Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Buongiorno e bentornati alle lezioni online su Effective Writing e state ascoltando queste lezioni di Binod Mishra e spero che vi godiate queste lezioni. Amici, come ricordate nelle lezioni precedenti, abbiamo parlato di una scrittura efficace, di quale sia la scrittura efficace e come, quali sono i parametri, ciò che in realtà può rendervi uno scrittore efficace, ma poi che è stato piuttosto introduttivo. E oggi parleremo dei vari Principi di Scrittura Efficace. Come ho detto l'altro giorno che tutti noi siamo scrittori; qualunque sia il modo in cui scriviamo, scriviamo, siamo scrittori piuttosto. Tutti noi in realtà vogliamo scrivere e dentro tutti c'è uno scrittore. Forse a volte i nostri ruoli di scrittore cambiano e questo cambiamento dipende dalle circostanze. Da allora stiamo parlando di una scrittura efficace, stiamo anche per discutere di quali sono effettivamente i principi sottostanti che possono rendere tutti noi scrittori efficaci, ma prima di farlo scopriamo che tipo di scrittore siamo, perché nel mondo di oggi siamo tutti a scrivere, sia che tu stia scrivendo con una penna o che tu stia scrivendo sul tuo portatile, su una personal com o qualunque cosa noi o scrivi al tuo posto di lavoro o a volte scrivici, a volte scrivi perché vuoi eseguire un compito, a volte, perché se ti unirti a un posto di lavoro oggi troverai che la tua scrittura dovrà essere necessaria basato.
Ricordiamo anche che nella lezione precedente abbiamo parlato anche delle varie finalità dello scrittore. Ora, dopo aver capito le finalità non è importante sapere che tipo di scrittura faremo e che tipo di scrittori ci sono e come possiamo cambiarci da uno scrittore di tutti i giorni a uno scrittore che conta su uno scrittore la cui eccellenza, la cui arte di scrivere conta davvero, perché come tutti abbiamo imparato che la scrittura è un'abilità, la scrittura è un'arte e con sforzi possiamo renderci scrittori migliori, ma prima ancora che cerchiamo di scoprire che tipo di scrittori siamo. Ora, ecco gli scrittori al lavoro, quando ci si unisce a un'organizzazione, quando ci si unisce a un'istituzione o si uniscono altre professioni, scoprirete che le vostre responsabilità includono una certa quantità di scrittura. Così, qui prendendo spunto da qualsiasi libro pericoloso dove scrive che tutto intorno a noi ci sono scrittori e possiamo categorizzare questi scrittori. Così, primo è uno scrittore inavvertitamente. Quando ti uniamo a un'organizzazione, scopri un giorno che le tue responsabilità includono anche la scrittura, ma poi non sei uno scrittore. Quindi, gli scrittori inaspettati sono quegli scrittori, che effettivamente considerano la scrittura un byproduct. Stanno lavorando da qui, devono scrivere qualcosa o l'altro a seconda della necessità, a seconda dell'escurenza i miei cari amici. Un'altra categoria di scrittori è scrittori non produttivi. Ora chi sono questi scrittori non produttivi? Questi scrittori in realtà vogliono scrivere, ma poi non hanno tempo di scrivere. Tali scrittori in realtà sentono che il tempo arriverà e non avranno il tempo di scrivere, potrebbero pensare di voler scrivere, ma non possono scrivere, perché aspettano da qualche tempo. La prossima categoria di scrittori sono gli aspiranti scrittori. Questi scrittori come possiamo andare dal termine aspirazione, in realtà aspirano ad essere scrittori. Hanno dentro di sé l'aspirazione a diventare uno scrittore, ma in realtà stanno aspettando un momento perfetto. I miei cari amici, che il momento perfetto arriverà, che arriverà a un lontano sono e se continuiamo ad aspettare possiamo diventare uno scrittore? Poi c'è un'altra categoria di scrittori che possono essere classici o che possono essere inseriti nella categoria di scrittori riluttanti. Come va il titolo, dato che il termine passa a scrittori riluttanti sono quegli scrittori che in realtà non sono in una posizione o non in tutti i progettisti di scrittura. Non vogliono scrivere. Ecco perché troverete molte persone che spesso cercano di nascondersi sul posto di lavoro in modo da non avere il compito di scrivere qualcosa. Quindi, tali scrittori spesso cercano di mantenersi nascosti, in realtà hanno paura della visibilità, non vogliono essere visibili ed è per questo che sono la maggior parte del tempo che si restringono, in realtà cercano di scappare. Un'altra categoria di scrittori è scrittori frustrati. Ora, questa categoria di scrittori è un po' amara questa categoria di scrittori, in realtà lottano molto per completare il compito, vogliono scrivere e non solo vogliono scrivere, ma vogliono completare, vogliono rendere la loro scrittura vera e faticano molto. Certo, la generazione di diventare uno scrittore è iniziata in loro, ma poi quando questa sorta di tendenza, questo tipo di desiderio di scrivere vi insegue, in realtà iniziano a scrivere e un tempo arriva quando diventano scrittori sovrastanti. Ora, chi sono questi scrittori sovrastanti?Tali scrittori pensano davvero di poter scrivere tutto e di tutto ciò che gli scrittori non solo faticano molto, ma vogliono prendere ogni sorta di scrittura. E questi scrittori in realtà non hanno molto tempo per cannelizzare, non hanno molto tempo per rivedere, non si fa molto tempo per abbellire i loro scritti, ma poi da quando si vuole essere uno scrittore come ho detto l'altro giorno tutti vogliono essere scrittori. Quindi, per essere scrittori ciò di cui effettivamente abbiamo bisogno è che non rientriamo in nessuna di queste categorie che ho citato. In realtà vogliamo diventare uno scrittore che conta intorno a uno scrittore che conta e per diventare quello che si sta aspirando è aspirante per diventare uno scrittore che è prezioso. Uno scrittore diventa prezioso solo quando le sue parole scritte non contano solo, ma solo quando le sue parole scritte gli danno davvero molta importanza. Così, uno scrittore valorizzato che possiamo anche chiamare scrittori di successo. Ora questi scrittori di successo non possono diventare in un giorno. Potresti pensare che siccome vuoi essere uno scrittore hai parole e puoi scrivere, ma poi per contare, per relazionarti con la categoria di scrittori di successo, in realtà hai bisogno di creare una sorta di contenuto che conta e un tale contenuto in realtà richiede molta pazienza, tanta perseveranza, tanti sforzi miei cari amici. Ora, dove sono i problemi a diventare uno scrittore, quali sono in realtà i miti, quali sono effettivamente le impressioni generali che vanno e che fanno una budda? Tra molti di noi iniziamo a pensare che gli scrittori siano persone speciali, intendo che le persone nascono con la capacità speciale, nascono in realtà con un talento naturale che sanno scrivere. Ora questo è solo un mito, nessuno può diventare uno scrittore in un giorno e nessuno può scrivere efficacemente in un giorno. Se avete uno sguardo come avrei potuto dire l'altro giorno, se date un'occhiata a questi tablet gli scrittori hanno bruciato gli oli di mezzanotte. E appositamente ora è che tu voglia diventare uno scrittore o no intendo uno scrittore creativo o meno, ma poi se stai lavorando da qualche parte o l'altro la tua scrittura dovrebbe avere importanza, perché a volte o l'altro nella tua carriera, nella tua professione, nella tua vita, nel tuo giorno all'attività di giorno arriva un momento in cui la tua scrittura entra in scena e ti viene richiesta. Quindi, mai mai pensare che gli scrittori siano persone speciali, non sono queste persone speciali, diventano speciali da didn i loro sforzi che diventano importanti per non didn i loro duri lavori che hanno messo in atto. Del resto c'è anche una sorta di impressione tra le persone che se si conoscono più parole, se si ha un buon vocabolario, se si sa scrivere frasi, ma poi scrivere frasi significa scrivere frasi efficaci.
Così, la gente ha l'impressione che la capacità verbale possa aiutarci a scrivere efficacemente. Quello che potreste avere la capacità verbale, ma potreste non scrivere in modo efficace, perché molti di noi iniziano a pensare che tutte le scritte siano simili, cosa significa? Tutta la scrittura è simile significa in realtà anche nella vita così come nel lavoro in carriera, nelle professioni, nelle istituzioni ci sono diverse categorie di scrittori e troverete i diversi tipi di scrittura, isn lo trovi? Ora, tali scritti, ogni scrittura richiede un diverso tipo di comprensione, una sorta di condizione di tipo diverso in cui una persona sta scrivendo e le condizioni continuano a cambiare, le situazioni continuano a cambiare. Quindi, tutte le scritte non sono simili anche se molte persone pensano che tutte le scritte siano simili. E perché tali persone pensano che uno stile di dimensione funzionerà sempre. Ad esempio, supponga di scrivere una lettera o scrivi un report, scrivi una lettera al tuo amico e scrivi una lettera al tuo capo che scrivi una poesia e scrivi un dramma che scrivi una proposta tecnica e ti preparerai anche un CV. Tutte queste cose si assomigliano? Tutti questi ordinamenti di scrittura hanno la stessa quantità di formalità, hanno lo stesso tipo di layout, no i miei cari amici. E ancora dobbiamo dire che uno stile di adattamento di dimensioni non funziona sempre. Ogni scrittura ha limitazioni diverse ha aspettative diverse, parleremo di come quelle aspettative e di come quelle diverse limitazioni debbano essere eseguite quando si scrive specificatamente per uno o più scopi. Molti pensano anche di avere idee e io ho sempre detto che le idee hanno aiutato l'umanità a governare il mondo. Hai le idee, ma cosa farai con le tue idee, le idee che in realtà hanno bisogno di essere scritte. In inglese parlata hanno bisogno di essere articolate, ma in inglese scritto le idee devono essere scritte devono essere spiegate, devono essere spiegate per soddisfare la richiesta desiderata, la richiesta desiderata ed è per questo che ho detto che gli sforzi contavano di più. Ora, come ho detto nella classe precedente che vogliamo diventare scrittori, ma non mettiamo sforzi. Pensi semplicemente pensando che puoi essere scrittore che diventerai uno scrittore, no, dovrai iniziare a volte o l'altro qualche modo o l'altro e questo è quello che chiamo più materia di impegno
Ora, qui voglio fornirti una bellissima citazione che Angela Duckworth nel suo famoso libro Grit doni. Questa Angela Duckworth dice e, e questa è in realtà una risposta a quelle persone che pensano che gli scrittori siano speciali e gli scrittori nascono con una capacità naturale. Ora Angela Duckworth dice che il bias naturalness è un pregiudizio nascosto ora, ora guarda le parole, il bias naturalness è un pregiudizio nascosto contro chi ha ottenuto quello che hanno. Ora, se si pensa che semplicemente per natura o per avere un dono del dio si può diventare uno scrittore, No. Così, quando si soffre di un bias che dice che gli scrittori sono naturali, gli scrittori nascono, No. Questa bias naturalezza è un pregiudizio nascosto contro chi ha ottenuto quello che hanno, perché ha lavorato per esso e una preferenza nascosta per chi pensiamo sia arrivato al loro posto, perché è naturalmente talentuoso, ok. Se avete uno sguardo a tutti quei grandi scrittori, drammaturgo, romanzieri e poeti hanno scritto parecchio. E si potrebbe pensare che abbiano ottenuto questo talento naturale forse avrebbero avuto fantasia, ma per convertire la loro immaginazione in una sorta di scrittura a cui vanno le persone, che le persone hanker dopo, che la gente ama leggere. In realtà tutte queste richiedono non solo il talento naturale, ma in realtà richiedono gli sforzi. E questi sforzi il mio caro amico questi sforzi, troverete di più questi sforzi. Come questi sforzi possono importare di più? Semplicemente non solo avendo un pregiudizio nascosto, ma poi avendo una sorta di sforzo e come questo sforzo in realtà bisogna mettere i vostri sforzi per diventare uno scrittore. Ed è per questo che diciamo chi pensiamo che sia arrivato a loro non poteva arrivare o non potevano arrivare lì a impegnarsi il desiderio di scrivere a meno che e fino a quando non avrebbero messo in atto il loro sforzo. Ora, quindi, cosa, quello che qui siamo arrivati a concludere è che i vostri sforzi contano di più.
Ora, hai le idee anche se stai andando per una scrittura creativa, potresti avere l'immaginazione, ma poi ogni volta che scrivi ci sono certe cose che devi chiederti, perché scrivere come ho detto non può materializzarsi in un solo giorno. E anche quando vuoi mettere i tuoi sforzi quali sono le cose diverse che devi tenerti in mente mentre scrivici. Prima ti viene chiesto perché stai scrivendo, cosa ti fa scrivere questo? Se la maggior parte di noi inizia a pensare se sei in un lavoro o sei nella tua stessa professione dove vuoi far scrivere la tua carriera, la tua professione. Allora, chiediti perché stai scrivendo, qual è effettivamente lo scopo, intendo a meno che e fino a quando non conosci lo scopo della scrittura non puoi mettere i tuoi sforzi, perché una volta che conosci lo scopo della tua scrittura, ti verrà anche da sapere, perché questo scopo ti dirà, stai scrivendo davvero per intrattenere, come ho detto l'altro giorno sugli obiettivi che stai cercando di intrattenere. Naturalmente quando si cerca di intrattenere inizieranno a scrivere qualcosa in modo molto creativo. Si cerca di informare, quindi, quando si cerca di informare che diventerà molto ufficiale o quando si cerca di spiegare. Naturalmente quando spiegherà il nostro orientamento cambierà. Allora, perché stai scrivendo? Chiediti perché stai scrivendo che scriviamo in realtà per un certo numero di regioni. Supplisce come un ragazzo aspirante ad avere un lavoro quello che scriverà? Lo farà, scriverà o progetta di creare un CV. Ora creare un CV sarà diverso dalla scrittura di una poesia. Naturalmente, ora, ora si vede come queste due cose variano. Allora, perché stai scrivendo? Si sta scrivendo per ottenere un lavoro. Ora quando scrivi per avere un lavoro la tua prima domanda a te stesso è come dovrei scrivere, perché tutti scrivono, tutti stanno creando una sorta di CV. Ora devi scrivere un CV che racconta, un CV che in realtà può raccontare di te stesso meglio, può informare i datori di lavoro prospetti sui tuoi meriti, sui tuoi talenti, sulle tue capacità. Quindi, ci sono un certo numero di cose e allo stesso modo quando si scrive qualcosa di diverso. Supponiamo, scrivi un breve report o un report lungo o un report di fattibilità o di sorta naturalmente che varierà anche. Quindi, prima devi chiedere cosa stai scrivendo? Così, quando avrete la risposta a ciò che state scrivendo, verrete a conoscenza del layout. E non solo sul layout, quando sai perché scrivi anche tu saprete per chi stai scrivendo, isn lo trovi? Perché tu conosci la ragione dietro la scrittura, ma devi anche sapere per chi scrivi a volte puoi scrivere semplicemente per il tuo capo perché quando scrivi in una professione quando scrivi avrai due tipi di lettori. E ho raccontato che ogni volta che iniziate a scrivere prima pensate al vostro lettore o al vostro pubblico, parleremo di più su come il nostro pubblico. Così, quando conosci il tuo pubblico non conoscerai solo il tuo pubblico ed è molto difficile conoscere il tuo pubblico. Per questo cosa dobbiamo fare? In realtà dobbiamo pensare in anticipo, intendo una sorta di visualizzazione, una sorta di anticipazione, una sorta di pre - conoscenza, non si può avere questa preconoscenza che si possa semplicemente fare indovinare e la maggior parte delle volte che troverete le vostre guste sono corrette. Quindi, per chi scrivete chi sono le persone per le quali scrivete. Quando sai chi sono le persone che stai scrivendo il tuo orientamento cambierà completamente, perché potresti essere a conoscenza del suo background, potresti essere a conoscenza del suo gusto, potresti essere a conoscenza del suo post, potresti essere a conoscenza della sua posizione, anche tu potresti essere a conoscenza della sua presa sul linguaggio, potresti anche essere a conoscenza della sua conoscenza del soggetto, potresti anche pensare a come reagirà questa persona, potresti anche essere tu ad anticipare se reagirà positivamente, negativamente, neutralmente o comunque. E infine, bisogna anche pensare a cosa si spera di ottenere. Ti sei già chiesto perché stai scrivendo. Quindi, sapete il motivo per cui scrivo o una redazione un CV che sia, questo è il motivo. Ora quello che voglio realizzare io in realtà, scrivendo un CV o stilando un CV, in realtà voglio ottenere la shortlist per un'intervista. Quindi, e io sto a seconda e variando sulle vostre finalità, le vostre regioni, il vostro scopo di scrivere, l'intero orientamento della vostra scrittura cambierà, perché come ho già detto i miei cari amici penserete anche alla lingua che preferite. Dal momento che conosci la persona a cui la tua scrittura è diretta e conoscere anche la persona oggetto, conoscenza, background, età, educazione, ambiente che ti rendera effettivamente o ti permette di preferire una sorta di linguaggio che l'altra persona in realtà desidera. E da questo solo quando si è effettivamente pensato a tutte queste cose sul perché si sta scrivendo, per chi si sta scrivendo e cosa si spera di ottenere. Quindi, quando si spera di realizzare troverai effettivamente che vi si connette, che vi connetterà non solo il motivo per cui si sta scrivendo, ma infine l'esito. Quale sarà l'esito della mia scrittura? Quindi, cosa si otterrà scrivendo questo. Così, quando hai fatto tutto questo. Ora forse, metà del vostro compito è diventato più facile i miei cari amici. Così, come ho detto tu devi conoscere i tuoi lettori che sai perché scrivi ora saprete chi sono i tuoi lettori. Ora, chi può essere i tuoi lettori, pensa? Quando si sta stilando un CV naturalmente questi datori di lavoro queste agenzie di reclutamento saranno il vostro primo lettore, ma quando si scrive un report che sarà il primo lettore, dovrei piuttosto chiamare un lettore primario e un lettore secondario. Chi diventerà il primario qui? Il lettore principale è la persona a cui si sta andando a presentare la sua relazione, il lettore principale è in realtà l'agenzia di reclutamento per la quale si sta sottoponendo a questo CV isn lo trovi? E ancora a volte potresti anche prepararti o scrivere la tua presentazione. Quindi, bisognerà pensare chi sarà il pubblico, chi saranno i ricevitori. Quindi, e dovete ricordare, dovete piuttosto rendervi conto di tutto il primo deve rendersi conto che tutti i lettori non sono simili.
Sai, questa è in realtà la differenza nella loro età, nella loro educazione, nel loro background, nel loro sesso, nei loro gusti, nelle loro abitudini, nelle loro preferenze religiose o molte altre, sono tutte persone diverse. Ora, nessuno può garantire che qualunque cosa scrivi o qualunque cosa scrivo soddisfarà i miei lettori o farà capire ai miei lettori, perché in definitiva la tua scrittura diventerà significativa solo quando c'è una risposta. Torniamo alla teoria della comunicazione che dice che una volta inviato un messaggio. Così, come scrittore anche tu stai inviando un messaggio e stai aspettando la risposta. Quindi, la risposta può essere favorita solo se la scrittura è favorita. Quindi, la scrittura è verbalizzante, avete scelto le parole giuste, avete scelto l'approccio giusto che discuteremo nelle lezioni da seguire. Quindi, tutti i lettori non sono simili, le loro preferenze sono diverse, i loro gusti sono. Anche il loro background educativo e le loro esperienze sono diversificate, quello che in realtà accade è la maggior parte del tempo che abbiamo certi presupposti, quali sono queste ipotesi? Queste supposizioni sono che qualunque cosa io sappia o qualunque cosa tu ti conosca come scrittrice intendo dire che non pensi mai a quello che i nostri lettori si aspettano, ciò che il nostro pubblico vuole o anche se è effettivamente destinato a beneficiare del lettore solo allora la scrittura può essere efficace e d'altronde i nostri lettori possono avere dei pregiuditi culturali. Oggigiorno, se si lavora da qualche parte o l'altro. Quindi, ci sono persone di culture diverse, diverse fedi, paesi diversi, gusti diversi, abitudini diverse e il loro background educativo è anche diverso. Quindi, molti di loro possono avere una sorta di cultura che non è simile alla nostra. Ora quando si sta scrivendo qualcosa che può influenzare la loro cultura o lei come scrittore può avere un bias culturale, perché molti di noi hanno l'impressione che quello che pensiamo di ciò che accade nella nostra cultura accada anche in altre culture. Così, quello che noi nesi a fare bias culturali e esposizioni professionali. Suppi, ti sei unito a un nuovo posto di lavoro e poi quando vai sul posto di lavoro per la prima volta, scopri che ci sono molte cose che sono diverse e ci vuole tempo per aggiustare. Ora, anche i nostri lettori sono così come quando scrivete e non pensate ai vostri lettori, quello che succede è che state pensando alla luce delle vostre esperienze alla luce della vostra stessa educazione, ma le aspettative dei lettori e le retrovie dei lettori sono diverse. Quindi, le biasi culturali e le esposizioni professionali che effettivamente possono incidere. Ed è per questo che quando si va a scrivere si deve sapere o si deve davvero pensare ai propri lettori. Allora, come si può fare? Ora, la risposta dei tuoi lettori può essere favorita o può essere antagonista, i tuoi lettori possono reagire in modo diverso, possono reagire indifferentemente, possono talvolta essere favoribili anche, ma poi come scrittore il nostro obiettivo dovrebbe essere che qualunque cosa scriviamo o qualunque cosa scrivi questo deve effettivamente garantire che venga veiccato correttamente non solo è veiccibile, ma soddisfa effettivamente i risultati desiderati. E come è possibile chiedere scusa, come è possibile che i miei cari amici?
Background in background può influire o bloccarlo. Ora, come, come accade a volte pensiamo che tutti i lettori, perché tu sei uno scrittore, stai scrivendo qualcosa che o pensi che magari la conosceranno quando ti spiegherai che ti istruiresti a fornire alcuni pezzi di informazioni o a volte anche tu inizi a pensare che magari potrebbero aver imbocco questa cosa prima. Quindi, se perché diciamo che la familiarità nella comunicazione è una cosa molto buona quando due persone si ritengono simili la comunicazione risulta molto favorita, ma quando le due persone intendo il destinatario e il mittente hanno retroterra diversi potrebbe esserci la possibilità di una situazione di stallo. Così, gli scrittori come scrittori dobbiamo rimanere sensibili all'atteggiamento del pubblico. Quale sarà l'atteggiamento come ho detto come reagiranno? Se si usa una lingua se si va per uno stile che può effettivamente ferire i sentimenti dei lettori naturalmente il non essere favoribili, saranno sfavoriti. Così, lo scrittore deve sapere dove sottolineare e come, dove sottolineare, perché quando si decide perché si sta scrivendo e il suo scopo, perché si è già deciso cosa si vuole ottenere, il suo scopo è quello di beneficiarne l'isn? Il tuo scopo è di beneficiare in quella condizione cosa dovresti fare? In realtà dovrebbe andare per un approccio che dovrebbe andare per un atteggiamento che i miei lettori devono essere avvantaggiati. Quindi, se hai intenzione di porre qualche enfasi da qualche parte in cui ti trovi di presentarlo in modo che i lettori capiscono dove ti stai sottolineando per esempio, nella scrittura aziendale si dice sempre che quando si cerca di vendere un prodotto o si sta per lanciare un nuovo prodotto, bisogna dire al lettore come questo prodotto abbia ottenuto più vantaggi e che in realtà è l'elemento chiave in cui si sta per sottolineare e come si sottolineerà raccontando delle qualità. Ne discuteremo in dettaglio in altre lezioni. Ora devi anche pensare al tuo pubblico in modo tale che ti aiuta a raggiungere i tuoi obiettivi di comunicazione. Come ho detto l'obiettivo della tua comunicazione è quello di beneficiarne e per questo non devi solo scegliere il layout corretto, la struttura corretta, ma anche la lingua corretta. Come? In realtà, quando conosci i tuoi lettori che ti permetteranno o che ti aiuteranno nella scelta della lingua e del tono. Miei cari amici, è in realtà il linguaggio che conta oggigiorno. In un'epoca in cui le persone non hanno tempo si sa che tutti abbiamo problemi di tempo. E così, come scrittore bisogna anche concentrarsi in modo tale che in meno tempo trasmettete i vostri pensieri in modo molto organizzato. Ora puoi aver guardato l'esempio che ho fornito qui. Questo esempio viene da una lettera e questa lettera è una risposta ad una lettera a uno dei clienti. Ora guarda questo e ti metti nella posizione del ricevitore e pensa se questa lingua è adatta, se il tono è adatto o dove lo scrittore ha fallito. Ora, la lettera dice grazie per la stragrande risposta che questa promozione ha generato. Abbiamo purtroppo esaurito il nostro stock temporaneamente. Siamo quindi, tenendo la tua richiesta tenendo la tua richiesta in attesa di rifornimenti in magazzino. Ora, ora guarda ai miei cari amici cosa succede, cosa è successo davvero. Qui, lei o lo scrittore non è stato in grado di capire lo sfondo del lettore. Ci sono certe parole che in realtà sono state usate e questo è stato usato in modo tale che questo effettivamente è stato usato in modo tale. Ora guarda le ultime righe qui in attesa di rifornimenti in stock. Ora immaginate, perché come ho detto che tutti i lettori non si assomigliano. Così, quando un lettore entra e un lettore può essere un ragazzo di diciamo venti anni o venti anni ora sarà in grado di farlo perché non si capisce il suo background sarà in grado di capire questo ultimo tre, parole in attesa di rifornimento stock. In realtà questa è una risposta a una lettera e nella lettera che devi spiegare, perché ora il lettore vuole conoscere alcuni pezzi di informazione, ma l'hai scritto in modo tale che non trasmetta. Ciò che in realtà dovrebbe fare o deve o potrebbe aver fatto è rendere la lingua più familiare. Questa lingua qui non conosce il mio caro amico e questo è il motivo per cui questa sconfigge lo scopo. Ora, quando analizzerai il tuo pubblico ci sono certe domande come ho detto in precedenza anche che deve essere presa in debita considerazione. Chi sono i miei lettori primari? Quando scrivi la tua lettera di vendita ovviamente, questo è diretto ai clienti. Ora se prendiamo l'esempio dall'ultima slide come avete già visto. Alcuni clienti possono capire, ma tutti i clienti capiranno l'implicazione di ciò che è stato scritto nelle ultime tre parole, non affatto. Chi sono i miei secondo lettori? Come ho detto bisogna puntare non solo sulle primarie, ma anche sui secondi lettori, primarie ci possono essere il vostro capo secondo lettori potrebbe essere il cliente, clienti. Qual è il mio rapporto con il lettore? Ora il tuo rapporto con il lettore se è primario o secondario quando stai scrivendo o presentando un report ti troverai deve assicurarsi che come sia il tuo rapporto con il tuo capo e come reagirà, inoltre non devi sacrificare la tua scrittura semplicemente per accontarti o semplicemente per soddisfare il tuo capo, perché il tuo lettore di destinazione intendo dire che il lettore secondario è più importante. Quindi, bisogna creare una sorta di miscela tra la comprensione del lettore principale come anche del lettore secondario. Quanto sa il mio lettore sul tema. Ora, abbiamo già discusso, perché la maggior parte del tempo ci prova. Quindi, quello che sappiamo, ma non cerchiamo di spiegare cosa non sanno i nostri lettori ed è per questo che il problema persiste.
Come reagirà il lettore al mio messaggio? Ora i miei cari amici quando parliamo di tutti questi, devi davvero pensare che per rendere la tua scrittura efficace tutto quello che devi fare, tutto quello che devi capire è che ci deve essere un equilibrio tra quello che i lettori vogliono sapere e quello che gli scrittori vogliono esprimere. A meno che e fino a quando non ci sarà un corretto equilibrio tra le aspettative dei lettori e l'intenzione degli scrittori non si materializzerà alcun risultato. Scrivere, come ho detto è un compito arduo i miei cari amici e scrivere non è una vicenda di giorno. Ciò che scrivi conta e dal momento che la scrittura diventa la parte di informazioni registrate diventa una parte di informazioni che va preservata per anni a venire. Da qui, essendo uno scrittore prospero come prospero che si dice persona del posto di lavoro, bisogna anche vedere come la sua scrittura veicola ciò che dovrebbe convogliare. Troverete nelle lezioni per seguire quali sono i diversi tipi di scrittura, quali sono le diverse aspettative della scrittura e quali sono i principi sottostanti che possono rendere efficace la vostra scrittura. Fino a quel momento continua a pensare e a continuare a pensare non solo alla tua scrittura, ma anche ai tuoi lettori, anche ai tuoi lettori reazione anche su quello che volevi ottenere e quello che hai ottenuto, perché in definitiva è la tua scrittura che ti rappresenta in tua assenza, è la tua scrittura che crea un'immagine nella mente dei tuoi lettori. Ed è la tua scrittura che in realtà potrebbe condurti verso le scale di successo non solo nel lavoro, ma anche nella vita. E così, a patto che tu continui a lavorare verso il raggiungimento di questa perfezione, perché come ho detto la perfezione è un misnomer, non puoi diventare perfetto solo in un giorno, devi continuare a provare ogni giorno, ogni sera e anche tu devi pensare quali parole sono preferibili, quali parole significano, perché ci sono momenti in cui si va per una parola che non significa, ma che in realtà significa non solo lei come scrittrice, ma poi in realtà impone la tua lettura, il tuo apprendimento, la tua comprensione sui tuoi lettori. Spero con questa lezione di generare in realtà una sorta di coscienza su come si dovrebbe iniziare a scrivere e come si dovrebbe praticare tutte le diverse sfumature, perché il corso che abbiamo progettato in realtà ti racconta e ti rende familiare con diversi tipi di scrittura che se ti tieni in background e se vai di conseguenza ti convertirà in uno scrittore che si ripercuoterà in uno scrittore che conta in uno scrittore che effettivamente comanda il rispetto ed è efficace per tutti i tempi a venire fino ad allora continuare a pensare. Grazie mille, buona giornata.