Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Module 1: Consegna Specifica di rotta

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Video:

Ciao a tutti. Benvenuti in un'altra lezione per la Drug Delivery Engineering and Principles. Abbiamo parlato di vie di amministrazione in questo modulo e la prima cosa di cui stiamo parlando nelle diverse vie è la via orale. Quindi, ricapitoliamo rapidamente quello che abbiamo imparato nell'ultima classe.
(Riferimento Slide Time: 00.43)

Quindi, una cosa come ho detto che stiamo discutendo di amministrazione orale. Così, in precedenza una classe prima che si parlasse di vari metodi tradizionali, e quelli erano compresse, capsule, sospensioni. Ancora, molto successo molto ampiamente usato sono sicuro che tutti voi avreste preso una o l'altra forma più volte nella vostra vita, ma hanno anche le loro carenze, moltissimesse in realtà, ed è per questo che c'è bisogno di innovazioni. Quindi, ora stiamo discutendo su quali innovazioni si possono fare.
Così, nell'ultima classe abbiamo parlato di poche cose. Abbiamo parlato di una tavoletta di pompa osmotica che non è altro che un tablet con qualche buco in esso, e questo è riempito di farmaco oltre ad una alta concentrazione di ioni, protetto da una membrana semipermeabile. Ed è fondamentalmente una mini pompa, così come l'acqua circostante tende a muoversi a causa della

pressione osmotica, che possiamo definire con l'equazione di non Hoff, la pressione all'interno aumenta e poi costringe il farmaco a uscire da questo orifizio. E a seconda delle dimensioni dell'orifizio e del tipo di farmaco è possibile controllare il rilascio. Quindi, questo ti dà un bel po' di manovrabilità perché ora puoi avere la release che avviene su una durata più lunga piuttosto che tablet appena disintegrata. Quindi, tipicamente stiamo parlando di qualsiasi cosa tra le 12 e le 24 ore invece di 2 - 5 ore che cosa tipicamente si ottiene con questi tablet.
Poi abbiamo parlato di rivestimenti enterici, i rivestimenti enterici sono un concetto molto bello in un modo che questo può essere utilizzato sulla maggior parte delle forme di consegna attraverso via orale. Quindi, si possono effettivamente utilizzare rivestimenti enterici anche su tablet. E quello che viene fatto è dire se questo è un tablet, allora si può solo guardarlo con alcuni polimeri con determinate caratteristiche ed è quello che stiamo chiamando è un rivestimento enterico. E questi polimeri non sono altro che polimeri composti da policarbossiliti e a causa di ciò hanno una certa sensibilità del pH, dove a basso pH questi saranno protonati e avranno una bassa solubilità, ma a pH superiore questi diventeranno ionici e avranno una solubilità molto elevata si scioglieranno e solo allora il farmaco uscirà. Così, in questo modo si può prevenire il farmaco da ambiente duro.
E poi l'ultima cosa che abbiamo discusso in diverse strategie è stata una bioadesività. Così, si possono fare particelle contenenti vari polimeri lunghi che si sperano dalla superficie e questi possono quindi andare avanti e interagire con la mucina o lo strato muco presente sulla vostra via orale. Quindi, che può quindi aumentare il tempo di permanenza perché non scorrerà più veloce quando questi polimeri inizieranno ad intaccare l'uno con l'altro.
E poi, infine, abbiamo avuto una discussione su carta in cui avevamo parlato di alcuni dei modi più avanzati, sebbene questi siano ancora nella ricerca. Dove, in questo particolare articolo, si parla di una capsula che sembra una capsula normale, ma una volta che va nello stomaco si apre in 6 rami diversi e diventa così grande che non può davvero uscire dalla tua cavità di stomaco. E questo aumenta il tempo di permanenza nella cavità dello stomaco, e gli autori in questa particolare carta hanno dimostrato che questo potrebbe essere aumentato fino a 10 - 14 giorni.
Così, in questa classe discuteremo anche un altro saggio in più sulla via dell'amministrazione orale.

(Riferimento Slide Time: 05.02)

E questo è un articolo pubblicato abbastanza recentemente.
(Riferimento Slide Time: 05.10)

Questa carta è per il trattamento della tubercolosi. Quindi, l'ultima carta era sulla malaria. In questo articolo ci concentreremo di più sulla tubercolosi. La tubercolosi è una malattia molto grave, solo un po' di sottofondo quasi 10 milioni di persone hanno sviluppato TB attivo nel 2017 e c'è un po' di peso economico globale a causa di questa malattia. E uno dei maggiori problemi di questa malattia è la lunga durata del trattamento.

Quindi, tipicamente un paziente dovrà assumere un bel po' di compresse e non solo, dovranno assumere compresse per una durata di un periodo compreso tra i 6 mesi e i 2 anni. E questo è un peso forte sul paziente per ricordare di prendere tablet ogni giorno. Finché i pazienti sono malati lo ricordano ancora ma una volta che iniziano a migliorare la loro salute, sentono di non aver più bisogno del tablet, smettono di prendere questi tablet che poi peggiorano ulteriormente il problema perché poi i batteri del paziente possono sviluppare resistenza perché non si è in grado di ucciderlo non si ha solo un piccolo stress e i batteri si evolveranno per essere in grado di superare quel piccolo stress. Quindi, questo è un grosso problema.
L'altro problema è la quantità di tablet necessaria. Così, come si può vedere per un umano di 60 kg minuti si guarda a quasi 3,3 grammo di compresse che il paziente deve assumere ogni giorno, e quindi questo è di nuovo un grosso peso per il paziente e diminuisce la compliance del paziente. Quindi, ci sono alcuni dei programmi che il governo ha iniziato ad affrontare questo. Un programma che ha avuto un discreto successo è chiamato dots e dots non è nulla, ma una strategia di breve corso di trattamento direttamente osservata, dove quello che è fatto è che ci sono piccole cliniche che si sono stabilite e i pazienti in realtà vengono in clinica e vengono somministrati questi tablet in presenza di un folk governativo che si assicuri che i pazienti stiano effettivamente prendendo il tablet.
Nel caso in cui i pazienti non arrivino possono recarsi nelle loro case e di nuovo assicurarsi che questi tablet vengano consegnati. Ancora, è abbastanza riuscito, ma poi il problema è che tanta manodopera è coinvolta e da non citare poi il paziente può ancora diminuire per prendere il farmaco. Così, ancora come ho detto una delle principali cause del fallimento del trattamento è l'aderenza al trattamento, i pazienti non aderiscono al trattamento e una parte importante di questo deve avere a che fare con l'alto carico di pillola oltre che di lunga durata.

(Riferimento Slide Time: 07.59)

Allora, qual è l'alternativa? Quindi, ora, che stiamo cercando di consegnare grammi e grammi di droga in questa particolare malattia, la motivazione deriva poi dal fatto che i nostri stomaci possono in realtà tenere oggetti molto grandi. Ecco, ecco un esempio, ecco un palloncino gastrico e quello che è - un pallone gonfiabile che viene messo nel corpo di un paziente. Così, questo viene messo nel corpo è poi gonfiato e la dimensione diventa così grande che, prima di tutto, non può uscire attraverso la cavità del piolo dello stomaco e risiede nello stomaco e perché è così grande quello che succede è il volume dello stomaco diminuisce.
Quindi, in precedenza, diciamo che se il tuo volume dello stomaco era di 3 litri, ora hai messo un litro di 1 o un 1 e mezzo litro qui dentro. Quindi, il tuo volume effettivo rimanente è di soli 1 litri e mezzo. Quindi, prima se hai dovuto mangiare o bere 3 litri di cibo, ma il cibo o il 3 kg di cibo per sentirti pieno, in questo caso ora inizierai a sentirti pieno solo a metà di quell' importo.
E così che in sostanza riduce la quantità di consumo di cibo che si sta assumendo e che aiuta il paziente a ridurre il peso.
Quindi, questo si fa tipicamente in casi di obesità molto grave in cui l'indice BMI è andato via dal tetto e il paziente è molto suscettibile a tutti i tipi di attività metaboliche. E questo pallone gastrico si è trovato al sicuro per tutto il tempo fino a 6 mesi, dove le persone poi iniziano a perdere peso e poi persone diverse hanno un'efficacia diversa per questo, ma la gente ha visto riduzione del peso da tutto il 5% a 30 - 40%.
E poi dopo 6 mesi questo pallone viene rimosso perché a causa di un uso ripetuto di questo pallone ogni volta che si mangia cose il pallone diventa debole e c'è la possibilità che possa romperlo. Quindi, solo per stare sul lato sicuro viene rimosso dopo 6 mesi. Ciò che questo mostra mostra che prima di tutto gli stomaci possono prendere oggetti di grandi dimensioni e poi questi oggetti di grandi dimensioni possono essere lì fino a 6 mesi o più se sono stabili.
(Riferimento Slide Time: 10.24)

Ecco, questo è ciò che gli autori hanno tratto la loro motivazione. Quindi, alcuni dei vantaggi per la consegna del tratto gastrointestinale sono prima di tutto la facilità di somministrazione. Quindi, ancora non vogliono davvero fare un intervento chirurgico, non vogliono davvero andare per le iniezioni solo perché questa è una durata di 6 mesi a 2 anni e non vogliono che i pazienti diventino ancora meno conformi di quello che hanno già. Questa via è abbastanza immunotolerant. Quindi, anche se tecnicamente parlando il suo interno il corpo, il sistema immunitario non la vede proprio come dentro il corpo.
Il sistema immunitario non indaga davvero i lumen dello stomaco o dell'intestino come fortemente ci fa dire sangue o altri organi. Quindi, anche se si mette qualcosa di immunogenico, è più probabile che il corpo non risponda con molta forza.
E poi a causa delle dimensioni, si può ospitare il dosaggio di grammo di grammo, si può ospitare tutta la dose come si desidera praticamente per un umano perché si ha molto spazio per giocare in giro.

(Riferimento Slide Time: 11.26)

Così, uno dei metodi che questi autori scelgono era un sistema come questo dove hanno un filo di nitinolo e questo filo di nitinolo sta legando queste piccole unità di pastiglia, che sono filettate attraverso questo filo di nitinolo, potete chiamarle pillola antidroga se volete. Quindi, qui si definisce pillola della droga, e poi verso la fine di queste due estremità hanno un tubicino e un retaggio. E arriverà a questo in un attimo quello che sono queste due cose.
(Riferimento Slide Time: 12.03)

E tutta l'envision per questo è che il dispositivo verrà consegnato attraverso un tubo di GN.
Quindi, attraverso qualche tubo nasale, si traccia il dispositivo attraverso la via orale attraverso la

esofago. Una volta che il dispositivo raggiunge lo stomaco il dispositivo in quel particolare ambiente comincerà a rotarsi. Così, come potete vedere questo è avvoltoio. Quindi, questa è la consegna, questo è il cambio di forma qui, da qui si va qui dove il farmaco sta iniziando a rilasciare lentamente e andare nel sistema che si sta proseguendo qui e una volta fatto con questo, l'idea qui è tornata con un'altra procedura, si traccia di nuovo un tubo che contiene un retriever che poi si unirà a questo dispositivo e lo stacca. Quindi, questa è la cosa più importante.
E hanno usato filo di nitinolo perché il suo super elastico. Così, può passare attraverso questa trasformazione più volte e manterrà la sua elasticità, quindi significa che il dispositivo si adatterà alla conformazione di cui l'avete progettata. Può fare il rilascio di droga al passo 3, il passo 4 sta solo mostrando che il farmaco si sta spostando in diverse parti del corpo. E poi quei ricettatori di cui abbiamo parlato verso la fine quelli saranno usati per usare come sensore, in modo che quando si viene con un altro tubo possono poi rilevare questi retainer e il retainer si legerà alle estremità e una volta che sarà legato alla fine potrà poi essere rimosso attraverso lo stesso percorso in cui è stato inserito.
Quindi, a causa di tutto questo quello che accadrà è che dovrete fare solo due volte la procedura, una volta la metterete nella speranza che si rilascino per 6 mesi e poi la si può togliere e quindi il paziente dovrà sottoporsi a due procedure piuttosto che prendere centinaia e centinaia di compresse per una durata di 6 mesi.
(Riferimento Slide Time: 14.06)

Quindi, ecco in sostanza quello che stanno mostrando è la matrice che hanno usato, la matrice VPS, e ci arriveranno in un attimo su cosa sia esattamente questo, ma questo è compatibile con tutti i tipi di farmaci TB. Così, in TB abbiamo 4 farmaci tipicamente somministrati, e quindi questi 4 farmaci vengono somministrati per un periodo di 2 mesi questi sono farmaci di prima linea, e poi dopo 2 mesi questo è ridotto a 2 farmaci che vengono poi somministrati per un periodo di altri 4 mesi.
Quindi, si tratta in un caso di un paziente TB standard. Ma poi c'è anche TB resistente alla droga così che significa, che alcuni di questi batteri hanno resistente a 1 o 2 di questi farmaci. Quindi, in quel caso questa terapia invece di scendere per 6 mesi questo può andare fino a 2 anni nei casi di MDR. Quindi, questo è essenzialmente quello che viene mostrato qui e questo sta ora dimostrando che in questo particolare sistema gli autori in questo studio si concentravano più su ottenerlo per rilasciare fino a un periodo di un mese o due.
Così, qui si stanno mostrando di cambiare la diversa formulazione di queste pillole di droga.
Sono in grado di modificare la velocità di rilascio e lo lasciano rilasciare anche nell'arco di 30 giorni, e tutti i tipi di farmaci sono compatibili con quello. Quindi, qui potete vedere l'asse y è la percentuale di rilascio cumulativo. Quindi, una volta che raggiunge il 100 significa che tutto il farmaco viene rilasciato e si vede in tutti i casi il farmaco del 100 non viene rilasciato nemmeno dopo 30 giorni. Quindi, il sistema è abbastanza compatibile con quello.
(Riferimento Slide Time: 16.00)

Così, poi sono andati avanti e hanno fatto un esperimento di nuovo sui maiali dello Yorkshire come abbiamo discusso in precedenza è un buon modello. Sono un peso simile come gli esseri umani e appositamente la loro gastronomia è molto simile alla gastronomia umana. Ecco quindi un impianto particolare che mettono, solo per la scala che hanno messo una barra di scala da 10 millimetri e questo è quello che ottengono dopo averla recuperata 28 giorni dopo aver messo nel maiale. Così, potete vedere che il dispositivo anche se sembra abbastanza scolorito a questo punto ha mantenuto la sua forma così come è stato recuperato tutto il dispositivo.
E qui si può vedere. Così, hanno fatto imaging nell'animale vivo e qui potete vedere che questo risiede al giorno 0 come questo sta andando al momento della procedura. Così, questo sta descrivendo come questo aspetto al momento della procedura e entro il 50 seconds si vede che il dispositivo mantiene completamente la sua forma, a quello che ci si aspetta che sia e poi la stessa forma si può vedere anche 28 giorni dopo in questi maiali. E qui sta descrivendo il meccanismo di come questo viene richiamato.
Quindi, che cos' è che si trova alla fine del dispositivo, quindi qui una pillola antidroga sta terminando. E poi quello che hai fatto è stato mettere un magnete alla fine di questa porzione e questo magnete funge da sensore. Così, è possibile utilizzare un sensore di sala che si unirà al magnete abbastanza fortemente e poi si può entrare con il dispositivo di richiamo che si può legare a questa parte, una volta che si è agganciati è possibile spingerlo a tirarlo fuori e a causa della super elasticità del nitinolo, si aprirà poi, uscirà dal sistema e poi rinascere di nuovo come si vede qui.
E questo è di nuovo imaging nell'animale vivo che mostra il tuo dispositivo di richiamo dell'unità di richiamo, vai da qualche parte qui dove è seduto il dispositivo. Qui potete vedere, qui è il sistema residente il GRS quello che chiamano e qui è la fine, il magnete è vincolante per il sensore della hall con il dispositivo di richiamo, e poi stanno mostrando che questo ora viene spinto fuori dove sta uscendo il sistema.

(Riferimento Slide Time: 18.22)

E il poco su queste pillole di droga di cui stiamo parlando. Così, in questo caso, hanno un mix di farmaco nel silicio. Quindi, mescolate questi farmaci, fate una sospensione di questo, gettate e curate, lo polimerizza in un piatto Petri. Quindi, essenzialmente sembra questo dove si ha la droga mescolata al silicio. A quel punto puoi prendere a pugni il farmaco in base a qualunque dimensione desiderate, così avete visto le diverse unità ripetenti in quel richiamo o nel sistema GRS. Così, potete dare un pugno a questi in diverse di queste pillole di droga, e una volta fatto si può poi spruzza lo stemma con vari polimeri che fungeranno da rivestimento sopra la parte superiore di questa miscela di silicio.
Quindi, ecco come sarà a sembrare. Ecco, ecco la tua matrice di silicio contenente il farmaco.
E poi cosa hai fatto? Puoi anche mettere un po' di PEG in esso per agire come porogeno. Quindi se io zoom in questo più poi sto osservando una matrice molto densa e ovunque il PEG stesse andando a creare dei pori lì attraverso i quali i farmaci possono poi uscire.
E poi all'esterno si può fare qualsiasi tipo di rivestimento in polimero, si può fare un rivestimento enterico o si può fare qualche altro tipo di rivestimento che solo per assicurarsi che non ci sia un rilascio di scoppio. Così, in questo caso hanno usato un farmaco, doxiciclina hyclate, un antibiotico questo viene mescolato con la matrice di silicio, vinilpolisilossano, per la consegna estesa.
Il polimero idrofilo come PEG viene poi messo a creare questi pori di cui vi ho parlato.
E poi finalmente, in cima a questo all'esterno hai avuto il rivestimento eudrago che impedisce lo scoppio dalla superficie. Quindi, questo rivestimento si dissolverà lentamente e mentre si dissolve il farmaco comincerà ad uscire.
Quindi, spero che tutti ricordiamo la release scoppiata. Quindi, se hai un dispositivo e ti aspetti il rilascio ideale per assomigli a questo. Nella maggior parte dei dispositivi quello che trovate è il farmaco che viene rilasciato più così, c'è uno scoppio e poi il motivo dello scoppio è ovviamente, il farmaco che è seduto proprio al bordo del vostro sistema di consegna viene immediatamente fuori quando entra in contatto con l'acqua. E per evitare di mettere un altro polimero sulla parte esterna, che non ha alcun farmaco e che ti dà un rilascio più sostenuto piuttosto che una release a scoppio.
(Riferimento Slide Time: 20.59)

Quindi, ecco che vediamo come fa realmente con l'antibiotico. Così, in questo caso hanno confrontato una singola dose del farmaco contro il sistema GRS, ancora una singola dose con quella e, quindi, vediamo. Quindi, questo è solo un farmaco gratuito, la doxiciclina. E, quello che vedono è che l'hanno data oralmente. Quindi, la concentrazione sierica inizia ad alzarsi, raggiunge livelli molto alti fino al 1000 nanogrammo per ml e poi si abbassa molto velocemente.
Così, per giorno 2 giorno, 3 quello che trovate è quello che avete dato è andato. Quindi, ora, devi prendere più compresse se vuoi mantenere questa concentrazione.
Mentre, qui con il sistema di risonanza gastrica cosa si vede raggiunge alta concentrazione e poi si aggancia in quella gamma. Così, si può ottenere un bel po' di rilascio sostenuto in un periodo di, in questo caso, sono passati fino a 30 giorni. E ancora questo sta solo mostrando la formulazione. Quindi, hai in questo caso il farmaco totale incorporato era il 0,1, in questo caso il suo 10 grammo e si ottiene un'AUC piuttosto elevata anche la durata rispetto solo al solo farmaco libero (Fare riferimento al Tempo: 22.12). Quindi, non solo si è in grado di consegnare molto più farmaco quasi 100 volte il farmaco in un solo go si sta subendo anche per un bel po' di tempo.
(Riferimento Slide Time: 22.26)

Quindi, finiremo ora la discussione orale e passiamo ad un'altra forma di consegna che è la consegna sottocutanea anche a volte abbreviata come SC. Quindi, se qualcuno dice che c'è un'iniezione SC che significa, è sottocutanea. E cosa fa sottocutanea? La sottocute è un'iniezione poco sotto la pelle. Quindi, questo è di nuovo comunemente usato, in realtà è abbastanza facile per i pazienti di auto - somministrarsi. Quindi, questo è uno dei vantaggi, che tutto quello che devi fare è che puoi prendere la tua pelle che puoi solo pizzicarti la pelle messa in iniezione in modo che l'iniezione passi attraverso la tua pelle è poi libera di muoverti e una volta il suo libero di muoverti può poi iniettarti il tuo farmaco.
Quindi, è una procedura abbastanza facile che si possono progettare piccoli aghi, in modo da poter effettivamente cuocere direttamente in questo modo e consegnare cose sottocutanee. E, molto diffuso nella ricerca come nei pazienti. L'assorbimento è lento e completo, quindi qualunque cosa tu abbia iniettato deve essere assorbito dal momento che il suo già sotto la pelle non può proprio uscire e uno dei vantaggi qui è che si aggira il primo passaggio del metabolismo. Quindi, a differenza della via orale se si mangia qualsiasi cosa deve arrivare prima di tutto attraverso il vostro intestino e poi passerà tutto attraverso la circolazione epatica, la vena porta al fegato dove sappiamo che il fegato è un buon organo in termini di metabolizzazione di qualsiasi cosa straniera e si assicurerà che praticamente la maggior parte del vostro farmaco sia persa a quel punto. Quindi, anche prima di arrivare a una concentrazione sierica hai perso la maggior parte del farmaco in via orale, ma questo viene bypassato nella via sottocutanea.
Quali sono gli svantaggi? Uno svantaggio è ovviamente invasivo. Così, di nuovo si parla di potare attraverso la pelle usando qualche ago, i bambini, i bambini anche gli adulti non gli piacciono molto. Provoca irritazione. Quindi, ovviamente, si tradurrà in un po' di sangue oltre che di irritazione nel sito, se continuate a fare questo lasciatevi dire per la terapia pretende che lo fate ogni giorno per 30 giorni potete immaginare quanto perforato il sito diventerà e quel sito sarà molto irritato, la pelle si ammalerà. Quindi, tutto questo ovviamente, è una procedura quando si sta danneggiando il vaso sanguigno provocate anche infiammazioni, quindi non è l'ideale.
E poi c'è un limite a quanto dose si può erogare; quindi, a differenza della via orale dove si possono consegnare centinaia di ml. In questo caso il massimo che puoi consegnare sotto una pelle è di 2 ml, oltre che la tua elasticità cutanea non lascerà che venga consegnata ulteriormente, ci sarà troppa pressione così come potresti danneggiare l'area nei dintorni.
(Riferimento Slide Time: 25:19)

Così, solo un esempio di questo che è fuori in clinica. Ecco un prodotto che si chiama bydureon e cerchiamo di guardare cosa è. Quindi, c'è come si può vedere dal grafico stesso che dice una volta settimanale. Si tratta di un sistema iniettivo di 2 milligrammo di dose, uso sottocutaneo solo come suo scritto chiaramente qui. E sostanzialmente quello che sta facendo è invece di prendere qualunque cosa il farmaco venga consegnato ogni giorno si può prendere una volta alla settimana. Quindi, vediamo di cosa si tratta.
Quindi, è un glucagone come peptide. Si tratta di un trattamento abbastanza efficace nel diabete di tipo due. Quindi, se i pazienti stanno diventando insensibili all'insulina, si può dare questo particolare farmaco, il glucagone come peptide che sta per assicurarsi che la glicemia sia ben mantenuta e prima che questo prodotto venisse lanciato, è necessario iniettarsi due volte al giorno.
Quindi, se diciamo che se soffro di diabete di tipo II dovrò prendere questo glucagone come peptide praticamente ogni volta dopo aver mangiato qualcosa o al minimo due volte ogni giorno. Ovviamente non è molto ideale perché si può immaginare che si tratti di una malattia cronica. Quindi, i pazienti ci lasciano dire ottenerlo a 40 anni e continueranno a soffrire con esso fino alla loro durata; quindi, per quasi 30 anni. Quindi, se un paziente soffre per 30 anni e devono assumere due volte al giorno si parla di quasi 700 iniezioni all'anno, per 30 anni, quindi sono 7000, 21.000 iniezioni.
Quindi, potete immaginare cosa farà al sito della pelle dove questi vengono iniettati. Quindi, per controbattere, questa azienda si è avvicinata a questi dispositivi dove questi non sono altro, ma le micro particelle PLGA che incapsulano il tuo glucagone come peptide. E lo si può consegnare una volta alla settimana. Queste particelle PLGA una volta che va sotto la pelle si degraderanno lentamente e rilasciano queste molecole di farmaco fuori nei dintorni per un periodo di 7 giorni e poi bisogna tornare di nuovo e iniettarlo.
PLGA, sappiamo che è un materiale molto biocompatibile che degraderà, quindi non è come si accumula nel tempo. Così, questo si chiarirà dal corpo che hai messo un'altra iniezione con queste micro particelle PLGA e il paziente avrà una vita molto migliore.
Ci fermeremo proprio qui e continueremo a riposare nella prossima classe.
Grazie.