Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Ciao amici. In questa lezione affronteremo le poesie di Carol Ann Duffy, un poeta britannico contemporaneo molto importante. È nata nel 1955, ed è ancora viva e scriveva.
In primo luogo vedremo il contesto storico e letterario, poi passeremo ad una breve storia della sua vita, poi analizzeremo alcuni dei concetti di poesia che ha. Abbiamo raccolto alcune quotazioni dai suoi scritti, li guarderemo, per poi vedere tre brevi poesie 'Text', 'Valentine,' e 'Syntax; ' analizzarli linguisticamente, retoricamente, poeticamente, per poi concludere la nostra presentazione.

(Riferimento Slide Time: 01.01)

Quando veniamo al contesto storico e letterario, vediamo che Tony Blair assunse la carica di governo nel 1999. A quel tempo c'era un posto vacante per questo poeta laureato dopo la scomparsa di Ted Hughes nel 1998. Inizialmente il governo Tony Blair considerava Carol Ann Duffy per questo appuntamento ma più avanti, cambiò idea e nominò un altro poeta Andrew Motion come poeta laureato d'Inghilterra.
Questo incidente di bypassando Carol Ann Duffy ha dato la sua ampia pubblicità e questo ha portato a qualche tipo di discriminazione contro le donne in diversi livelli. Questo è diventato molto ovvio. In questo momento notiamo che la scrittura di minoranza lesbica e etnica era in aumento. Notiamo inoltre la crescita delle donne poeti durante l'ultimo decennio del 20 secolo e l'inizio del 21 secolo.
Notiamo un certo numero di donne che entrano in scena nelle antologie con i propri singoli volumi, e poi, cosa più importante, il riconoscimento per loro.

(Riferimento Slide Time: 02.11)

Vediamo il poeta Duffy, che si chiama Poeta del Popolo. Ha delle notevoli conquiste. È il primo poeta scozzese laureato in Inghilterra nella sua storia del 400.
Similmente, è la prima donna poeta laureata d'Inghilterra, e più significativamente, è la prima poetessa lesbica laureata in Inghilterra.
Prima di lei, Elizabeth Barrett Browning e Christina Rossetti hanno saltato questa laureata nel 19 secolo. Nel caso di Duffy, la troviamo, è stata dedicata e dedicata alla causa della poesia per tutta la sua vita. Quando è diventata la poetessa laureata, usando lo stipendio f rom questa poetessa laureata, ha stabilito che Ted Hughes Poetry Prize e ha incoraggiato altri poeti.
Inoltre, ha condotto numerosi festival di poesia e ha dato un nome a uno di loro come il festival di Dorothy Wordsworth per riconoscere la sorella di Wordsworth, Dorothy Wordsworth. Ha anche promosso poeti e poesia come nessun altro poeta o personalità ha fatto nella poesia inglese o nella storia inglese fino ad allora.

(Riferimento Slide Time: 03.23)

Uno dei modi in cui ha promosso la poesia è stato quello di modificare i volumi di poesie di vari scrittori e introdurre scrittori meno riconosciuti al pubblico. Ha anche adottato questo approccio revisionabile e in realtà ha teso a diventare un poeta rivoluzionario per pensare anche alle questioni sociali. Quando ha rivisto certe percezioni delle donne, ha scelto di guardare le donne, le donne trascurate. Parliamo sempre di Midas touch ma non pensiamo mai alla signora Midas e similmente, Tirias, il profeta a cui spesso pensiamo ma non pensiamo al suo wif e signora Tirias.
Allo stesso modo, abbiamo molte altre donne trascurate a partire dalla signora Midas, la signora Tiristi, la signora Darwin, la signora Aesop, la signora Faust, la signora Lazzaro, la signora Sisyphus, la signora Pilato, la signora Freud, e il noto personaggio di Charles Dickens novel Great Aspettava ' Havisham. Si presenta come una donna demonizzata in quel romanzo ma quando la guardiamo dal punto di vista di Duffy è una bella donna. Così tutti questi personaggi e tanti altri, ha presentato in un libro intitolato 'The World's Wife,' pubblicato nel 1999. Naturalmente è diventata il poeta della gente e il poeta dei nostri tempi. Ha così dato espressione alle voci di persone comuni, persone trascurate, emarginate.
Abbiamo una domanda interessante per noi a cui pensare, da dove viene la poesia? Viene dal cielo o dall'inferno o dalla terra, da dove viene, qual è l'origine, qual è la sua fonte? Curiosamente, Duffy ha una risposta. In uno dei suoi scritti, dice, la fonte della mia poesia è la mia infanzia. Possiamo vedere in qualche modo la stretta connessione tra Duffy e Wordsworth. Per Wordsworth, tutti i suoi scritti sono usciti dai suoi ricordi d'infanzia.
Allo stesso modo, troviamo Duffy pensando all'infanzia e alla scrittura di lotti di poesie.

(Riferimento Slide Time: 05.32)

Dobbiamo ricordare che Duffy era una femminista, una lesbica e così, qualche accusa contro di lei, come può un poeta femminista essere un grande poeta o come può una poesia lesbica essere una grande poesia? ma poi, scopriamo che ha usato il numero di dispositivi poetici o ha usato diverse qualità poetiche nelle sue poesie. Abbiamo quindi una lista di loro qui come voce, contatore, rime, ritmo, metafora, similitudine, ripetizione, astuccio, wordplay, assonanza, alliterazione, rime interne, rime, rime, rime, caesura, enjambment, form, imagery e anche, ha usato la forma sonnetta convenzionale come forma più grande nella sua poesia.

(Riferimento Slide Time: 06.21)

Ora, veniamo a questa sezione sulle opinioni di Duffy sulla poesia. Qui abbiamo le quotazioni di un f ew, ognuna darà un aspetto di poesia. "Poeti sono al cuore della rivoluzione perché la rivoluzione è il cuore del poeta". Poesia, poeta e rivoluzione, cambiamento sociale, tutte queste cose sono riunite in questa una citazione.
"Poesia è tutta per guardare l'ordinario e trasformarlo". Lo chiama il tocco di Midas.
C'è quindi un elemento di trasformazione dall'ordinario allo straordinario, che era un progetto di Wordsworth nel suo periodo romantico. E analogamente, troviamo Duffy anche adottando un simile tipo di approccio alla poesia.
La prossima quotazione va così. " Una poesia se ti piace è l'abbigliamento di sentimento, la forma letteraria dove le parole sembrano personalizzate per memoria del desiderio. Per quanto di moda ci vestiamo, siamo tutti nella nostra comune umanità lo stesso sotto la pelle ". Credo che questa sia la bella saggezza che possiamo ottenere da Duffy. Questo è quello che la maggior parte degli scrittori, grandi scrittori tra cui poeti, grandi poeti, cercano di veicarsi al mondo. Cercano di farci ricordare questa idea che siamo tutti uguali sotto la pelle.
"Poesia è la musica di essere umani". Che altro modo per esprimere la bellezza della poesia. Poi abbiamo un altro aspetto interessante della poesia che è: "Poesia è quello che parla l'amore". Fino a quando l'amore umano dura la poesia ci sarà.

(Riferimento Slide Time: 08.07)

Ora passiamo alle poesie che volevamo discutere. Qui prima abbiamo "Testo", solo per la lettura per dare un assaggio dello scenario contemporaneo che Duffy discute nella sua poesia. Si tratta di una poesia in 6 stanze a 2 linee sulla tessitura attraverso il telefonino, che oggi è una ricorrenza comune nella nostra società. In realtà abbiamo citato solo alcune sezioni e abbiamo omesso 2 stanze da questa poesia per motivi di copyright.
" Tengo il mobile ora come un uccello ferito Noi testo, testo, testo le nostre parole significative. 4 ... [ 3 rd e Quarto couplets sono omessi] I codici che inviamo arrivano con un cordo rotto. 10 cerco di inquadrarti le mani, la loro immagine è sfocata ".

Si tratta di una poesia lirica sull'ordinario che sta avvenendo attraverso il nostro mobile, rivelando le difficoltà intrinseche che abbiamo nella comunicazione. Con la tecnologia, senza tecnologia, con il linguaggio, senza linguaggio, abbiamo sempre difficoltà a comunicare i nostri sentimenti, i pensieri con gli altri. Che siamo vicini o lontani in qualunque contesto ci troviamo, noi

avere difficoltà. Dobbiamo riconoscerlo e apprezzare le difficoltà che affrontiamo nel comunicare i nostri pensieri, i sentimenti innervi che abbiamo l'uno per l'altro.
(Riferimento Slide Time: 09.28)

Ci stiamo muovendo verso la prossima poesia che abbiamo "Valentine". Questa poesia e la prossima, analizzeremo in più dettagli. Di nuovo abbiamo citato solo alcune parti di questa poesia. Tutte queste tre poesie si possono trovare in alcuni capitoli, alcuni degli articoli che troviamo su Carol Ann Duffy. Questi non sono elencati nel nostro testo, questi non si trovano anche sulla webpage di Poetry Foundation. Solo un piccolo sforzo, possiamo trovarli.
Questa è una poesia d'amore rivisitabile a 23 linee su San Valentino. Questo San Valentino è celebrato in tutto il mondo e abbiamo una prospettiva diversa su questa da Duffy.

" Non una rosa rossa o il cuore satin.
Ti do una cipolla.
Si tratta di una luna avvolta in carta marrone.
Promette luce come l'attento spogliatoio dell'amore ". 5

Alcune linee che abbiamo omesso.

" Sto cercando di essere sincero.
Non un dio carino o un bacogramma ". 12

Conosciamo il telegramma e qui, abbiamo dei bacogrammi. Sembra che nella cultura inglese il bacio possa essere inviato anche attraverso qualcuno come facciamo in caso di invio di cartoline o di biglietti di San Valentino.
(Riferimento Slide Time: 10.44)

Successivamente, di nuovo abbiamo omesso alcune linee.
" Ti do una cipolla.
I suoi loop di platino si restringono a un matrimonio - ring, se volete. 20 Letale.
Il suo profumo si aggrapperà alle dita, Cling al tuo coltello ". 23

Ciò che è bello di questa cipolla è che il profumo rimarrà con la persona che la riceve.

(Riferimento Slide Time: 11.08)

Abbiamo un contrasto tematico tra testa e cuore, dare e ottenere, luce e buio, amore e odio, lacrime e risate. Quando la cipolla è sbucciata, abbiamo le lacrime; forse, questo può portare anche lacrime di risate.

Abbiamo il lutto da una parte, e la gioia dall'altra; verità, non verità; momenti letali e salvavita, o dispositivi, o tablet, medicinali, relazioni; violenza e armonia. In questa poesia, Duffy esplora il tema dell'amore in modo diverso, in particolare con riferimento a questa pratica culturale di contesto chiamata Valentine Day. Che tipo di regali diamo ai nostri belovetti o agli innamorati.
E che questo amore sia tra un uomo e una donna o tra un uomo e un uomo o una donna o una donna come nel caso di Duffy, non conosciamo il contesto esatto ma poi, comprendiamo che il rapporto sia costruito dando dei doni e che tipo di regalo diamo a diversi tipi di relazioni è una domanda sulla pratica culturale.

(Riferimento Slide Time: 12.17)

Abbiamo alcuni dispositivi poetici. Come lei ha accennato in precedenza, la poesia femminista non può essere licenziata semplicemente perché ha un'agenda per promuovere le idee femministe. Hanno anche certe belle qualità poetiche. Ne troviamo molti nelle poesie di Duffy.
Prima abbiamo questa negazione, non una rosa rossa o un satin o un cuore satin. Abbiamo un ritornello, ti do una cipolla. Questo si ripete due volte nella linea numero 2 e 13.We hanno una metafora in, una luna e la promessa della luce, nella linea numero 2 e 3. Abbiamo similari nella linea numero 5 e 8 come, come l'attento non condimento dell'amore, come un amante.
E poi abbiamo metafora in, una foto stravagante di dolore; una foto di dolore, fotografia del lutto, in linea numero 10. Poi ancora, abbiamo questa negazione come abbiamo nella linea numero 1, non una carta carina o bacogramma, in linea numero 12. Poi abbiamo metafore in onion baciate o rossetto di cipolla. Poi abbiamo questo anello di nozze di cipolla. Quell' intero tono della poesia è casual come questo è indicato attraverso se ti piace.

(Riferimento Slide Time: 13.32)

Parliamo ora di rime, ritmo e metro qui in questa poesia. Questa è una poesia free-verse e così, non abbiamo molto fine delle rime. Abbiamo un po' di ritmo che è, iamb e trochee.
Si alterano in questa poesia e abbiamo qualche variazione da una linea sillaba a undici - sillaba in questa poesia.
Poi, in generale, abbiamo trimetro in questa poesia. Questo sembra dominante. Caesura non è usato in questa poesia, questo significa, dobbiamo porci questa domanda perché caesura assente. Questo significa che non c'è alcun processo di pensiero o comunicazione di rottura; in realtà, le emozioni scorrono dritte. Abbiamo qualche linea di enjambement e fine - fermata in questa poesia.
Abbiamo qualche estratto qui.

" Ti do una cipolla, il suo bacio fidato rimarrà sulle tue labbra, possessivi e fedeli come noi, per tutto il tempo che siamo.

Questo enjambment, possiamo vedere, dopo i fedeli come siamo, e la sosta completa alla fine di quest' ultima linea.

(Riferimento Slide Time: 14.38)

Vediamo l'impressione complessiva che abbiamo di questa poesia. Questa è una poesia d'amore non convenzionale e post - femminista da una donna a un uomo in un San Valentino. L'altoparlante non offre una rosa rossa, un cuore di velluto, una carta carina, né un bacogramma. Invece, dà una lacrima che porta la cipolla per fare una foto di dolore dell'amante.
La cipolla resterà con l'amante come l'anello nuziale delle bucce di cipolla. Quando l'amante taglia la cipolla con un coltello, il suo odore rimarrà con le dita e anche, il coltello. La sintassi negativa e le immagini del dono di cipolla creano una corrente d'amore nel 21 secolo. Le immagini non convenzionali e la forma inversa libera garantiscono la voce del sé autonomo f eminista in questa poesia.
(Riferimento Slide Time: 15.30)

Abbiamo tentato una lettura visiva interessante di Valentine. Non una rosa rossa, non una satina ma vi faccio un dono di cipolla. Una luna avvolta in una carta marrone. Una foto stravagante di dolore e un anello di nozze. Se guardate queste foto, formiamo un'impressione di questa poesia visivamente.
Per questo abbiamo messo insieme tutte queste foto.
(Riferimento Slide Time: 16.02)

Ora, passiamo alla prossima poesia "Syntax". Si tratta di un sonetto con 14 linee. Come di consueto abbiamo omesso alcune linee per motivi di copyright. Ora, leggete la poesia.

"Voglio chiamarti thou, il suono della forma dell'inizio di un bacio - così, thou -"

Nelle linee da 4 a 9, lo speaker vuole dire, io amo te e non ti amo, anche se il contesto d'amore è indeterminato. Lasciateci continuare.

" e conoscere nelle mie labbra 10 la sintassi dell'amore risiede, e lo sguardo negli occhi thini.
La lingua dell'amore inizia, si arresta, inizia; le parole giuste scorrono o vestiti nel cuore ".

Si tratta di una breve poesia, è un bellissimo sonetto in 14 righe che esprime l'amore non convenzionale nei tempi moderni.
(Riferimento Slide Time: 17.00)

Vediamo il contrasto tematico tra forma e forme di forma, amore e odio, tu e te che sei tu. Suono da una parte, e senso insieme a gesto o gesto da solo separatamente.
Poi abbiamo sintassi e fonologia, questo significa, grammatica e suono di questo amore; l'espressione dell'amore. Discorso, silenzio; parole giuste e parole sbagliate.
In questo tipo di contrasto tematico e in questa poesia, scopriamo che il poeta esamina il tema chiamato sintassi dell'amore poeticamente.
(Riferimento Slide Time: 17.38)

Di nuovo, abbiamo un certo numero di dispositivi poetici in questa poesia a partire dall'assonanza. Voglio chiamarti thou; il suono, tu, il suono che abbiamo l'assonanza. Abbiamo questo tentativo di onomatopoeia in I love thou. Puoi provare a dire questo te stesso che ti amo o che amo tu, e vedere la differenza in termini di espressione emotiva.
Abbiamo metafora in, la sintassi dell'amore risiede. L'amore è uno, la sintassi dell'amore è un'altra. E poi, questo amore o la sintassi dell'amore risiede in un posto che è nelle labbra. Poi abbiamo alliterazione in start, stop e inizia. Poi abbiamo metafore in parole giuste che scorrono e vestiti nel cuore.
Abbiamo una specie di gioco di parole nella sintassi, tassa sul peccato; che tipo di pun è inteso dipende dai lettori proprio interpolazione di significato. Poi abbiamo qualcosa a che fare con la dizione. La maggior parte delle parole sono parole comuni mono - sillabe e il poeta ha tentato di usare la sua forma arcaica di thou. Questo non è usato ora, ma lo sta rivedendo o riportandolo a usare nella sua poesia.
(Riferimento Slide Time: 18.53)

Ora, vediamo la filastrocca, il ritmo e il metro in questa poesia. Non abbiamo fine delle rime in questa poesia, sebbene sia un sonetto. Quello che troviamo in questa poesia è il ritmo di discorso comune e naturalmente abbiamo alcune qualità ritmiche iambic, trochesi e anapestiche in questa poesia.

Notiamo anche tetra e trimetro in questa poesia. Abbiamo caesura, enjambment e linee di fine arresto come abbiamo dato nell'esempio.

"e a dire, dopo, io amo, tu, io amo, tu che amo, non ti amo".

Per l'iamb, abbiamo questo esempio di I love; per i trochee abbiamo questo esempio di dopo, e poi per il più economico, abbiamo questo esempio di e per dire.
(Riferimento Slide Time: 19.38)

Vediamo ora l'impressione complessiva. Il poeta picturizza la sintassi dell'amore sonoramente, cioè dei bei suoni messi insieme. Vuole rivedere l'uso di thou per fare una dichiarazione d'amore. Io amo il thou, che si avvicina al moto della bocca. Anche lei desidera dire che ti adoro conoscere e sentire la sintassi dell'amore nelle sue labbra. Così, esamina il problema di comunicare l'emozione personale dell'amore in un gesto adatto.
Lei abilita il flusso di parole giuste nel suo cuore con la giusta espressione del suo giusto amore per la persona giusta. Il poeta riduce le diverse caesurate dei primi due stanzasina la cedola per scoprire la sintassi dell'amore nelle sue labbra e gli occhi dei suoi cari. Usa l'archaic thou e anche alliterazione, assonanza, ripetizione e metafora che la aiutano poeticamente a esprimere i propri pensieri e le proprie idee splendidamente in questa poesia.

(Riferimento Slide Time: 20.47)

Per riassumere la nostra discussione abbiamo visto il contesto storico e letterario in cui Carol Ann Duffy scrisse le sue poesie. Nata alla fine del 20 secolo, si è imbattuta in questi eventi politici come Tony Blair rifiutando la sua poetessa laureata e poi diventando il poeta laureato più avanti. E rivivere la poesia, consentendo alle persone di leggere la poesia conducendo feste e anche pubblicando volumi di poesia per aiutare gli altri.
Ha anche viste meravigliose sulla poesia. La parte migliore delle sue opinioni quello che abbiamo notato è questa, cioè tutta l'umanità, tutti noi siamo uguali sotto la nostra pelle. Questa è una dichiarazione molto importante che dobbiamo pensare quando si tratta della poesia di Duffy. Leggiamo "Testo" e poi analizzato "Valentine" e "Syntax" per vedere come Duffy ha tentato di esprimere emozioni personali d'amore in forma aperta, e anche in forma sonnetta molto chiaramente nella sua poesia.
Qui abbiamo una citazione in più. Senza poesia per rinvigorire la nostra lingua, alla fine ci ritroveremo in una sorta di inferno linguistico. Poeti tentano di usare il linguaggio in modi ferenti rinnovando la lingua. Il rinnovamento della lingua è funzione importante della poesia e lo ha fatto bene e lo ha fatto distintamente bene.

(Riferimento Slide Time: 22.23)

Ecco alcuni riferimenti. Potete trovare le poesie nei riferimenti qui, in particolare il libro di Dowson "Carol Ann Duffy: Poet of Our Times", potete trovare alcune delle poesie, sono citate lì. Grazie.