Loading

The Alison August SALE! 🎉 25% Off PDF Certs & Diplomas!📜 Ends in : : :

Claim Your Discount!
Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Collezione - 33 Altri aspetti: crioconservazione, banche di semi etc. [ FL] Oggi avremo uno sguardo su altri due aspetti crioconservazione e banche di semi.
(Riferirsi Slide Time: 00.18) Ora le banche di semi sono molto importanti ai fini della conservazione, perché se pensiamo a un albero di grandi dimensioni e hai una zona limitata così, puoi avere solo n numero di alberi nella tua zona. Ma se si potevano raccogliere i semi di questi alberi e se si potessero preservarli per i posteri, quindi dovremmo essere in grado di rigenerare questi alberi usando questi semi. Così, le banche di semi diventano molto importanti come misura di conservazione ex situ e prima di andare avanti ci facciamo dare un'occhiata a questa carta.
Riferimento Slide Time: 00.51).
Dice, rigenerazione di piante intere fertili da 30000 anno tessuto di frutta sepolto nel permafrost siberiano. Allora, quello che succede in questo caso è che, la Siberia è una località in Russia; è sulle porzioni settentrionali e orientali della Russia e questa zona è molto fredda. Quindi, questa zona ha alcune aree, ha alcune regioni che sono un permafrost.
Ora, il permafrost è una regione che rimane sempre sotto le condizioni di congelamento. Quindi, la temperatura qui è sempre inferiore a 0 ° grado Celsius. Quindi, l'acqua è sempre congelata. Quindi, è definitivamente congelato; permafrost.
Ora, in queste zone, quando sono stati fatti alcuni scavi, poi sono stati ritrovati alcuni frutti e quando si è svolto il radiocarbonio di questi frutti poi, si è scoperto che questi frutti avevano almeno 30.000 anni.
L'età esatta era di 3,1800 più meno 300 anni. Così, in questo caso, quando lo scienziato ha avuto accesso a questo tessuto di frutta, hanno cercato di rigenerare queste piante e quando è stato fatto; le piante sono state di nuovo formate.
Riferimento Slide Time: 01.58).
Ecco, questi sono gli impianti, stanno anche dando dei fiori e se guardiamo i fiori dalla specie relativa presente oggi osserveranno piuttosto diverse variazioni rispetto a questo vecchio campione.
Quindi, quello che sta accadendo in questo caso è che, stiamo avendo accesso a una forma di questa pianta che era esistente intorno ai 30.000 anni indietro e che oggi non esiste. Ecco, questo è un ottimo esempio di ciò che la conservazione può fare per noi. Ecco, questa è una forma di biodiversità che si perde dalla terra, perché era presente abbastanza a lungo. Ma, perché è stato conservato sotto forma di questo tessuto, così possiamo accedere a questa biodiversità anche dopo un enorme arco di 30.000 anni. Ecco, questo quando questi tessuti erano tenuti in condizioni molto fredde solo per natura.
Riferimento Slide Time: 02.53).
Ecco, questo è un altro esempio; la germinazione, la genetica e la crescita di un antico seme di datazione.
Ora, le palme date si trovano in diverse zone, parlando nelle zone più calde. (Riferimento Slide Time: 03.04).
E questi sono 2000 anni di data palme semi che si trovavano in Israele e poi, questi semi sono stati germinati. Quindi, questo è uno degli impianti che sono arrivati attraverso questa germinazione, e poi queste piante sono ormai in crescita e possono essere propagate.

Così, anche qui, il luogo in cui si trovavano questi semi, queste zone stavano avendo un certo numero di alberi di palma nell'antichità. Ma vicino a circa 800 anni indietro, abbiamo iniziato a ottenere record storici che non c'è più nessuna palma che si trovi in queste zone. Così, almeno per gli ultimi 800 anni, non avevamo nessuna di queste varietà che cresceva qui nell'antichità e la ragione principale era il cambiamento climatico. Ma questi semi di palma sono stati immagazzinati in un barattolo intorno ai 2000 anni di schiena e poi perché tutta la zona è molto secca, e i semi sono stati tenuti in una zona dove sono stati mantenuti freddi.
Così, anche dopo 2000 anni, la gente è riuscita a germinare questi semi e a riprendere le piante. Così, questo ci dice il potere di preservare i semi. Così, in questa lezione, andiamo a dare un'occhiata a questa conservazione dei semi in un dettaglio maggiore. Come possiamo utilizzare la conservazione dei semi come misura di conservazione di queste specie? Allora, cominciamo da quello che è un seme. Quindi, il seme è un impianto embrionale racchiuso in un rivestimento protettivo esterno. (Riferimento Slide Time: 04.25) (Riferirsi Slide Time: 04.34). Quindi, se guardiamo gli alberi nella foresta, così qui avremo un frutto, quando questo frutto si apre, rilascia i semi e poi i semi cadono. Quindi, questi sono semi; se tagliamo aperto un seme allora dentro troveremo una cosa del genere. Quindi, avremo un cappotto di semi nell'area esterna; nella maggior parte dei casi questo è uno strato protettivo così, sarà molto spesso e molto forte. Poi, avremo una qualche regione che ha endosperma. Ora l'endosperma è la fonte alimentare per l'impianto embrionale.
(Riferimento Slide Time: 04.46) Così, quando il seme cade a terra, non sarà in grado di eseguire la fotosintesi subito. Quindi, c'è una certa quantità di cibo immagazzinato che viene conservato per l'impianto embrionale. E poi questo è l'impianto embrionale, questi sono cotiledoni o le foglie embrionali, questo è ipofio o il tronco embrionale. Così, quando questo seme cade nel terreno e quando ottiene le condizioni giuste, giusta quantità di umidità, temperatura giusta, allora questa pianta crescerà di questo seme.
E mentre lo fa, utilizzerà il suo endosperma per il periodo iniziale fino a quando non sarà in grado di gettare una foglia. E una volta che questa foglia è uscita allora sarà in grado di eseguire la fotosintesi e guadagnare energia dal sole da quel momento in poi. Ora, il punto importante da notare qui è che, perché i semi hanno questo cibo immagazzinato sotto forma di endosperma, quindi fungono anche da cibo per una serie di organismi tra cui noi. Allora, quando mangiamo riso, quando mangiamo grano, quello che mangiamo è il seme del riso o della pianta di grano. Ora, similmente, là fuori in natura ci sono un certo numero di organismi che mangiano questi semi e alcuni organismi raccolgono addirittura questi semi per posteri come, formiche o scoiattoli.
Ora, se vogliamo conservare questi semi, dovremo proteggerli da questi animali e dovremo anche proteggerli dai microorganismi, perché i microrganismi vogliono anche mangiare tutti questi. Allora, come facciamo? Così, cominciamo dalla raccolta di buoni semi.
(Riferimento Slide Time: 06.34) Quindi, cosa intendiamo per buoni semi? I semi buoni sono questi personaggi; sono ben stagionati e sani. Quindi, non dovreste raccogliere il vostro seme che è mezzo stagionato, perché in quel caso l'impianto embrionale all'interno potrebbe non essere ben formato e potrebbe non essere in grado di germinare in seguito, che è il nostro scopo principale quando stiamo creando la banca dei semi.
Poi, dovrebbero essere puri e liberi da materiali inerti e semi di erba, perché finalmente, in seguito, ripianteremo questi semi nell'ambiente così, non vogliamo che ci venga voglia di venire a farlo. Poi, è anche dovuto essere privo di materiali inerti. Quindi, i materiali inerti includono cose come il suolo o cose come la buccia. Ora perché dovremmo avere semi liberi da materiali inerti? Perché questi materiali inerti potrebbero anche arrecare danno ad alcuni microorganismi. Poi, questi semi dovrebbero essere vitali e avere una buona capacità di germinazione; realizzabile significa che questi semi dovrebbero vivere.
Quindi, per esempio, se prendete un seme e se dite, scavate il seme, quindi a causa dell'alta temperatura l'impianto embrionale all'interno sarebbe morto e quando quella pianta muore allora non saremo più in grado di generare questo seme. Quindi, quando raccogliamo i buoni semi per il nostro scopo bancario di semi allora dovrebbero essere vitali e dovrebbero avere una buona capacità di germinazione. Ora, dovrebbe essere uniforme nella sua struttura e aspetto.
Perché uniforme, perché in un certo numero di semi infestati o contagiati osserverà una certa quantità di anomalie strutturali. Quindi, quando i nostri semi sono uniformi, allora ci dà l'indicazione che questi semi sono sani. Poi, dovrebbero essere liberi dai danni e non devono essere rotti e contagiati da parassiti e malattie. Quindi, libero dai danni significa che, quando stiamo elaborando questi semi così, in diverse situazioni, scopriremo di aver raccolto alcuni frutti e poi questi frutti hanno dei semi all'interno.
Quindi, questi semi devono essere ripresi. Quindi, dovremo rimuovere tutta la pasta che c'è dentro e poi quando avremo questo seme, poi lo asciutiremo, potrebbe essere messo in qualche macchina per alcuni scopi di valutazione. Ora, quando svolgiamo tali attività, non ci dovrebbero essere danni meccanici ai semi, perché se c'è un danno meccanico e ricordarsi che il cappotto di semi è un rivestimento protettivo così, se c'è un danno a questa copertura protettiva allora il seme è molto suscettibile a ulteriori infezioni o infestazioni. Quindi, non deve essere rotto e non deve essere contagiato da parassiti e malattie.
(Riferimento Slide Time: 08.59).
Allora, quando raccogliamo i semi, quali sono i giorni migliori per una raccolta di sementi, come facciamo a sapere che il nostro seme è abbastanza giusto da raccogliere? Quindi, ci sono metodi di laboratorio e poi, ci sono metodi di campo. Ora i metodi di laboratorio includono cose come il peso massimo secco. Così, per esempio, se si guarda un frutto così, inizialmente avremo un fiore. Ora quando questo fiore si converte in un frutto, quindi ci sarà un frutto di piccole dimensioni, poi questo frutto crescerà di più e poi, infine, questo frutto raggiungerà la dimensione massima. (Riferimento Slide Time: 09.21).
Ora, qui troveremmo anche dei piccoli semi, ma solo nei frutti di taglia più grande avranno i semi che hanno raggiunto la maturità. Quindi, quando guardiamo al peso massimo secco come metodo di laboratorio, quello che stiamo facendo è che, prendiamo un campione dei frutti. Quindi, in sostanza, iniziamo dicendo la nostra giornata e abbiamo il peso. Così, in questo grafico, al giorno 0, avremo un frutto con un peso molto ridotto e poi lentamente e costantemente il peso aumenterà e poi più avanti, questo peso potrebbe rimanere costante e poi comincerà a cadere.
Ecco, questo è il peso della frutta, perché inizialmente avevamo un frutto molto piccolo, poi a questo punto abbiamo la frutta matura e poi a questo punto, questo frutto si sta asciugando o si è diviso o è diventato infestato. Quindi, ci sono altri organismi che dicono, formiche o scimmie che hanno iniziato a mangiare via il frutto. Quindi, nel metodo di laboratorio, quando diciamo che il nostro frutto avrebbe dovuto raggiungere il peso massimo secco, vogliamo che il nostro frutto sia in questa fascia.
Quindi, questo è il peso massimo secco e quando utilizziamo questo metodo di laboratorio vogliamo assicurarci che i nostri frutti abbiano raggiunto questo peso. Next è l'analisi chimica del contenuto di grassi e azoto. Ora questo è importante, perché in un seme ben sviluppato, avremo un endosperma ben sviluppato. Quindi, si avrà una quantità piuttosto pesante di grasso e anche di azoto all'interno per agire come punto di partenza iniziale per l'impianto embrionale.
Così, possiamo eseguire un'analisi chimica della quantità di grasso e di azoto che c'è nei semi. Successivamente potremmo andare ad esame di sviluppo embrionale e endosperma di semi di campione attraverso radiografie a raggi X. Ora in questo caso quello che stiamo facendo è che, prendiamo un campione dei semi dai frutti e poi eseguiamo un esame x-ray di quelli per capire se queste parti si sono sviluppate completamente o meno. Se hanno completamente sviluppato questo significa che i nostri frutti sono ora pronti per essere raccolti per i semi. Prossimo di umidità dei frutti. Così, in diversi casi il tasso di umidità ci dirà anche se questi frutti sono maturati pienamente o meno. Poi, hai i metodi del campo. Quindi, i metodi di campo includono la densità dei frutti o anche il peso dei frutti, il colore dei frutti. Così, per esempio, in una serie di frutti osserverà un cambiamento di colore dal verde per dire, giallo o verde al rosso e che ci dirà se questi frutti sono maturi pienamente o meno. E anche un esame visivo di contenuti di semi dopo il taglio. Quindi, quello a cui ci riferiamo qui è che, in un certo numero di semi come i semi di bambù, quindi avrete questa buccia, ma all'interno non ci sarà alcun seme.
(Riferirsi Slide Time: 12.51) E in certe situazioni, quando questo frutto è completamente sviluppato, avremo un seme all'interno. Quindi, puoi sempre prendere qualche campione e osservare cosa c'è dentro il seme, hai la tua pianta embrionale dentro o no? Quindi, che si può anche fare. (Riferimento Slide Time: 13.16).
Prossimo, quali alberi dovremmo raccogliere i nostri semi? Quindi, vogliamo sviluppare una struttura bancaria di sementi. Allora, quali alberi dovremmo raccogliere i nostri semi? Quindi, il primo punto è che, si dovrebbe raccogliere da alberi dominanti o co - dominanti. Ora, alberi dominanti o co - dominanti significa, alberi che sono i più alti, che ci sono in quel determinato stand. Così, un albero dominante è uscito e sta facendo luce solare da tutte le direzioni. Quindi, dovreste prendere i semi da semi dominanti o co - dominanti, perché sono gli alberi di dimensioni più grandi e sono considerati anche come il miglior genotipo. Poi, si deve raccogliere da un minimo di 10 semi alla volta, preferibilmente da 25 a 50 alberi .. quindi, non si sta raccogliendo solo da un albero particolare, perché si vuole avere una diversità di genotipi che c'è. Dovreste raccogliere da alberi che sono lontani l'uno dall'altro per evitare di raccogliere da metà fratelli o genitori. Ora, in questo caso, quello a cui ci riferiamo, è che se si ha un albero e se si cerca di capire che se c'è un frutto o un seme qui e quando si disperde, qual è la distanza massima che può uscire. (Riferimento Slide Time: 14.11).
Quindi, per esempio, se questa è la distanza massima a cui si possono avere i semi o i frutti di questa pianta o di questo albero. Quindi, il prossimo albero che dovrebbe essere raccolto dovrebbe essere al di fuori di questa distanza. Quindi, questo dovrebbe essere il prossimo albero. Perché? Perché se si sta raccogliendo da un albero che è qui quando questo particolare albero; quindi, chiamiamo questo albero 1, albero 2 e questo è il terzo albero.
Quindi, se questo è all'interno di questa distanza, quindi è abbastanza possibile che T 3 sia la progenie del T 1. Quindi, essenzialmente, se diciamo, questo albero era un albero femminile e stava diventando polline così, questi fiori sono stati impollinati, hanno formato il seme e poi, questo seme è caduto qui e questo modulo il nostro T 3.
Quindi, in questo caso, quando raccogliamo i semi da T 1 e T 3, la quantità di diversità genetica tra entrambe queste collezioni sarà minore, perché sono correlate tra loro. Mentre, quando stiamo raccogliendo da T 1 e T 2 poi, perché sono molto distanti tra loro, c'è una ridotta possibilità che entrambi questi alberi siano correlati tra loro.
Quindi, in quel caso, la quantità di diversità genetica tra entrambi sarà molto maggiore. Quindi, dovreste raccogliere da alberi che sono lontani l'uno dall'altro per evitare di raccogliere da metà fratelli o genitori. Ora, prima di raccogliere, segnare i singoli alberi e creare un record per questi, raccogliere uguali numeri di coni, frutti o semi per albero. Ora, perché questo è importante? Perché essenzialmente quello che stiamo facendo è una procedura di campionamento. Così, per esempio, se abbiamo raccolto diciamo, 1000 semi da qui e diciamo, 10 semi da qui, allora questo non sarà rappresentativo di ciò che si trova nella natura.
In natura stiamo avendo un albero che è T 1 e un albero che è T 2. Quindi, se stiamo raccogliendo 1000 semi da qui, dovremmo anche raccogliere 1000 semi dalla seconda pianta. Ecco, questo è ciò che viene detto qui; raccogliere uguale numero di coni, frutti o semi per albero, qualunque sia la vostra raccolta. Successivamente, la miscelazione dei semi può essere effettuata per collezioni su larga scala. Quindi, non è necessario che si tenga i semi di T 1 separati da quelli di T 2; si possono miscelare tutti questi a seconda delle condizioni.

Riferimento Slide Time: 16.45).

Ora, quando stiamo appositamente raccogliendo per scopi bancari di sementi, allora generalmente aumentiamo il numero di semi di frutta che devono essere raccolti. Così, al posto di 25 a 50, generalmente diciamo che abbiamo ancora più numero di alberi per pool di geni; da 50 a 100 alberi. E in questo processo si preferiscono alberi dominanti e dominanti, ma potremmo anche andare per un campionamento casuale, anche più povero di alberi medi, perché anche quegli alberi più poveri potrebbero avere dei geni importanti per la biodiversità. Quindi, è abbastanza possibile che i nostri alberi alti e dominanti abbiano meno quantità di malattie resistenti, ma gli alberi più corti stanno avendo una migliore resistenza alle malattie. Quindi, quando stiamo raccogliendo per scopi di conservazione solo così, in quel caso si preferisce un campionamento casuale, compresi quelli di un albero medio più povero. Next, raccolta in migliori anni di semi per una migliore rappresentazione dei genitori. Ora che cosa sta dicendo? Quindi, quando si parla di un anno di seme, quindi essenzialmente se si hanno questi alberi nella foresta.
(Riferimento Slide Time: 17.43) Ora, il seeding può accadere in due modi, uno è un sedersi sporadico. Così, in questo sporadico seeding, quello che succede è che, in un anno particolare questo albero potrebbe avere frutti e questo albero potrebbe avere frutti, ma gli altri alberi non hanno frutti o è possibile che un certo numero di questi alberi abbia frutti, ma il numero di frutti che vengono dati sono molto meno.
Quindi, tipicamente nella foresta, osserviamo che in un periodo di diciamo, da 3 a 5 anni c'è un anno in cui avremo la massima quantità di fruire e di seeding. E poi, questo rimarrà sovvenzionato per altri 2, altri 3 anni e poi si farà nuovamente picco; così, osserveremo un grafico come questi.
Riferimento Slide Time: 18.35).
Così, qui abbiamo il numero di semi o di numero di frutti per albero e qui abbiamo il tempo o lo chiamiamo l'anno. Quindi, qui diciamo, abbiamo l'anno 1990, 1995 dicono, 2000, 2005, 2010, 2015 e così via. Ora, quello che succede è che, tipicamente osserviamo che c'è un picco e poi avremo una pausa, poi un altro picco e poi un'altra pausa e poi un altro picco e poi un'altra pausa e così via. Così, questi anni, in cui stiamo avendo il maggior numero di semi di frutta per albero, sono noti come anni di semi. Quindi, questo è un solo anno di seme, questo è un altro anno di semi, questo è un altro anno di semi, questo è un altro anno di semi e tutti questi anni di semi mostrano una certa periodicità. Quindi, essenzialmente se questo periodo si dice, 7 anni poi questo periodo sarà anche intorno ai 7 anni, questo periodo sarà di nuovo intorno ai 7 anni.
Quindi, quando stiamo raccogliendo in migliori anni di semi, quello che sta accadendo è che stiamo avendo più numero di frutti per albero e anche più alberi che si fruttano. Quindi, essenzialmente abbiamo un numero maggiore di semi. Quando abbiamo un numero maggiore di semi allora anche la quantità di diversità è maggiore, perché nella nostra situazione precedente qui, se collezioniamo in questo particolare anno, avremo solo la diversità di questi due alberi, ma quando stiamo raccogliendo dal nostro buon anno di semi, quello che sta accadendo è che, anche questo albero è frullato, anche questo albero è frullato, anche questo albero è frullato, e anche questo albero è frullato. Così, in quel caso, avremo la diversità di tutti gli alberi insieme; per questo motivo, si preferisce un buon anno di semi per la raccolta dei semi. Successivamente, quantità maggiore di semi da raccogliere per ogni provenienza. Quindi, una provenienza significa una regione.
Così, per esempio, nel caso di teak, si può avere preso da Madhya Pradesh, si può avere il teak in Kerala, si può avere il teak a Tamil Nadu, si può avere il teak a Karnataka. Quindi, tutte queste sono diverse località da cui si possono avere i semi di teak. E quando stiamo raccogliendo ai fini della conservazione, quando stiamo raccogliendo per creare una banca di sementi, vogliamo avere il maggior numero possibile di sementi. Così che, per ogni campione per dire, ogni specie come il teak, se abbiamo detto, intorno ai 1000 semi poi si osserva normalmente che la viabilità dei semi va giù con il tempo.
(Riferimento Slide Time: 21.20)

Quindi, questa è la viabilità e questo è il momento. Così, subito dopo la raccolta, avrete la massima viabilità, ma poi più avanti, andrà in diminuzione e infine, raggiungerà una viabilità del 0, dopo dire, in questo caso diciamo che questo è di 100 anni. Quindi, questa è la curva della viabilità. Ora, se si sta raccogliendo un numero molto minore di semi allora, con questo grafico si potrebbe avere una viabilità zero all'età di dire, 30 anni. Quindi, vogliamo sempre avere un numero maggiore di semi per provenienza in modo che, anche dopo un lungo periodo, anche dopo che sia trascorso un lunghissimo periodo, abbiamo ancora dei semi che sono vitali e che possiamo usare per propagandare la specie.
Riferimento Slide Time: 22.12).
Ora, quando stiamo facendo la raccolta, dobbiamo organizzare una serie di cose; dobbiamo organizzare squadre di raccolta. Quindi, questi team di raccolta devono essere insegnati su come questa raccolta deve essere fatta, quali sono e non è che si dovrebbe fare. Così, per esempio, se c'è un albero e se c'è un seme caduto nel terreno. Così, dopo che è caduto nel terreno, potrebbe essere ricoperto di sporco, potrebbe avere qualche fungo insieme a questa sporcizia. Quindi, questo seme non deve essere raccolto mentre, i semi che sono ancora lì sugli alberi sono migliori. Quindi, le cose che sono queste devono essere insegnate a tutte queste squadre di raccolta. Poi organizzazione dei trasporti, perché non si vuole tenere i semi là fuori in campo, dobbiamo portarli nella nostra struttura il prima possibile in modo che, siano conservati in modo migliore Così, l'organizzazione dei trasporti è richiesta, potreste richiedere alcune attrezzature. Quindi, attrezzature per l'arrampicata di alberi, attrezzature per la piantumazione di rami, attrezzature per la depolverazione delle sementi; tutte queste apparecchiature sono eventualmente necessarie.
Organizzazione dei record; quindi per ogni campione è necessario sapere cosa è questa specie, dove questa specie è stata raccolta, quando è stato raccolto questo particolare campione, e così via. Organizzazione dei permessi; quindi questo è importante soprattutto quando si muovono i tuoi semi attraverso i confini internazionali. Quindi, per esempio, se volete mandare i vostri semi a dire, Norvegia, quindi ci potrebbe essere un certo numero di permessi richiesti, soprattutto dal punto di vista della biodiversità. E poi, organizzazione dell'estrazione di sementi dai frutti. Quindi, una volta che avete portato i vostri semi o frutti nella struttura, qui di seguito avete bisogno di estrarre i semi e di elaborarli.
(Riferimento Slide Time: 23.52).
Ora, quali sono i modi di raccogliere i semi? Così, si possono raccogliere i semi dopo che sono caduti in modo naturale. Quindi, che è conosciuta come la caduta del seme naturale; la seconda è la scossa manuale. Così, si può andare su un albero e si può scuotere quell' albero, in modo che tutti i frutti scavano e poi li raccogliete. Oppure si può fare uso di apparecchiature per la scuotimento meccanica degli alberi. Oppure si può fare uso di imbuti ad albero. Ora, la funivia degli alberi è un concetto interessante. Allora, qui quello che facciamo è che, se c'è questo albero che ora sta dando i semi; quello che facciamo è che, costruiamo un imbuto intorno a questo albero e questo funnel è normalmente fatto di tessuto.
Riferimento Slide Time: 24:17).
Quindi, questi sono dire, alcuni poli. Quindi, questo è un polo e questo è il funivia fatto di tessuto o un foglio di plastica. Ora, quello che accadrebbe in quel caso è che, se c'è qualche frutto sull'albero, noi lo rappresentiamo con un colore rosso. Ecco, questi sono i frutti e quando questi frutti si rompono o quando questi frutti cadono. Così, cadranno su questo imbuto e poi verranno raccolti qui. Ora, questo è importante soprattutto per quei frutti o semi che sono di piccole dimensioni, perché nel caso di questi piccoli frutti o semi, i vostri frutti e i vostri semi potrebbero disperdersi ad una distanza molto ampia. E poi, una volta che si sono mescolati con la sporcizia o il terreno che circonda questi alberi, allora diventa molto difficile raccoglierle indietro. Ma poi, con questo meccanismo, i vostri semi cadranno nella funivia, non vengono a contatto con il suolo e quindi, non entrano in contatto con i microrganismi.
Quindi, una volta che i tuoi semi hanno raccolto qui, puoi portarli via. Quindi, questo è appositamente utilizzato per condizioni come cones. Quindi, nel caso di coni di pino, i semi sono molto piccoli quindi, questa è una cosa che potrebbe essere utilizzata. Un'altra cosa è l'irruzione di cachi animali come, quelli di scoiattoli e formiche.
Ora questi animali, scoiattoli e formiche, raccolgono un certo numero di frutti e raccolgono un certo numero di semi e poi li portano nelle loro case e poi li raccolgono lì oppure li conservano lì per le piume che non sono molto buone. Ora, in questi casi, se si fa irruzione in una cache di scoiattolo così, quello che troveremo è, i semi provenienti da una serie di alberi diversi che circondano quelle zone. Quindi, questo potrebbe anche essere unidiremo che può essere usato. Normalmente non andiamo per questi perché i luoghi in cui questi animali immagazzinano i frutti e i semi sono generalmente umidi e in quelle zone umide queste sono molto alte probabilità che si possa avere un'infestazione fungina. Ma poi, parlando del nostro primo esempio, il permafrost siberiano, lì i frutti sono stati raccolti da una di una cache di scoiattolo. Ecco, questo è un esempio dove abbiamo raccolto semi o frutti da un campione molto vecchio. Un'altra è la raccolta per prurito. Così, in caso di arredamento si può arrampicarsi su un albero e poi si possono sgusciare diversi frutti una volta maturati, oppure si può avere la raccolta tagliando spezzando e segando. Così, in questo caso, si può tagliare un ramo o si può tirare un ramo per romperlo o si può vedere un ramo per romperlo e una volta che questo ramo è sceso, si possono poi raccogliere i frutti da queste piante.
(Riferimento Slide Time: 27:16).
Ora, una volta raccolti i tuoi frutti, ci sono una serie di altre operazioni che devono essere fatte. Uno è de - pulping. Quindi, in questo caso avete separato la pasta dal frutto. Ora la pasta è un tessuto morbido, ha un sacco di umidità e quindi, c'è una possibilità più grande che i vostri semi potrebbero essere infestati, se sono circondati dalla polpa. Quindi, rimuoviamo questa pasta; questo può essere fatto a mano bagnando il frutto in acqua o utilizzando un dispositivo meccanico. Dopo aver pulpato, si potrebbe andare per un'essiccazione sotto l'ombra o un essiccatore di sole, a seconda della specie, a seconda dei semi si dovrà asciugare i semi.

Ora perché si sta asciugando? Perché tipicamente i nostri semi hanno un contenuto di umidità più grande e ad un contenuto di umidità più grande, la probabilità che i semi si infettino o infestino diventa più grande. Mentre in caso di semi essiccati, non ci sono quasi microrganismi che possano crescere lì. Ora un caso in punto qui sarebbero i semi di palma, che abbiamo visto prima. Così, anche dopo 2000 anni, sono riusciti a conservare la loro viabilità, perché sono stati conservati in un luogo fresco e asciutto.
Ora, in certe situazioni, se avete bisogno di asciugare queste cose molto velocemente o quando il maltempo non sostiene, possiamo anche andare a asciugare con il calore artificiale o usando i forni. Ora nel caso di alcuni semi, si hanno le ali attaccate ai semi. Quindi, in questo caso, avrete un seme, quindi questo è un seme e poi c'è un'ala attaccata. Ora perché queste ali sono attaccate ai semi? Perché ricordate, avete questo albero e questo albero ha avuto un frutto e questo frutto ha avuto un seme.
(Riferimento Slide Time: 28:38).
(Riferimento Slide Time: 28:48).
Ora, se questo frutto si rompe, il seme scenderà direttamente, mentre se questo seme ha le ali ad esso attaccate; così, se questo seme ha queste ali, allora quando c'è anche un piccolo soffio di vento, questi semi potranno disperdersi in una più lontana. Quindi, solo per facilitare la dispersione, potrebbero esserci diversi semi che hanno queste ali. Ora una volta raccolti questi semi non c'è scopo di avere le ali insieme.
E inoltre, se hai un seme con le ali, quindi la lavorazione successiva potrebbe diventare difficile. Quindi, per esempio, se si vuole classificare questi semi, per esempio, si voleva che i semi di grandezza più grandi al posto di questi semi di taglia più piccola, perché i semi di dimensioni maggiori sono più maturi; stanno avendo più quantità di endosperma. Ora in quella situazione, quando si mettono i semi attraverso una sfumatura, poi queste ali possono venire a bloccarlo o bloccarne i semi. Quindi, in quelle situazioni, potremmo andare per un'operazione di de - winging. Quindi, entrambe queste ali sono decollate.
Poi si potrebbe avere, operazione di trebbiatura e di setacciatura in modo da rimuovere tutte quelle bucce o tutte le parti rotte delle ali o le parti spezzate dei frutti che stanno insieme. Così, è possibile avere questa operazione di trebbiatura e di setacciatura o di soffiaggio. Poi possiamo andare per uno smistamento e un'operazione di valutazione. Ora nello smistamento e nella classificazione, facciamo due tipi di cose; uno è un esame visivo, in cui si garantisce che i vostri semi non hanno difetti, soprattutto non sono ripartiti meccanicamente, i loro cappotti di semi sono integri; non stanno mostrando segni di infestazione .. (Fare Slide Time: 30:33).
Quindi, per esempio, se hai un seme, se c'è un seme e poi c'è uno spot colorato nero qui e uno spot colorato nero qui. Così, questo potrebbe dimostrare che c'è una qualche quantità di malattia che sta salendo sui semi. Quindi, c'è una certa quantità di microorganismi in crescita che sta succedendo nei semi. Così, nelle operazioni di classificazione e nell'operazione di smistamento, rimuoviamo questi semi. La seconda operazione di classificazione è quando si ordinano i semi per dimensione. Quindi, in questa situazione, quello che succede è che, si ha un setaccio.
(Riferimento Slide Time: 31:03).
Quindi, questo è un setaccio in cui si hanno dei buchi che ci sono in gradazione diversa. Quindi, questo è un piccolo diametro, questo è un diametro maggiore e questo è il diametro più grande. Ora, quando qui metti tutti i tuoi semi e questo setaccio particolare trema in questo modo.
Così ora, quando tutti questi semi cadono e quando si sposteranno, tutti i semi più piccoli usciranno attraverso questo buco e raccoglieranno in un solo secchio. I semi di dimensioni più grandi scenderanno da questo buco e raccoglieranno in questo secchio, poi questo secchio, e poi questo secchio. Ora questi semi sono i semi di taglia più grande e questi sono semi di taglia molto piccola e poi questi sono i semi di taglia medio.
Ora, perché questi semi hanno la maggiore quantità di endosperma e perché, questi semi hanno raggiunto la maturità completa. Quindi, la quantità di viabilità in questi semi e anche la quantità di rigenerazione che osserveremo da questi semi è molto maggiore, tipicamente di questi semi più piccoli.