Loading
Note di Apprendimento
Study Reminders
Support
Text Version

Cervello - Applicazioni di interfaccia informatica

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Così, in questa sessione, consideriamo le diverse applicazioni di interfacce cerebrali cerebrali in un po' più di dettaglio e guardare i compromessi tra usabilità, allenamento e bit rate. Quindi solo per ribadire, quindi non lo siamo, stiamo considerando solo scalp registrati segnali di controllo BCI, e il primo è l'SSVEP e il numero di scelte che abbiamo è molto alto. Non c'è formazione coinvolta e si dispone di una velocità di trasferimento di informazioni elevate. Le potenzialità della tensione lenta si vedono di solito in, intendo di solito in pazienti con quadriplegia, che sono, si sa, quadrivise e tutti e quattro gli arti sono paralizzati. Qui è difficile, c'è molto allenamento e il trasferimento di informazioni è molto basso. Poi il P300 il numero di scelte è alto e non c'è molta formazione coinvolta e la velocità di trasferimento delle informazioni è moderata e infine, ritmi sensorimotori che sono, sai dove la tua immagine, l'immaginario visivo, l'immaginario dei movimenti motrici come muovere la mano, muovere la gamba e qui il numero di scelte sono bassi. Ma hai bisogno di molti allenamenti e la velocità di trasferimento delle informazioni non è brillante.

Quindi, consideriamo il P300 BCI Application Speller in dettaglio. Quindi, ribadire il P300 è una positività che si verifica a 300 millisecondi dopo che il cervello percepisce uno stimolo normale. Per esempio, si cammina e si vede improvvisamente un serpente, si salta; quello è un P300, più tardi potrebbe essere una corda o qualcosa ma si reagisce ancora molto velocemente. Quindi, quello è un P300. In laboratorio, hai uno stimolo di oddball. Si hanno soggetti per gli stimoli presentati di due categorie diverse, una categoria rara e una categoria comune. Nella categoria rara, gli stimoli rari susciti un P300. Così, questo è stato uno dei primi documenti Donchin, Emanuel Donchin in Psicophysiologia, è una sorpresa. Ecco, questa è una delle prime descrizioni del P300. Quindi, arrivando al pannello giusto, l'interfaccia cervello - computer P300 sulla destra, si hanno righe e colonne di una quest' ultima matrice che sono casualmente illuminate sia in orizzontale che in verticale. Quindi, supponi di voler dire "per favore" la prima lettera è P. Così, il soggetto si concentra quando il P arriva e dopo 6 o così, si sa Ps, attiverà la lettera P. Come ho detto prima questo è molto doloroso e lento per noi, parliamo così veloce e trasferiamo così tante informazioni, ma per una persona che ha un ictus o ha qualche grave disfunzione cerebrale, questo fa tutta la differenza. Sul pannello di sinistra qui sopra, si vedono le potenzialità P300 alla lettera desiderata in rosso rispetto alle lettere non desiderate nel verde. Le lettere non desiderate saranno solo il potenziale evocativo visivo standard. Questo è il P300. Quindi, laboriosamente si fa P, poi si fa L, poi si fa E, poi si fa A, poi si fa S, e poi si ottiene "per favore".

Allora, la logica è che tu, questo sta usando il, conosci g.tec, conosci il sistema. Così, gli stimoli sono dati. Il soggetto li vede, questo lampeggiante casuale di righe e colonne di lettere diverse, poi viene amplificato e si sa, il condizionamento del segnale adatto è fatto con sistemi g - tec e l'elaborazione del segnale è fatta, rimuovendo i manufatti, l'epoching, il filtraggio, così via e così via. Ma poi hai un classificatore e il classificatore ti dice, che tu sappia, quale lettera è stata scelta e o puoi scrivere il classificatore da solo o ci sono classificatori open source. Quindi, si può fare questo, si sa molto inconsumente da invece di g - tec, si può usare openBCI. g.tec è, può essere abbinato da laboratori di ricerca e ospedali ma gli individui possono utilizzare openBCI. Usa il software openBCI e poi usi un classificatore open-source etc ce ne sono molti, integrali tutti e hai il tuo P300 BCI Speller e se sei un indiano, potresti usare le lingue indiane; conosci Hindi o Tamil, Kannada per il tuo speller invece di inglese.

La cosa su BCI speller è che in questo momento la velocità di trasferimento delle informazioni è molto lenta. Quindi, una delle cose che potrebbero essere utili sarebbe una sorta di completamento di parola euristica, come quello che si ha nei cellulari, la digitazione e poi completa la parola. Quindi, sarebbe utile aumentare la velocità di trasferimento delle informazioni. L'altra cosa è diminuire i tassi di errore, si usa l'hyper - scanning. Quindi, la registrazione simultanea multisoggetto di soggetti diversi si chiama hyper - scanning e i ricercatori lo hanno fatto utilizzando dispositivi fMRI o EEG che sono l'ideale. fMRI è poco pratico e infine, si possono diminuire le prove, il numero di prove estraendo eventi P300 a prova singola utilizzando l'analisi delle onde. Quindi, l'analisi delle ondulazioni permette di denodire i dati in modo da poter vedere singoli trial, P300 in singola sperimentazione come abbiamo accennato nella lezione precedente. Quindi, invece di aspettare 6 volte, forse 2 basterebbero. Quindi "per favore" sarebbe molto più veloce. Sai, sarebbe il 70% più veloce di, sai usare il 6.

Così, arrivando al Steady State Visual Evocativo Potenziale, così vi abbiamo introdotto nella lezione precedente. Così qui a sinistra, in alto è il tuo stimolo di forzatura. Quindi, hai uno stimolo visivo qui a 11 Hertz, e sotto è il SSVEP che lo segue anche a circa 11 Hertz e se fai lo spettro di potenza spettrale di questo stimolo, hai sbirciato a 11 e se fai uno spettro di alimentazione della risposta hai un picco a 11. Così, possiamo usare questo picco, si sa per il segnale SSVEP. Il vantaggio è che non esiste una formazione di soggetto coinvolta. Si raddrizzano, si sa, basta guardare il LED, la corteccia occipitale è forzata, a questa frequenza e che permette al circuito di condizionamento del segnale di fare la sua cosa. Quindi, c'è una velocità di trasferimento dati elevata rispetto a, si conoscono gli altri segnali BCI ed è molto più stabile di solo il singolo potenziale evocativo visivo e questa è una registrazione di un SSVEP e qui si vede, si conosce la mappa del calore o il montaggio, le interpolazioni di colore sul cervello del segnale EEG.

Così, arrivando al robot, quindi si tratta di un vero e proprio esperimento in cui il soggetto tiene la lightbox di stimoli SSVEP e alcuni di questi lavori sono stati realizzati in, si sa, nel Dipartimento di Fisica Applicata e Instrumentation all'Indian Institute of Science nel professor Sanjiv Sambandan's Lab, dove il top LED lampeggia a 10 Hertz per il movimento verso l'alto. Il fondo destro e i LED di sinistra lampeggiano rispettivamente a 11, 12 e 13 Hertz e qui si vedono gli stimoli, la stimolazione a frequenze diverse sulla sinistra e si vedono i picchi, le punte appropriate che si verificano dopo FFT, si sa l'analisi, l'analisi in tempo reale avviene a destra e queste possono essere usate come segnali, così si può fare, non si può vedere il robot qui purtroppo ma si può usare questo per far muovere il robot qualunque direzione desiderate. Quindi, quali sono le frequenze migliori, intervalli per il robot SSVEP? Così, si può passare da 5 a 60 ma, si sa e si vede che a 15 è buono, a 25 è buono. Così, puoi scegliere le frequenze appropriate e le, sai per il circuito di condizionamento del segnale. Oltre 60 non è utile e meno di 5, si sa, può essere, non si sa tanto d'aiuto. Quindi, questa è l'ampiezza media SSVEP in funzione di frequenza di stimolo, ampiezza e frequenza.

Così, arrivando a mu Rhythms, così in persone svela il primario sensorimotore corticale, che è qui sopra, mostrano un idratante tipo di attività come un'auto o uno scooter in neutro compreso tra 8 e 12 Hertz, quando non impegnati nell'elaborazione di input sensoriali o producendo un output motorio quando si è appena. Quindi, questa attività di idratazione è prodotta dalla struttura mid - brain, i circuiti talamus e talamocorticali, talamo che nel centro del cervello e ha circuiti di ricorrenza con la corteccia e questa è la frequenza idratante se si intende, di un circuito talamocorticale. Il talamo è molto importante sia in senso sensoriale, si sa che è una stazione relais per l'input sensoriale, per tutte le modalit, visive, oratorie, somatosensoriali, etc tranne olfattivo, olfattivo non va al talamo e controlla anche le attività motoria, parte del circuito motorio e la maggior parte del circuito talamocorticale, 90% di esso è controllato dalla corteccia sul talamo. Così, questi mu ritmi wax e wane, si alzano e si abbassano, si alzano e si abbassano con movimenti reali o immaginazione di movimento e un'equazione lineare traduce l'ampiezza del ritmo mu da una o più posizioni scalpate in movimenti del cursore a 10 volte un secondo, 10 Hertz.

Quindi, quando si ha questo mu Rhythm, quindi quando si pensa di muoverlo de - sincronizza. Quindi, diventa tipo di flat, bassa ampiezza di ampiezza va in beta, il ritmo mu è nella gamma alfa. Quindi, questa si chiama - sincronizzazione legata all'evento e la sua conversione è relativa alla sincronizzazione degli eventi. Abbiamo passato in precedenza questo grafico ma lo riperderemo di nuovo. La linea tratteggiata è la gamma alfa che mostra il ritmo mu il meglio, la linea tratteggiata è la gamma beta dove mostra il ritmo mu ma non è buona quanto la gamma alfa e la gamma gamma che non abbiamo discusso, sono frequenze alte 36 a 40 Hertz e questo picchi prima del tuo effettivo movimento. Sappiamo che il movimento si verifica qui a questa linea verticale perché stiamo registrando anche l'attività muscolare, l'attività EMG.

Allora, qual è il protocollo del ritmo mu? Così, inizialmente, gli utenti impiegano qualche forma di immaginario motorio, come immaginando la mano che si muove o immagina il corpo che si muove etc per controllare il cursore. Ma a oltre 2 - 3 settimane e queste sono 40 minutes a 1 ore di sessioni con 2 o 3 sessioni alla settimana imparano a controllare il cursore, si sa e non possono dire come lo fanno, ma imparano a controllare il cursore e con l'immaginario, riferiscono che quando muovono il cursore è proprio come se lo muovano. Sembra non esserci alcuna differenza nell'immaginare il movimento e far muovere il cursore o loro spostare il cursore. Quindi, l'ampiezza e anche la varianza dell'ampiezza del ritmo mu così come il tempo che ci vuole, dipende dall'individuo. Livello di controllo EEG, dipende anche dalla patologia nel suo cervello, se ha un ictus e si sa, l'ictus colpisce il lato sinistro poi si sa, il ritmo mu sarebbe, si sa diminuire qui sopra, cioè il controllo sul lato destro del corpo. Ma sarebbe normale o abbastanza normale sul lato destro.

Quindi BCI, come si controlla? Quindi qui la cosa è che bisogna spostare il cursore in modo che colpirà l'obiettivo qui sopra e questa è la EEG grezza. Sta mostrando il mu Rhythm e questo è l'EEG de - sincronizzato, si sa quando ci si muove o si immagina di muovere una mano e questo è un segnale per questo tipo che si muove o giù e queste sono le zone della corteccia, la banda gialla è l'area sensoriale, poi c'è un solco centrale e la banda pinkish è l'area motoria. Così, il mu Rhythm nasce da questa zona e ciò che senso nell'EEG, quindi è per questo che è il centravanti centrale C3, C4 e l'immaginario del movimento de - sincronizza il ritmo mu e il feedback è il cursore in movimento qui sopra. Si tratta di rettangoli rossi, quindi bisogna spostarlo in modo che colpisce questo obiettivo e questo impiega circa 3 - 4 settimane e come ho detto è necessario farlo per 40 a 60 minutes, 2 o 3 sessioni a settimana e poi si fi

Un modo migliore per farlo sarebbe catturare ciò che accade in un gioco sparatutto in prima persona come i vecchi giochi Doom, Quake e roba, e qui il soggetto controlla il movimento dei panorami producendo bassi mu e vanno a sinistra o vanno a destra producendo alti mu. Quindi ancora, è difficile per loro spiegare esattamente come lo fanno, ma imparano a controllare mu entro 3 - 10 ore, cioè non ci sono settimane, ma le ore e il consenso è la formazione è più veloce perché l'ambiente è ricco di stimoli, realistici ed è motivante. Ti stai muovendo, stai sparando, stai uccidendo i demoni, è meglio di così. Questo è, si sa, è così blando rispetto a questo. Quindi il futuro, si conoscono i paradigmi degli stimoli probabilmente userebbe, si conoscono stimoli come questi dove si sa, è realistico e si allenerà molto più velocemente. Gran parte di questo è nella sua infanzia così c'è, conosci il posto per gli studenti come te, sai progettare nuovi esperimenti a causa di tutti questi sparatutto in prima persona tanti di loro, il Doom originale e il Quake, sono tutti open source. Quindi, tutto quello che devi fare è usarlo, far uscire i trigger, usare openBCI e poi sei in business. Bisogna fare un po' di lavoro ma un individuo interessato può farlo a casa e questo è un buon articolo da cui partire da Pineda et al dal 2003.

Poi Slow Cortical Potentials, ora questo è stato, si conosce le prime potenzialità usate per la BCI dal famoso Istituto Niels Birbaumer di Max Planck Institute di Tubinga, uno dei più grandi della neurofisiologia, neurofisiologia cognitiva e hanno usato soggetti paralizzati, soggetti che sono quadriplegici, che non hanno potuto muovere nessuna delle loro membra e di nuovo è molto doloroso e lento, si vedono queste potenzialità sopra e si guarda, si conoscono diversi alfabeti qui e quando ottiene l'alfabeto vuole, c'è un potenziale lento ma è molto doloroso e lento farlo rispetto anche agli SSVEP e al P300. Ma di nuovo, in una persona completamente paralizzata, questo è un dono del cielo, senza questo, non sarebbe in grado di comunicare affatto. Quindi, anche se è dolorosamente lento, è meglio di niente, e ovviamente dobbiamo parlare dei giapponesi, usano il segnale fMRI, la fMRI guarda l'aumento del segnale sanguigno - dose - dipendente o il segnale BOLD e l'argomento è, o la logica è che le aree del cervello, che sono attive avranno un aumento del flusso sanguigno, che vedete qui e questa è attivazione e disattivazione e questo è sulla superficie mentre qui si vede l'attivazione, la disattivazione durante, nella ganglia basale e nella corteccia premotoria. Quindi, questo non è pratico a meno che non si abbia uno strumento fMRI che costa comunque 10 milioni di dollari. Quindi, se vuoi fare questi tipi di cose devi essere attaccata a un Istituto che ha questa attrezzatura.

Quindi, quali sono i migliori segnali da usare per BCI? Quindi, ci sono questi compromessi che conosci, allenamento tempo versus bit rate, mu, P300 e SSVEP. Quindi, se si guarda al ritmo mu che è la desincronizzazione della sincronizzazione degli eventi, il tempo di formazione richiede ore e il bit di comunicazione non è brillante, è piuttosto lento. P300 è molto più veloce perché devi solo percepire ciò che sta arrivando e noi supponiamo che, sai che tutti conoscono l'alfabeto. Quindi, è in minuti piuttosto che ore. Tuttavia, il bit - rate di nuovo non è brillante. SSVEP, è veloce o più veloce di P300 e la comunicazione, si sa che la velocità è molto più alta, è di 60, si conoscono bit al minuto. Quindi, a seconda di conoscere il tuo esperimento, a seconda del tuo soggetto, a seconda della disfunzione cerebrale hai una scelta. È possibile utilizzare il ritmo mu, è possibile utilizzare P300 o è possibile utilizzare l'SSVEP. Dipende anche da quello che vuoi fare, con il P300 e ERDS puoi, sai allenare la persona per tutto l'alfabeto, con SSVEP hai appena 4 o 5 segnali, insomma c'è un limite al numero di LED che hai e puoi, sai e così 4 sembra essere ottimale, vai fino a 6 ma è così.

Quindi, devo ricordare che molto della ricerca BCI è stata, si sa stimolata dall'interesse della Difesa. Quindi, avete elettrodi ora, elettrodi a secco che potete vedere sulla sommità qui. Questi hanno più pinze come un pettine e anche se uno di loro tocca il cuoio capelluto che sta bene per ottenere un buon segnale e anche tu hai elettrodi da un'azienda chiamata Cognito che è DARPA finanziata e quelle si adattano così sfumate e stringenti che si possono fare somersaglie e si ottiene comunque un segnale strepitoso senza alcuna interferenza. Inoltre, gli algoritmi abbiamo bisogno di algoritmi davvero buoni in modo da poter ottenere, conoscere singoli eventi se richiesto. Quindi, uno degli interessi in BCI è quello di vedere se ci sono anomalie nell'ambiente visivo. Ad esempio gli intrusi, si sa, quello che sta accadendo ai nostri confini. Se ci sono intrusi e per questo, devi avere un evento unico, sai pickup. Hai bisogno di perché l'intruso non salti più, sai 100 volte per la tua P300 in media. Quindi, qui si usano le ondulazioni. Le lunghezze d'onda ti permettono di denodire, conosci le potenzialità del cervello. Ti permette anche di prendere un evento individuale, che è ciò di cui hai bisogno. Quindi, grazie mille, BCI è un campo in crescita ed è uno dei campi che più studenti sono interessati a tuffarsi, perché qualcosa è affascinante nell'essere in grado di controllare il proprio ambiente solo pensando a questo e la storia non è finita. È appena iniziato con BCI. C'è molto posto per i newcomers, persone che la pensano diversamente si conoscono, sia gli studenti di medicina, i neurofisiologi, sia le persone strumentali per contribuire al campo; tutto il massimo.

Andiamo a vedere le introduzioni che includono il flusso di interfacce informatiche cerebrali e le varie applicazioni cliniche o biologiche dell'interfaccia del computer cerebrale. Inoltre, andiamo a discutere dei diversi stimoli che vengono generati. Quindi, gli stimoli sono un sistema specificamente progettato o specificamente progettato sia che sia audio o video per ottenere una risposta richiesta. Così, il tuo cervello risponde a un evento particolare. Quindi, gli stimoli non sono altro, ma un gruppo di eventi che si è presentato in modo specifico. Così, come faremo a ottenere quel particolare stimoli, quali sono l'hardware necessario per ottenere quegli stimoli, come possiamo tweak i parametri legati ad essere controllori o stimoli visivi tutte queste cose di cui discuteremo in quella generazione di stimoli. Inoltre ci sono un paio di dimostrazioni per gli stimoli uditivi e visivi che ti aiuteranno a progettare qualsiasi tipo di stimoli uditivi che desideri progettare. Una volta che l'unità di generazione degli stimoli è compresa, sposteremo il nostro focus sul setup sperimentale e sull'acquisizione biopotenziale. Quindi, il setup sperimentale è uno degli aspetti molto importanti di qualsiasi esperimento di neuroscienze.

Quindi, praticamente quanti elettrodi che userete, dove esattamente vi metterete gli elettrodi, a quale livello o intensità darete i vostri stimoli. Qual è il tasso di stimoli tutto come verifica la funzionalità dell'intero sistema con alcune cose note, confrontatelo e poi ci dovrebbe essere che si dovrebbe poi dare un segnale che ora siamo bravi ad andare con la sperimentazione. Quindi il setup della sperimentazione e infine l'acquisizione biopotenziale. Ora perlopiù registreremo EEG per questo corso. Stiamo per discutere di come si può registrare EEG, di come è stato elaborato e anche EEG è molto, molto basso di magnitudo. È come microvolt in termini di gamma di microvolt. Quindi, come si sta andando esattamente a ottenere questa tanto piccola tensione di ampiezza o questo tipo di biopotenziale che sarà coperto nel terzo modulo. E una volta acquisito le biopotenzialità, finalmente come elaborarlo al fine di ottenere una risposta particolare che è qualcosa chiamato potenziale evento correlato. Così, come si può estrarre quelle potenzialità correlate all'evento da questo EEG ottenuto. Quindi, tutte queste cose saranno coperte in questo particolare modulo. Quindi, considerando le prime introduzioni di modulo. Vediamo cosa avremo in questo modulo.

Ecco quindi lo schema della presentazione. Ho già discusso di stimoli uditivi e di come possiamo acquisire il biopotenziale che vedremo nei dettagli in caso di stimoli auditivi e di elaborazione singola biopotenziale o di elaborazione singola associata ad evento di tipo ERP. Dimostreremo anche pochi dei concetti così sarebbe facile per voi capire oltre che implementare. Quindi, vi mostrerò un diagramma semplificato di qualsiasi tipo di sistema di interfaccia del computer cerebrale. Quindi, sia qualsiasi applicazione di interfaccia computer cerebrale, questa è la struttura di base che verrà seguita. Quindi, se potete vedere questa parte questa è una parte di generazione stimola o di generazione di stimoli. Ne ho mostrati due volte due volte. Questo è su questa parte superiore si tratta di stimoli uditivi dove ci sono due immagini. Una è una normale immagine sonora e l'immagine del discorso umano. Vengono utilizzati entrambi gli stimoli uditivi. In alcuni dei casi in cui il paziente non è che la tanto cooperativa in un modo paziente non risponde non può rispondere correttamente o lasciarci dire il caso peggiore se un paziente è in coma. Non può rispondere così bene al suono che viene generato da alcune macchine. Perlopiù questo stimolo uditivo viene utilizzato per rilevare se si può sentire o meno. Praticamente per lo screening dell'udito o per il tuo fino a che intensità puoi sentire.

Così, che deciderà la tua soglia soggettiva che ok abbiamo due soggetti su cui, che si può sentire anche più basso o in alcuni punti questo è un controllo che se una persona può sentire completamente o meno. Così, quella volta che c'è qualcosa di chiamato tones, click, chops. Questo tipo di tonalità si presenta per conoscere una soglia di udito per un determinato soggetto. Mentre, per un paziente che non è un alimento completamente sano o le sue condizioni neurali o è tipo come ho accennato se una persona è in coma o qualcosa in quel momento si consiglia di presentare un suono vocale umano sia di alcuni parenti o di qualche altro suono che conosce molto bene quella persona. Quindi, è come questo sia il tipo di stimoli registrati, prerecorded, gli stimoli uditivi così come gli stimoli uditivi preprogrammati possono essere utilizzati come unità di generazione di stimoli uditivi. Allo stesso modo ci sono un diverso tipo di stimolo visivo così e si riferisce in vari attributi come il tipo di forma che si sta per utilizzare. Quindi, alcuni stimoli visivi standard hanno forma rotonda e qualcosa chiamato palla blu e palla rossa. Quindi, questi diversi eventi o diversi stimoli possono formare gli stimoli finali in cui queste istanze le diverse immagini vengono ordinate in modo specifico. Altro modo nella maggior parte delle condizioni legate agli occhi o alle malattie legate agli occhi che è qualcosa che si potrebbe trovare riconoscimento dei caratteri. Ecco, questo è una sorta di stimoli visivi personalizzati così come ci saranno stimoli con intensità diverse.

Quindi, allo stesso modo come si definisce una soglia per il vostro screening uditivo è possibile definire una soglia per il vostro campo di visione. Quindi, e uno stimoli visivi più utilizzati è la checkerboard. Quindi, la checkerboard non è altro che una scacchiera se avete visto e invertito gli stimoli visivi di checkerboard è molto utilizzato in molti dei potenziali test. Così, una volta capito questa generazione di stimoli sto parlando di flow wise. Entreremo nel dettaglio della generazione di stimoli, come possiamo generare e come possiamo programmare, ma per ora, una volta capito come si genera stimoli rispetto ai tuoi particolari stimoli presentati il tuo cervello risponde e qualche forma di potenziale ottenendo elettivi. Quindi, per ottenere quel biopotenziale servono elettrodi. Così, qui in questa immagine, viene mostrata una corretta serie di gap EEG con elettrodo a base di esso. Tutti questi elettrodi saranno registrazioni dei circuiti di condizionamento del segnale.

Così, ho già accennato che essere basso in magnitudo è molto critico per ottenere tutto questo biopotenziale EEG, così che viene fatto con qualche elettronica di tipo smarrita formata da combinazioni di filtri amplificatori e principalmente amplificatore di strumentazione e infine si sta andando ad elaborarlo. Per elaborarlo nel vostro computer essere a MATLAB a elaborazione del segnale o a qualsiasi altra elaborazione, la convertirete nella nostra forma digitale prima della trasmissione. Quindi, principalmente questa acquisizione biopotenziale costituita dall'amplificatore di strumentazione, dai vostri filtri, dai vostri filtri sarà dotato di entrambi i tipi di filtri banda - pass e banda - rifiutati. Ti dirò il perché. Quindi, perlopiù in questo esperimento accade nella stanza specificamente allattata, ma c'è anche un'alta probabilità di ottenere interferenze di linea di potenza. Quindi, per eliminare questo ci useremo c'è qualcosa chiamato banda - stop o filtro notch rispetto alla tua frequenza di power law 50 hertz. Quindi, avrà un amplificatore di strumentazione, avrà i vostri filtri entrambi tipo di filtri banda - pass, banda - rigetto. Avrà un amplificatore a banda larga e infine avrà ADC multicanale ADC al fine di convertire il valore analogico ottenuto in forma di digitalizzazione. Una volta convertito in formato digitalize hai molti protocolli di trasmissione wireless. Perlopiù nella pratica odierna BLE che sono i moduli Bluetooth Low Energy o altro qualcosa chiamato RF o questo tipo di moduli sono utilizzati per trasmettere il biopotenziale ottenuto. Ed è come la maggior parte del modulo che puoi avere tipo ricevere i dati usando dongle nel tuo portatile. Quindi, ulteriormente, è possibile elaborarlo utilizzando qualsiasi vostro software. Ecco, questo è il flusso di base per le interfacce dei computer cerebrali. Quindi, controlleremo ogni modulo nel dettaglio.

Quindi, prima di controllare ogni modulo nel dettaglio ho elencato alcuni dei punti chiave di ogni modulo così vedremo ogni punto chiave uno per uno. Quindi, ho già discusso di stimoli visivi auditivi, ma ci sono alcuni parametri rispetto a quelli in cui possiamo cambiare la particolare risposta e ci sono alcune potenzialità, biopotenziale che risposta a un cambiamento del vostro uno dei parametri che vengono generati con il cambiamento uditivo. Quindi, questo cambiamento uditivo può essere caratterizzato per frequenza, può essere caratterizzato per durata, può essere caratterizzato dagli stimoli di presentazione, può essere caratterizzato da un legname. Un legname non è altro che se si gioca una particolare corda nella chitarra e se si gioca la stessa corda nella tastiera si otterrà un suono diverso. Se si gioca a vescovo in chitarra e vescovo nella tastiera si otterrà un suono diverso. Ecco allora che cos' è il legname. Quindi, questo tipo di stimoli uditivi specificamente progettati o personalizzati può essere utilizzato. Sempre in entrambi i casi auditorio e visivo è molto importante riuscire a trovare esattamente quanti sono gli eventi utilizzati. Così, nella maggior parte dei casi come ho accennato risponde al cambio auditorio.

Quindi, dovremmo avere più stimoli uditivi in una sequenza corretta. Quindi, prima di iniziare il nostro esperimento dovreste avere un'idea chiara di quanti eventi userete per essere controllori o stimoli. Un potenziale più evocativo è il potenziale evocativo somatosensoriale dove le potenzialità uditive e visive sono localizzate all'orecchio e ai tuoi occhi ovviamente, ma somatosensoriale è globale. È legato alle tue sensazioni. Quindi, se qualcuno ti tocca, otterrete una sensazione così è come un potenziale evocativo globale. Inoltre, avremo uno sguardo alle set-up sperimentali. Quindi, prima di iniziare qualsiasi esperimento dovrete sapere dove metterete gli elettrodi, come lo registrerà. Prima che ci sia un qualsiasi requisito o qualsiasi cambiamento che deve essere fatto per un determinato soggetto, quale tipo di elettrodo userete? Se si tratta di un elettrodo secco, se si tratta di un elettrodo bagnato come si sta per preparare uno schema per quello. Ogni persona ha una densità di testa diversa con diversa densità di peli così che tipo di elettrodo. Ci sono diversi tipi di elettrodi che vi mostrerò vi è qualcosa chiamato elettrodo piatto, c'è qualcosa chiamato elettrodo di spike, c'è qualcosa che si chiama elettrodo di pettine. Quindi, quale tipo di elettrodo userete, dove lo posizionare. E tutte queste cose dovrebbero essere finalizzate prima di iniziare qualsiasi esperimento. Allora, prima dovresti conoscere il sito di un elettrodo dove ti metti l'elettrodo sulla testa. Dovresti anche conoscere il montaggio. Ora montage è il modo di acquisire diverse biopotenzialità in base al tuo elettrodo. Quindi, se metti direttamente le registrazioni dal tuo elettrodo è come se stessi prendendo un valore monopolistico di quello.

Ora se si riferisce un particolare valore ad alcuni altri elettrodi si chiama montaggio di riferimento e perché questo referenziamento e tutto è richiesto è perché se si prende qualsiasi elettrodo vicino come riferimento la maggior parte del rumore comune verrà eliminato. Vedremo questa cosa nel dettaglio. Vi mostrerò anche un esempio della stessa registrazione fatta per due diversi montaggi che vedremo. E ho già accennato a quella per gli elettrodi bagnati che devi preparare il tuo schermo. Quindi, generalmente, quando un soggetto arriva devi sapere che dipende da dove prendi la tua registrazione. Quindi, bisogna pulirlo con lo spirito e ci sono alcune paste o creme specificamente disponibili che vengono utilizzate. Quindi, questo piacerà quando esegui un esperimento che ti assicureremo di ottenere la migliore risposta con il tuo elettrodo. Sii perlopiù in caso di elettrodo bagnato la preparazione dello schermo e tutto sarà richiesto. Inoltre, se ci si sposta ci sono poche cose che dobbiamo prenderci cura. Innanzitutto il problema più grande per qualsiasi acquisizione biopotenziale in ambiente aperto sarebbero le interferenze della linea di potenza.


Quindi, dovresti usare una schermatura ora come usare e esattamente quale tipo di schermatura dovremmo usare, come può essere usato e come interromperà la tua interferenza elettromagnetica che vedremo. Inoltre è stato registrato, osservato molte volte in caso di multi elettrodo posizionato sulla tua pelle o scaletta. Uno degli elettrodi potrebbe essere un po' disturbato o che la registrazione degli elettrodi non arriverà correttamente. Quindi, assicurati sempre prima di iniziare un esperimento che tutti gli elettrodi siano correttamente collegati al punto molto importante. Un'altra cosa il tuo particolare dispositivo avrà diverse sottounità. Come la tua unità di acquisizione avrà una sola funzione da fare, la tua generazione di stimoli avrà una sola funzione da fare. Tutte queste sottounità devono avere un terreno comune anche noi vedremo quando vi mostrerò un esempio questo è un design elettronico a segnale misto. Così, si avrà analogico così come il terreno digitale. Quindi, entrambi i terreni dovrebbero essere separati e tenuti in un luogo corretto. Quindi, tutta questa cosa entrerà nella foto quando si progetta un circuito elettronico o un PCB al fine di effettuare la vostra acquisizione EEG o di farci dire sistema di astrazione ERP, e inoltre si consiglia di verificare la vostra funzionalità di stimolo. Parleremo di più nelle slide imminenti così e prima come finalmente, bisognerebbe avere se si sta eseguendo qualsiasi esperimento questo implica EE