Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Twentieth-Century Fiction Prof. Avishek Parui Department of Humanities and Social Sciences Indian Institute of Technology, Madras Lecture - 12
Cuore di Darkness - Parte 7 Così, ciao e benvenuto a questo corso NPTEL dal titolo Twentieth-Century Fiction. Stavamo guardando Joseph Conrad's Heart of Darkness. Così, da questa lezione in poi, cominceremo a finire con questi testi particolari, e dopo aver discusso le caratteristiche salienti e fondamentali che questo testo rappresenta, e la sua importanza politica insieme all'importanza letteraria che essa riveste oggi.
Allora, una delle cose che abbiamo discusso già su Cuore di Darkness è la politica della rappresentazione, come sono le cose rappresentate in Cuore di tenebra come intero stile di narrazione. E come forse sappiamo ormai, si tratta di uno stile narrativo molto complesso, intendo che si aderisce superficialmente al realismo classico, ma poi continua a esporre le insufficienze fondamentali del classico realismo quando si tratta di narrare un'esperienza come questa.
E se ricordate l'ultima lezione il punto in cui ci siamo fermati, dove Marlow stava ammettendo la sua incapacità, era una sorta di riconoscenza e urla il fatto che sappiate che non è in grado di raccontarvi la storia. E continuava a chiedere al pubblico, vedi la storia, posso raccontarti la storia, posso trasmettervi quello che è realmente accaduto. E ovviamente quella era una domanda retorica perché sa benissimo che il non può farlo, non riesce a veicagliare completamente quello che accade in Congo, e che abbiamo discusso di come ci sia stato il romanzo che ci sia stato come il suo romanzo rappresenti insufficienze narrative, e in quel senso è un romanzo molto quasi postmoderno di Darkness. Dunque, è uno di quei romanzi che sono quasi tutto quello che è tardo Vittoriano, è sicuramente modernista, ha moltissima tecnica di flusso di coscienza. E anche da quando anticipiamo uno stile narrativo molto postmoderno in termini di suo foregro delle sue insufficienze narrative e inattendibilità che si conosce innatamente in quel romanzo, e che è collegata a tutto il senso di centopia che Cuore di tenebre foregge e drammatizza.
Allora, sai tutto su Cuore di Darkness è centerless, la narrazione è centerless e Marlow è il narratore principale, ma poi è la prima persona a riconoscere la sua sapiente incapacità di narrare, la sua lotta per narrare. E poi abbiamo i personaggi, così abbastanza centerless come bene, c'è un grado di vuoto anche sui personaggi.
E abbiamo parlato di come in una delle lezioni se si ricorda come la hollowness in Cuore di Darkness, è la combinazione di spettralità e incognita a destra. Quindi, e ovviamente, un esempio di esaurimento come bene, quindi è esaurimento, incognita e spettralità tutti messi insieme che costituisce la hollowness in Heart of Darkness. Esiste un grado di esaurimento esistenziale; esiste un grado di esaurimento degli ideali. Non sono rimaste idee; non c'è più nulla da salvare, riscattarsi. E ciò che è in primo piano e quello che si attraversa molto pesantemente è un apparato di imperialismo nudo.
C'è un'impresa completamente nuda; non c'è niente che si possa vestare con. Non c'è narrativa cristiana; non esiste una narrazione civica; non c'è un missionario, una nobile narrazione che si possa usare per riscattare i macchinari sfruttati dell'imperialismo, e questo è qualcosa che Cuore di Darkness fa molto bene.
E ovviamente bisogna ricordare e l'ho già accennato, e ora mi ripeterò che si tratta dell'imperialismo belga, non si tratta dell'imperialismo britannico. È l'imperialismo belga in Congo, è belga in Congo. E la differenza tra l'imperialismo belga e l'imperialismo britannico era fondamentalmente che i belgi non tentavano mai di vestirlo di imperialismo come una specie di missione civilizzatrice, insomma era molto ingenuamente evidente che si trattava di un macchinario di sfruttamento, era molto esplicito. Non è nulla che anche una sorta di tentativo di nascondere o nasconda questo volto sfruttatore dell'imperialismo giusto, così è l'ambientazione che Conrad sta descrivendo che è l'ambientazione che Marlow nel romanzo è abitativo.
Ora, in questa lezione, inizieremo con il primo sguardo di Marlow di Kurtz, sai come fa a vedere Kurtz e di nuovo abbiamo visto già come il romanzo è in realtà abbastanza cinematografico nella qualità, c'è molta tecnica di chiusura e c'è anche molta tecnica di defamiliarizzazione. Quindi, defamiliarizzazione e decodifica ritardata di cose che abbiamo già discusso, e entrambe le tecniche contribuiscono alla complessa narrazione visiva in Cuore di Darkness, una complessa grammatica visiva di Cuore di tenebra.
E questo è importante per noi capire, perché si sa che tutto il romanzo è narrato a noi attraverso un certo punto focalizzato, un certo punto focalizzato, e Marlow è una prospettiva focalizzata, il punto di vista focalizzato attraverso il quale vediamo cosa è successo in un Congo. E ovviamente Marlow è un punto focale molto inaffidabile e che l'inaffidabilità di Marlow, viene tradotto si ottiene anche nel romanzo, perché l'intero romanzo diventa poi molto, molto misterioso e criptico.
Quindi, noi, come lettori, condividiamo la defamiliarizzazione che Marlow ha vissuto; condividiamo l'intera decodifica ritardata che Marlow ha vissuto, intendo anche noi come lettori non possiamo assolutamente decodificare ciò che accade in Cuore di Darkness. Quindi, quella decodifica ritardata che defamiliarizza tutto ciò che viene rovesciato dalla cornice esperienziale di Marlow nella cornice narrativa che abitiamo. Quindi, la cornice narrativa in Cuore di Darkness è una in cui sono incorporate decodifica e defamiliarizzazione ritardata, innatamente incorporate che è qualcosa che continuiamo a dire come lettori in Cuore di Darkness.
E credo di aver accennato a uno dei miei articoli su Heart of Darkness se desiderate leggere di più su argomenti più complessi sulla narrazione ritardata e sull'esaurimento esistenziale, c'è un mio articolo che è stato pubblicato su un giornale chiamato Janus Head che potete scaricare gratuitamente se semplicemente Google up my name, l'ho caricato nel mio sito academia.edu. Così, puoi scaricarlo gratuitamente. E se avete ancora problemi a scaricarlo, fate menzione che nel forum NPTEL che abbiamo in questo corso, e i miei TAs possono caricarlo per voi per leggere ok.
Ora, diamo un'occhiata a questa sezione che dovrebbe essere sul vostro schermo quando Marlow vede Kurtz per la prima volta, e sta narrando l'esperienza di vedere Kurtz per la prima volta. Quindi, questo dovrebbe essere sul tuo schermo. Leggerò per prima le righe. Per quanto mi riguarda, mi sembrava di vedere Kurtz per la prima volta. Si trattava di uno sguardo ben distinto; il dugout, quattro selvaggi paddling e un bianco soldo che gira la schiena all'improvviso sul quartier generale, sul rilievo, sui pensieri di casa - forse; ambientando il suo volto verso una profondità della landa selvaggia, verso la sua stazione vuota e desolata.
Ora, questa particolare frase che sto solo raccogliendo su questo un po' ed espandersi sopra, l'uomo bianco soldo che gira la schiena all'improvviso sul quartier generale. Ecco, questa è una descrizione letterale o descrizione fisica del movimento fisico di Kurtz, ma diventa anche molto rapidamente un movimento simbolico giusto. Così, Kurtz è un uomo bianco solitario, che gira la schiena all'improvviso sul quartier generale. Quindi, è sostanzialmente quello che oggi chiamiamo nel cinema spy fiction e spia, un agente canaglia. Così, qualcuno che gira la schiena sui macchinari che lo avevano storicamente creato a destra, così Kurtz è uno dei primi esempi nella fiction britannica sugli agenti rogue.
Così, è un agente dell'imperialismo, è qualcuno che ha costruito l'imperialismo. Così, ci viene detto più e più volte che era un soldato finissimo dell'imperialismo; era un ottimo prodotto ingegnerizzato dell'imperialismo. Ma questo prodotto, il soldato dell'imperialismo ora ha trasformato la ribelle ha voltato le spalle dopo l'intero macchinario che lo aveva storicamente creato. E ora è diventato un problema per i macchinari che lo avevano creato e ora il macchinario deve liberarsi di lui.
Così, si può vedere come Heart of Darkness sia una risonanza così interessante e profonda con alcune delle tensioni geopolitiche che abbiamo nel nostro mondo di oggi, dove si conoscono grandi soldati, si conoscono grandi amici, grandi macchinari, improvvisamente diventano rogue, improvvisamente diventano terroristi, e l'intera ontologia del terrorismo l'intera ontologia dell'agenzia rogue è qualcosa di molto complesso. Perché quello che spesso significa è creare il sistema crea un corpo o un'ala o un individuo come per uno scopo particolare per sconfiggere il nemico, etcetera. E poi a un certo punto storico successivo a quel punto, loro quel particolare individuo che particolare agenzia, quella particolare ala, trasforma la rogue, gira la schiena sul sistema che l'aveva creata e ora è e poi viene marchiato come ala terroristica.
Quindi, l'intera idea di terrorismo e di agenzia di rogue è qualcosa che è ovviamente, un contingente molto geopoliticamente. E Cuore di Darkness sembra essere uno dei romanzi precedenti che anticipa tale crisi geopolitica. Allora, abbiamo questo belga che conosci colonia in Congo un avamposto, e Kurtz capita di essere tu a conoscere questo miglior agente dell'Impero, l'Impero belga che ora è ironicamente diventato un problema per l'Impero è diventato un problema per i macchinari e quindi la macchina deve liberarsi di lui.
E se date un'occhiata al film basato su questo romanzo Apocalypse Now che riguarda la guerra del Vietnam, la guerra americana - Vietnam lì troppo coloniale Kurtz è stata interpretata da Marlon Brando, credo di aver già accennato. Diventa un agente ribelle che deve essere terminato, che deve essere assassinato ok. Così, questa particolare immagine è molto sapiente e simbolica, l'uomo bianco soldo che gira la schiena improvvisamente sul quartier generale ok.
Quindi, non conoscevo il movente. Forse era semplicemente un bravo ragazzo che si è bloccato al suo lavoro per il suo gusto. Il suo nome, si capisce, non era stato pronunciato una volta. Era quell' uomo. Così, diventa in un modo il Kurtz diventa il centro di Cuore di Darkness, ma poi una volta che Marlow arriva al centro, trova Kurtz a essere un uomo hollyow. E questo è ovviamente, in relazione alla vacuità del centro in Cuore di Darkness, la centervietà in Cuore di Darkness come la metterebbe.

La mezza casta, che, per quanto ho potuto vedere, aveva condotto un viaggio difficile con grande prudenza e placcatura, è stata invariabilmente alluvata a quella canaglia. Il maestoso aveva riferito che un uomo era stato molto malato. Così, otteniamo rapporti che Kurtz è stato molto malato - aveva recuperato imperfettamente. I due sotto di me si sono allontanati poi qualche pelo, e strozzato avanti e indietro alla stessa distanza. Ho sentito; post militare - medico - duecento miglia - abbastanza soli ora - ritardi inevitabili - nove mesi - nessuna notizia - strane voci.
Quindi, guarda ancora la casualità nell'informazione, e ancora tra le altre cose Cuore di Darkness riguarda anche la crisi dell'informazione. E sapete come sappiamo che l'informazione o la rete informativa o l'economia dell'informazione è qualcosa che ha consolidato qualcosa che è centrale per la struttura dell'imperialismo. Quindi, quando questo ti fa sapere che diventa una crisi e ovviamente, l'intera macchina imperiale crolla.
Quindi, se non si ottengono informazioni adeguate, se non si ottengono sufficienti informazioni su come sull'imperialismo, l'intera macchina imperiale crolla. Quindi, la casualità dell'informazione, intendo se date un'occhiata a questa frase militare post dottore - duecento miglia - abbastanza soli ora - ritardi inevitabili - nove mesi - nessuna notizia - strane voci, è tutto non interconnesso. Quindi, questa qualità non interconnessa di informazioni in Cuore di Darkness è importante per noi scegliere e studiare ok.


E poi si sa che l'intera idea delle stazioni in imperialismo diventa importante. E questa particolare descrizione delle stazioni si racconta perché qui Marlow iss ha raccontato che ogni stazione dovrebbe essere come un faro sulla strada verso le cose migliori, un centro per il commercio di rotta ma anche per umanizzare il miglioramento istruttivo. Così, ancora questa è la definizione ideale dei centri coloniali, che si sa che dovrebbe essere il centro perfetto, la stazione di relè perfetta dove le cose vanno meglio dove le cose entrano e si muovono bene.
E poi tra il punto di arrivo e tra il punto di arrivo e il punto di partenza le cose dovrebbero diventare significativamente migliori proprio l'intera idea di un centro. E anche questa storia umanizzante intera; dovrebbe anche diventare una di umanizzarsi, migliorare e istruire ok.

E, questo è il punto tutto il punto che è tutto il punto di un centro, tutto il punto della macchina coloniale che dovrebbe essere efficiente oltre che umanizzarsi al primo posto e Cuore di Darkness mostra come il viso umanizzante sparisca completamente. (Riferirsi Slide Time: 11.59) Ma anche la faccia di efficienza va via completamente, diventa inefficiente in un macchinario e questo è qualcosa che Cuore di Darkness foregge costantemente. E che la foregrounding è ovviamente fatta attraverso l'intero processo di imperfezione narrativa.

Quindi, l'idea che la narrazione diventi inadeguata, poco informativa, è anche riflessiva come la qualità inadeguata e non informativa dell'imperialismo in primo luogo. Così, la narrazione, una crisi di Cuore di tenebre, e la crisi narrativa nella struttura di Marlow è riflettente in qualche senso della crisi esistenziale e politica di Cuore di tenebra che non fa abbastanza funzionare l'intera stazione imperiale, stazione e macchinari non funziona abbastanza e quel ritardo, quell' interruzione e l'informazione che il fatto che diventi tu conosci informaticamente interrompe, così che la qualità interattiva si sprigioni anche nella narrazione di Marlow.
Si interrompe costantemente; si interrompe. Quindi, è progettato per interrompersi sempre. Quindi, in quel senso diventa una strategia narrativa molto complessa che è sorta per essere auto - interattiva. Quindi, autodistruttivi e autointerrotti, queste qualità informano la politica narrativa in Cuore di Darkness costantemente ok. (Riferirsi Slide Time: 13.22) Ora, quello che passerò un po' di tempo ora sta guardando come Marlow descrive l'intero viaggio verso il Congo, e ancora vediamo come il paesaggio naturale si sfoci in maniera abbastanza interessante, e quello che otteniamo invece è la percezione del paesaggio, e questo è ciò che una delle cose che conosci Cuore di Darkness fa molto bene.
E in tal senso è molto modernista come la realtà materiale conosciuta diventi secondaria, e ciò che diventa primario ciò che diventa foregarrotondato è la percezione della realtà. Quindi, la percezione è mappata sulla realtà. Così, otteniamo la percezione prima e solo molto più tardi, una volta navigato attraverso le percezioni facciamo sapere qual è la vera cosa giusta.
Così, otteniamo un'immagine criptica molto sfocata di foreste, di fiumi e paesaggi naturali. E quello che noi otteniamo una sovrabbondanza otteniamo un sovraccarico di percezioni sensoriali. Quindi, la percezione è foregarrotondata in Cuore di tenebra; la percezione diventa più importante delle informazioni che è un modo molto breve per dirla. Quindi, la percezione diventa più importante dell'informazione. Quindi, la realtà informativa o la materialità informativa in Cuore di Darkness arriva molto più tardi se si arriva a tutti. Quello che otteniamo invece un sovraccarico di percezione sensoriale che diventa una cosa importante per noi da capire come lettori.
Ora, se diamo un'occhiata a questa descrizione in Cuore di Darkness, diventa importante, diventa interessante per noi, e quel tipo di presa che cattura l'intera qualità centrista dell'esperienza di Marlow, e la qualità centrata anche della sua narrazione. Ed è questo che Marlow descrive il fiume come, e questo dovrebbe essere sul vostro schermo.
Salire quel fiume era come viaggiare indietro ai primi inizi del mondo. È quasi come una cosa temporale. Quindi, guardate ancora il modo in cui lo spazio e il tempo sono mappati l'uno sull'altro, il fiume è uno spazio, uno spazio fisico. Ma il viaggio lungo quel fiume il viaggio lungo quel fiume, diventa un viaggio temporale, non tanto un viaggio spaziale, tanto che diventa un complesso molto complesso di parametri spaziali e temporali. Non possiamo nemmeno far capire dove finisce questo parametro spaziale, e il parametro temporale inizia a dire che è come una stessa cosa, è come un flusso di coscienza.
Così, letteralmente Congo in Cuore di Darkness diventa il flusso di coscienza ok. È quasi come un viaggio indietro nel tempo i principii del mondo. Quando la vegetazione si radunò sulla terra e i grandi alberi erano re. Un flusso vuoto, un grande silenzio, una foresta impenetrabile. L'aria era calda, spessa, pesante, sgogliosa. Quindi, guarda ancora gli aggettivi - caldo, spessi, pesante, sgosciato. Non c'è gioia nella brillantezza del sole. I lunghi tratti della via fluviale sono corredati, deserti, nel gelo di distanze oscurate. Su silvery sandbank ippopotti e alligatori si sono sunniti fianco a fianco.
Quindi, curiosamente gli unici animali che vediamo a Cuore di Darkness, gli ippopotami e gli alligatori; non vediamo altri animali selvatici. Così, ancora la fauna materiale dell'Africa, la fauna selvatica dell'Africa, viene oscurata dalla percezione di quella fauna che diventa importante. Quindi, gli unici animali che appaiono in Cuore di tenebra sono quasi le scuse per gli animali che dicono ippopotami e alligatori, e non i sapori del centro che abbiamo associato all'Africa con ok.
Così, gli ippopotami e gli animali, un ippopotamo e alligatore, si sono pentiti da soli fianco a fianco. Quindi, c'è un grado di slum che è rappresentato dall'immagine hippo, e l'alligatore che si è sprofondato di nuovo diventa un'immagine di schifezza, non di movimento, non di dinamismo. È tutto decelerato, tutto diventa defamiliarizzato. È la defamiliarizzazione della decelerazione e questa è stata una qualità molto importante in Cuore di Darkness soprattutto il modo in cui la storia è narrata a noi.
L'acqua di amplificazione scorre attraverso una folla di isole corteggiate; hai perso la tua strada su quel fiume come avresti fatto in un deserto, e hai fatto il culo tutto il giorno contro le scarpe, cercando di trovare il canale, finché non ti sei pensato stregato e tagliato per sempre da tutto quello che avevi conosciuto una volta - da qualche parte - in un'altra esistenza forse.
Così, di nuovo tutta questa esperienza di essere tagliata fuori da tutto ciò che avevi conosciuto una volta. Così, che l'alienazione esistenziale diventa ovviamente una risposta nel mondo materiale intorno a voi, e che diventa parte del pacchetto di defamiliarizzazione il fatto che Marlow non sappia abbastanza tutto intorno a lui cambia una sorta di mondo che conosce la realtà che conosce cambiamenti drammaticamente e drasticamente. E che diventa una tecnica defamiliarizzante di Cuore di tenebra, intendo il mondo familiare defamiliarizza che diventa strano. Ti senti alienato come un individuo come soggetto umano in quel mondo veloce e drammaticamente defamiliare intorno a te ok.
Ci sono stati momenti in cui un passato è tornato a uno, come a volte quando non si ha un momento di risparmiarsi per se stessi; ma è arrivato a forma di un sogno irriverente e rumoroso, ricordati con meraviglia tra le stravaganti realtà di questo strano mondo di piante, e acqua, e il silenzio.

Quindi, c'è una qualità sognante in Cuore di Darkness è importante. Quindi, e sognare ovviamente è un fenomeno interessante perché un sogno è una location liminale tra realtà e fantasie. Un sogno è quando sogni invece di addormentarsi bene come non abbastanza addormentato. Ti muovi, hai un legame fisico in una certa misura, solo per esempio hai un incubo che sudore, diventi turbato a livello molto viscerale quando hai un brutto sogno. Allora, il sogno è una location liminale tra realtà e inrealtà tra coscienza e incoscienza giusta. Allora, il sogno è una fase subconscia che diventa importante ok.
Così, l'intera idea di sogno diventa importante, e come questo sogno abbia informato la politica narrativa di Cuore di tenebra, perché come ho appena accennato è una location liminale tra consapevole e inconscio e che la liminalità del sogno è importante per noi, perché Marlow è abitante di un paesaggio liminale perché non sa bene cosa c'è intorno a lui, allo stesso tempo è incosciente; è cosciente dove allo stesso tempo non sa cosa sta succedendo intorno a lui. Quindi, che quel grado di grinta è molto presente in Cuore di Darkness ok.

Quindi, che questo diventa una cosa importante, e che diventa qualcosa che Marlow è, ovviamente, aggrappato fa fatica a cogliere, faticando a navigare. Così la navigazione diventa interessante, perché letteralmente sta navigando il suo viaggio lungo il fiume il fiume Congo, ma allo stesso tempo sta navigando con il mondo che lo circonda, il livello di percezione, il livello di conoscenza, il livello di cognizione. Quindi, è più che altro è una combinazione di navigazione cognitiva oltre che di navigazione fisica, in modo che quella combinazione sia interessante, questo è qualcosa che dovremmo prestare attenzione a ok.
Così, il libro di testo parla della realtà metafisica di questa esperienza. E poi dice e questo dovrebbe essere sul tuo schermo. Quando devi frequentare cose di quel tipo, l'intera idea di non sapere cosa ti circonda che è tutta alla semplice incidenza della superficie, la realtà - la realtà, ti racconto - svaniscono. La verità interiore è nascosta - fortunatamente, fortunatamente. Così, di nuovo l'intera idea di centerezza diventa importante; la verità interiore è nascosta è occultata.
Così, la centervietà dell'esperienza diventa importante, è occultata, non è qualcosa che viene fuori che si sa sulla superficie. Ma l'ho sentito tutto uguale; sentivo spesso questa misteriosa quiete che mi osservava ai miei trucchi di scimmia, così come gli orologi si esibisce sulle vostre rispettive corde strette per - che cos' è? Mezza corona un tumore.
Quindi, di nuovo e questo è qualcosa di interessante perché Cuore di Darkness in quel senso è abbastanza risonante, è abbastanza interessante conoscere e dialogare con alcune delle narrazioni PTSD che abbiamo oggi per esempio. Se date un'occhiata a un romanzo come Yellow Birds di Kevin Powers che riguarda la guerra in Iraq. E si tratta di un veterano statunitense che torna dalla guerra in Iraq, e che trova l'intera vita civile intorno a lui estremamente strana, estremamente inconfondiente.
Così, in quel senso Marlow, è come un veterano di guerra, è tornato da un luogo di guerra. E lo ha trasformato in una storia di quello che è accaduto in guerra a un collega civile; ma non possono raccontarlo, prima di tutto non riesce a catturare in narrativa ciò che gli è realmente accaduto. E, in secondo luogo, ha una visione molto ribaltata e sprezzante della realtà nello spazio civile occidentale, perché è stato in un altro spazio che è non occidentale, non civile in senso occidentale. E ha fatto internalizzare, ha consumato in una certa misura, la qualità inconfondiente di quel paesaggio.
Ora, torna allo spazio civile, e trova l'intera attività di fare soldi, mezza corona un tumore che sta per fare soldi meschini attraverso lavori meschini. Trova l'intera attività di quella molto ribaltata, e molto, molto insignificante nella qualità. E questo assume la realtà in senso occidentale o il senso civile occidentale, questa presa molto spressa è qualcosa a cui abbiamo dovuto prestare attenzione come lettori ok.
Così, e poi l'unica ricorrenza nel romanzo in cui c'è una risposta da parte di uno degli ascoltatori di Cuore di Darkness è qualcuno che racconta a Marlow. Cerca di essere civile, Marlow, growled una voce e sapevo che era almeno un ascoltatore sveglio oltre se stesso.
Così, ci siamo tagliati indietro attraverso la storia raccontando il tempo, perché noi siamo molto temporalmente complicati e complessi narrativi anche perché Marlow è ovviamente, tornando indietro nel tempo per raccontarvi la storia di quello che gli è successo in Congo. Ma poi il momento presente in cui sta accadendo la storia è a Londra è a Tamigi, in un fiume a Tamigi chiamato Nellie come abbiamo visto all'inizio del romanzo. E poi si tratta di un taglio molto brusco all'epoca.
E questa voce che racconta a Marlow di essere civile per non insultare tanto il londinese, non insultare tanto la civiltà bianca solo perché è stato in spazi non bianchi. Sappiate che si sta raccontando di essere civile, Marlow, growled una voce, e io lo sapevo e io ovviamente, è un narratore senza nome, il meta narratore di Cuore di Darkness come fosse, a causa di diversi livelli nella narrazione in Cuore di Darkness è un narratore di Meta che ha ascoltato la storia di Marlow.
E poi Marlow ci sta raccontando la storia e il narratore dentro la storia di Marlow altrettanto bene. Così, il meta - narratore ci dice che c'è un'altra persona sveglia, e sapevo che c'era almeno un ascoltatore sveglio oltre me stesso. Quindi, almeno un altro ragazzo è ancora sveglio.
E il Marlow svolge con il cinismo. E la qualità cinica di Marlow è interessante perché questo è ovviamente legato alla mascolinità esaurita che Marlow incarna a destra. Così, è esaurito, liquidato, impermeabile mascolinità che Marlow embodie. E tutto quello che può fare non è essere cinico; è tutta la conoscenza dell'imperialismo, l'intero glamour dell'imperialismo, e l'intero macchinario dell'imperialismo e invece di raccontare questa persona che vi chiedo scusa ho dimenticato il carro funechi che compone il resto del prezzo. E in effetti cosa importa il prezzo, se il trucco è ben fatto? Fai molto bene i tuoi trucchi. E nemmeno io ho fatto male, da quando sono riuscito a non affondare quella steamboat al mio primo viaggio. È una meraviglia per me ancora. Immagina un uomo blindato fissato per guidare un furgone su una brutta strada. E mi piace molto questa immagine, questo è il motivo per cui lo sto raccogliendo.
Marlow sta tentando di regalarti un analogo diritto civile, un'analogia urbana di quello che gli è successo in Congo. E questo è quasi divertente humor oscuro, umorosa analogia che sta offrendo al momento. Quindi, sta dicendo, lasciatemi provare, fatemi provare a dare un'idea di quello che ho vissuto in Congo quando cercavo di navigare in una barca a vapore, non sapendo di non avere idea di ciò che sto navigando, che si tratti di una foresta o di una piscina di whirlpool o si sa che la gente ci attacca, o ci pelano con pietre, oppure è un animale audace nel flusso, non avevo idea di cosa la realtà intorno a me. E in qualche modo sono riuscito a non affondare la barca, che è che penso a qualcosa di un miracolo.
E poi sta cercando di catturare che con un'analogia o trasmettete che con un'analogia stiano utilizzando i mercati urbani ed è questo che offre immaginare un uomo bendato fissato per guidare un furgone su una brutta strada. Quindi, se sei un londinese, ti do un marcatore urbano londinese. Quindi, immagina, qualcuno ti blinda e ti chiede di guidare un furgone su una strada sbagliata, e si riesce a farlo senza schiantarlo, senza colpire qualcosa. Così, è stato quel tipo di miracolo che ho vissuto in Cuore di tenebra in Congo. Ho suddito e schermato su quel business considerevolmente. Ti posso dire. Dopo tutto per un marinaio, per scandire il fondo della cosa che dovrebbe fluttuare tutto il tempo sotto la sua cura è il peccato imperdonabile. Nessuno può saperlo, ma non si dimentica mai il pollice - eh? Un colpo sul cuore stesso. Te lo ricordi, lo sogni, e ti svegli di notte e ci pensi - anni dopo - e vai caldo e freddo tutto finito.
Quindi, sta dicendo che sono un marinaio professionista. E la sensazione peggiore che si possa ottenere è la vostra imbarcazione che colpisce una superficie, colpendo la banca, colpendo una pietra e che il suono è quasi viscerale in qualità. It, ti perseguita per sempre continua a tornare a te tutto il tempo ok.

E ora ancora, voglio solo passare un po' di tempo su tutta l'idea di imperialismo, tutto il firmatario dell'imperialismo in Cuore di tenebra che nel caso dell'imperialismo belga in Congo è avorio, perché l'intera idea dell'imperialismo belga in Congo era il commercio di avorio, il fatto che si trattasse di avorio. E ovviamente, che poi è stato spedito indietro in proporzioni massicce, è un business massiccio, ed è stato venduto a prezzi molto alti in Europa, e abbiamo visto allora come lo spazio domestico europeo sia pieno di avorio.
Dunque, l'avorio è un'Africa addomesticata, l'avorio è l'Africa trasformata in qualcosa di consumabile, qualcosa che ha un cartellino di prezzo, qualcosa che è un privilegio possessore dei bianchi. Così, in questo modo, Marlow è così che Marlow descrive l'avorio qui sopra.
La parola avorio suonerebbe nell'aria per un po ' - e su di noi siamo andati di nuovo nel silenzio, lungo il vuoto si raggiunge, intorno alle pieghe ancora piegate, tra le alte mura del nostro modo avvolgente, riverberando le botti incastonate, riverberando in vongole il battito ponderoso della sterna - ruota. Così, ancora la centralità del segnalatore imperiale è importante per prima capire. Quindi, se appendiamo solo nell'aria come una parola cava, la parola avorio, ci suonerà per un po ', e poi ci dimentichiamo di esso, e andiamo avanti, e sapete che consumiamo solo le riverberazioni che ci saranno intorno a tutti i tempi, la hollowness i suoni hollow, i clacche hollow nel battito ponderale della sterna.
Così, ancora anche la politica acustica di Cuore di tenebra è quella dell'incrinatura che non è proprio suono solido, non è proprio suono di qualcosa di solido suonando, è qualcosa che manca di solidità, mancanza di qualità profumata in Cuore di Darkness che fuoriesce anche nella cornice acustica destra. Così, anche nella cornice acustica che Marlow abita il sound frame il paesaggio sonoro così da dire in Cuore di Darkness che troppo ha incastonato dentro; che diventa una cosa importante, ok.

Quindi, e questo è qualcosa che conosci Marlow descrive più e più a destra.

E poi ovviamente vediamo l'intera idea dello steamer trainare su di voi sapere e che l'intera idea di steamer ha pedalato lungo lentamente sul filo della frenesia nera e incomprensibile. Quindi, la parola frenesia è importante è che si sa, in qualcosa di un comportamento irrazionale.