Loading
Note di Apprendimento
Study Reminders
Support
Text Version

Brain Computer Interface Stimuli Generazione

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

In questo particolare modulo ci concentreremo di più su Stimuli Generation. Abbiamo ottenuto l'introduzione di base nel sottomodulo precedente, quindi in questo caso vedremo come possiamo generare stimoli uditivi, come possiamo generare stimoli visivi. Stiamo andando a una coppa dimostrativa come 3 esempi di stimoli visivi e stimoli uditivi. Inoltre, la generazione è importante come l'inserimento. Quindi, per ulteriori interpretazioni cliniche, regiamo sia valori generati biopotenziali che stimoli. Quindi, generare gli stimoli, generare stimoli desiderati è un compito, mentre è necessario dare esattamente gli stessi timings al proprio dispositivo di registrazione. Quindi, questo è un altro compito. Così, come possiamo inserire stimoli generati a un dispositivo di registrazione, quali sono il dispositivo di registrazione tutte queste cose cercheremo di coprire in questo particolare sottomodulo. Così, andremo passo dopo passo, prima vedremo stimoli auditivi per un evento e due eventi con alcune variazioni, in caso di stimoli visivi, prima vedremo per due eventi poi faremo per tre eventi. Allora, iniziamo la lezione.

Ciao, in questa presentazione, analizzeremo la generazione degli stimoli auditivi e ci occuperemo di tre casi di stimoli uditivi diversi prima di mostrarvi gli stimoli uditivi che abbiamo generato utilizzando Arduino UNO, vorrei dirvi che potete generare questi stimoli uditivi utilizzando diversi tipi di micro - controllori spero che tutti voi, come la maggior parte di voi, siate consapevoli con timer e contatori che si possono programmare soprattutto in micro - controllore. Quindi, ti consiglierei di selezionare qualsiasi micro - controllore normale, può essere Arduino Nano, può essere Raspberry Pi, qualunque sia il tuo comodo puoi selezionare un particolare micro - controller e provare a scaricare un codice generato dai rispettivi software. Quindi, in sostanza, il flusso per la generazione di stimoli uditivi è necessario programmare i tuoi stimoli uditivi utilizzando un po' di software e ulteriormente devi scaricare il codice in un rispettivo micro - controller. Nel nostro caso abbiamo generato file INO per il nostro Arduino Nano e Arduino UNO e abbiamo generato tutti e tre gli stimoli che sto mostrando a destra, mostrerò ad Arduino. E'stato mollato ad Arduino UNO o Arduino Nano. Un'altra cosa puoi usare Raspberry Pi, per questo devi programmare i tuoi stimoli uditivi in PsychoPy. PsicoPy è un software open access per l'università di Nottingham ed è disponibile online. Potete scaricarlo nelle slide successive, vi mostrerò una dimostrazione di generazione di stimoli uditivi usando PsychoPy.

Allora, vi ho già detto che gli stimoli uditivi sono caratterizzati per numero di eventi. Così, vedremo tre esempi in cui uno di loro sarà un singolo stimolo evento, mentre l'altro sarebbe uno stimoli a due eventi. Così, questi tre sono gli stimoli uditivi generati utilizzando Arduino Nano. Quindi, parleremo di ogni stimolazione uno per uno. Quindi, primo è uno stimoli di eventi. Perlopiù questo tipo di stimoli viene utilizzato per finalità audiometriche in cui si deve solo verificare se una persona è in grado di ascoltare correttamente o meno. Così, in altre parole per lo screening dell'udito che si usa uno stimoli di eventi, in termini di neuroscienze cogitative, si chiama come auditorio, evocato potenziale anche un più tipo di test audiometrico noto come risposta del tronco cerebrale uditivo in cui vengono presentati simili tipi di treni di click o di treno di impulsi. Quindi, questo tipo di stimoli può essere generato e vi mostrerò come generare un evento e due stimoli di eventi. Ora se ci spostiamo in avanti a due stimoli di eventi ci sono due tipi nel mostrato due stimoli di eventi. Quindi, in sostanza, ci sono in entrambe le forme d'onda se si vede che, quelle rosse sono gli eventi più frequenti e come in tutti e tre i casi questo a tempo o durata per particolare è di 100 millisecondo mentre, nel primo caso il tempo di spegnimento che è un tempo tra due stimoli consecutivi è di 400 millisecondo in caso di stimoli di un evento. Nel caso di due stimoli di eventi, il tempo è di 900 millisecondi. Quindi, in altre parole, gli stimoli di un evento sono presentati a 2 hertz mentre due stimoli di eventi si presentano come 1 hertz. In questo caso di due stimoli di eventi, se ci si concentra, si può vedere che c'è qualche regolarità in caso di quel colore blu deviato.

Quindi, il colore rosso è più frequente ed è noto come colore blu standard è una rara ripetenza come meno frequente è conosciuta come deviante. Quindi, in caso di due stimoli top di evento, il deviatoio color blu si verifica dopo 4 standard. Quindi, è come uno schema costante non ho mostrato gli interi stimoli, ma è una costante che ha un deviatoio regolare mentre in caso di stimoli di fondo due gli stimoli, il deviatore si verifica dopo numero irregolare di standard. Se si può vedere questo deviatoio, questo deviatoio si verifica dopo 4 standard mentre questo deviatoio si verifica dopo 8 standard. Quindi, non c'è una regolarità in termini di ricorrenza deviante. Quindi, ma perché è così? Quindi, in base ad alcuni ERPs cognitivi, Event - Related Potential devi progettare i tuoi stimoli. Così, prima questo due stimoli di eventi si basa o ERP noto come miss - match negatività MMN, mentre quello inferiore è per un altro ERP cognitivo noto come P300. Quindi, vorrei che vi incoraggiassi a percorrere le basi degli stimoli MMN sugli stimoli P300 che troverete stimoli alquanto similari a questo. Un'altra cosa che vorrei citare è questa deviante e standard se si può vedere solo una forma d'onda, la grandezza rimane uguale, poi qualcuno di voi potrebbe chiedersi perché se la grandezza stessa come può essere deviata? Quindi, non è richiesto che tu debba alterare il volume di intensità o di grandezza in questo caso, puoi modificare la tua frequenza, puoi cambiare anche la durata ma in questo caso l'ampiezza e la durata sono le stesse ma come abbiamo generato gli stimoli copriamo la frequenza standard come 500 hertz mentre, la frequenza deviata come 1000 hertz. Un'altra cosa che vorrei ricordare qui è che nella maggior parte delle tecniche audiometriche ciò che accade è che inizieranno con una particolare intensità di riferimento e continueranno a diminuire l'intensità e il parallelizzamento verificherà le forme d'onda che dovrebbero essere generate come riflesso degli stimoli audiometrici generati. Così, il momento in cui la risposta smetterà di arrivare o il momento in cui il tuo cervello non è in grado di percepire quel suono particolare, sarebbe che particolare livello di intensità verrebbe definito come la tua soglia uditiva, la tua soglia. Quindi, un simile tipo di onda può essere generato anche usando PsychoPy o Arduino Nano qualsiasi cosa. Quindi, ora quello che vedremo è nel prossimo video o slide quello che vedremo è, come generare questo tipo di stimoli uditivi usando PsychoPy. Così, poi, vedremo la dimostrazione usando PsychoPy.

Così, una volta scaricato correttamente lo PsychoPy, ho scaricato PsychoPy 3 potete vedere 3 windows uno sarebbe un coder, uno sarebbe un costruttore e uno sarebbe un runner di PsychoPy. Perlopiù useremo il costruttore di PsychoPy perché la sua GUI molto amichevole è possibile generare facilmente il tipo di stimoli che si desidera. Ha un pannello da 3, una è la routine, altro è il flusso, mentre questo è un componente, usando il quale si può generare un diverso tipo di stimoli, si possono anche ottenere le risposte. Ci entrerò in seguito. Possiamo usare le immagini per il potenziale evocativo visivo, puoi usare il suono, puoi dare anche alcune istruzioni, puoi stampare qualche testo e tutto, ma nel nostro caso di generazione di stimoli uditivi, diciamo che stiamo usando uno solo stimoli di eventi, vogliamo un evento stimoli così avremo solo uno standard. Quindi, rinomineremmo come standard e suppitiamo di ripeterlo, diciamo cinque volte, quindi dobbiamo inserire un loop da questo punto a questo punto e bisogna dire loro quante volte si desidera ripetere, si può addirittura denominare questa una variabile, quanti sono il numero di prove che si desidera. Diciamo, diciamo che possiamo raccontarlo ripetizioni di ripetizione. Quindi, qui se lo voglio 5 volte, posso premere ok. Quindi, questa particolare routine standard si ripeterà 5 volte. Ma cosa c'è nella routine standard? Quindi, dobbiamo definire uno standard.

Quindi, questo è un suono di input che si può generare. Puoi denominarlo come standard se vuoi, ma il nome standard è già utilizzato da NumPy function. Quindi, dobbiamo dare qualche altro nome. Diamogli standard, a qui devi inserire più parametri. Qual è l'ora di inizio di quel tono particolare? Quindi, vediamo, diciamo che vogliamo che sia iniziato a 0,2 secondi e quanta velocità di tempo vorreste che rimanesse acceso, poi sarà il 0,1, la durata sarebbe di 0,1 minuti. La durata è la durata totale, diciamo che la terremo come 1. Quindi, avrà un orario di inizio di 0,2 minuti e durata come 1 second minuti. Possiamo anche selezionare la frequenza di un suono, lo si può dare sotto forma di notazione come a, b flat e tutti. Si può anche dare il numero di frequenza, generalmente, usiamo 500 hertz. Così, darò quel 500 hertz, potrai dare i tuoi valori di volume da 0 a 1. Una volta fatto, basta premere ok.

Ora si vede la, si può correlare con questo che l'intera durata degli stimoli era di 1 second e l'ora di inizio era di 0,2 minuti. Se avrei dato qui che il mio orario di inizio è 0,2, ma ho bisogno, diciamo che lo voglio per 1 second minuti, ho bisogno di 1 evento. Quindi, cambierò solo questa cosa a 0,4 e premerò. Ora quello che accadrà è che se suono questo suono ci sarà per 0 minuti, spento per 0,2 millisecondi e su per 0,2 millisecondo. Non faccio cosa per voi sarebbe conveniente sentirvi. Quindi, mantenetelo come mezzo secondo. Quindi, sarà accesa per mezzo secondo, spenta per mezzo secondo a 500 hertz. Eseguiamo il programma, dovrebbe generare tono 5 volte, vediamo. Si chiederà dove vuoi salvare il tuo progetto. Così, possiamo salvarlo come qui posso fare esperimenti di cartella PhycoPy. Qui puoi denominarlo come stimolo uditivo 1. Basta salvarlo. Ci vorrà almeno, la prima volta che ci vorrà del tempo, è possibile se si desidera aggiungere il nome della partecipazione, quanti eventi hanno generato. Ora ascolta attentamente. Spero che tu abbia sentito il suono. Gli stimoli vengono generati per 5 volte. Questo è un esempio molto basilare per ottenere stimoli uditivi che anche con un solo evento. Analogamente, proviamo per altri stimoli per due eventi. In questo caso si supponga di dover aggiungere alcuni ritardi in tra evento standard e evento deviato. Diciamo in questo caso solo che ho bisogno di aggiungere un deviato dopo 5 standard.

Quindi, in me devo aggiungere un'altra routine qui. Lo chiamerò come deviato, poi dovrei specificare dove esattamente voglio mettere. Dovrebbe arrivare dopo alcuni diversi standard. Così, dopo che questo loop termina, voglio metterlo, quindi lo metto qui. Ora, ridurrò questo parametro per il tuo meglio, risparmierà tempo. Quindi, manteniamo lo standard come 3 e dopo ogni 3 standard, ho bisogno di un deviatore. Quindi, ho, dovrei avere un altro loop che lo ricoprirà e voglio che quel loop si ripeta anche a 3 sec. Ora, un'altra cosa, qui è accesa per 0,5 secondi e poi è spenta. Così, abbiamo già visto. Devo progettare un deviato in una moda simile, in modo che l'intervallo tra due tonalità consecutive non venga alterato. Quindi, cosa farò? Inserirà un suono qui, userò un tipo di tempismo simile, 0,5, 0,5. L'unica cosa che cambierò è in precedenza ho scritto 500 hertz, qui scriverò 15000 hertz. Quindi, si può chiaramente percedire il cambiamento del suono. Ci sono anche qualche altro parametro, si può anche cambiare il volume e tutto. Arriverò a questo in qualche tempo, ma prima che questo sia un modo molto semplice per illustrare come si possa ottenere un deviatoio regolarizzato in caso di due eventi stimoli. Quindi, mi limiterò a premere l'otrone.

Così, qui abbiamo usato due routine, standard e deviati e come per questa ripetizione, la norma arriverà per la prima volta 3 volte e arriverà l'unico deviatore. Di nuovo standard arriverà 3 volte, uno deviato. Sentiamo questo, che se riusciamo a ottenere qualche cambiamento o qualsiasi cosa, vediamo. Di nuovo lo sono, ascolta con attenzione. Quindi, spero che questa cosa sia chiara. Facciamo un'altra modifica. Diciamo che non stiamo usando questo tipo di due eventi, ma vogliamo anche che vogliamo avere un evento ancora più grande o diciamo che vogliamo usare qualcosa per come ho accennato ora per i test audiometrici. Quindi, in quel caso, ciò che è richiesto è che si debba avere una routine che sarà, come diminuire in, che diminuirà in termini di frequenza, diminuirà in termini di intensità piuttosto, in modo che il volume continui a diminuire. Quindi, quello che possiamo fare è, non è come per una volta che daremo un volume particolare, quindi quello che possiamo vedere è che screditeremo il volume in 5 parti. Fateci il nome al tono 1. Quindi, il tono 1 considera, noi consideriamo come l'ampiezza più alta, la metteremo qui, lo ripeteremo 3 volte.

Così, in questo caso, il tono 1, chiameremo questo tipo come ripetizioni del 1. Ora, quello che è il tono 1, poi dobbiamo aggiungere il suono, qui dobbiamo mettere il livello sonoro. Qui, manterremo la frequenza come 500 hertz e lo terremo su similmente, non cambieremo la specifica della timings, la terremo così com' è, in modo che tu, tutti di sentirlo correttamente. Quindi, questo suono è di 500 hertz e 1 è il tuo livello di volume. Quindi, quello che farò è, una volta fatto con questa cosa, aggiungerò un'altra routine, nuova routine, chiamiamola tono 2, dove vogliamo metterla? Voglio metterla dopo il tono 1 e vuole loop altro anche in modo simile per 3 iterazioni come ho fatto prima, la chiamerò come ripetizione 2, la terrò qui. Che cosa è il tono 2? Quindi ancora, devo generare un tono 2 per mantenere il ritardo e la tempistica, tutto nella, voglio mantenerlo sincronizzato, quindi non cambierò la durata della tempistica. Era il 500 hertz quindi era propriamente in quel caso, eri in grado di ascolarlo. Quindi, lo terro ' come ora 0,8. Quindi, questa è un'altra ripetizione. In modo simile possiamo andare avanti e diminuire l'intensità. Lascia che lo faccia velocemente.

In questo caso imposteremo l'ampiezza come 0,6. L'ultima volta l'abbiamo tenuta come 0,8. Quindi, qui la metto come ripetizione 3, qual è il mio tono 3? Poi il tono 3 è un suono, si genera con 50% cicli di lavoro dell'onda quadrata a frequenza 500 hertz e il mio volume di questo particolare tono sarebbe di 0, era il 0, immagino. Allora nessuno sarebbe in grado di sentire niente. Dovrebbe essere il 0,6 e questo è il mio tono generato 3. Rapidamente aggiungendo il tono 4 alla fine degli stimoli, bisognerebbe che si ripeta il thrice come normalmente dovrebbe ottenere ripetuti thrice per la ripetizione 4. Giusto per darvi un popolo una corretta comprensione di quello che sto facendo. Prima di tutto devo definire il tono 4, il tono 4 è il suono con le stesse specifiche di timing, la mia cattiva, 0,5, 0,5 frequenza sarebbe di 500 hertz e il volume, in questo caso, sarebbe di 0, di nuovo è 0, dovrebbe essere 0,4. Il tono 4 ha un volume 0,4. Spero di avere ragione. Questo tizio ha 0,6 anni.

Quindi, finalmente aggiungo solo la routine finale come ho accennato al tono 5, molto facile. Devi solo continuare ad aggiungere istanze, puoi ripercorrla in qualunque modo tu desideri e ti otterrà un desiderato che dovresti e ricordi tutta questa cosa è solo una parte dell'intera sperimentazione della neuroscienza cognitiva. Quindi, quello che state facendo è generare un particolare stimoli basato su tempistiche particolari. Quindi, vi mostrerò questo finale, di nuovo la stessa specifica di timing che useremo, e qui la metterò a 0,2. Quindi, ogni tono si sta ripetendo thrice e si compone di un secondo. Quindi in sostanza, si tratta di un 15 - second stimoli auditivi. Voglio che tutti voi ascoltiate con attenzione che, se vi accorgete di qualsiasi tipo, se vi accorgete ci sarà un cambiamento in termini di intensità e questo tipo di stimoli è usato per il rilevamento delle soglie e un'altra cosa che voglio sapere, non voglio investire troppo tempo in questo, ma se volete, non sarebbe questo tipo di decremento in termini di ampiezza non accadrà uno, lo ripetono anche per confermare.

Quindi, questi trial sono molto importanti se volete potete metterlo come 2 qui. Non lo metterete subito 2 ma se volete potete metterlo. Quindi, ora senza aggiungere nulla in questa logica, cercherò solo di eseguire questo stimolo, voi ascoltate attentamente, dovreste essere in grado di identificare il cambiamento. Se state usando le cuffie, tenete un po' lontano dalle vostre orecchie o vi consiglierei di non usare alcun tipo di cuffia ma usate uno speaker del vostro portatile o pc. Quindi, suonerò questo, suonerò questi stimoli ora gli stimoli uditivi ci fanno vedere. Spero che il cambiamento sia evidente negli stimoli generati. Quindi, questo è per la dimostrazione per gli stimoli uditivi. Spero che tu abbia capito come possiamo generare questi stimoli uditivi. È una parte, la generazione di stimoli. Così, vedremo in fretta, brilleremo rapidamente attraverso come possiamo inserire questi stimoli al dispositivo di registrazione nel modulo successivo. Così, ora prossimo discuteremo di stimoli visivi seguiti da una dimostrazione per gli stimoli visivi. Spero che tutti voi abbiate capito come possiamo generare stimoli uditivi usando PsychoPy. Così, ora come abbiamo dato una breve introduzione sugli stimoli uditivi prima della manifestazione, porteremo uno sguardo allo stimolo visivo nella moda simile. Quindi, come possiamo generare stimoli visivi?

Quindi, ci sono softwares disponibili, presentazione di PsychoPy e tutto. Così, questo farà, udire questo software è possibile programmare i tuoi stimoli visivi e ulteriormente dovresti avere un display appropriato come il display Raspberry Pi o qualcosa del genere, in cui è possibile vedere la tua immagine generata. Quindi, questi sono come molto basici degli stimoli visivi. Vi mostrerò solo primi piccoli stimoli di eventi. Si tratta di una durata molto più lunga, tagliandola per 30 seconds minuti. Quindi, vi mostrerò che 30 - second stimoli. Così, la piazza blu era la norma mentre, il rosso era una ricorrenza rara. In quel caso abbiamo mantenuto il tasso di ricorrenza della norma come 87 e deviato o raro, quadrato raro come 13 percentuale. Allo stesso modo, in alcuni esperimenti di neuroscienze cognitive servono stimoli a tre eventi, stimoli a tre eventi per il potenziale evocativo visivo. Ora, in quella stimolazione a tre eventi, l'obiettivo è quello di scoprire la risposta di un soggetto verso l'obiettivo o la risposta del soggetto verso l'obiettivo con qualche distratore c'è. Quindi, praticamente ci sono tre eventi, uno è standard, uno è bersaglio e uno è distratto. In caso di obiettivo, a soggetto è stato chiesto di premere un pulsante o ricordare il conteggio delle ricorrenze dell'obiettivo. In sostanza, quando qualcuno con scarso controllo motorio o qualcuno che è paralizzato, che non può premere la chiave, per loro si usa per chiedere loro di tenere una traccia di numero di conteggio.

Ecco, questi sono come scenari diversi di tre stimoli di eventi. Così, vedremo velocemente piccoli occhietti o 30 second intervallo di questo stimoli a tre eventi in cui il blu, blu uno è lo standard, il quadrato giallo è la casella deviante e checker è il distratore. Quindi, suonerò solo il video per voi prima e che dopo questo video vedremo il video finale. Ora, questo video viene utilizzato da un ricercatore John Polidge che ha fatto molto lavoro sul potenziale evento P-300. Quindi, questo è anche un potenziale evocativo visivo. Quindi, suonerò questo video uno per uno e quelli che filtra i suonati, ne discuteremo ulteriormente. Suonerò l'altro video. In questo video invece di una scatola quadrata, stiamo usando palla o cerchio che è come un componente standard da utilizzare nel potenziale evocativo visivo e siamo di nuovo utilizzando la casella di controllo in questo caso, il parametro è di due palline blu sono state usate con dimensioni diverse mentre, qui sono state usate due diverse sfere di colore. Quindi, suonerò solo questo video per voi per qualche tempo e poi vedremo la generazione reale di stimoli usando PsychoPy.

Vediamo quindi come possiamo generare stimoli visivi usando il software PsychoPy. Quindi, per prima cosa, dobbiamo aggiungere qualche routine nel nostro flusso. (Riferimento Slide Time: 30:58) aggiungerci una nuova routine e chiamarla come immagine 1. Come abbiamo visto in generazione di stimoli auditivi, abbiamo ripetuto un audio particolare 5 volte, faremo lo stesso modo solo per verificare la funzionalità per ripetizione della prima immagine. Quindi, la prima immagine dovrebbe ripeterti 5 volta ma devi definire la tua immagine 1 nella finestra di routine. Allora, cosa c'è in prima immagine? Quindi, prenderò questa immagine come componente e lasciamola rinominare come immagine 1. Hai impostato il tuo orario di inizio e di fine. Allora, l'ora di inizio non è altro che quando la tua immagine apparirà e durante come la durata del tempo vorrete dopo di te, quindi tutta la durata che vuoi mantenere, quindi questo è tuo quando finisce questo componente. Quindi, questo dopo 0,5 secondi. Così, comincerà a 0,5 secondi, dovrebbe rimanere lì per 0,5 secondi. Ora, quale tipo di immagine vuoi usare? Quindi, devi definire il tuo percorso, la tua immagine qui. Così, vedremo che questa immagine è conservata qui. Quindi, devo solo copiare - incollare il percorso e il nome dell'immagine qui per ottenere questa immagine particolare come stimoli. Quindi, prendiamoci un'immagine di immagine blueball.png che è già immagazzinata lì. Basta premere l'ok.

Quindi, questa timeline vi dirà che dopo mezzo secondo l'immagine apparirà qui, e come ho già accennato che si ripeterà 5 volte. Quindi, confermo solo questa volta. Quindi, risparmiamolo come stimolo visivo 1. Così, una volta salvato come di consueto ci chiederà il nome e la sessione dei partecipanti. Se state eseguendo un esperimento specifico per alcune prove, potete riempire questo e controllare per ora ho appena premuto. Come avete osservato è stato il 5 ripetizione di un'immagine a sfera blu. Ora diciamo che voglio generare una palla rossa come deviante o come stimoli rari dopo 4 palla blu. Quindi, devo prima cambiare questo numero di ripetizioni a 4. Ho bisogno di definire un'altra routine che sia come un deviato o l'altra seconda immagine. Dovrei anche definire in quale periodo di tempo voglio che quell' immagine si verifichi e anche, dovrei raccontare cos' è l'immagine 2.

Quindi, ho allo stesso modo in cui ho definito l'immagine 1, devo definire l'immagine 2. Lo chiamerò come immagine 2. Allo stesso modo, definiremo l'intervallo di tempo che dovrebbe iniziare dopo 0,5 secondi e dovrebbe rimanere lì per 0,5 secondi. Questa volta, l'ultima volta abbiamo usato una palla blu. Così, questa volta useremo l'altra, la palla rossa che ho già memorizzato come immagine. Potete vedere qui la palla rossa. Quindi, redball.png. Una volta che l'ok, questo nome è in uso da uno dei tuoi componenti. Ecco, ecco come si può definire il percorso per la palla rossa e si può premere ok. Così, ora entrambe le immagini sono definite, vediamo il lasciarsi ripetere questa cosa come abbiamo fatto per stimoli auditivi. Ripetiamo per 4 volte. Quindi, bisogna creare un loop, mantenerlo ripetizioni 2 e ripeterlo 4 volte. Così, in un modo questo loop si sta ripetendo 4 volte e questo. Così, genererà un 16 second stimoli con palla rossa e palla blu. Vediamo che.

Così, in un modo in cui si può progettare stimoli visivi in base ai propri requisiti se si desidera che l'aggiunta di qualche altro complesso in genere in caso di due eventi come stimoli di eventi multipli, si possa utilizzare uno più stimoli in prevalenza questo tipo di stimoli di checkerboard è utilizzato anche con uno schema di checkerboard invertita e tutto. Ma l'idea alla base di questa dimostrazione è di come voi sappiate che usando diversi componenti stimoli disponibili in PsychoPy, si possono generare stimoli visivi in base al vostro requisito e vorrei incoraggiare tutti voi a percorrere la documentazione PsychoPy e generare più numero di, generare diversi trigger vari. Inoltre, vorrei incoraggiare tutti voi a passare attraverso questa dimostrazione e verrete a sapere che se si usa correttamente questo software, allora come diversi tipi di stimoli che si possono generare. Penso che sia sufficiente generare stimoli per la maggior parte degli esperimenti di neuroscienze cognitive. Quindi, ulteriormente, vedremo come possiamo inserire gli stimoli generati nel dispositivo di acquisizione. Ora sapete come generare un diverso tipo di stimolo, almeno come scrivere un programma per come può essere generato usando PsychoPy. Ancora, puoi passare attraverso la documentazione e le demo, ti darà un'idea di dettaglio e potrai progettare uno stimolo come per il tuo requisito. Ma come questa cosa è come secondo me è mezzo lavoro fatto.

Poiché la cosa è una volta che si generano stimoli, gli stessi stimoli dovrebbero essere veicolate sul vostro dispositivo di registrazione, perché in definitiva il vostro biopotenziale che si registra rispetto a uno stimoli che contano. Quindi, hai bisogno di entrambe le informazioni, di biopotenziale attraverso i tuoi elettrodi, attraverso i canali così come gli stimoli come esattamente in che momento hai visto quale immagine, esattamente a che ora è cambiato un tono particolare a quale frequenza e a che ora? Quindi, questa sincronizzazione temporale è molto importante e l'evento dovrebbe essere inserito in un dispositivo di acquisizione esattamente lo stesso momento in cui è stato ascoltato o si è visto. Sia lo stimolo, la tempistica cambia e tutto dovrebbe essere veiccato esattamente come si sa nello stesso momento in cui è stato osservato. Dobbiamo utilizzare qualche meccanismo utilizzando il quale possiamo consegnare i trigger con precisione nei tempi. Quindi, c'è un setup proposto, setup che abbiamo usato. Così, OpenBCI Ganglion, basta considerarlo come un dispositivo di registrazione. Si tratta di un dispositivo a quattro canali che ha come segnale di condizionamento e infine l'analogico al convertitore digitale seguito da un trasmettitore o a causa di trasmettitore. Quindi, quello che faremo è noi qualunque stimoli che hai generato in PsychoPy, puoi eseguirlo su Raspberry Pi, quindi puoi vedere i tuoi stimoli e Raspberry Pi sono in uscita seriale. Quindi, è necessario utilizzare una porta parallela utilizzando la quale è possibile in caso di eventi multipli, se avete bisogno dei vostri eventi da nutrire a diversi pin di dati o diversi digitali perché questo, gli eventi avranno la forma che avrà la forma digitale.

Quindi, 0s e 1. Rimane 1 durante un evento, si convertirà a 0 quando quell' evento non c'è, qualche altro pin dovrebbe essere 1 quando l'altro evento c'è. Così, analogamente, la fornitura viene fornita da OpenBCI Ganglion board dove è possibile utilizzare i pin IO digitali per inserire l'evento. Quindi, questo è un setup. C'è un altro setup che abbiamo usato. Così, in caso di esperimento auditivo, abbiamo generato utilizzando Arduino UNO. Quindi, tutti sanno che è possibile scrivere file INO e si può scaricare il codice in Arduino UNO. Allo stesso modo, si può parlare o convertire i trigger in openBCI Cyton board. Ora, il Ganglion era un dispositivo di registrazione più piccolo. Era quattro canali mentre, Cyton è a bordo di otto canali di openBCI. Si tratta di una scheda standard che viene utilizzata per acquisire biopotenzialità. Ora, come questo Arduino svolge due compiti. Uno, sta generando un suono, allo stesso tempo sta veicolando le informazioni dell'evento a openBCI. Quindi, finora avete visto come generare uno stimoli, ma l'inserimento di eventi è ugualmente importante un fenomeno e dovrebbe essere preso a cura di, altrimenti, potrebbe risultare, potrei vedere il vostro intero esperimento potrebbe fallire se i vostri trigger non vengono inseriti correttamente. La cosa molto importante, questi sono i due esempi di setup forniti da me. Se puoi generare la tua informazione di evento come parte della tua emissione digitale tramite qualsiasi microcontrollore, sei incoraggiata a usare che e in definitiva i tuoi stimoli dovrebbero essere visti e trasferiti esattamente allo stesso tempo. Ecco, questo è tutto ciò che abbiamo in questo modulo di generazione e inserimento di stimoli. Spero che cancelli molte domande che hai e spero ora hai capito e in grado di fare qualsiasi tipo di stimoli uditivi e visivi. Non dimenticate di dare un'occhiata alle demo di PsychoPy e vedremo la prossima volta, in quel momento discuteremo di protocolli sperimentali e di come si acquisisce il potenziale sfuso.