è, qualche materiale c'è anche. Ma gran parte del costo che vaverso questa operazione e manutenzione è il costo dell'energia.(Fare Slide Time: 14.47)E di qui parliamo di conservazione dell'energia, rendendo i nostri edifici sempre più energeticiefficienti. (Rinvio Slide Time: 14.56)Così, ho utilizzato questa efficienza energetica e conservazione energetica abbastanza intercambiabilmentedurante tutta la mia discussione finora. Quindi, usiamo, io uso la conservazione dell'energia qualche volta, uso l'efficienza energeticaentrambi sono i mezzi per la riduzione della domanda di utilizzo di energia; tuttavia, essinon sono esattamente le stesse cose. Sono due termini e processi molto simili, ma distinti.Così, quando si parla di conservazione dell'energia. Stiamo parlando di qualsiasi comportamento o di un processoche si traduce nell'uso di meno energia. Così, per esempio, spegnere le luci quando si lascia la stanzao per esempio, fare sempre più dei tuoi spazi come naturalmente ventilato e non ariacondizionarli a tutti è una pratica di conservazione dell'energia.Mentre quando parliamo di efficienza energetica è l'uso della tecnologia che richiede menoenergia per eseguire la stessa funzione. Ad esempio, in una stanza, qualsiasi stanza se dobbiamo fornire400 lux o 300 lux di illuminazione artificiale, dopo aver già ridotto questa richiesta aggiungendola luce del giorno. Quindi, durante la luce se devo prevedere 300 lux mentre ho già presoin considerazione le misure di conservazione dell'energia. Invece di prevedere una CFL o una lampada a incandescenza, starei effettivamente usando la lampadina a LED che sarà più energiaefficiente.Così, per la stessa quantità di potenza in uscita, per la stessa quantità di illuminazione useròmeno quantità di elettricità e questo è ciò che è l'efficienza energetica. Così, sia la conservazione dell'energiache l'efficienza energetica sono necessarie per ridurre la domanda di energia negli edifici.(Fare Slide Time: 17.08)Quindi, se si parla di conservazione dell'energia, stiamo parlando dei principi di progettazione, noiparliamo di come progettiamo il nostro HVAC, come progettiamo la nostra illuminazione e le unità elettriche?Mentre quando parliamo di efficienza energetica stiamo parlando di costruire un loop. Quindi,cosa sono i termici, che tipo di materiali dovrebbero essere utilizzati e quali dovrebbero essere le loro proprietà termiche, che tipo di sistemi HVAC. Così, di nuovo stiamo parlando di sistema HVAC, maoltre ad un design qui stiamo parlando delle efficienze di questo sistema HVAC.Così, forse abbiamo già ridotto la dimensione della stazza di AC da 500 tonnellate a 300 tonnellate cheè attraverso la conservazione, aggiungendo diversi tipi di pratiche e strategie di progettazione, ma che 300stazza di HVAC può anche essere installato con altissima efficienza o moltoalta efficienza energetica, stessa come con la selezione dei dispositivi di illuminazione e il loro controllomeccanismo la tecnologia dei sensori e anche il potere elettrico. Quindi, quando parliamodella riduzione della domanda di energia. Stiamo parlando di questi due modi contemporaneamente e nonin isolamento a tutti.(Fare Slide Time: 18.25)Ora, quando parliamo di questa riduzione della domanda, stiamo parlando dei fondamentalidella fisica dell'edilizia. Dovremmo sapere come viene trasferita l'energia e quali sono le diverse funzioniper cui l'energia viene consumata in un edificio? Così, quando guardiamo a questo modello di consumo di energiain un edificio ci sono varie funzioni per cui si consuma energia,in gran parte energia in un edificio si consuma per mantenere il comfort termico per mantenere il comfort ambientaleall'interno dell'edificio che è per HVAC Riscaldamento Ventilazione e Ariacondizionata.Così, i nostri ventilatori meccanici, i condizionatori d'aria consumano la quantità massima di energiaoltre a quella enorme quantità di energia viene consumata anche dagli impianti di illuminazione. Quindi, gli impianti di illuminazione artificialeche sono installati negli edifici, consumano anche ingenti quantitàdi energia. Quindi, questi due sono i maggiori guzzatori di energia oltre a queste due teste le attrezzaturee gli strumenti che ci saranno comunque.E anche processi come la cottura o negli edifici commerciali ci potrebbero essere processi come per ilcomputing, foto copiatrici stazionarie e diverse attività di questo tipo. Quindi, ogni volta che parliamodi costruire l'efficienza energetica e costruire la conservazione dell'energia. Ci stiamo concentrando in gran parte susu queste 2 teste che sono per l'energia consumata, per il comfort ambientale comfortcreazione e per lo scopo di illuminazione artificiale. Ora, quando stiamo parlando dell'HVAC per la creazione di comfort termico, stiamo parlando dello scambio termico.Quindi, cosa succede comunemente come un senso comune se abbiamo un edificio che si colloca in un clima secco caldo, dove le temperature outdoor sono piuttosto alte è molto caldo fuori? Quindi, quello chesuccede che un sacco di calore viene trasferito dall'esterno all'interno e la temperatura all'internosale e iniziamo a sentirci a disagio. Così, per mantenere il raffreddamento del comfort hada introdurre dove il calore che si trova all'interno deve essere estratto e buttato fuori.In un'altra stagione quando è estremamente freddo e gli esterni sono raffreddati il trasferimento di calore impiegadall'interno all'esterno e al fine di mantenere il comfort dobbiamo riscaldare gli infissi. Intutti questi diversi scenari se si tratta di estati o di inverni o monsoni o di un comodoperiodo lo scambio termico è abbastanza critico per ridurre il consumo di energia in un edificioe lo scambio di calore avviene attraverso i fondamentali 3 meccanismi e che rimane ilstesso che è il fondamentale della fisica dell'edilizia.Così, ci sono 3 diverse modalità di trasferimento di calore; una è la conduzione, la convezione e la terza è la radiazione. Così, quando si parla di trasferimento di calore attraverso la conduzione negli edificispecificamente si parla delle proprietà termiche dei materiali e dell'efficaciadell'isolamento. Quindi, che tipo di materiali devono essere selezionati in modo da ridurre il caloretransfer da interni a outdoor o outdoor per interni? E le proprietà che dobbiamo aconsiderare sono le proprietà termiche di questi materiali ad esempio, il valore U o il valore Rdi questi materiali.Avanti stiamo parlando della convezione. Ora, questa convezione si svolge il trasferimento di caloreattraverso la convezione avviene a causa del movimento dell'aria a questa superficie e anche attraversola fenestrazione. Ecco, ecco come si svolge il trasferimento di calore e quando si parla diquesto scambio di calore attraverso la convezione. Parleremo della sigillatura della sigillatura sigillanterequisiti in modo da ridurre questa perdita di calore a convezione attraverso la convezione.E infine quando si parla di radiazioni stiamo parlando di radiazioni solari o solari direttee qui ci riparleremo dei valori R dei tetti e delle pareti. Saremoa parlare della S R I valgo i valori Albedo dei materiali. Così, un paio di queste terminologieche ho usato per spiegare i concetti base del trasferimento di calore. (Riferirsi Slide Time: 23.34)Mi coprendo come parte della mia prima lezione e poi gradualmente passeremo a più digli approcci di conformità e come selezionare i materiali, come capire i vari codicilegati alla specifica energetica quando si parla di edifici sostenibili.Quindi, prima proprietà è il calore specifico tutti voi che frequentate questo corso sono scienzalaureati e sappiate chiaramente qual è il caldo specifico. Quindi, il calore specifico di una sostanzacome chiaramente comprendiamo è la quantità di calore necessaria a causare una temperatura unitariaaumenta di una massa unitaria della sostanza. Ora, ciò che implica è che più alto è il calore specificodel materiale più sarà la quantità di calore che può assorbire da entrambi i lati dil'edificio e trasferire gradualmente verso l'altro lato. Quindi, se abbiamo un materiale che ha un calore specifico più elevato significa che il materiale può memorizzare caloreper una durata maggiore e anche più quantità di calore può essere immagazzinato dato il volume del materiale.(Fare Slide Time: 24:57)La successiva è la conduttività termica, ora questa conduttività termica è una proprietà dove si riferisceci dice che quanto del calore passerà attraverso lo spessore del materiale daun lato verso l'altro lato quando la differenza tra la temperatura della sua fase a quellaaltra fase è di 1 ° grado. Quindi, si esprime in un'unità che è Watts per metro per gradoKelvin. Quindi, che è per uno spessore unitario così ad esempio, 1 metro di spessore di un materiale comemolto calore può essere passato da un lato all'altro se la differenza tra le due superficiè di 1 gradi Kelvin.Ora, più alta è la conduttività termica più alta è la velocità con cui il calore verrà trasferitoda un lato all'altro. Quindi, se guardiamo a questa pietra ha una conduttività molto alta. Quindi,anche se ha anche un calore specifico molto alto, ha anche un'alta conduttività che implica chepossa assumere più quantità di calore, ma si trasferirà anche a un ritmo molto più veloce.Se guardiamo al cemento di nuovo cemento specifico, ma ad alta conducibilità termica, il mattone ha anchealta conducibilità termica, i metalli hanno anche una conduttività termica molto più elevata sappiamo cheè il motivo per cui la maggior parte dei materiali sono buoni conduttori di calore. Quindi, qualunque sia la quantità prelevata dauna superficie è quasi l'intera è passata all'altra superficie ed è per questo che la conduttivitàtermica è piuttosto una proprietà importante.Per esempio sull'altra mano un materiale come la lana di vetro ha una conduttività molto bassache significa che lo rende un buon materiale isolante, quando parliamo di conduttività per un'areadi un materiale indipendentemente dal suo spessore poi diventa conduttanza.(Fare Slide Time: 27:07)Quindi, se guardiamo alla sua unità è Watt per metro quadrato per grado Kelvin. Quindi, la quantità dicalore che viene trasferita da 1 unità di un materiale di un determinato spessore all'altro latoper variazione di temperatura di 1 gradi è quella che è la conduttanza. La conduttanza è direttamente dipendentedalla conduttività termica e dallo spessore del materiale.(Fare Slide Time: 27:33)Ora, abbiamo i reciproci valori di conduttività e conduttanza che si chiamano resistenza termicae resistenza termica. La resistività termica è la proprietà del materiale per resistere ail trasferimento di calore ed è il reciproco della conduttività. Quindi, più alta è la resistivitàmeglio è la proprietà di isolamento o la capacità del materiale. Ora ancora resistività è per un'unitàspessore del materiale per un cambio di grado unitario. La resistenza termica è il reciproco diconduttanza ed è la proprietà applicabile all'area unitaria del materiale di densitàuniforme per resistere al trasferimento del calore.Noi utilizziamo i valori R quando si parla delle proprietà di isolamento dei materiali cheabbiamo parlato di conduttività e conduttanza, quando si parla del trasferimento di calore hintdel materiale. Quindi, se dobbiamo calcolare il valore R che è la resistenza termica.(Fare Slide Time: 28:43)E se ci sono più strati di questi materiali così, nel caso invece di questo singolo materialese abbiamo più strati in cui lo spessore è diverso da d 1 a d n e la loro conduttività èanche variare da k 1 a k n, utilizzando questa formula che è sommatoria dello spessore del materialediviso per la conduttività del materiale e sommando il totaleresistenza termica di un materiale.(Fare Slide Time: 29:22)Ora, abbiamo un altro valore che usiamo come trasmittanza termica che è il valore U.Ora, questa è la quantità di calore che passa attraverso un'area unitaria di un dato materiale, dispessore unitario, per variazione di grado unitario di temperatura da una superficie all'altra.Così, l'unità è Watt per metro quadrato per Kelvin. Quindi, ha un'unità simile a quella diconduttanza, ma tiene conto di uno spessore unitario del materiale e dell'area unità.Si tratta di una proprietà molto comunemente utilizzata che è quello che molto spesso entreremo in contattoe molti nostri codici parlano dei valori U di questi materiali. Ora ancora il valore U potrebbe essereper un materiale uniforme che sia di densità uniforme. Potrebbe anche essere per strati di materialiin cui si parlerebbe di una combinazione di questi materiali e della trasmittanza termicacomplessiva che è il valore di U complessivo per un determinato montaggio. (Riferimento Slide Time: 30:47)Quindi, il valore U di montaggio o la trasmittanza termica è il reciproco della resistenza termica. (Riferimento Slide Time: 30:57)Se guardiamo l'effetto dello spessore sulla resistenza e la conduttanza o la trasmittanza di un materiale, possiamo chiaramente vedere come ridurre lo spessore di un materiale la sua conduttanzaaumenta. Quindi, invece di un materiale unitario diciamo 1 metro per cui la conduttività era 0,036Watt per metro Kelvin, che è anche la conduttanza in questo caso perché il d è 1 lo spessoredi questo materiale è di 1 metro 1 unità.E qui lo spessore è stato ridotto. Quindi, la conduttanza di questo materiale è aumentatache implica che una maggiore quantità di calore verrà superato se lo spessore del materiale èridotto mantenendo tutte le altre proprietà come le stesse. Quindi, il calore specifico rimane lo stesso, la conduttivitàrimane la stessa, ma la conduttanza cambia se lo spessore è ridotto.(Fare Slide Time: 32:03)Coppia di altre proprietà, include Albedo, ora Albedo è la proprietà superficiale di un materialeche è indicativo delle qualità assorbenti o riflettenti della superficie del materiale. Quindi,è la qualità che implica quanto il calore che si fa incidente su un materiale si rifletteo assorbito dal materiale. Quindi, più alta è la quantità di calore che si riflette più in alto è ilAlbedo del materiale.I materiali di Albedo superiore implicano che riflettono la maggior parte dell'energia che cade su di loro, mentre i materiali bassiAlbedo assorbono la maggior parte dell'energia che è incidente su di loro. (Riferirsi Slide Time: 32:46)Successiamo anche parlare di finiture esterne di alto SRI non andrò in dettaglio su questa particolare proprietàqui perché ne abbiamo già discusso in dettaglio quando stavamo discutendo dil'isola di calore urbana e selezione dei materiali per la riduzione dell'isola di calore urbana a livello del sito.Ora, tutte queste proprietà verranno utilizzate mentre si selezioneranno i materiali per la costruzione di una busta da costruzioneo per l'aggiunta degli strati isolanti sopra a questi membri strutturali,materiali strutturali. Qui quando scegliamo l'isolamento ci sono più proprietàche devono essere tenute in mente.(Fare Slide Time: 33:30)Ne abbiamo già discusso uno è lo spessore quanto deve essere spessa l'isolamento perché noiabbiamo visto meno è lo spessore più è la conduttanza e meno sarà la resistenza, poila sua densità di materiali diversi si comporta diversamente.Quindi, alcuni materiali hanno se hanno maggiore densità e spesso materiali di densità più altitrasmettono più calore da un lato all'altro rispetto ai materiali a bassa densitàporosi materiali perché hanno più cavità spesso riempite di aria. Poi abbiamo parlato anchedelle proprietà termiche, della conducibilità termica e della resistenza termica o di resistività superioreè la resistenza termica migliore è il materiale isolante. Un'altra proprietà che si chiama coefficiente di aumento del calore solare ed è la proprietà che èspecifica per materiali da costruzione trasparenti in grado di consentire il trasferimento di calore da un lato termicoe leggero sia, ma soprattutto calore da un lato verso l'altro lato.(Fare riferimento Slide Time: 34:41)Ora qui ogni volta che la radiazione solare è incidente su una superficie materiale da una parte laterale di esso èriflettuto, parte di esso viene assorbito dal materiale che viene poi riemesso asia i lati dei materiali a seconda dello spessore che a seconda della proprietàdi il materiale e alcuni vengono direttamente trasmessi all'interno. Così, SHGC è la somma totale di tutto ciò che ètrasferito dall'esterno verso l'interno o viceversa, quindi da un lato di calore che guadano lato al lato di ricezione del calore.Quindi, la quantità totale di energia che è percentuale di esso che viene passata dal lato incidentee come percentuale della radiazione solare incidente dall'altra parte è ciò che il coefficiente di aumento di calore solareè più elevato è il coefficiente di aumento del calore solare implica la quantità di caloreche viene trasferito dal sito di guadagno di calore in cui viene ricevuta la radiazione solare incidente agli interni. La prossima proprietà è la trasmittanza della luce visiva.(Fare Slide Time: 35:57)Questo implica quale frazione di luce visibile? Così, in SHGC stiamo parlando del calorecomponente della radiazione solare attraverso la trasmittanza della luce visiva, stiamo parlando della frazione di luce visibiledella radiazione solare incidente che si trasmette attraverso il materiale da costruzione trasparentetrasparente o traslucido spesso vetrificabile qui.Così, questo è questo varia tra 0 a 1, 1 implica il 100 della luce visibile viene trasmessoattraverso il materiale all'altro lato. Più alto è il VLT implica più sarà la quantità diluce del giorno che sarà penetrante all'interno e riducendo così la nostra dipendenza daluce artificiale. Così, con questo fermerò qui la mia lezione e discuteremo di come tutte queste proprietà sianoutilissime utilizzate negli edifici di progettazione di edifici efficienti dal punto di vista energetico che è una proprietà importantedi edifici sostenibili. Allora, ci vediamo nella lezione successiva che dove parleremodi più sulle misure di conservazione e di efficienza energetica e le pratiche per l'architettura sostenibile, edifici sostenibili.Grazie per essere stato con noi, rivedervi.