Modulo 2: Fisiologia Cellulare - L'omeostasi | it - 528 - 40165
Loading
Note di Apprendimento
Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Introduzione all'Homeostasi
L'Homeostasi è la tendenza del corpo a mantenere uno stato stazionario.

I fluidi corporei giocano un ruolo importante in questo processo.

Il fluido tissutale forma l'ambiente immediato della cellula vivente. Al fine di mantenere i processi di vita delle singole cellule, devono esserci adeguate concentrazioni di ossigeno, anidride carbonica, nutrienti, elettroliti e altre sostanze all'interno del fluido tissutale.

Mantenimento dell'Homeostasi
Una delle funzioni principali di qualsiasi sistema di organi è quella di aiutare a mantenere l'omeostasi.

Ad esempio, il sistema digestivo aiuta a mantenere una concentrazione costante di nutrienti.

Il sistema respiratorio aiuta a mantenere costanti concentrazioni di ossigeno e la rimozione del biossido di carbonio.

Meccanismo di Feedback
Tutti i sistemi di organi sono almeno parzialmente controllati da un meccanismo di feedback.

Un meccanismo di feedback somiglia al termostato domestico.

Quando la concentrazione di una sostanza è troppo bassa, il meccanismo di feedback stimola un aumento della produzione e / o della distribuzione. Una volta che il livello torna alla normalità, il meccanismo di feedback segnala una diminuzione della produzione.

Il corpo utilizza un meccanismo di feedback simile per la temperatura corporea.

Saldo dell'acqua
Il corpo ha un requisito naturale per una certa quantità d'acqua per continuare la sua
processi correttamente.

La mancanza di fluido nel sistema circolatorio può risultare in insufficienza cardiaca.

Ecessive quantità di fluido negli spazi tissutali causano gonfiore del corpo, noto come
edema. Di nuovo il corpo utilizza meccanismi di feedback per mantenere l'equilibrio idrico.

Elettroliti Balance
Anche gli elettroliti del corpo devono essere tenuti in equilibrio. L'equilibrio elettrolitico è una considerazione importante quando i fluidi vengono somministrati ad un paziente. Questo bilanciamento degli elettroliti è indicato come tonicità.

Ci sono tre tipi di tonicità come segue:

Ipertonicità
Ipotonicità
Isotonicity


Elettroliti Balance
Ipertonicità
Se la concentrazione complessiva degli elettroliti è maggiore nel fluido tissutale che circonda la cellula, rispetto a quella del fluido intracellulare all'interno della cellula, il fluido tissutale è ipertonico. In questo caso la cellula tende ad essere distrutta per perdita di itsico nell'ambiente ipertonico.

Ipotonicità
Se la concentrazione complessiva degli elettroliti è minore nel tessuto
fluido rispetto a quello del fluido intracellulare all'interno della cellula, il fluido tissutale è ipotonico. In un ambiente ipotonico, il fluido entrera ' in una cella e la causa per gonfiare e far scoppiare.

Isotonicity
Se le concentrazioni degli elettroliti sono le stesse nel fluido tissutale e nel fluido intracellulare, la situazione è bilanciata (omeostatizzato). Questo è, i fluidi
sono isotoniche.

Notification
You have received a new notification
Click here to view them all