Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Video:

Ciao a tutti. Benvenuti nei nostri corsi di certificazione online NPTEL su Engineering Drawing.
Siamo nel modulo numero 2, lezione numero 18. Stiamo coprendo le Sezioni Coniche, soprattutto sulle curve speciali.
(Riferimento Slide Time: 00.31)

Nell'ultima classe abbiamo introdotto le curve speciali, ovvero la cicloide, una spirale, un involuzione e una guarigione e ci siamo fermati ad imparare di queste costruzioni nella classe successiva.
(Riferimento Slide Time: 00.55)

Così, nella classe di oggi, impareremo a conoscere un nome di curva speciale, cicloide. Dove vediamo queste curve cicloide, prima di tutto chiederemo? Ad esempio, se guardiamo una bicicletta, le ruote motrici dove si trovano sprocket e ingrandire o qualsiasi macchinario di ingegneria automobilistica, le macchine agricole qualsiasi cosa si apra dove si trovano le marche prevalentemente situate queste curve cicloidi sono piuttosto
comune.
Le curve cicloide danno una migliore efficienza nell'accoppiamento del gas in modo che le perdite frizionali saranno un po' meno rispetto a qualsiasi altro tipo di superfici di accoppiamento; saranno un po' lisce e trasmettono potenza in linea con il pozzo con molto meno slip sulle superfici. Quindi, se guardiamo con attenzione, il cambio macchina dove questi denti si uniranno con gli altri denti ci fanno vedere quella parte.
Per esempio questo blu è la macchina da marcia. Questo attrezzo macchina potrebbe essere costruito in base ad un cerchio di base o cerchio di pitch circle. Quindi, basandosi su un certo raggio per esempio, se questa è la marcia che stiamo guardando sul lato destro se questo è il centro ci facciamo chiamare questo un centro da qui a un livello medio di questi attrezzi qualunque sia il raggio che useremo e costruiamo un cerchio che cerchio quello che chiamiamo cerchio base.

(Riferimento Slide Time: 02.48)

Quindi, questo è quel cerchio base, sopra il cerchio base, abbiamo questi fianchi. Così, questi sono chiamati portoni di flank che ci fanno usare altri colori questo è uno dei fianchi, questo è l'altro fianco, questi fianchi sul lato superiore vedremo e anche sul lato inferiore vedremo.
(Riferimento Slide Time: 03.19)

Inoltre, se guardiamo questa porzione superiore che i fianchi sono chiamati fianchi addendum e quelli in basso sono chiamati fianchi dedendum.

(Riferimento Slide Time: 03.38)

Inoltre, questa curva solitamente costruita da cicloide. Ad esempio, su questo cerchio base ci facciamo considerare un altro cerchio questo arancione che si sta rotolando se questo si sta rotolando in questa direzione, scegliamo questo punto il punto P la curva in cui direzione si forma o tracce che si chiama chiamiamo cicloide.
(Riferimento Slide Time: 04.12)

In quella parte del cerchio sopra questi cerchio base fino a una certa lunghezza, la chiamiamo come epicycloid perché gira su un altro cerchio, cicloidi per i quali di solito lo ruotano su una linea retta per questi epicycloidi sopra quel punto e questo cerchio ininterroga continuamente su un altro cerchio.

Allo stesso modo, il fondo della curva costruito dall'ipocicloide, ad esempio, c'è una linea su cui questo verde si sta rotolando poi parte della curva in cui la direzione muove che è quella che chiamiamo questo ipocicloide. Così, i cicloidi sono abbastanza comuni per la costruzione di attrezzi.
(Riferimento Slide Time: 05.02)

Allo stesso modo, se abbiamo penduli penduli isoonici qui un pendolo collegato da una corda e questa corda sta salendo la posizione di questo punto con il tempo e la curva lungo la quale questo punto va su e giù.
(Riferimento Slide Time: 05.34)

Se tracciamo queste curve rende cicloidi, analogamente anche questo un cicloide.

(Riferimento Slide Time: 05.54)

Allo stesso modo, se guardiamo agli archi, per un punto di vista architettonico, le porzioni top rendono le curve cicloide.
(Riferimento Slide Time: 06.22)

Ora come costruire una curva cicloide geometricamente? Per fare che prima di tutto dobbiamo usare un cerchio di generazione che sta rotolando su una linea di base, il nostro cerchio di generazione è questo, e questo si sta rotolando su questa base di linea, e poi localizziamo un punto P, traccia questo moto di questo punto P; per questo quello che facciamo è dividere questo cerchio intero in 12 parti uguali.

(Riferimento Slide Time: 07.00)

In questo modo facciamo 12 parti uguali, e li chiameremo, 1 2 3 4 e così via.
(Riferimento Slide Time: 07.20)

Una volta fatto disegniamo linee parallele a questi punti 1 2 3 4 5 6. Quindi, a 1 da lì tracciamo una linea parallela analogamente dal punto 2 che disegneremo una linea parallela da 3 4 5 6 di nuovo da 7 8 e così su ripetiamo a questo punto P.
Dopo di che con l'utilizzo di una bussola, andiamo a localizzare i punti di intersezione di questa curva su queste linee orizzontali. Così, dopo la divisione di questo cerchio, facciamo 12 parti uguali da 1 2 3 4 6 tracciamo linee orizzontali poi la linea che passa per il centro ci dividiamo che in un numero uguale di parti dall'estendere questo 1 2 3 4 5 nella direzione perpendicolare scegliete ognuno come centro un arco sulla prima linea.
(Riferimento Slide Time: 08.40)

Per esempio, scegli questo marchio un arco su quella prima linea pick C1 segna un arco, scegli C2 per segnare un arco, C3 segna un arco e così via che si unisce a queste cose così, che forma un cicloide. Analizziamo quella procedura passo dopo passo utilizzando il nostro foglio grafico.
(Riferimento Slide Time: 09.03)

In primo luogo, dobbiamo disegnare un cerchio di raggio scelto e sapere che la distanza 2πr disegna un orizzontale
linea.

(Riferimento Slide Time: 09.28)

Quindi, usiamo una linea di generazione 2 pi r che dobbiamo fare. Magari r lasciaci scegliere qualcosa come 3 centimetri. Quindi, 2 pi r lunghezza 2 in 3,14 in 3 centimetri. Quindi, 8 2 6 in 3 24 6 8.7.2018 così, 18,84 numero che dobbiamo usare. Ora una geometria questo è sempre difficile in termini di scelta.
Quindi, di solito, disegniamo qualcosa come il numero più vicino qualcosa come 20 centimetri tipo di linea poi costruiamo quello che potrebbe essere il raggio equivalente usa che il raggio equivalente costruiscono un cerchio. Quindi, lo faremo in questo stesso modo. Prima di tutto, costruiamo una linea di base di 10 unità. Così, la linea di base inizia qui finisce qui, che è di 100 millimetri è la linea di base.
Chiamiamo quel punto 1 qui, e il 12 divide questo 100 mm in 12 divisioni uguali. Quindi, disegnare una linea inclinata dividi che in 12 divisioni uguali 1 2 3 4 5 6 7 7 9.8.2010 11 e 12. Ora unisciti a questo punto a 12, dobbiamo usare parallela in questa direzione. Così, che possiamo far segnare questi punti ok, vanno bene 12 divisioni che dobbiamo segnare.
Ecco, questi sono i punti, segnateli come 1 2 3 4 2 3 4 5 7 7 9.8.2010 11, penso che abbiamo fatto questo 12 ci facciamo usare un numero uguale di divisioni. Quindi, questa lunghezza, la misuriamo.
Così, questa lunghezza qualunque che ci mettiamo in 12 parti uguali 1 2 3 4 5 6 7 9.8.2010 11 ok abbiamo ragione in 12 punti la notazione è questa inizia con P point a 12. Quindi, chiamiamola questo punto P 1 2 3 4 5 6 7 9.8.2010 11 e 12 punti che sono 100 mm. Quindi, usa il tuo calcolatore per calcolare quello che è il raggio equivalente 2 pi r è uguale a 100 mm. Quindi, 100 entro il 2 da 3,1416 che ti dà 15,9 mm questo è il cerchio approssimativo quello che possiamo usare.

Quindi, prima di tutto segnare da 15 a 16 mm. Quindi, il minimo conta quello che possiamo avere è 16 mm in questo caso, altrimenti quello che possiamo usare è prendere il cerchio più grande. Quindi, che saremo in grado di aumentare quel meno conteggio e la lunghezza aumenta anche. Quindi, usare questa lunghezza ok disegnare un cerchio da P point dividere questo cerchio in 12 parti uguali; questo significa, 30 ° angolo è quello che possiamo utilizzarlo.
Quindi, segnare 30 60 90120150180, usare la nostra scala per unire queste linee analogamente unire questa linea a 30 °, unire anche questa. Quindi, facciamo 12 divisioni; possiamo avere 24 divisioni e così via in modo da poter tracciare una curva migliore. Ora chiamateli con cura, punto sempre P da qualche parte qui.
Quindi, questa linea su questo, possiamo ora disegnare questa linea parallela a quella perché il cerchio si sta rotolando su una linea. Ecco, questa è la linea su cui si accalca, e questi sono i centri. Ora disegnare perpendicolari attraverso questa linea questa è la linea e attraverso quella che passa attraverso questi punti costruire 1 2 3 4 queste linee vanno fino alla base una deve stare attenta a queste linee di costruzione, e va fino a 6 7 9.8.2011 e poi 12 linee.
Azzeriamo la base questa è la base su cui gira il nostro cerchio queste sono le linee del centro così, C1 C2 C3 e così via e disegna linee orizzontali che attraversino questi punti ora questa è la curva; segnaliamo questi punti come 1 2 3 4 5 6 e così via.
Allora, tracciamo poche righe orizzontali prima una, la seconda, la terza va lì, la quarta va anche in quel modo 5 e 7 va in quel modo, e il 6 va anche in quel modo. Quindi, su queste righe, dobbiamo fare archi. Quindi, prima di tutto, quello che dobbiamo fare è con la bussola e il raggio di cerchio fanno archi sulle linee con il centro come C1 C2 C3 e così via. Quindi, prima di tutto, questo è il raggio quello che possiamo localizzare.
Ora, da C1 fare un arco su 1 da qualche parte lì localizza quel punto, quindi il primo punto è che, il secondo punto è che da C2 lo localizza sulla linea 2. Così, uno lo localizza lì, da 2a punte localizza una curva qui e il terzo punto lo localizza, e il quarto punto lo localizza, il quinto punto fa un arco, ora sesto questo. Quindi, uniamoci a questi punti 1a, 2a, 3a uno a uno da qualche parte che abbiamo perso.
Quindi, uniamoci a questi punti che lo attraversiamo. Estendiamo che per il Settecento va di nuovo lì l'ottava punte su ottava una decima la decima. Quindi, la linea 7 9.8.2010 è questa. Così, dal 10 facciamo un arco, e il 11 su quello e il 12 arriva a quel punto, questo è il modo in cui costruiamo un cicloide. Nella prossima classe impareremo su come costruire una spirale e involuzione.
Grazie mille.