Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

La Caratterizzazione Magnetica Le Proprietà Magnetiche dei materiali sono dovute principalmente ai momenti magnetici dei loro atomi che orbitano elettroni. La capacità di un materiale da magnetizzare è caratterizzata dalla permeabilità magnetica, determinata dalle curve di magnetizzazione.
Le Strutture Porose Strutture Porose sono sviluppate introducendo particelle o bolle quando il ponteggio viene solidificato, che vengono successivamente rimossi lasciando dietro una rete interconnessa di porzioni.
Le caratteristiche più comuni delle membrane porose nanofibrose sono la dimensione media dei pori o la distribuzione delle dimensioni del poroso, la porosità e la superficie specifica.
Scansione Electron Microscope A Scanning Electron Microscope è un tipo di microscopio elettronico che produce immagini di un campione, scansionando la superficie con un fascio focalizzato di elettroni. Gli elettroni interagiscono con gli atomi nel campione, producendo vari segnali che contengono informazioni sulla topografia superficiale e sulla composizione del campione.

Porosimetria
Porosimetria è una tecnica analitica utilizzata per determinare vari aspetti quantificabili della struttura porosa di un materiale, come il diametro dei pori, il volume totale dei pori, la superficie e la densità e la densità assoluta.
Mercury Intrusion Porosimetry Mercury Intrusion Porosimetry (MIP) è una potente tecnica utilizzata per la valutazione della porosità, della distribuzione delle dimensioni dei pori e del volume di pore per caratterizzare un'ampia varietà di materiali solidi e in polvere.
Lo strumento, noto come Porosimetro, impiega una camera pressurizzata per costringere il mercurio ad ingerire nei vuoti in un substrato poroso.
Come viene applicata la pressione, il mercurio riempie prima i pori più grandi. Come aumenta la pressione, il riempimento procede a porzioni più piccole e più piccole.
Sia i pori interparticelle che i pori intra - particelle possono essere caratterizzati utilizzando questa tecnica.