Loading

Module 1: Accordi commerciali

Note di Apprendimento
Study Reminders
Support
Text Version

Accordo su Textiles e Clothing

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Accordo su Textiles e Clothing


Salve a tutti, benvenuti alla classe di International Business.
(Riferirsi Slide Time: 00.46) Così, nell'ultima lezione, avevamo discusso dell'Accordo generale sul commercio dei servizi - GATS; poi abbiamo parlato delle misure di investimento legate al commercio che si chiamano in gran parte TRIMs. E poi abbiamo parlato, poi abbiamo discusso degli aspetti legati al commercio dei diritti di proprietà intellettuale. Solo in breve abbiamo chiamato il TRIPS giusto.
Allora, lì abbiamo parlato di quando si parlava di TRIPS, abbiamo discusso delle varie ditte; per esempio, i loghi, i marchi, i brevetti, si conoscono tutti questi che avevano bisogno di essere tutelati ed è perché è una proprietà intellettuale di qualcuno, quindi che deve essere tutelato e che è stato ampiamente discusso nel WTO.
(Riferirsi Slide Time: 01.12) Così, uno dei casi molto diffusi quando si sa oggi inizierei con questa lezione è il caso di brevetto turmerico che era accaduto. Così, questo è stato un caso interessante nel 1995, l'ufficio brevetti statunitense ha concesso all'Università del Mississippi Medical Center un brevetto per l'uso di Turmeric in Ferita Healing giusto, ma come in India il turmerico è stato usato per la guarigione delle ferite da molto, molto presto.
Così, il brevetto è stato contestato dalla Dott.ssa R A Mashelkar l'ex direttore generale di CSIR in e lui scienziato indiano. Così, ha sfidato questo brevetto. E nel 1998 CSIR ha vinto questo caso e il brevetto è stato annullato, poi proprio loro hanno capito che sì era una pratica molto antica in India, e hanno ottenuto le prove documentali anche per questo.
Quindi, e ci sono diverse altre cose che sono ancora in difficoltà. Ad esempio, il neem è stato di nuovo un punto di preoccupazione, perché in India è stato ampiamente praticato, ma ora la gente è stata lei a sapere chiedendo che la neem sia una nuova introduzione o una nuova invenzione dei loro, così è ciò che gli usi dei bisognosi. Così che siano sempre tali controversie sono rimaste come parte della proprietà intellettuale. Un'altra parte importante del TRIPS è l'informazione non divulgata dei segreti commerciali.
(Riferimento Slide Time: 02.32) Ora, i segreti commerciali sono anche diritti di proprietà intellettuale sulle informazioni riservate che possono essere vendute o in licenza. Ora, qual è un segreto commerciale? I segreti commerciali devono essere protetti contro l'uso non autorizzato, anche attraverso la violazione di contratto o di fiducia o altri atti contrari alle pratiche commerciali oneste.
In generale per qualificare che, il segreto commerciale le informazioni devono essere commercialmente preziose, perché è un segreto. Per essere ad esempio, si sa che la formula per fare una Coca-Cola è un bene prezioso, è un diritto segreto. Conosciamo solo un gruppo ristretto di persone, ed essere sottoposti a ragionevoli passi compiuti dal legittimo titolare delle informazioni per mantenerlo segreto; compreso l'uso della riservatezza, accordi per partner commerciali e dipendenti.
(Riferimento Slide Time: 03.25) Ora, quando si guarda a conoscere l'insieme della proprietà intellettuale si può vedere in gran parte attraverso questo diagramma. Quindi, segreti commerciali, marchi, brevetti, copyright; quindi includono cose diverse che si possono in seguito vedere a destra.
(Riferirsi Slide Time: 03.39) Un modo per un titolare giusto di sfruttare commercialmente il proprio diritto di proprietà intellettuale include il rilascio di una licenza a qualcuno proprio per utilizzare i diritti. Quindi, quando si rilascia una licenza e si ottiene una royalty o alcune tasse per esso. Riconoscere la possibilità che i titolari giusti possano includere condizioni anticoncorrenziali. L'accordo TRIPS dice che a determinate condizioni i governi hanno il diritto di intervenire contro le pratiche di licensing anticoncorrenziali.
Così, io nell'ultima lezione di classe abbiamo discusso se vi ricordate del caso dell'industria farmaceutica, dove certe aziende fanno un farmaco e spendono; ovviamente, un sacco di soldi su quello o con tanto di tempo e denaro, ma il punto è quando si tratta di un farmaco importante per esempio, il caso dell'AIDS.
Quindi, questi farmaci non possono essere voi a sapere che i farmaci che queste aziende stavano facendo sono molto costosi. Così, in tali condizioni possono essere contestati, perché quando si tratta di un'economia povera o di un paese che ha tanti poveri; quindi non possono permetterselo e si sa che l'AIDS si diffonde perlopiù nella zona economica più bassa, si è visto.
Quindi, in tali condizioni diventa molto difficile e quindi ci sono delle eccezioni dove il governo ha il diritto di intervenire, ok. L'accordo dice che il governo deve garantire che i diritti di proprietà intellettuale possano essere applicati per prevenire o scoraggiare le violazioni. L'accordo TRIPS mira al trasferimento della tecnologia, e richiede ai membri del paese sviluppati di fornire incentivi alle loro aziende per promuovere il trasferimento della tecnologia ai paesi meno sviluppati al fine di consentire loro di creare una base tecnologica solida e realizzabile.
Così, questo accordo ha un tenuto in mente i tutti i requisiti per chi conosci gli intellettuali ok; chi ha questo significa, gli intellettuali significa che dico, gli inventori praticamente chi hanno dato ragione all'idea.
(Riferimento Slide Time: 05.31) Accesso alla medicina, questo è l'emendamento TRIPS che cita i paesi poveri l'accesso ai farmaci consentendo alle versioni generiche dei farmaci brevettati di essere prodotti in licenze obbligatorie senza il consenso del titolare del brevetto, giusto. Esclusivamente per l'esportazione in paese che non può fabbricare autonomamente la medicina necessaria, è di questo che si parla.
L'emendamento è entrato in vigore nel 2017, gennaio a destra; 126 membri dell'OMC hanno accettato questo emendamento giusto. E questo emendamento è interamente guidato da preoccupazioni per la salute pubblica, i paesi africani hanno giocato un ruolo fondamentale nel portare a questo cambiamento; così di questo abbiamo discusso.
(Riferimento Slide Time: 06.12)
Alcune delle legislazioni in materia di proprietà intellettuale in India sono state ad esempio il Patents Act 1970; il Copyright Act, 1957; Marchi Act, 1999; Disegni Act, 2000; i Circuiti Integrati di Circuiti e Layout Disegno Act, 2000; le Indicazioni Geografiche di Beni Act, 1999; la Protezione delle Piante Vegetali e Farmers Right, 2001. Ecco, questi sono alcuni dei una volta che il governo indiano ha fatto passi, giusto.
(Riferimento Slide Time: 06.40) (Fare Slide Time: 06.44) Ora, oggi si parlerà anche dell'accordo sul tessile e l'abbigliamento. Ora, inizieremo con l'accordo multi - fibra, quindi questo è un caso molto vecchio. L'accordo multi - fibra regolava il commercio mondiale di tessuti e indumenti dal 74 al 1994, e poi si è reso obsoleto. Imporre quote sui paesi in via di sviluppo potrebbe esportare nei paesi sviluppati. Quindi, ci sono state quote; quanto un paese in via di sviluppo potrebbe esportare nei paesi sviluppati a destra.
Il MFA o l'Accordo Multi Fibra hanno fornito un quadro in cui si è sviluppato un paese così sviluppato come gli Stati Uniti, l'Unione Europea, l'Unione e il Canada hanno imposto quote sulle esportazioni di tessuti e apparati di filati provenienti dai paesi in via di sviluppo. Sono state negoziate delle quote individuali che fissano precisi limiti sulla quantità dei tessili, così quanto si può esportare; e gli apparelli che potrebbero essere esportati. È stato progettato per essere una misura a breve termine, principalmente per dare nei paesi industrializzati il tempo di adeguarsi alla concorrenza dalle importazioni provenienti dai paesi in via di sviluppo.
La minaccia di sviluppare mercati dall'abbigliamento economico e dalle importazioni tessili in termini di perturbazione del mercato; e l'impatto sui propri produttori e l'importanza di queste esportazioni verso i paesi in via di sviluppo in termini di sviluppo economico e come mezzo per diversificare gli utili delle esportazioni. Così, questo era il due punti che c'era una minaccia per i paesi sviluppati che l'abbigliamento economico e il tessile entravano nel mercato e perturbavano, ma dall'altra parte i paesi in via di sviluppo avrebbero il loro sviluppo economico, quindi era uno sguardo a quella prospettiva ok.
(Riferirsi Slide Time: 08.21) Ma poi dopo nel 1994 è stato abolito; e 1995, è stato sostituito l'accordo multi fibra è stato sostituito dall'accordo sul tessile e l'abbigliamento. Così, che si è occupato dei problemi che si presentavano con l'accordo multi - fibra, quindi questo è stato il momento in cui è entrato in vigore l'OMC. Così, i negoziatori hanno concordato che la MFA sarebbe stata eliminata e la piena liberalizzazione sarebbe stata attuata, quindi non più protezione, non c'erano più quote giuste.
L'accordo multi - fibra regolava il commercio mondiale di tessuti e indumenti dal 74 al 94, imponenti quote. Il suo successore, scaduto si sa l'accordo sul tessile e l'abbigliamento ora questo è scaduto anche il mese di gennaio, 2005.
La scadenza del periodo di transizione decennale dell'implementazione ATC significa che il commercio di prodotti tessili e di abbigliamento non è più soggetto a quote questo è molto importante.
Sotto un regime speciale al di fuori delle normali regole dell'OMC o del Gatt, ma ora è governato dalle regole generali e dalle discipline incarnate nel sistema commerciale multilaterale.
Allora, prima hai avuto questo 74 a 1994 hai avuto un accordo multi fibra che è stato sostituito dall'ATC - Accordo Textiles e Clothing. E il 2005 che era stato anche ora, è scaduto.
(Riferirsi Slide Time: 09.43) L'ATC è uno strumento di transizione, è uno strumento di transizione che dice che è stato costruito sui seguenti elementi. La prima è stata la copertura del prodotto, quindi la copertura del prodotto ora questa lista potete trovarla a questo si sa, quando lo si fa su Google sulla tratta dell'ATC troverete la lista che c'è. Ora, la copertura del prodotto sostanzialmente racchiusa si conoscono filati, tessuti, prodotti tessili made-up e abbigliamento; quindi l'intero elenco può essere controllato, è possibile Google a destra.
In secondo luogo, un programma per la progressiva integrazione che viene nuovamente stabilito nell'articolo 2 di ATC che si può controllare perché diventa molto lungo, quindi abbiamo evitato; potete verificarlo attraverso il sito web Google del proprio o del proprio sito web proprio; di questo prodotto tessile e abbigliamento nelle regole del GATT 1994. Il terzo elemento è stato il processo di liberalizzazione per allargare progressivamente le quote esistenti fino al loro allontanamento, aumentando i tassi di crescita annui in ogni fase.
Il quarto è stato quello di un meccanismo di guardia sicuro per affrontare nuovi casi di gravi danni alla minaccia ai produttori di prodotti domestici durante il periodo di transizione. Quindi, quando si sarebbe fermato o qualcosa, quindi i produttori domestici sarebbero sapienti in un guaio, così a come mettere in sicurezza questo produttore. Istituzione di un organo di monitoraggio tessile per supervisionare l'attuazione dell'accordo e garantire, che le regole siano fedelmente seguite. Ecco, questi sono i cinque elementi che gli ATC su cui è stato costruito l'ATC. L'ATC forza l'integrazione passo passo con una percentuale crescente di prodotti portati sotto lo strato del Gatt ad ogni passo. E questa transizione dall'accordo multi fibra al GATT tramite l'ATC ha quattro tappe fondamentali.
(Riferirsi Slide Time: 11.32) Così, quali sono queste quattro tappe fondamentali; la prima pietra miliare è stata nel 1995, il 16% dei prodotti da portare in base alle regole dell'OMC. Così, la prima pietra miliare ha detto che nel primo gennaio 1995, almeno il 16% dei prodotti sarebbe stato portato sotto le regole dell'OMC.
Secondo nel 1998, ha detto che almeno altri 17% dei prodotti sarebbero stati portati ai sensi delle regole dell'OMC del 17; poi il 2002, è stato aggiunto un altro 18%. E infine, quindi questo era il 16 + 17 = 33; 41, 51 fino a questo tanto era il 51. E nel 2005 tutti i restanti prodotti fino al 49 il restante 49% sarebbero stati portati ai sensi delle regole dell'OMC.
Così, è così che vanno ad aggiungere, in modo che l'improvvisa interruzione avrebbe creato un disequilibrio sul mercato. Quindi, l'ha fatto attraverso un approccio graduale un approccio incrementale. Allora, ecco come sembra. Quindi, data di attuazione, percentuale dei prodotti da integrare sulle regole del Gatt, e aumento della quota di crescita delle quote post MFA.
(Riferimento Slide Time: 12.38) Quindi, potete guardare questo. L'articolo 3, si occupa di restrizioni quantitative o misure con effetto analogo diverso da quelli previsti dal MFA. Ora, l'articolo 3, credo non sia menzionato qui; così come questo è l'articolo 2, la progressiva integrazione. Quindi, lei ha l'articolo 3; ora questo articolo 3 si occupa delle restrizioni quantitative diverse da quelle previste dall'accordo multi - fibra. E hai articoli diversi, quindi ho appena scritto questi articoli puoi controllare quelli.
Un aspetto fondamentale dell'ATC è la disposizione di cui all'articolo 6, per un meccanismo speciale di guardia di salvataggio transitorio. Così, come si è visto come un approccio transitorio altrimenti il cambiamento improvviso sconvolgerebbe il mercato, e le economie in via di sviluppo ne soffrirebbero molto.
Destinato a tutelare i membri contro gli interventi dannosi nelle importazioni durante il periodo di transizione da prodotti che non sono stati ancora integrati nel Gatt, e che non sono già sotto quota.
Ora, questo accordo articolo 6 dell'accordo stabilisce le procedure e le condizioni alle quali un membro importatore può introdurre nuove restrizioni all'importazione di prodotti particolari. E c'è l'articolo 9, che dice che non ci sarà nessuna proroga di questo accordo. Così, con il commercio e il tessile e l'abbigliamento sarà completamente gratuito dopo il 2004, questa era l'intera idea, è così che è iniziata questa ATC; e dopo il 2004 ha raggiunto la transizione del 100.
Quindi, nessun mestietto in cui si conosce il tessile e l'abbigliamento non sarà completamente gratuito entro la fine di un periodo di transizione di dieci anni, le modalità di quota termineranno. E successivamente le restrizioni saranno normalmente limitate alle tariffe che saranno mantenute in linea con la disciplina dell'OMC. Dunque, questo movimento era un movimento molto importante, perché molte economie in via di sviluppo che come il Bangladesh ad esempio, dipenda in larga misura dall'industria tessile.
Allora, c'era molta paura che se subito si sarebbe fatto invece di un meccanismo di transizione, se fosse stato fatto improvviso, avrebbe dentato molto la loro economia del Bangladesh, ma lentamente è per questo che per capire di aggiustare l'equilibrio o di creare un equilibrio sul mercato, è stato fatto in un processo incrementale molto lento. Allora, parliamo di uno dei casi.
(Riferirsi Slide Time: 15.05) Ora, questo è un caso che ho portato il costo del protezionismo sul nord che conosci i consumatori, quindi questo è stato un caso di protezionismo giusto. Così, il MFA è uno dei migliori esempi documentati di come i consumatori si allentano, quando i produttori sono eccessivamente protetti. Quindi, il produttore che sta producendo quando viene protetto proprio dal governo o dal sapiente, così come potrebbe perdere. Il prezzo del tessile e dell'abbigliamento continua ad essere mantenuto a livelli artificialmente alti in Europa e Nord America.
Nel 1993 la segreteria del Gatt ha stimato che la protezione dei prezzi da per il tessile e l'abbigliamento costano ogni famiglia da 200 a 420 dollari USA all'anno negli USA, e 130 dollari USA nel Regno Unito, quindi è un diritto di protezione molto elevato. Quando la Svezia ha smantellato le sue quote MFA, quindi queste quote sono state fatte, per cui si sa che lo acquisterebbero dall'economia in via di sviluppo o da alcuni dei paesi che erano bravi nel tessile. I consumatori svedesi dove è in grado di acquistarlo il doppio della quantità di merci per gli stessi soldi, quindi questo è stato un grande cambiamento.
Uno studio statunitense calcolato, il costo di MFA a 40 miliardi di dollari USA o 500 dollari USA per famiglia nel 1986; quindi si può immaginare se si estrapola il valore temporale del denaro, e sarebbe molto più grande figurato a partire da oggi. Uno studio britannico pubblicato nel 89, ha stimato il costo di MFA l'accordo multi fibra per essere di 1600 milioni di dollari USA l'anno o circa il 5% dei prezzi al dettaglio.
Quindi, può essere approssimativamente ipotizzabile il costo extra per i consumatori a causa del protezionismo nelle nazioni sviluppate era per sé superiore al volume effettivamente scambiato. Allora, questo è stato il motivo per cui l'accordo multi - fibra e poi il tessile e altri accordi sono stati lentamente affrontati.
(Riferirsi Slide Time: 16.56) L'industria tessile in India è una delle più grandi al mondo con una grande base di materie prime non corrispondenti e la forza manifatturiera, è il secondo esportatore di produzione nel mondo dopo la Cina destra. La quota di export totale dell'industria tessile e dell'abbigliamento India ammonta così tanto ed è un 5% del commercio globale di tessuti e apparati. Questa industria contribuisce per il 7% dell'output di settore in valore, il 2% del PIL e il 15% dell'avambraccio esportato, gli utili delle esportazioni. Ora, è una delle più grandi fonti di generazione di occupazione ok, con 45 milioni di persone annualmente si conoscono persone impiegate; e un'altra 6 crore attraverso i settori alleati, tra cui il gran numero di donne e la popolazione rurale.
Ora, le esportazioni tessili complessive dell'India sono state pari a 39,2 miliardi di finanziarie 18 e si prevede che aumenteranno a 82 miliardi di dollari del 2020 2021. L'industria FDI vale 3,19 miliardi di dollari USA durante l'aprile 2000 al 19 giugno; e ha permesso il 100 di IDE nel settore tessile indiano sotto la via automatica, quindi questo è il caso dell'industria tessile indiana.
Così, durante la conosci l'accordo multi fibra questa volta, da 74 a 94 e da 94 a 2005; c'era molta protezione data a quelle economie che erano buone nello sviluppo tessile, quindi queste economie in via di sviluppo dipenda in gran parte dalle esportazioni tessili. Quindi, tutto questo è stato lentamente affrontato, in modo che le economie in via di sviluppo diventino più competitive e possano stare in competizione con gli altri paesi.
(Rinvio Slide Time: 18.42) Così, dopo questo oggi discuteremo di un altro punto che è la conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo. Così, come sappiamo tutto lo scopo di questo si sa, qualunque sia l'esercizio come lì il GATT, l'OMC, i sapori e le diverse funzioni per esempio, i TRIMs, TRIPS qualunque.
Sono state due cose, una è stata la crescita dell'economia e si conosce la trasparenza nell'economia; e poi anche a lei sa sollevare le persone in posizione sociale, nel sociale si conosce la condizione giusta. Quindi, la conferenza delle Nazioni Unite come diciamo anche UNCTAD ha anche un analogo tipo di approccio.
(Riferirsi Slide Time: 19.18) Negli anni ' 60s si sono crescenti preoccupazioni sul luogo dei paesi in via di sviluppo nel commercio internazionale. Spinti molti di questi paesi a chiedere di veicarsi una conferenza a pieno titolo dedicata ad affrontare i problemi e individuare azioni internazionali appropriate, per cui le economie in via di sviluppo erano perlopiù preoccupate. Così, l'UNCTAD si è tenuta a Ginevra nel 1964 per lo stesso scopo, e il suo lavoro può essere qualche in tre parole; cosa pensano, dibattono e consegnano.
Dunque, l'obiettivo principale dell'UNCTAD è stato quello di aiutare le economie in via di sviluppo a prendere decisioni informate e a promuovere le politiche macroeconomiche più adatte a porre fine alle disuguaglianze economiche globali. Allora, c'era la paura da parte delle economie in via di sviluppo che ci sarebbe stata la disuguaglianza, per ridurre la sua disuguaglianza è entrata in vigore l'unita '; quindi questo sono i dettagli sull'UNCTAD, giusto.
(Riferirsi Slide Time: 20.15) Così, come dice le principali funzioni per promuovere il commercio internazionale in tutto il mondo tra paesi sviluppati e in via di sviluppo con sistema socio - economico diverso. Per formulare principi e politiche sul commercio internazionale e relativi problemi di sviluppo economico. Fare proposta per mettere in relazione i principi e le politiche impostate. Rivedere e facilitare il coordinamento delle attività di altre istituzioni all'interno del sistema dell'ONU, nel settore del commercio internazionale.
Comprende la ricerca e il sostegno ai negoziati per gli accordi sulle materie prime, l'elaborazione tecnica di nuove attività commerciali come progettato per assistere i paesi in via di sviluppo. Allora, l'intera idea che questa UNCTAD fosse quella di prendersi cura delle economie in via di sviluppo, in modo che non fossero sfruttate o non soffrirebbero a causa di nuove politiche. Così, quindi le organizzazioni UNCTAD fungono da ponte tra i paesi in via di sviluppo e quelli sviluppati per aumentare l'economia per il paese.
(Rinvio Slide Time: 21.12) Così, ha che svolge cinque divisioni sotto la guida della segreteria - generale; quindi ne parlerò solo i momenti salienti. Così, la prima è la divisione per l'Africa, paesi meno sviluppati e programmi speciali. Così, questo è stato fatto per conoscere lo sviluppo dei paesi più poveri e più vulnerabili, giusto.
La seconda è la divisione sviluppata sulla globalizzazione e le strategie di sviluppo. Così, questo è stato di nuovo per promuovere politiche a livello nazionale, regionale e internazionale per rendere lo sviluppo economico e lo sviluppo sostenibile. La terza è una divisione sull'investimento e l'impresa, quindi questo è riconosciuto come un centro globale di eccellenza su temi legati agli investimenti e all'impresa per lo sviluppo sostenibile; quindi la cosa fondamentale è ora sostenibile, giusto.
(Riferirsi Slide Time: 22.05) Il quarto punto è stato la divisione sul commercio internazionale e le materie prime, e l'ultima è la divisione sulla tecnologia e la logistica. Quindi, ci sono pochi casi che ho portato per voi; uno è il caso 1 riguardo a questo punto, e il caso 2 di quest' anno che riguarda questo punto.
Le attività di cooperazione tecnica UNCTAD sono finanziate a partire da 3 fonti principali, quali sono; fondi fiduciari che sono contributi volontari dei donatori, poi secondo è il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo - UNDP, e terzo è il bilancio del programma delle Nazioni Unite.
(Riferimento Slide Time: 22.38) Il lasciarsi guardare al primo caso, il caso 1. Questo caso 1 era legato a questo punto; dove abbiamo parlato di come divisione per l'Africa, la divisione per l'Africa meno sviluppata e programmi speciali. Ora, nel maggio 2018 il Sudafrica ha approvato il primo volto di una nuova politica di proprietà intellettuale che apre la strada a un migliore accesso all'alta qualità accessibile e ai farmaci in un paese afflitto da alti tassi di infezione per l'HIV AIDS e la tubercolosi.
Ecco, questi sono alcuni dei più grandi problemi proprio al mondo. Così, il governo ha chiesto all'UNCTAD di sviluppare la politica a causa della sua lunga esperienza in piedi nella cooperazione tecnica, nella proprietà intellettuale, nell'accesso alla medicina e nella produzione farmaceutica locale. Organizzazione UNCTAD due titolari di partecipazione, consultazioni in collaborazione con il Dipartimento del Commercio e dell'Industria per il Sud Africa e l'UNDP.
Hanno preso parte anche l'Oms, l'organizzazione mondiale della proprietà intellettuale e l'organizzazione mondiale del commercio. Insieme a tutto questo l'UNCTAD analizzato, come la proposta di politica della proprietà intellettuale potrebbe aiutare il governo con obblighi internazionali e domestici in materia di diritti umani, giusto. Legato al diritto di salute e ricercato input tecnici dell'alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani.
Quindi, tutto questo che sai prendere insieme le idee gli input che sono usciti con la migliore politica, non solo è questo un passo essenziale verso un miglioramento dell'accesso ai farmaci in Sudafrica, ma anche verso un settore farmaceutico domestico più forte. Le politiche ora in linea con le pratiche internazionali e colpisce un giusto equilibrio tra incentivi per l'innovazione e la necessità di promuovere la concorrenza e l'accesso alla medicina.
Allora, questo era un fatto molto importante che conosci giusto l'evento e una funzione importante o un lavoro che l'UNCTAD ha giocato a destra, ruolo che ha giocato.
(Riferimento Slide Time: 24:33)
Questo è il secondo caso che si può percorrere a destra; quindi a causa di una pausa di tempo, sto saltando questo.
(Riferimento Slide Time: 24:35) Poi le conferenze dell'UNCTAD, il più alto organo decisionale dell'UNCTAD è la conferenza quadriennale. Ora, questa conferenza è dove gli stati membri fanno valutazioni sugli attuali temi commerciali e di sviluppo; discutere le opzioni politiche e formulare risposte politiche globali.
Dunque, questa conferenza è un organo sussidiario del diritto di assemblea generale delle Nazioni Unite.
E serve un'importante funzione politica, permettono di costruire consensi intergovernativi riguardanti lo stato dell'economia mondiale e le politiche di sviluppo.
E svolgere un ruolo chiave nell'individuazione del ruolo delle Nazioni Unite e dell'UNCTAD nell'affrontare i problemi di sviluppo economico a destra. Così, ecco come è passato; quindi 2020, 2012, 2016, 2020; i tre che conosci durano tre, quindi a Doha in Qatar, poi Nairobi in Kenya, e Bridgetown Barbados si è tenuto, questo si terrà giusto.
(Riferimento Slide Time: 25:38)
Queste sono alcune delle pubblicazioni di flagship UNCTAD. Così, il Report sul commercio e lo sviluppo, World Investment Report, Least Sviluppata Countries Report, Informativa Economia Report, Relazione Economica e Relazione Africa, e Review of Maritime Report. Dunque, queste sono alcune delle pubblicazioni che è la produzione di ricerca dell'UNCTAD o U N C T A D si può dire giusto. Così, potete vedere questi giusti che ci danno diversi tipi di idee o input, ok.
(Riferimento Slide Time: 26:05) Poi parliamo di GSP, ora cos' è questo GSP; GSP è il sistema generalizzato di preferenze. Si tratta di uno strumento non contrattuale da cui i paesi industrializzati o i paesi sviluppati unilateralmente, e sulla base della non reciprocità estendono a destra le concessioni tariffarie. Così, GSP è stato formalmente accettato nel 1968 dai membri dell'ONU; l'obiettivo principale era quello di aumentare i guadagni delle esportazioni per favorire l'industrializzazione e accelerare il tasso di crescita economica.
L'idea di concedere ai paesi in via di sviluppo i tassi tariffari preferenziali nei mercati dei paesi industrializzati sono stati originariamente presentati da Raul, primo segretario generale dell'UNCTAD alla prima conferenza del 64.
Attualmente ci sono 13 schemi nazionali di GSP, e i seguenti paesi concedono preferenze GSP; Australia, Bielorussia, Canada, Unione Europea, fino agli Stati Uniti d'America. Quindi, l'intera idea è quella di dare una proroga delle concessioni tariffarie ai paesi in via di sviluppo, quindi questa è stata l'intera idea destra GSP.
(Riferimento Slide Time: 27:16)
E ce n' è uno in più, questo è l'ultimo che discuteremo oggi è il GSTP; questo è l'accordo sul sistema globale delle preferenze commerciali tra i paesi in via di sviluppo stabilito nel 88, giusto. Quindi, ora che cosa dice; è il quadro per lo scambio di preferenze commerciali tra i paesi in via di sviluppo al fine di promuovere un commercio intra - paese entro il 48 sviluppato paesi in via di sviluppo che fanno parte del gruppo di fuori di un membro del 77.
Ora, stabilisce i principi e le procedure per lo svolgimento dei negoziati e per l'attuazione dei risultati dei negoziati. Così, ad oggi 43 paesi, quindi cosa dice; la copertura del GSTP si estende a sistemazioni in materia di tariffe, non tariffarie, misure commerciali dirette tra cui contratti a medio e lungo termine e accordi settoriali.
Dunque, ci sono 43 paesi che hanno aderito all'accordo, quindi ci sono alcuni e gli obiettivi delle regole di origine in questo che è molto importante è determinare l'origine dei prodotti ammessi alle concessioni preferenziali nell'ambito di GSTP. Ad esempio, i prodotti che hanno ottenuto lo status originario dell'India; ad esempio, sono ammissibili al trattamento tariffario preferenziale all'importazione nei paesi partecipanti.
Ecco, queste sono alcune delle cose che abbiamo discusso ad esempio, oggi abbiamo parlato del caso turmerico di cui abbiamo discusso, poi abbiamo parlato del diritto dell'UNCTAD; e di come, qual è il suo ruolo di diritto. Poi abbiamo parlato dell'accordo multi - fibra che è arrivato poi in modo cambiato, poi si dà via al prossimo accordo l'accordo di abbigliamento. E poi che è stato cancellato interamente entro il 94 e poi il 2004, poi è diventato completamente aperto al meccanismo di mercato, quindi non c'era più alcuna protezione.
Così, è stato fatto in una fase di transizione, in modo che ogni paese non si sarebbe messo sotto shock e si potevano aggiustare bene. Poi abbiamo parlato del GSP e del GSTP, che sono alcune concessioni tariffarie date ai paesi per il miglioramento della loro creazione per ridurre la disuguaglianza e per avvicinare maggiormente a questi paesi lo scenario globale che si conosce, lo scenario e l'aiuto nel loro diritto di sviluppo. Quindi, questo tutto quello che abbiamo avuto per discussione oggi.
Quindi, grazie mille.