Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

E in questa lezione cercheremo di imparare a conoscere alcuni di questiprocessi che vengono utilizzati per la progettazione di sistemi di ingegneria.(Fare Slide Time: 00.42)
Così, parleremo dei 3 principali processi che vengono utilizzati per lo sviluppo del sistema prodotto o. Il primo è conosciuto come un gate di tappa o di cascata, che èutilizzato principalmente per lo sviluppo del prodotto. E poi il prossimo è un processo a spirale,che è di nuovo una modifica del processo gate di stage con i cancelli a più stadi. Epoi l'ultima è conosciuta come system vee, si tratta di un processo di progettazione di sistema noto comesistema vee.Quindi, passiamo al primo che è il processo gate di stage.
(Riferimento Slide Time: 01.18)
Questi processi di sviluppo ci sono più fasi nella progettazione di un prodotto o di un sistema. Quindi, ogni fase di sviluppo passerà attraverso un cancello, che in realtàverifica il sistema il design di quella particolare tappa e poi decide se andare avanticon il progetto di progettazione o meno. Così, come potete vedere ci sono più fasi o fasi o attivitànel lavoro di sviluppo, seguite da porte periodiche che sono note come processo di sviluppo del gate di stadio. A causa di queste fasi e gate la chiamiamo come un processo di sviluppo del gate di tappa. Un cancello non è altro che una valutazione da parte della gestione superiore oall'interno della struttura del team, per garantire la prossima fase vale la pena portare avanti.Qualsiasi processo di sviluppo del prodotto dovrebbe passare attraverso ogni cancello per renderlo al puntodel lancio del prodotto. Quindi, ci sono stage e cancelli. Così, ogni tappa passerà attraverso un cancelloogni design che lo stage passerà attraverso un cancello e se il fallisce al gate il progetto verrà rottamato o verrà modificato in base a quel requisito attuale ed è per questo che questo ènoto come processo di sviluppo del gate. La maggior parte del progetto verrà rottamato nelle fasi iniziali, ma non nelle fasi successive perché una volta ci impegniamo molto nello sviluppo diun prodotto e poi arrivare a una particolare rottamazione del palco che il progetto potrebbe non essere percorribile.Così, la maggior parte dei casi, la rottamazione del progetto verrà effettuata nelle fasi iniziali e alverranno intraprese le successive fasi di modifica del prodotto o aggiungendo nuove funzionalità del prodottoper soddisfare il presente requisito. Anche se il progetto continua il
prodotto il prodotto finale potrebbe non essere lo stesso che viene anticipato all'inizio diil processo. Questo è il processo di sviluppo del gate di stage.(Fare Slide Time: 03.05)
Così, i primi cancelli garantiscono che ci sia un mercato per il prodotto, e che possa esseresviluppato e fabbricato. Ecco, questa è la funzione dei primi cancelli, che in realtàassicurano che ci sia un mercato per il prodotto e il prodotto può essere sviluppato efabbricato. Ma i cancelli successivi garantiscono dei fattori di integrazione dettagliati come garantire che le funzioni del softwaree tutti gli altri fattori di integrazione siano prese in considerazione che viene presacura di nelle successive porte.Ad ogni gate ascoltare è di fare se procedere con il prodotto o uccidere il prodotto ouccidere le alcune caratteristiche del prodotto. Quindi, a seconda del prodotto e del requisito, verrà presa la decisionese uccidere il progetto o modificare il progetto o modificare alcunedelle caratteristiche del prodotto. Così, come ho menzionato solo pochi progetti vengono uccisi in maniera definitiva inle fasi successive invece le specifiche vengono riviste alla luce delle difficoltà e le dotazioni di budgete le modifiche necessarie sono fatte nell'analisi del gate.
(Riferimento Slide Time: 03.59)
Questa foto mostra come procede il processo del gate di stage; come si può vedere che in ogni faseogni progettazione di un prodotto o di un sistema inizia con la scoperta di un nuovo requisito.Quindi, qualcuno identifica un bisogno di un prodotto particolare o di uno scoperto in opportunità asviluppare un nuovo prodotto o un sistema, che sia la prima fase del processo di sviluppoe passa attraverso uno schermo idea, in realtà il gate iniziale qualcunoanalizza che se c'è una buona opportunità di sviluppare il prodotto.Quindi, se c'è l'opportunità di sviluppare il prodotto o quello opportunità identificata dalla scopertadell'opportunità di quel determinato prodotto o di un processo, se valeprocedere poi con quella nel primo cancello che verrà superato. E andrà alprossimo livello di ambito del prodotto, fare un'indagine di mercato, e cercare di capire quali sono i requisiti del clientese c'è un reale bisogno di questo per un prodotto particolare, quellele cose verranno analizzate nella fase successiva. E di nuovo passerai attraverso un cancello e chelo porta sul palco di costruire un caso di business per il particolare prodotto.
(Riferimento Slide Time: 05.00)
Quindi, costruire un caso di business è la fase dei compiti critici, uno che fa o rompe il progetto. Si accede alla fattibilità tecnica marketing e business risultante in un caso di businessche ha tre componenti principali di prodotto e definizione del progetto, progettogiustificazione e piano di progetto. Quindi, questa è una delle tappe importanti dello sviluppodove tutti i fattori importanti sono analizzati dall'aspetto aziendale, si accede ad un aspetto tecnico e alla fattibilitàdel progetto si accede e si decide se andare avanti con il progettooppure no.Così, come potete vedere ci sono più fasi del prodotto e della definizione del progetto e intendodefinire il prodotto e il progetto e poi si giustifica il progetto e poi si pianifica il progettoil progetto, come facciamo a portare avanti questo da questo al livello successivo. Ecco, ecco la tappa2. E di nuovo passa attraverso un cancello dove un team di gestione superiore valuteràtutto il piano del progetto.I requisiti del progetto e la fattibilità del progetto, e una volta soddisfatto saràvai alla fase successiva per dove effettivamente il design e lo sviluppo; fase 3 dove si svolge la progettazione e sviluppoche è la fase di sviluppo in cui la fase 3 è lìdove i piani di sviluppo sono tradotti in deliverables concreti.
(Riferimento Slide Time: 06.16)
L'effettiva progettazione e lo sviluppo del nuovo prodotto si verificano le operazioni di fabbricazione oin fase di mappatura, i piani di avvio del marketing e del team di operazioni sonosviluppati e vengono definiti i piani di prova per la fase successiva. Quindi, tutti questi sono fatti nella fase3 che è la fase di sviluppo.Così, una volta che passa il gate 3 allora la progettazione completa e lo sviluppo avviene tutti i tecnicisaranno coinvolti in questo particolare aspetto. E progetta il prodottosviluppa il piano del prodotto per la verifica e la verifica e passa attraverso la fase di testche è il gate 4 e una volta che passa attraverso la fase quattro che è la verifica e lavalidazione.
(Riferimento Slide Time: 06.58)
Dove l'intero progetto è testato e il prodotto è collaudato, e convalidato per il requisito. Il prodotto stesso il processo di produzione della produzione, il clienteaccettazione e l'economia del progetto sono analizzati in questo misuratore, che in realtàdecide su questa fase, poi una volta che passa attraverso il gate raggiunge la fase di avviodel prodotto.(Fare Slide Time: 07.24)
È una volta che passa la verifica e la convalida di verifica sono quelle procedure, vaalla fase di avvio e il prodotto viene lanciato sul mercato e inizia ad arrivare
guadagnando soldi dal progetto. Quindi, è un processo molto efficace e più veloce chemigliora i nostri risultati di innovazione dei prodotti. Quindi, perché ci sono stage e cancelli in realtàfanno sì che, qualunque cosa si sviluppi in ogni fase sia soddisfare il requisito e poisolo si va al livello successivo di progettazione. Quindi, diventa efficiente e un processo più veloceche migliora i risultati dell'innovazione dei prodotti.(Fare Slide Time: 08.03)
Anche se ci sono buone cose sul processo di sviluppo del gate di tappa, ci sono anche alcuniinconvenienti. Il problema principale è che i progetti reali raramente seguono il flusso sequenziale.Come possiamo vedere il progetto sta seguendo una procedura sequenziale, dove si prende la primaparte di analisi di mercato poi passare attraverso un cancello di scena, quindi analizzare il prodotto progettato,poi fare la verifica dei test alimentati etcetera. Quindi, sta andando in modo sequenziale. La maggior parte dii tempi che i progetti reali non farebbero percorrere questi percorsi sequenziali. Ci sarannomolte attività parallele in corso ed è molto difficile catturare quelle attività nel processo di gate di fase.Così, questo è uno degli inconvenienti del processo di gate di stage. Un'altra è che nonaccomoda l'incertezza naturale nel processo di progettazione soprattutto nelle fasi iniziali.Così, ci sono molte incertezze nelle fasi iniziali, che non possono essere completamente catturate inquesto processo perché ogni cancello di scena una volta che il cancello passa il cancello e tutti i fattoriconsiderati in precedenza non verranno considerati di nuovo nel cancello successivo. Pertanto,molte incertezze non sono pienamente contabilizzate questo particolare processo; e la lavorazione
la versione del sistema è disponibile solo verso la fine del processo, ancora non si haalcun prodotto fino a completare l'intero progetto.Quindi, poiché si tratta di un processo sequenziale, è necessario attendere fino alla fine del processo per ottenerloun prototipo del prodotto o un prototipo funzionale del prodotto che in realtàvi mostrerà come sarà il prodotto, quali sono le caratteristiche e come migliorare. Edi nuovo grazie alla modifica potremmo dover tornare alla fase iniziale e passare nuovamente attraversolo stesso processo gate di tappa, per arrivare al prototipo successivo. Quindi, questo è un altro inconvenientedel processo gate di stage ed è per questo che c'è un altro processo chiamato modello a spirale.(Fare Slide Time: 09.44)
Si tratta di un processo di gate di stage migliorato, dove questa metodologia viene implementatasoprattutto nelle industrie in cui ci sono molte pressioni sul tempo di consegna o consegna diil prodotto nel tempo.Quindi, soprattutto le aziende software stanno utilizzando questo tipo di modello di sviluppo, dove il prodottopasserà attraverso il processo di gate multiple. Quindi, in realtà è passato attraverso un loopdove una estremità all'altra estremità passerà attraverso un cancello di tappa, e si ottiene il prodottoe di nuovo passerà di nuovo attraverso un altro gate di tappa si starebbe avendo un prodotto. Quindi, si avranno versioni diverse del prodotto che alla fine di ogni faseanche se potrebbe non essere completamente funzionale, potrebbe non essere un prodotto completo. Quindi,qui si ripete il processo di gate di stage più volte, prima di finire il prodotto a 100per cento.
Così, il processo gate di stage viene ripetuto più volte, per ottenere un prodottocompletoe alla fine di uno qualsiasi dei processi del gate di stage su ha un prodotto parziale chefunziona importante. Quindi, hai un prodotto parziale che funziona, alla fine di ogni processopotrebbe non essere pienamente presente, ma funziona. Quindi, è questa la cosa che il prodotto puònon essere pienamente presente, ma comunque funziona ad esempio è per un software per la word processing.Se si prende il software di elaborazione delle parole, si vedrà che questo software arriverà conpiù versioni. Quindi, la prima versione potrebbe non avere le caratteristiche, poi dopo chequalche volta che un'altra persona verrà con le funzioni aggiuntive, e manterrà suche cambia e in qualche fase l'azienda deciderà di interrompere quel processo e poi andràad un prossimo prodotto. Quindi, questo è tipicamente un processo a spirale in cui ad un processo gate si elabora, sele finestre software devono essere rilasciate nel 2010. Quindi, non possono aspettare fino a 2011 per tutte lele funzioni.Così, le finestre 2010 saranno rilasciate in 2010 con funzioni limitate, e mentre si avanzeràman mano che il tempo progredito aggiungeranno sempre più funzioni e diventeranno le prossimeversioni saranno messe a disposizione dei consumatori. Così, questo è il modo in cui funziona un modello a spirale.(Fare Slide Time: 11.51)
Così, questa animazione mostra il modo in cui funziona il modello a spirale. Così, come potete vedereci sono quattro pulsanti qui uno è il determinato gli obiettivi del processo del sistema, identificare e risolvere lo sviluppo del rischio e il test e il piano per la prossima iterazione.
Così, potete vedere qui prima che partirà da questo quadrante, dove gli obiettivi sonodeterminati. Si inizierà con l'identificazione del concetto di rischio di ricarica concettodei requisiti di esercizio, analisi del rischio piano e prototipo uno. Come possiamo vedere un prototipoè disponibile una volta che si completa un processo di gate di tappa, ci sonodiverse fasi in cancelli in questo. E una volta completato questo cancello di tappa, si arriverà aalla fine di questo processo di gate del gate che si sta avendo il prototipo di uno.Ancora se il livello successivo andrà una volta completato il prototipo uno, non ci fermeremolì di nuovo avvia il processo di verifica dei requisiti di verifica del piano di sviluppoanalisi e prototipo due è disponibile, di nuovo ci passerà esi arriverà a ottenere il prototipo 3 anche. Così, potete vedere qui alla fine di ogni processo di gategate avete un prototipo: prototipo 1, prototipo di funzionamento prototipo 2 ea seconda del requisito.Questo sarà mantenuto in aumento una volta che l'azienda sarà soddisfatta del prototipo di operazioneallora si andrà per il test di integrazione del codice di progettazione dettagliato e l'implementazione. Quindi,ecco come funziona un processo a getto a spirale. Come ho accennato ai vantaggi qui è che tusai che puoi vedere un prototipo proprio alla fine del primo processo, non hai bisogno didi attesa fino alla fine di questa fase, dove allo stadio di rilascio per vedere un prodotto finale. Si arriverà avedere un prodotto e poi è facile apportare le modifiche del prodotto osservandoquesto prototipo e poi si può vedere il miglioramento che avviene in un periodo di tempo.Come si può vedere nel software questo tipicamente accade la prima versione arriverà, e poidi nuovo che andrà attraverso un altro processo di progettazione, la seconda versione arriverà come quellacontinua a migliorare sul design. Questo è buono per le industrie ad orario compresso perchépossono consegnare il prodotto anche se non è pienamente operativo, ma il prodotto di funzionamento parzialmentesarà disponibile per il consumatore. Questo tipo di processo non può essereapplicato per i prodotti di consumo soprattutto perché non è possibile avere un prodottoparzialmente funzionante al cliente. Quindi, perlopiù se si va per un processo di gate stage o qualche altro processoper garantire che il prodotto completamente funzionale sia messo a disposizione del cliente.
(Riferimento Slide Time: 14.15)
Un altro processo è noto come Vee engineering del sistema. Così, abbiamo visto quel cancello di scenaprocesso e processo a spirale. Così, sia questo ha avuto i propri problemi e le proprie difficoltà inimplementazione per un sistema di ingegneria complessa che è il motivo per cui andiamo per un altro processochiamato System Engineering Vee.(Fare Slide Time: 14.36)
Questo sta arrivando il nome che viene da; la forma di questo particolare come il processo sembracome una Vee dove si svolgono le attività coinvolte in questo sviluppo di processoalcune di esse sono una sequenza e alcune di esse sono parallele. Così, potete vedere molti
attività parallele in questo un completamente sequenziale, dal momento che ci sono alcune attività paralleleche si svolgono a me perché queste sembrano una forma v ed è per questo che è conosciuta come Veemodello di sviluppo del sistema.Questo in realtà inizia con i requisiti dell'utente di sistema e i concetti di funzionamento quindirequisiti di sistema e progettazione di componenti di architettura, poi la fabricazione assemblatointegrazione e verifica della dimostrazione di sistema. Quindi, la linea orizzontale quimostra effettivamente la differenza o i domini degli ingegneri di sistema e del dominio di ingegneria del componente. Andrà un po' di più in questo processo prendendo un altro caso.(Fare Slide Time: 15.26)
Così, qui potete vedere tutti i processi coinvolti nel processo di ingegneria vee del sistema;la mano sinistra della vee rappresenta in realtà la fase di decomposizione e definizione del design di sistema, che in realtà inizia con il bisogno del cliente. Così, identifichi il bisogno clientenella parte superiore e poi passa attraverso le diverse fasi di identificazione della specifica delle prestazioni del sistemaed espandi le prestazioni in componenti especifiche di progettazione per vedere un piano di verifica e poi dà questo agli esperti di dominio, chedefiniscono realmente il sistema e poi si assemblano e si integrano e poi lo passano a destralato mano del Vee che è il piano di integrazione e qualificazione.Così, qui potete vederlo è una decomposizione e qui si tratta di un'integrazione. Quindi, siamodecomponendo un problema nelle attività secondarie e poi andando avanti con il design, e una voltail design è completato iniziamo a rendere il sistema e poi l'integrazione. Quindi, questa tappa è
una fase di decomposizione e questa è una fase di integrazione. Come potete vedere qui, iniziamo conil cliente ha bisogno quindi di comprendere il requisito di sistema dalla prospettiva del clientee sviluppare le specifiche delle prestazioni, quindi andare alle prestazioniitem di configurazione in progettazione a specs e piano di verifica della voce di configurazione. Così, noiidentifichiamo la specifica delle prestazioni e identifichiamo i sistemi e i componenti necessariper questa particolare prestazione, e poi si sviluppa in maniera parallela anche il piano di verifica epoi lo passa agli esperti del dominio tecnologico per progettare i componenti reali e i sottosistemi.Così, la linea orizzontale rappresenta di nuovo la divisione di lavoro tra gli ingegneri di sistemae gli esperti di dominio qui. Così, una volta che questo sarà completato, verranno identificate queste prestazioni di progettazioneitem di configurazione e design alle specifiche, allora gli ingegneri progettuali sarannosviluppano i componenti e integreranno loro assemblando e integrano e ispezionerannoper costruire alla documentazione.Ci sarà una documentazione che specifichi effettivamente quali sono i requisiti o le specificheche il componente deve soddisfare per la build al sistema. E poi andremoalla fase di integrazione, in cui gli elementi di configurazione vengono assemblati e le prestazionivengono verificate nuovamente il sistema è integrato con tutti i componenti secondarie le sottounità, quindi si dimostra e validati il sistema al clientee poi una volta che il cliente lo accetta va al cliente. Ecco, questo è come il processo di progettazione del sistemasi svolge in un sistema di ingegneria.Come potete vedere qui questa è la timeline che potete vedere ci sono molte attività che si svolgonoparallele. Qui potete vedere lì come il processo di comprensione dei requisiti del clientein corso, si avvia lo sviluppo delle specifiche prestazioni del sistemaanche e continua a modificare come noi progress con il tempo. E una volta finalizzato alla finalizzata Icome la specifica delle prestazioni del sistema in fase di sviluppo qui inprogettazione due specifiche e vedere un piano di verifica che sia il piano di verifica dell'articolo di configurazioneverrà sviluppato anche. Quindi, molte attività parallele si svolgono insieme a
anche le attivitàsequenziali, ecco perché abbiamo una forma v per questo particolare design di sistema.
(Riferimento Slide Time: 18.42)
E queste sono le interazioni tra diverse fasi in V come vi ho detto la fase di decomposizione e stage di integrazione di, qui possiamo vedere che all'analisi della missione ol'identificazione della fase di requisito o la necessità di stage, ci sarà un piano di miglioramento della qualitàcontinua a seconda del funzionamento e del requisito.Così, come abbiamo fatto il test di sistema finale e poi il funzionamento del sistema sta andando avanti,in base al feedback il requisito verrà modificato. Quindi, che il prossimo livello di sviluppoincorporerà i requisiti individuati dall'operazione. Poici sarà un test finale il piano di convalida verrà controllato se i requisiti di sistema.Così, mentre sviluppiamo il requisito di sistema verrà sviluppato anche un piano di validazione eil sistema sarà testato contro questo piano di validazione o convalidato contro il piano giàelaborato. Allo stesso modo c'è un piano di verifica per i componenti e i sottosistemi eil sistema così che sarà il piano di verifica arriverà da questa fase e saràad andare, e sarà il sistema sarà verificato contro questo piano.Allo stesso modo il componente decomposizione la decomposizione fisica e il piano di test sarà sviluppato in questa fase, che sarà testato nuovamente i componenti che vengonosviluppati dagli ingegneri del design. Quindi, ci sarà molta interazione tra questo ildue braccia del V e che in realtà aiuta a migliorare continuamente il processo di progettazione.Così, questo è l'ictus del design e l'uptus di fabbricazione e montaggio è questouno.
(Riferimento Slide Time: 20.08)
Questo mostra il sistema di sviluppo del prodotto. Così, Ford Company utilizza questo tipo diun sistema di sviluppo per i loro prodotti. Quindi, inizia con il cliente deve inviare una voltacome si sa che quali sono i requisiti del cliente per una determinata auto o un determinato veicoloda un'azienda motoria Ford. Quindi, guardano questi requisiti del cliente, e poi prendono questo input e sviluppano l'operatore di acquisto e proprietariorequisiti normativi e requisiti aziendali del sistema. Quindi, tuttiquesti requisiti sono identificati in questa fase, e per questo input la conoscenza aziendalequal è la base di conoscenza ciò che hanno sarà usato per migliorare su questo. Giàl'azienda avrà un sacco di data base da diversi clienti corretti ediversi prodotti che verranno utilizzati per definire questi requisiti del cliente e cherequisito del cliente sarà il checkpoint finale dove quando si avrà il sistema.Poi una volta individuati i requisiti, allora si andrà ai requisiti di livello del veicoloche è più simile a questo è requisito del cliente e poi si passa ai requisiti di livello del veicolo, identificando gli attributi del veicolo, le specifiche del sistema del veicolo e tutti gli altrirequisiti relativi al veicolo. E una volta identificato si andrà al successivo livellodi sistema e di sistema di livello del sottosistema.Così, l'azienda svilupperà specifiche, in base ai requisiti devono essereidentificati dal cliente oltre che dai requisiti del veicolo. Una volta che viene identificatosi andrà al piano di fabbricazione della parte di design e di fabricazione e questo sarà
fatto dagli esperti di dominio. Così, questo sarà il lavoro di ingegnere di sistema e di nuovo una volta cheil design di parte è completato e la fabricazione è completata, andrà al piano di verificae una volta sarà verificato contro i requisiti o le specificheindividuate in questa fase, e di nuovo andrà alla verifica del veicolo.Verified contro i requisiti di livello del veicolo e va all'aspetto di acquisto o commercialee che verrà verificato contro il clienterequisiti e una volta soddisfatto, andremo al cliente dove il cliente sarà soddisfatto del sistema. Quindi, questo è il flusso di processo in un sistema vee modello di sviluppo del sistema di ingegneriache è ampiamente praticato nell'industria.(Fare Slide Time: 22.27)
Si trattava del V-model; e c'è un altro modello che non è così, popolare, ma ancoraper le tue informazioni di nuovo l'ho appena citato qui è noto come modello N. Quindi, il downstroke di V - model nel caso precedente che è questo sarà suddiviso in due componenti asottolineare la differenza tra i modelli funzionali e fisici perché nellaprecedente V abbiamo un'identificazione dei requisiti, lo sviluppo dei concettifunzionali e poi sviluppare il design e poi il manifatturiero di questo. Quindi, tuttoè nel braccio sinistro del V.Così, in questo caso in N modello, cerco di cambiare o cercare di suddividirlo in due componenti chein realtà saranno uno per il modello funzionale un altro sarà il fisico
modello, che qui è solo differenza; che non è molto popolare N model non è moltopopolare, ma la maggior parte delle aziende usa ancora il solo modello V.(Fare Slide Time: 23.23)
Così quelli erano i metodi di progettazione del sistema, utilizzati per lo sviluppo di sistemi di ingegneria complessi.(Fare Slide Time: 23.31)
Quindi, discutiamo di come avviene in realtà un processo di progettazione del sistema, in un vero e proprio mondo di ingegneria. Quindi, di nuovo da una vista di livello up, darò una vista di livello superioredi come questo è fatto, quindi perché entreremo nei dettagli in una fase successiva, ma qualche
delle attività di base che si svolgono nella progettazione di un sistema di ingegneria. Così, questomostra effettivamente il processo implicato nella progettazione di un sistema satellitare.(Fare Slide Time: 24:06)
Così, come potete vedere la prima tappa che svilupperemo lo scopo della missionequi, e poi cerchiamo di scoprire quali sono i missili di fase boost richiesti erequisito di comunicazione del teatro giusto, tutte quelle cose saranno stabilite inla missione. Poi andiamo al livello successivo, dove si raccolgono il decennio orbitale, atteggiamento, durata,payload, massa per etcetera. Quindi, i requisiti chiave come questo sono riuniti inquesto stage e poi definiscono un concetto di operazione che viene definito il conops. Conops èconcetto di funzionamento.Quindi, in base a queste due finalità della missione e ai requisiti chiave individuati perquesto progetto, verrà definito un concetto di operazione. Dove in realtà quanti sarannola costellazione di questo particolare sistema, qual è la strategia di lancio quali sono le reti di terranecessarie per questa, quali sono la disponibilità di diverso sistema equal è il metodo di ritorno dei dati o quello che è un dato necessario per questo. Ecco, queste sono lecose fatte nella fase iniziale. Poi, andremo al livello successivo dove si svolgerà il sottosistemasviluppo.
(Riferimento Slide Time: 25:11)
Quindi, consultare il sottosistema sviluppare un concetto di progettazione iniziale. Quindi, avere un concetto diversoper questo e termine. Una volta individuato l'approccio migliore identificare i modelli di dati identificanoi vincoli e l'esecuzione dei mestieri del sottosistema iniziale, sviluppare un concetto di progettazione inizialeper l'intero sistema.(Fare Slide Time: 25:31)
Quindi, qui si definisce la configurazione del veicolo spaziale, i modelli di dati dell'esperto di sottosistema combinatoeseguono il dimensionamento preliminare del sistema. E una volta che si fa il concetto preliminaresi andrà al prossimo livello di processo di progettazione Conceptual.
(Riferimento Slide Time: 25:42)
Così, abbiamo un design convergente dopo molte iterazioni di concetti, dove catturiamo gli effetti di rippettadi avere più iterazioni ha generato un design compatibile internamentee cercare i driver di sistema potenziali commerciali off.Quindi, quali sono i driver per questo particolare design di sistema e quali sono i potenziali commercialidi sconto, è necessario dover definire questo sistema. E una volta che si avrà questo processo di progettazione ècompletato, documenteremo il sistema tutto il processo di progettazione dove sono documentati i requisiti e le ipotesi. I risultati del concept di progettazionesviluppi vengono registrati e poi registrano eventuali altre questioni in sospeso. Quindi, questo è ilprimo livello di processo di progettazione, dove sviluppiamo al documento per la registrazione di tutti i concetti di progettazione dei requisiti.E qualunque sia l'informazione che abbiamo raccolto dal processo attraverso questo processo disviluppo di un determinato sistema, dove seguiamo un processo sono stati individuati lo scopo dila missione, poi identificare i requisiti e poi sviluppare il concetto di operazioni,
concetti iniziali, perfezionare i concetti e finalizzare un concetto particolare per lanciare il sistema; ecco come funziona un tipico processo di primo livello.
(Riferimento Slide Time: 26:55)
Così, progettiamo alcuni dei termini chiave importanti, che potremmo usare frequentemente inla progettazione del sistema. Definizione del sistema che abbiamo già visto, ovvero una raccoltadi entità che interagiscono per generare comportamenti non trovati nelle singole entità, e lìsono le entità che compongono un sistema sono di solito indicati come sottosistemi. E ogni sottosistemapuò essere un sistema in proprio e un sistema prende input e generacorrispondenti outputs.(Fare Slide Time: 27:22)