Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Module 1: Dove Devo Memorizzare Questa Roba?

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Memoria non strutturata tramite Cloud Storage
In questo argomento si valuterà come si può fare leva sulla memoria strutturata utilizzando il cloud storage. Il cloud storage è solo una delle tante opzioni di storage su GCP e negozi e dati oggetto di ricerca anche noti come bloccati. È possibile memorizzare una quantità illimitata di oggetti nel Cloud up 5 terabyte di dimensione ogni memoria cloud è ben adatta per i dati binari o oggetti come immagini Media risparmio e backup. Il cloud storage è lo stesso storage che utilizziamo per immagini in Google foto Gmail allegati Google docs e così via. Gli utenti hanno una varietà di requisiti di storage per una moltitudine di casi d'uso per cater a questi requisiti offriamo diverse classi di storage cloud le classi si basano su quanto spesso si accede ai dati. Multi - regionale storage master un po' più ma è il geo - ridondante che significa scegliere un'ampia posizione geografica come gli Stati Uniti l'Unione Europea o l'Asia e il cloud storage memorizza i tuoi dati in almeno due località geografiche separate da almeno 160 km questa opzione è ideale per memorizzare i dati a cui si accede frequentemente in tutto il mondo come la condivisione dei contenuti del sito web, i video in streaming o le applicazioni gaming e mobile. La memoria nazionale consente di memorizzare i tuoi dati in una specifica regione gcp per esempio US Central one, Europe West one o Asia Est è più conveniente dello storage multirazziale ma offre meno ridondanza questa opzione è ideale per i lavori di data analytics e machine learning. La memoria di prossimità è un servizio di archiviazione altamente duratesche a basso costo per la memorizzazione dei dati a cui si accede in modo infrequente. Questa classe di memoria è una scelta migliore rispetto alla memoria multiregionale o allo storage regionale in scenari in cui si prevede di leggere o modificare i dati in media una volta al mese o meno. Ad esempio se si desidera aggiungere continuamente file in Cloud storage e pianificare l'accesso a questi file una volta al mese per l'analisi nei pressi della linea è una grande scelta. Gli utenti tipici di questa classe di memoria includono contenuti a lungo termine, fonte multimediale, archiviazione file e backup online. La memoria Coldline è un servizio di archiviazione altamente duratesche per l'archiviazione dei dati, il backup online e il disaster recovery. La memoria Coldline è la scelta migliore per i dati che si prevede di accedere almeno una volta all'anno a causa di questa disponibilità leggermente inferiore a 90 giorni di durata minima di conservazione dei dati e maggiori costi pre - operativi. I casi di utilizzo tipici includono i dati di archivio, i dati con le durate di archiviazione di prestito dai requisiti legali o normativi, le migrazioni e il disaster recovery. Il cloud storage è unico in vari modi ha una latenza di accesso ai dati di un singolo API millisecondi e 11/9 di durabilità in tutte le classi di memoria. Il cloud storage offre inoltre la gestione del ciclo di vita degli oggetti che utilizza le policy per spostare automaticamente i dati in classi di archiviazione a basso costo in quanto si accede meno frequentemente durante tutta la sua vita. I file di memoria cloud sono organizzati in socket quando si crea un secchio che gli si dà un nome globalmente univoco, si specifica la posizione geografica ma il secchio e il suo contenuto vengono memorizzati e se si sceglie una delle classi di memoria predefinite che sono state introdotte in precedenza. Ci sono diversi modi per controllare gli utenti l'accesso ai tuoi oggetti e i bug per la maggior parte delle applicazioni cloud IAM sono sufficienti, le regole vengono ereditate dal progetto al secchio per oggetto se hai bisogno di un controllo finale puoi creare l'ecl list di controllo accessi definire chi ha accesso al tuo secchio e agli oggetti oltre che a quale livello di accesso hanno. Ogni ACL è composto da due pezzi di informazioni un ambito che definisce chi può eseguire le azioni specificate e un'autorizzazione che definisce quale azione può essere eseguita ad esempio leggere o scrivere. Se vuoi puoi accendere il versioning oggetto sul tuo secchio. La memoria cloud mantiene la cronologia delle modifiche che sovrasta le piste o cancelli per tutti gli oggetti presenti nel secchio è possibile elencare le versioni archiviate di un oggetto ripristinare un oggetto in uno stato più vecchio o eliminare definitivamente una versione in base alle necessità. Se non si attiva il turn on object versioning new always overrides old. Il cloud storage offre anche politiche di gestione del ciclo di vita per esempio si potrebbe raccontare la memoria cloud per eliminare gli oggetti più vecchi di 365 giorni o per eliminare gli oggetti creati prima del 1 gennaio 2013 o per conservare solo le tre versioni più recenti di ogni oggetto in un secchio che ha il versioning abilitato.