Loading
Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Quindi, iniziamo la lezione 34. Continueremo la nostra discussione sulla Corrosione cinetica. Andora, in realtà stiamo analizzando la parte elettrochimica e poi cercheremo di correlare questo elettrochemistryto alla corrosione. Ora, abbiamo ricavato questa equazione di maggiordomo volmer che è nFCoko exponentialminus alfa nF by RT E minus E 0 meno nFC Rk0 esponenziale minus 1 più 1 meno alphanF e minus e 0 by RT, questa è l'equazione del volmer butler. E se, vediamo ah l'analisi precedente ah hm, vediamo questo è il mio ho applicato e poi mi diverto questo kc e ka con queste due formule. E dopo abbiamo capito che perché kc 0equal a ka 0 e quello che stiamo considerando K 0, stiamo sostituendo quello e noi da qui, stiamo ottenendo questa equazione del volmer maggiordomo. Ha relazione tra l'elettrodepotenziale attuale di faraday e la concentrazione di reactant così come prodotto che sono sostanzialmente, ossidanti e riduttivi. Ora, poi, abbiamo iniziato a dire che questa particolarequazione può cedere come un'equazione di ah nernst. Ora possiamo fare un po' di redistributore di questa intera formula i applicato uguale a n F k 0 esponenziale minus alfa nF E minusE 0 diviso da RT meno questo è Co Cr esponenziale, n F E 0 diviso da RT in exponentialminus alfa nF E 0 diviso per RT allora, possiamo scrivere ah pari a nF k 0 exponentialminus alfa nF E 0 diviso da RT ah C 0 meno C R esponenziale nF E 0 byRT uguale a esso risulta essere poi C 0 meno C R esponenziale nF E minus E 0 da RT equalto i applicato diviso da n F k 0 esponenziale meno alfa nF E minus E 0 da RT, così si sta ottenendo. Ora, vediamo che quando, E pari a E 0, icpari a ia pari a i 0 e ho applicato uguale a ia meno ico uguale a 0. Quindi vuol dire, quando si tratta di situazione non corrosiva o reversibile allora, questo lato destro become0, quindi il C 0 meno C R esponenziale sarebbe uguale a nF esponenziale E 0 byRT uguale a nF E minus E 0 uguale a Ln C 0 C R o E uguale a E 0 più RT nF Ln C 0 byC R. Quindi, questo non è altro, ma nernst equation.Quindi, stiamo anche diventando un'equazione nernista. Quindi, questa particolare condizione o l'equazionit che stiamo vedendo in questo hanno due componenti uno è C 0 e C R. Now, se supponiamo che C 0 e C R siano gli stessi valori; questo significa, il fisico significa che la concentrazione all'interfaccia per ossidante e riduttivo non stanno cambiando e stanno avendo lo stesso valore. Allora, quel tempo, si rivelerebbe essere in questo caso e poi C 0 se weconsiderare C R pari a C allora, potrei vedere che, i 0 potrebbero avere una proporzionalità con la C la concentrazione. Ora, dal momento che la concentrazione e questa particolarequazione in modalità semplificata si può scoprire la modalità semplificata se guardiamo a questa situazione, questi diagramma. Quindi, questi diagramma ci permetterebbero di ottenere i thei applicati in funzione della sovratensione. E quel tempo, questa parte di concentrazione è alreadereditata, già inclusa in questa particolare formula che è i 0 pari a n F n f nu exponentialminus delta G star by RT. Quindi, questa concentrazione di R così come C o sono incluse qui di seguito e quella volta che stiamo dicendo che c'è uguale e diventa C. E vediamo se, possiamo ottenere una sorta di equitazione simile analizzando questa particolare trama. Questa particolare trama mi lascia ridisegnare. Questo è l'eccesso di tensione correlato al cambio di energia. Così, questo è diventato n F eta e il contributo towardsdel lato anodico è alfa n F eta e questa parte se considero o alfa prime, alpha primeor semplicemente lo mettiamo alfa 1 meno alfa nF eta. Questo è IHP, questo è OHP, questo è M orR riduttore, questo è M n plus o ossidante. All'inizio, la differenza energetica di attivazione libera era il delta G star e poi dopo la redistribuzione quando si svela quando si svela che ia più grande di ic, quindi, questa è la mia ia e questa regia opposta è ica con un segno negativo, questo diventa il mio delta G a. Cambiare l'energia di attivazione per il lato catodico sarebbe questo, questo è il delta G cand questo conosce un delta G c uguale a delta G stella più 1 meno alpha nF eta così, thisplus tanto. Mentre, il delta G un pari a questa stella del delta G meno questo tanto. Quindi, stella deltaG meno alfa nF eta. E stiamo ipotizzando che l'alfa sia uguale a 0,5; che significa, la distribuzione di questo cambio totale di energia libera verso l'energia di attivazione è la samequantità così, questi 2 sono uguali da quando, se alfa uguale a 0.5.Now, so che il tasso di reazione in avanti. Quindi, il tasso di reazione in avanti o meglio dire che è così; questo significa, M meno uguale a M n plus più ne, quindi questa è la direzione teche e questo è il mio ico. Possiamo relazionarci in questa forma n F n, frequenza factoring e nu, questa frazione di atomi che vanno verso l'OHP e la frazione di questa isessa frazione di atomo di quella va all'altra estremità e poi, esponenziale meno delta G aby RT. Analogamente, l'ic può essere correlato come n F n F nu esponenziale meno delta G c by RT.E questa particolare equazione generale per i è uguale a nulla, ma n F N, che è la densità di superficie di moli in F, ovvero la frazione di atomi o ioni che vanno dal piano 1 all'altro piano e questa è la frequenza, la frequenza vibrazionale exponentialminus l'energia di attivazione divisa da RT da quando, questo è considerato in termini di moli per unitarea. Così, ora, zia pari a n F N f nu exponentialminus delta G a, sto solo sostituendo questi valori meno alpha nF eta divisa da RT, soquesto diventa nF N f nu esponenziale meno delta G a da RT in esponenziale alfa n F eta dividedby RT. Questa parte non è niente, ma io 0 da quando, i 0 pari a nF Nf nu esponenziale meno sorryqui dobbiamo mettere la stella del delta G. Da quando, il delta G è delta G stella meno alphaF n nF eta delta G star by RT. Quindi, questo è i 0, quindi diventa un pari a i 0 exponentialalfa nf eta by RT. E in modo simile vedo ico uguale a n FN f nu esponenziale meno delta G c by RT, quindi sostituendo questo G c con delta G stella plus1 meno alpha nF eta by RT. Ancora nF N f nu esponenziale meno delta G star by RT intoexponential minus 1 minus alfa nF eta by RT.So, questo è di nuovo i 0, quindi ico uguale a i 0 esponenziale meno 1 meno alpha nF eta byRT Quindi, ho applicato uguale a ia minus ic uguale a i 0 esponenziale alfa nF eta by RT minusexponential 1 minus alpha nF eta by RT. Quindi, qui stiamo considerando questa quantità, whenwe siamo considerati considerare questa quantità per essere questa parte e la parte di riposo sarebbe 1minus alfa. Quindi, si può anche invertire invece di assumere alfa questo, è possibile assumere 1 minusalpha che il tempo sarà riducibile alfa o il fattore di simmetria irriducibile. E nel thiscase stiamo considerando fattori di simmetria ossidativa .Ora, una volta che abbiamo questo, ora se mi confronto con questa particolare equazione del volmer qui, qui stiamo vedendo che ci sono 2 parti di concentrazione. Ora, quando abbiamo questo concentramento.sto stesso allora, possiamo ottenere le stesse equazioni quello che stiamo avendo qui ok. Così, dove ai tisi 0 che la concentrazione è inclusa, quindi non ci addentreremo in quella parte, l'unico weare vedendo che questa è anche un'equazione del volmer maggiordomo. Ora, questa equazione ha ottenuto enormità sulla corrosione di un metodo particolare. Guarderemo in quella parte, ma prima di tutto, vedere questa eta 'non e'niente, ma E minus E 0 e se eta' e'molto grande se, e'positiva o negativa, quando è positiva è anodico, quando è negativa è calledoria. Curiosamente, se si vede che qui c'è un segno negativo e c'è isa a segno negativo qui; quindi questo significa che in realtà è potenziale in realtà va giù dal potenziale reversibile non corrodente. E in caso di caso anodico se, dico caso teanodico dove abbiamo un segno positivo davanti a esso; questo significa, che indica che il potenziale dovrebbe risalire al potenziale reversibile. Ma, se cerco di guardare questa equazione, diciamo se è positiva, diciamo che la eta è positiva e grande positiva, lasciamoci sayeta è grande valore positivo, quindi che il tempo se consideriamo questa parte particolare, la thispart possiamo omaggiare, possiamo ignorarlo perché, c'è un segno negativo e questo particolare valore è molto alto così, sei dove dico semplicemente che ho applicato uguale a i 0 alfa nFeta da RT. E da quando, questo ho applicato sarebbe anche uguale a dei o la densità di corrente anodica perché, questa parte può essere ignorata a causa di questo valore isa positivo. Ora, nel caso e quella volta possiamo definirlo come eta '. Così, questo possiamo termit come anodico sulla tensione. Allo stesso modo, se ha ottenuto un grande valore negativo, quindi che il tempo, sarà considerato come eta C e questa equazione andrà ad essere applicata pari a i 0 exponentialminus 1 meno alfa nf eta per rt. E curiosamente, si vede questa equazione è esattamente simile a questo, così che il tempo possiamo scriverlo come iC e questo diventerebbe beta C. Così, ora abbiamo 2 equazioni, una è la pari a i 0 esponenziale meno esponenziale alphanF eta by RT, che è un e altro modo ico pari a i 0 esponenziale meno 1 meno alphanF eta C by RT. Questo è valido quando c'è una grande sovratensione sia, catodica o anodica. Ma quando non è grande, allora dobbiamo considerare questo ho applicato. E quella volta che mi applio non è ic o non è ia, piccola sovratensione. Quindi, questo è valido, queste due equazioni arevalide per grandi sovratensioni, ma per una piccola sovratensione e quella volta che ho applicato equalto ia o ho applicato uguale a ic. Quando una piccola sovratensione, quella volta che dovrei scrivere combinare questo i 0 esponenziale alfa nF eta by RT meno esponenziale meno 1 meno alpha nF etaby RT. Questo per una piccola sovratensione. Quindi, semplifichiamoci questa equazione particolare. Questa equazione diventa zia i 0 uguale a alfa nF eta a divisa da RT con eguali esponenziali. Quindi, allora posso scrivere na uguale a RT by alpha nF Ln i a da i 0 o na uguale a RT 2.303by alfa nF log i a i 0. Ora, questo particolare fattore che è RT nel 2,303 da alpha nFis chiamato come beta a o la pendenza tra sovratensione e zia o piuttosto spiacente questo dovrebbe essere tronco di un. La trama tra la beta non è praticamente nulla, ma una pendenza tra il sovratagismo e la tronco di tronco e questo possiamo relazionarci in un'equazione lineare, una pari alla beta a log ia plus minusbeta a log i 0. Ora, questa è una costante da quando, RT alpha is0.5, nF è costante, RT è costante, la reazione eta avviene ad una temperatura costante, quindi questa diventa una costante, quindi questo equivale a n una beta a log ia più qualche constant.Analogamente, se assumo uguale all'esponenziale meno 1 meno alpha nF eta c by RT, quindi, ci darà anche eta c pari a se facciamo come abbiamo fatto, otterreste ahesponenziale da parte di zia e RT entro il 1 meno alpha nF eta ' 2. scusarsi qui dovrebbe essere logora 2,303 da questo e con un segno meno. Ora, questo RT in 2,303 entro il 1 meno alpha nF, dispiace che questo non debba essere qui, questo si chiama beta c e consideriamo questo segnale negativo questo e questo è quello che è ha una pendenza negativa. Quindi, questo è anche oltre il voltageslope tra sovratensione e log ic. Quindi, questa si chiama equazione tafel. Questo è alsochiamato così possiamo scrivere questo 1 come eta c uguale a beta c log ic plus costante, questa è l'equazione di alsoa tafel. Così, continueremmo la nostra discussione da questa equazione di tafel, lasciamoci smettere qui. Grazie.