Loading
Note di Apprendimento
Study Reminders
Support
Text Version

International Trade - Summary Summary

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

International Trade - Summary Summary

Il modello Bartlett e Ghoshal indica le opzioni strategiche per le aziende che vogliono gestire le loro operazioni internazionali in base alla rispondenza locale e alle pressioni globali di integrazione.
Una multinazionale è una società incorporata nel suo paese di origine che svolge operazioni commerciali oltre quel paese in molti altri paesi stranieri.
Nel modello centralizzato le aziende hanno messo la sede esecutiva di ana nel suo paese natale e poi costruiscono vari stabilimenti produttivi e impianti di produzione in altri paesi.
Il modello regionalizzato afferma che l'azienda tiene il suo quartier generale in un paese che supervisionava una raccolta di uffici che si trovano in vari paesi.
La liberalizzazione si riferisce al rilassamento dei regolamenti e delle restrizioni di governo in materia di economia in cambio di un libero flusso di beni e servizi tra i paesi per una maggiore partecipazione di soggetti privati.
La privatizzazione è definita come trasferimento di proprietà e gestione di un'impresa dal settore pubblico al settore privato.
La globalizzazione è descritta come il processo attraverso il quale le economie regionali, le società e le culture sono diventate integrate attraverso una rete globale di comunicazione, trasporto e commercio.
L'approccio Laissez-faire all'export e alle importazioni è uno che permette alle forze di mercato di determinare le relazioni commerciali come alcuni paesi ritengono che i programmi governativi portino all'inefficienza.
Il mercantilismo è una teoria del commercio che tiene conto che la ricchezza di un paese è misurata dalla sua azienda di tesoro che di solito significa il suo oro.
Un paese che pratica il neomercantilismo tenta di gestire un surplus di export per raggiungere un obiettivo sociale o politico.
Il libero scambio si riferisce a una situazione in cui un governo non cerca di influenzare attraverso quote o dazi ciò che i suoi cittadini possono acquistare da un altro paese o cosa possono produrre e vendere in un altro paese.
Adam Smith ha sostenuto che un paese ha un vantaggio assoluto nella produzione di un prodotto quando è più efficiente di un altro paese nel produrre quel prodotto.
Secondo la teoria del vantaggio comparativo di Ricardo, ha senso che un paese si specializzi nella produzione di quei beni che produce in modo più efficiente e compra la merce che produce in modo meno efficiente da altri paesi. Questo avviene anche se questo significa acquistare beni di altri paesi che potrebbe produrre in modo più efficiente.
La legge di vantaggio comparativo si riferisce alla capacità di un paese di produrre un bene o servizio particolare a un costo di opportunità minore rispetto a un'altra parte.
La teoria del vantaggio comparativo suggerisce che il commercio è un gioco a somma positiva in cui tutti i paesi che partecipano realizzano guadagni economici.
La Teoria Heckscher-Ohlin prevede che i paesi esporteranno merci che fanno uso intensivo di quei fattori che sono localmente abbondanti, e importano merci che fanno uso intensivo di fattori che sono localmente scarse.
La teoria del ciclo di vita del prodotto internazionale afferma che la localizzazione del sito produttivo per alcuni tipi di prodotti si sposta come il passare attraverso i loro cicli di vita, che consiste in quattro fasi.