Loading
Note di Apprendimento
Study Reminders
Support
Text Version

Display Liquid Crystal Display (LCD)

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Introduzione a Embedded System Design Professor Dhananjay V. Gadre Netaji Subhas University of Technology, New Delhi Lecture 28 Interaffrontando Liquid Crystal Visualizza (LCD) Ciao e benvenuto in una nuova sessione per questo corso online in corso sull'introduzione al design di sistema incorporato. Sono il vostro istruttore Dhananjay Gamma e in questa sessione parlerò di come connettere ulteriori dispositivi di output per l'interazione umana cioè il display a cristalli liquidi.
Così, i display a cristalli liquidi sono comunemente chiamati outputs LCD e stiamo per parlare di come collegarli al nostro micro - controller MSP430 preferito. Ora, avresti visto LCD display comunemente intorno a te in molti dei gadget che usi regolarmente. Ad esempio, sulla tua calcolatrice, sul tuo telecomando appositamente e così via. E questi sono dispositivi di uscita comuni perché consentono un'operazione di potenza molto bassa.
(Riferimento Slide Time: 01.20)
Questi display di cristallo liquido arrivano in vari tipi. Il più semplice si chiamano display numerici e questi sono quelli che vengono utilizzati in calcolatori. I display numerici consentiranno di visualizzare le informazioni in sette formati di segmento come si è visto per sette display di segmento che utilizzano LED ma si ha lo stesso formato anche per LCD. Così, lo si sarebbe visto su calcolators.Analogamente, il display di sette segmenti non è in grado di visualizzare una varietà di informazioni e quindi si ha un altro tipo di configurazione di output che si chiama display alfanumerico che è simile al display numerico ad eccezione che abbia segmenti aggiuntivi e un tipico display alfanumerico. Una cosa del genere.
Questo consente di visualizzare caratteri alfabetici con poca chiarezza rispetto a quanto è possibile con un display numerico. Poi il terzo tipo di display a cristalli liquidi che sono comuni sono denominati character LCD display in cui è possibile visualizzare caratteri ASCII sotto forma di un 5 da 7 o 5 da 8 matrice di elementi LCD, elementi di cristallo liquido. Una cosa del genere.
Ora, su una tale matrice è possibile visualizzare quasi un gran numero di alfabeti, numeri, caratteri speciali e così via e così via ed è per questo che si chiamano display di carattere. E il più comune del display a cristalli liquidi è quello che viene chiamato come grafica. In quale riga e colonna sono disponibili pieni di pixel che è possibile utilizzare per creare qualsiasi informazione grafica o numerica o alfabetica che si desidera visualizzare. Ecco, questi sono i comuni display LCD disponibili.
Ora indaghiamo su come sono i display LCD diversi dai display LED e la differenza di base è in un display LED emette luce. Quindi, ha una fonte di luce cioè il diodo emettente di luce. Nel caso di LCD non abbiamo il meccanismo per generare luce in un modo che fa un LED. Ma LCD ti permette di manipolare la luce.
(Riferimento Slide Time: 04 :23) Così, il display a cristalli liquidi LCD funziona manipolando la luce. Di cosa consiste?
È costituito da diversi strati di strutture. Inizialmente fonte di luce, la sorgente di luce può essere luce ambientale oltre che leggera da una sorgente LED, seguita da un polarizzatore in cui polarizza la luce in entrata diciamo in direzione orizzontale.
Poi si ha il cristallo liquido compreso tra e poi si ha un altro polarizzatore dove la polarizzazione avviene in direzione verticale e poi ovviamente qui è l'occhio umano che riesce a vedere cosa sta raggiungendo l'occhio umano. Ora, come funziona? Se i 2 polarizzatori, polarizzano una luce in modo tale che uno la polarizzasse in direzione orizzontale e l'altra offre polarizzazione in direzione verticale nessuna luce dalla sorgente raggiungerebbe l'occhio umano.
Ma il cristallo liquido che interviene ha una grande capacità che una volta si applica potenziale ad esso, ha la capacità di twist il significato di luce che ha la capacità di cambiare direzione della luce che raggiunge questo cristallo e ne cambia la direzione e se è allineata alla direzione verticale poi la luce uscirà e la si può vedere, l'occhio umano può vederlo.
E così LCD è molto diverso da LED. In LED si genera luce, mentre in LCD si manipola la luce esistente. Quindi, questa è la differenza di base. Poiché non sta generando alcuna luce, è in grado di operare a livelli di potenza molto bassi rispetto al display LED e questo è il motivo per cui i LCD sono così comuni nei gadget quotidiani per la condivisione di informazioni per l'interazione umana. (Vedi Slide Time: 06 :35) Questi display a cristalli liquidi visualizzano appositamente i display LCD di carattere così chiamato, non parleremo di numeri numerici e alfanumerici perché i display numerici e i display alfanumerici non hanno la possibilità di condividere troppa varietà di informazioni.
Ci concentreremo sui display LCD di carattere in questa lezione e citerò quello che tutti i display grafici, i display LCD si possono avere. Nella visualizzazione in cristallo liquido del tipo di carattere lo si ottiene sotto forma di quello che viene chiamato come 8 croce 1 o 8 croce 2 e questi si riferiscono al numero di caratteri in primo grado e la seconda informazione è il numero di righe che si hanno.
Quindi, quando dico che ho un display da 8 caratteri LCD cross 1, significa che ho 1 linea e questa linea ha 8 caratteri. Ogni carattere può essere qualsiasi valore ASCII, qualsiasi carattere ASCII è possibile visualizzare. Allo stesso modo, 8 cross 2 sarebbero 2 linee di 8 caratteri. 16 croce 1, 16 croce 2 queste sono le più in realtà 16 cross 2 è il display LCD più diffuso che potete trovare e in questo esercizio useremo un display da 16 cross 2.
Ecco un esempio di varietà di questo. Questa è una 8 croce 2, accanto ad essa è una 12 croce 2, poi si ha una 16 croce 2 e si ha una 20 croce 1. Potreste averlo visto in varie località e lo useremo nel nostro esperimento.
(Riferimento Slide Time: 08 :13) Ora, si potrebbe creare un meccanismo per collegare un tale display ad un micro - controller e l'interfaccia più comune per la connessione di tale display ad un micro - controller è quella che viene chiamata Hitachi HD44780 LCD Controller. Questo è diventato uno standard di default per i display LCD di carattere che spaziano l'intera gamma da 8 cross 1 a 20 cross 4.
Ha un'interfaccia comune come vediamo qui. Questa è l'interfaccia che richiede determinati pin per l'invio di informazioni e la lettura delle informazioni dal display per fornire alimentazione a questo display, per fornire alimentazione per la retroilluminazione. La fonte di luce che siamo in grado di fermare o permettere di uscire dall'LCD che è la luce di cui parlavamo inizialmente e questo è disponibile da molto tempo. In questo display quello che useremo nel nostro esperimento, utilizzeremo un display LCD da 16 cross 2.
Questo è il display più comune disponibile e quindi il più economico che si possa trovare. La 16 croce 2 si traduce in 2 righe e ciascuna della linea consente di visualizzare 16 caratteri. Ogni carattere può essere visualizzato in una matrice 5 da 8 che significa che un 16 cross 2 LCD, quanti pixel ha? Calcoliamo così. (Vedi Slide Time: 09.52) A 16 croce 2 LCD dove ognuno dei display, ognuno del carattere è 5 croce 8, questo significa 40 pixel. Pertanto, il numero totale di pixel su un LCD da 16 cross 2 è di 32 su 40 e questo è un gran numero di pixel che si hanno. Ora, ovviamente per poter trasformare il controllo ognuno di questi pixel è uguale a controllare tanti LED che abbiamo visto in una precedente lezione e l'unico modo per raggiungerlo è tramite multiplexing tranne che la responsabilità della multiplexing non è sul micro - controllore.
L'LCD ha il micro - controllore residente o un computer a scopo unico che sta facendo quel lavoro per nostro conto. Tutto quello che dobbiamo fare è inviare informazioni al controller che cosa desiderate visualizzare e queste informazioni, questa interfaccia di cui stiamo parlando in sostanza permette ad un controller esterno come MSP430 di comunicare con il computer di singola finalità residente sul display LCD, trasmetterle informazioni in modo che il controller sia in grado di multiplex tutti questi pixel LCD per visualizzare qualunque informazione che l'utente possa voler fornire. (Fare Slide Time: 11.30)
E il controller Hitachi HD44780 offre un'interfaccia unica e uniforme che ha queste 8 linee di dati, alcune linee di controllo come questa e questo e un alimentatore qui, un alimentatore per la retroilluminazione e un controllo di contrasto. Utilizzando un'interfaccia a 16 pin qualsiasi micro - controllore come MSP430 o qualsiasi altro micro - controller può visualizzare informazioni in modo uniforme e non importa che si abbia un LCD da 16 cross 2, è possibile avere anche una LCD da 20 cross 4.
Anche allora l'interfaccia all'LCD rimarrà la stessa. Ecco la bellezza di questo controller Hitachi HD44780 LCD. Passiamo attraverso il pin out di questo controller LCD. La parte più importante è quella che è l'alimentatore richiesto. (Fare Slide Time: 12.26) L'alimentatore che si richiede è qui ground e VCC e questo è gli LCD comunemente disponibili 5 volt. Ovviamente 5 volt non significa 5 volt. Di solito è 5 volt plus meno 10% che significa che si può avere una tensione di alimentazione da 4,5 volt a 5,5 volt. A parte che è necessario impostare il contrasto e condividi il circuito che si deve collegare per poter regolare il contrasto dell'LCD. A parte che si dispone di pin di dati da D0 a D7 come si visualizzano qui e i segnali di controllo che vengono letti consentono di scrivere e registrare la selezione.
Questi sono i 3 pin di controllo che si richiedono per comunicare con il display LCD comune e poi si hanno 2 LED, 2 piedini di LED, anodo e catodo che forniscono la retroilluminazione a questo LCD. Questi LCD sono disponibili in molti colori come il colore verde con segmenti neri o qualsiasi altro colore e puoi scegliere qualunque cosa sia disponibile per te. (Fare Slide Time: 13.40) Ora, queste sono la descrizione dei piedini. Hai letto pin di scrittura. Se il pin di scrittura di lettura è 1 significa che si desidera leggere il registro interno. Se si imposta questo pin a 0 significa che si desidera scrivere in quel registro. Si dispone anche di un pin di abilitazione che è come un selezionatore di chip.
Bisogna mantenere questo segnale basso per essere in grado di un bordo negativo su questo segnale che indica al controller LCD che si sta scrivendo qualcosa. Poi si ha una regolazione del contrasto su uno dei piedini. Hai 8 pin di dati D0 a D7 e hai una selezione di registro.
Hai 2 registri. Uno è per il comando e l'altro è per i dati. Quindi, se questo valore è 0 significa che si stanno inviando informazioni al registro dei comandi. Se questo valore è 1 questo significa che si stanno inviando informazioni al registro dati e a parte che si dispone di 2 pin che sono l'anodo e il catodo del LED retroilluminazione. (Fare Slide Time: 14.41) Ora, per creare un'interfaccia uniforme il controller Hitachi LCD offre una serie di comandi e qualsiasi controller può inviare questi comandi e il controller Hitachi reagirà adeguatamente. A questo punto vorrei che prendestate questo LCD che avete in mano e ribaltarlo in giro e vedere cosa c'è dietro quel LCD.
Troverete 2 doti neri e quei puntini neri sono quelli che vengono chiamati come chip a tavole.
Sotto quei puntini neri sono le IA che sono i controller e la memoria per questo controller LCD. Quindi, questi sono i comandi. Quali comandi inviare. È possibile inviare un comando per cancellare il display. Puoi inviare un comando per restituire la casa.
Home significa la posizione iniziale del cursore. È possibile aumentare o decretare il cursore. Si può andare avanti o si può andare indietro e così via.
Ci sono circa 20 - 25 comandi. Qui come vedete 21 comandi che consentono di interagire con il controller LCD. Alcuni di questi comandi vedremo quando faremo un esercizio. Andiamo verso quello. (Fare Slide Time: 15.56) Ora, uno dei problemi con la LCD 16 cross 2 o qualsiasi altro personaggio LCD è che funziona a 5 volt.
(Riferimento Slide Time: 16.08) Qui, funziona a 5 volt e quindi abbiamo questo numero che la nostra scatola da pranzo MSP430 opera a 3,3 volt ma l'LCD funziona a 5 volt. Ora, come si forniscono 5 volt?
Così, in questa lezione vi abbiamo offerto diversi modi di creare fornitura di 5 volt in modo da poter alimentare il vostro LCD e il primo metodo è quello di utilizzare un cavo USB modificato che potreste avere o se cercate l'accesso a quello che è chiamato come alimentatore di breadboard, piccolo modulo che si inserirà nei pins dell'alimentatore, i piedini laterali di un breadboard facilmente o se avete accesso ad un alimentatore da laboratorio, potete impostarlo a 5 volt e potrete utilizzarlo per alimentare anche il vostro LCD. Arrivo a questo in un breve momento ma torniamo all'interfaccia dell'LCD.
(Riferimento Slide Time: 17.04) Ora, poiché si dispone di 8 pin per l'interazione LCD, il controller all'interno dell'LCD prevede di inviare comandi su questi 8 pin. Ma spesso i tempi non abbiamo 8 pin. L'interfaccia Hitachi è molto benevola in quel senso che si adeguerà per inviarti informazioni anche su 4. Invece di 8 puoi comunicare con il controller LCD su 4 dei 8 pin e che si chiama la modalità a 4 bit. La modalità predefinita è di 8 bit modalità ma se vi piace, se non avete piedini selezionare la modalità 4 bit. (Fare Slide Time: 17.43) In effetti uno dei comandi come vedete qui, questi 2 comandi consentono di raccontare il, comunicare all'LCD, che no non abbiamo 8 pin per comunicarvi e invieremo informazioni anche su 4. Quindi, devi inviare questi comandi e vedremo brevemente come invii questi comandi.
Quindi, hai una modalità a 8 bit e una modalità a 4 bit. Ora, nella modalità a 4 bit le informazioni effettive vengono inviate, si desidera inviare 8 bit di informazioni, ma poiché la connessione di comunicazione ha solo 4 pin, è necessario inviare informazioni su quei piedini due volte in modo da poter inviare intere 8 bit di informazioni. Quindi, devi dire al controller che invieremo 4 e poi altri 4, il livello più basso e il livello più alto e il modo di farlo, ecco la sequenza di istruzioni. (Fare Slide Time: 18.38) Si invia una informazione come questa e diciamo di inviare un valore chiamato 33. 33 è in esadecimale. Poi si invia 32 e poi si invia 28. Quando si inviano questi 3 bytes si vedano al controller LCD che si desidera comunicare con il controller LCD in modalità 4 bit e si desidera avere 2 linee e ciascuna della linea avrà carattere definito come 5 da 7 matrice.
E poi questi sono comandi aggiuntivi in cui si sta girando il cursore e si desidera automaticamente il cursore di incremento e si desidera cancellare la schermata di visualizzazione che ogni precedente informazione viene sdoganata. Ma il più importante è che si desidera inviare queste 3 bytes di informazioni al controller ma non si dispone di 8 da inviare, 8 fili da inviare. Lo si invia in porzioni di 4 ciascuno. Così, vedremo quando analizzeremo il codice per fare questo come raggiungeremo. (Fare Slide Time: 19.46)
Queste sono le connessioni che troverete su un LCD di carattere. Hai anodo e catodo che sono per il LED retroilluminato. Hai questa 8 righe di dati e se desideri così puoi scegliere di non utilizzare 4 delle righe. Quindi, si vedono queste 4 righe da D0 a D7, D0 a D3 non vengono utilizzate e si possono usare solo 4 pin e i numeri che vedete qui sono, si riferiscono ai 4 pin di MSP430.
Quindi, connetteremo P1.4 a P1.7 per inviare i dati. Utilizzeremo P1.3 per il segnale di abilitazione. Useremo P1.2 per la selezione del registro e abbiamo anche letto e scritto e lo abbiamo definitivamente delimitato. Che cosa significa? Che vogliamo definitivamente scrivere nell'LCD. Non vogliamo leggere alcuna informazione indietro. Che ti salva 1 pin.
Quindi, con questo si è in grado di utilizzare appena 6 pin - 4 per i dati e 2 per i segnali di controllo. Questa e questa con 6 pin disponibili sul vostro micro - controllore sono in grado di controllare un LCD. A parte che avete bisogno di un contrasto che si ottiene avendo un pre - set da 10 kilo ohm dove si regola il pre - set per darvi il contrasto che volete allora vi lasciate lì e questa è la tensione di alimentazione, 5 volt ma ovviamente 5 volt plus minus 10%.
Queste sono le connessioni che si richiedono, che è necessario effettuare e collegarla al proprio micro - controller in questo caso MSP430 la casella di pranzo per poter inviare informazioni e visualizzare tali informazioni. Ora, tornando ai requisiti di alimentazione, dato che la nostra scatola da pranzo MSP430 non ha 5 volt disponibili facilmente, dobbiamo trovare un meccanismo per fornire 5 volt.
Un'opzione è che si prenda qualsiasi cavo USB se si tratta di una micro - USB o di una uscita mini - USB, collegarla alla propria banca di alimentazione o sul proprio portatile e dall'altra parte è possibile tagliarla e selezionare dei fili appropriati per fornire 5 volt e in questo PPT vi mostreremo come possiamo farlo.
(Riferimento Slide Time: 22.03) Quindi ecco il, si prende un cavo USB come questo. Tagliare un lato spento. Questo è il lato tagliato.
Poi lo strisciti e troverai il lato isolante ci sono 4 fili. I 2 dei fili sono gialli e neri, rossi e neri e cioè l'alimentatore più 5 e poi si ha un filo di rame che è come lo scudo e poi si hanno 2 più fili. Quelle sono per comunicare i dati plus e i dati meno. Non ne abbiamo bisogno nella nostra applicazione quindi li taglieremo fuori.
(Riferimento Slide Time: 22.35) Poi li si tagliano a lunghezza diversa. Il filo nero e rosso si conserva della lunghezza massima e degli altri 2 fili questo e questo uno si taglia a diverse lunghezze perché non si vuole correggerli perché questo può dare false informazioni al cavo in cui ci si collega.
(Riferimento Slide Time: 22 :58) Poi lasciando il cavo nero e rosso si piega il resto dei 3 cavi e poi li si filtra come vediamo qui. Usa un nastro isolante. Nastro spento. Ora, questi fili possono essere tagliati a diverse lunghezze. Perché? Perché vedremo, non vogliamo che siano di pari lunghezza. Possono abbreviarsi l'uno con l'altro e possono creare problemi in cui l'interfaccia USB.
Quindi, li hai tagliati a diversi livelli. Quei fili tagliati che si inclinano usando filo di solder. Si applica il soldatino su di esso in modo che le brecce del filo siano tutte unite. Poi ti suggerisco di usare un resistore sul filo positivo.
In questo caso si tratta della resistente ohm da 47. Puoi scegliere qualsiasi resistore fino a 20 ohms.
Il motivo è se inavvertitamente voi a corto di questi 2 pins il resistore limiterà la quantità di corrente che può scorrere in questo circuito e il limite sicuro per le normali USB USB 500 milli. Fino a 500 milli amperi non dannederà la porta USB. Così, abbiamo messo una resistente 47 ohm che significa che stiamo permettendo fino a 100 milli amperi di corrente e questo è adatto e sufficiente per il nostro LCD.
Se hai un resistore di valore minore fino a 20 ohm adatto. Quindi, è possibile scegliere un ohm standard da 22 fino a 47 ohm resisto come questo e questo una volta che si è soliti sui 2 fili ti fornisce 5 volt che puoi usare in modo sicuro per alimentare il tuo LCD. Ora, qui stiamo guardando il codice Hello LCD. Questo è il codice che scriveremo sul nostro studio di compositore di codici. Stiamo per costruirlo e compilarlo e lo scariceremo nella nostra scatola del pranzo e vedremo qui quali connessioni abbiamo fatto all'LCD.
(Riferimento Slide Time: 24:57) Andiamo a passare da quelle connessioni. Quindi, questi sono i pin out. L'output LCD che faremo uscire da P1. Quindi, lo prendiamo P1. La direzione è qui impostata che tutti saranno in uscita e questi sono i 4 di dati. Come ho accennato stiamo per interfacciare l'LCD nella modalità a 4 bit.
Quindi, abbiamo 4 bit - bit 7, 6, 5 e 4 e il pin resisto selezionare e abilitare il pin verranno ricavati da P1.2 e P1.3. Ora, torneremo qui più tardi. Torniamo al nostro programma principale. Quindi in sostanza, quello che devi fare è usare questo pin out, youneed per collegare il tuo micro - controller MSP430 alle connessioni dell'LCD che abbiamo visto in precedenza.
È necessario collegare anche i 5 volt e il terreno. Devi collegare il potenziometro tra VCC più 5 volt e terra e il centro del potenziometro o il pre - set necessario per collegarsi al pin di contrasto del tuo LCD.
A parte che questi 4 pin di dati, il registro seleziona e consentono il pin di collegamento alla porta 1 pins e l'altro pin che abbiamo citato, RW pin è necessario collegarsi a terra. Una volta che effettui quelle connessioni sul tuo LCD che puoi inserire nel tuo breadboard, sei pronto ad andare. Vediamo il programma principale.
(Riferimento Slide Time: 26:52) Quindi, il programma principale inizia qui. Il programma principale è in realtà molto semplice ma questo perché la maggior parte delle funzionalità è stata esternalizzata sotto forma di funzioni. La prima cosa che facciamo nel momento in cui entriamo nel programma è che disabilitiamo il timer watchdog. Non vogliamo che il timer watchdog sul nostro MSP430 ci interrompo.
Poi chiamiamo una subroutine per inizializzare l'LCD e poi abbiamo impostato il cursore sulla posizione di casa che è 0, 1 che è il pixel superiore sinistro è la nostra posizione di casa e poi vogliamo che l'LCD stampa Hello Embedded sulla prima linea e sulla seconda linea vogliamo stampare Sistemi e poi ci aspettiamo qui, non facendo nulla. Questo è il codice principale. Ora, passiamo attraverso ognuna delle funzioni e vediamo cosa fa. Vediamo cosa fa LCD in esso. (Fare Slide Time: 27:39) Così, LCD in esso quello che fa è, inizializza la porta 1 pins da emettere e imposta la direzione come output e li sfiora come output. Questo è quello che fa e rende tutti i piedini pari a 0. Il registro selezionato è 0. L'abilitazione è di 0 e tutti i pin di dati D4 a D7 sono impostati a 0. Poi richiama un ritardo di certa quantità che vedremo cosa fa e poi scrive qui un valore chiamato LCD. Lasciatemi cancellare questo. Richiama una funzione chiamata LCD scrivere e in quella scrittura LCD ci sono 2 variabili, 2 parametri.
Uno è il numero chiamato 33 e poi dice che questo numero deve essere trattato come comando.
Ora, ti ricordi che l'LCD è in grado di accettare comandi o dati utilizzando la funzione di selezione registrazione RS. Se stiamo inviando un comando, quel valore deve essere di 1, se si sta inviando un dato che valore deve essere 0, si sta sostanzialmente veicolando alla funzione di scrittura LCD che questo valore, questo numero 033 0x33x deve essere inviato come comando.
Poi si ritarda per qualche altro tempo e si sta inviando un altro comando con un valore 32. Poi si ritarda per un periodo di tempo minore.
Ora, stai inviando questi 4 comandi praticamente come puoi correlare con i comandi che puoi inviare all'LCD. Questo ti permette di inizializzare l'LCD in modalità 4 bit, le 2 righe. Si desidera che il display del cursore sia accesa, si desidera che il cursore sia spento e si desidera che il cursore non sfoci e poi si chiarisce lo schermo utilizzando questo comando.
Dopo qualche ritardo si sta impostando il cursore per l'incremento automatico di significato quando si scrive un carattere, si desidera che il cursore vada al carattere successivo e inizialmente si desidera impostare il cursore su 0,0. Questo significa nel tuo display, questa è la linea 1, questa è la tua seconda linea, vuoi che vada qui.
Questa è la posizione iniziale. Una volta inizializzato l'LCD si sta eseguendo il secondo comando in cui si sta dicendo di impostare il cursore LCD a 0, 1.
(Riferimento Slide Time: 29 :54) Quindi, vediamo cosa quel comando è il cursore LCD. Qui si inviano alcune informazioni che utilizzano la stessa scrittura LCD. Si sta inviando queste informazioni e si sta inviando lo scostamento dei valori all'LCD e poi lo si ritarda per qualche tempo.
Torniamo al programma. Poi stai dicendo Ciao Embedded. Si desidera stampare queste informazioni. Si desidera stampare questi caratteri su questo LCD. Torniamo alla stampa LCD. Cosa fa? (Vedi Slide Time: 30 :29) Ora stai passando una schiera all'impronta LCD e stai passando il suo puntatore. Quindi, fino a quando il puntatore non ti dà un null perché quando termina il puntatore, il valore è nullo.
Fino al punto nullo viene ricevuto un valore nullo, si sta inviando informazioni e si sta dicendo che queste informazioni devono essere trattate come dati. Di cosa consiste?
Questo è costituito dai caratteri sotto gli apostrofi Hello Embedded. Quindi, si sta inviando un byte alla volta alla funzione di scrittura LCD qui.
(Riferimento Slide Time: 31:12) Quindi, andiamo a valutare la funzione di scrittura LCD. Qui di seguito la funzione di scrittura LCD qui. (Fare Slide Time: 31:29) Nella scrittura LCD, prima di farmi citare qui che nel nostro programma abbiamo scelto di utilizzare una variabile del tipo uint8_t. Questo significa un intero non firmato di una dimensione di 8 che non è molto diverso dal carattere non firmato ma questo non è disponibile nel tuo normale file di intestazione MSP430. Per questo devi includere un file di intestazione diverso e questo è questo tipo di int.
(Riferimento Slide Time: 31 :52) In tipi int c'è una definizione di come invocare uint8 tipo di variabili. Quindi, lo abbiamo usato.
(Riferimento Slide Time: 32 :04) Quindi, la scrittura LCD richiede 2 valori. Uno è il valore e l'altro è quello che è la modalità che significa in quale modalità questi valori devono essere inviati all'LCD. Quindi, questa modalità può essere di comando o può essere data e qualunque valore sia lì sarà impostato. Ma questo valore sarà di 8. Ma come sappiamo non siamo in grado di inviare 8 di dati dal controller all'LCD. Stiamo inviando 4 di bit alla volta.
Quindi, questa funzione di scrittura LCD dividerà in realtà i 8 di dati che si ottengono qui e lo dividono in nibbles e ne inviano uno alla volta. Vediamo come fa. Quindi, prima di tutto dice che genererà un comando basso su RS per la modalità di comando. Quindi, si genererà un impulso come questo, facendo questo usando questo comando. Rende RS 0 e usando questo rende RS I. Poi si riperseranno i 2 valori che c'è nel valore qui. Si va a prendere il nibbio superiore chiudendolo con F0 e il valore originale LCD out si sta conservando i valori più bassi ma i valori superiori si sono fatti 0 chiudendolo con 0F e quel valore è strano con queste informazioni. E poi si fornisce questo valore sulla porta 1 pins che è LCD out. Poi si pulsa il pin EN che rende il controller LCD ricevere queste informazioni. Poi si ritarda per un po' di tempo.
Ora, siete ancora lasciati con l'invio del nibbio più basso. Il valore nel nibble inferiore viene spostato sui nibbi superiori e con F0 in modo che gli altri bit siano 0 e stessa funzione che operi qui e crei un valore da inviare alla porta 1 e una volta che lo invii alla porta 1, si lancia il segnale su EN e poi si ritarda e si torna indietro e cosa fa il polso EN? Non fa altro che crea EN pari a 1 e poi fa 0.
Ecco, queste sono le sequenze di operazioni di cui ha bisogno LCD, il controller deve esibirsi in modo da inviare informazioni all'LCD. Quindi, ti consiglio di scaricare questo codice, costruire e compilare e scaricarlo nella tua casella di pranzo MSP430.
(Riferimento Slide Time: 34 :45) Fare le connessioni all'LCD come discusso e questo è ciò che sembrerebbe aver effettuato connessioni appropriate con l'LCD e quando si esegue il programma si vedrà che l'LCD stampa questo messaggio. Quindi, questa è una parte. Ora l'LCD è in grado di creare anche caratteri personalizzati. Questi sono tutti costruiti in caratteri ASCII che è in grado di stampare. Ma se volesse stampare un smiley?
Qualcosa come questo o un cuore. Una cosa del genere. È possibile stampare il cuore così creando un carattere pixel e memorizzare queste informazioni nella RAM che l'LCD ha e poi richiamarle in modo da poter stampare questi caratteri.
(Riferimento Slide Time: 35 :32) Quindi, la seconda parte di questo codice che andiamo a mostrare, come possiamo creare personaggi personalizzati, memorizzarli nella memoria dell'LCD e poi richiamarli e raccontare il controller LCD per visualizzarli.
(Riferimento Slide Time: 35:57) Le informazioni possono essere memorizzate in una RAM disponibile su LCD che si chiama RAM grafica personalizzata e che le informazioni che taglia sono 64 bytes per ogni carattere che si stanno ottenendo 8 bytes.
(Riferimento Slide Time: 36 :07) Fuori da questi 8 bytes come si vede qui si possono avere 8 caratteri. Ogni carattere richiede 8 bytes. Su questi 8 bytes stai ignorando 3 perché il tuo carattere è di 5 colonne e 8 righe. Così, potete specificare in questo 5 entro il 8 o potete pensarlo come un 8 da 8 RAM che dei bit devono essere 1 e una volta scrivi che le informazioni potete poi richiamarle in seguito e il primo carattere viene memorizzato all'indirizzo 40 e il suo indirizzo è di 0. Il secondo carattere è memorizzato in questi indirizzi RAM. 40, 48 come vedete sono tutti a 8 bytes minuti di distanza.
Così, è possibile scrivere informazioni in queste località RAM e una volta scritta è possibile richiamarle inviando informazioni all'LCD che si desidera visualizzare i caratteri memorizzati all'indirizzo 0 o 1 o 2 e così via. (Fare Slide Time: 37:07) Quindi, vi consiglio vivamente di passare attraverso questo codice. Non è molto diverso da quello che abbiamo discusso in precedenza.
(Riferimento Slide Time: 37:11) L'unica aggiunta è che abbiamo memorizzato caratteri personalizzati. Anzi, abbiamo conservato un carro funechi. Abbiamo memorizzato un cuore come questo nella RAM di CG e potete invocarlo e visualizzarlo nel vostro display.
(Riferimento Slide Time: 37 :31) Quindi, vi consiglio vivamente di passare per questo. I codici sono molto ben documentati. La lettura vi dirà quello che stiamo facendo. (Fare Slide Time: 37:43)
E una volta che si connettono le connessioni non sono molto diverse. A parte l'LCD è sufficiente collegare un interruttore qui. Così quando si preme lo switch, quando si scarica il codice si vedranno gli stessi sistemi di Hello embedded, quando si preme l'interruttore si vedrà che 2 cuori appaiono intorno prima e dopo i sistemi. Quando si preme di nuovo lo switch scomparirà e così via e così via.
Quindi, ti consiglio vivamente di passare attraverso quel codice. Quel codice non è molto difficile. Quel codice non è molto diverso dal codice precedente. L'unica aggiunta è quella di aggiungere caratteri personalizzati e il codice è abbastanza leggibile. Ti consiglio di passarlo e di usare quel modello per creare i tuoi caratteri personalizzati e usarlo ogni volta che la tua applicazione lo richiede. Quindi, con questo siamo alla fine di questa lezione dove abbiamo illustrato come possiamo collegare i character LCD ai vostri progetti utilizzando MSP430 e vedremo come utilizzarlo nei nostri progetti futuri. Grazie. Ci vediamo