Loading

Alison's New App is now available on iOS and Android! Download Now

Study Reminders
Support
Text Version

Set your study reminders

We will email you at these times to remind you to study.
  • Monday

    -

    7am

    +

    Tuesday

    -

    7am

    +

    Wednesday

    -

    7am

    +

    Thursday

    -

    7am

    +

    Friday

    -

    7am

    +

    Saturday

    -

    7am

    +

    Sunday

    -

    7am

    +

Definizione del linguaggio del corpo, dell'ambito e della RilevanzaBuongiorno care partecipanti e benvenuto al primo modulo del nostro corso su BodyLanguage. Come tutti sono consapevoli, il linguaggio del corpo è parte integrante della nostra comunicazione professionale. Un linguaggio corporeo positivo ci aiuta a proiettarci in un modo piùdi successo. Nel modulo di oggi, cercheremo di capire le definizioni di basedel linguaggio del corpo, la portata e la rilevanza.Lo studio del linguaggio del corpo è importante per noi mentre ci avvisa alle incongruenze,che esiste tra quello che si dice e anche quello che si veicola. Perché è con l'aiutodelle espressioni micro e macro del linguaggio del corpo che possiamo comprimere gli atteggiamenti e le emozioni didelle persone in situazioni dietetiche come anche in situazioni interpersonali.Possiamo capire se un individuo particolare è umile o arrogante o ècondiscendente o troppo esigente etcetera e allo stesso tempo, se si parla disotto certezza o è in modalità arrabbiata se uno è impaziente o indifferenteetcetera. Quindi, questi segnali di linguaggio del corpo ci aiutano a capire la vera personalitàe la vera intenzione di una persona. Possiamo dire che la lingua del corpo ci avvisa allepossibilità di leggere un individuo nello stesso modo in cui possiamo leggere un libroe decifrarne il significato. Possiamo scoprire le incongruenze, che esiste tra ledichiarazioni verbali e la comunicazione non verbale con la base delle intonazioni,gesti, controllo vocale etcetera e quindi, comprendiamo la verità e poi possiamofornire anche i feedback necessari di conseguenza.Aspetti non verbali della comunicazione hanno macro oltre che micro espressioni. Ora,qual è esattamente la differenza tra la macro e le micro espressioni del linguaggiolinguaggio? Le espressioni macro sono quelle espressioni e aspetti del linguaggio corporeo chesono visibili a noi. Ad esempio, se sorrido (questo sorriso è visibile), si tratta di un'espressione macro.D'altra parte, le micro espressioni sono quelle espressioni che sono piccolissimi quasiespressioni di fugacità, ma è la verità che viene comunicata attraverso le micro espressioniin particolare. Ci sono state diverse registrazioni audio quando alle persone è stato chiesto didescrivere i loro colleghi per esempio, o un film particolare. Si è notato chedurante questi audio e anche le registrazioni video, le persone sono state attenti a usare epitetipositivi per raffigurare i loro colleghi. Tuttavia nelle micro espressioni si potrebbe leggerela loro associazione e le loro intenzioni verso le altre persone. Potremmo per esempiofar capire se una persona ama il collega che lui o lei è stato chiesto adescrivere o meno o quale tipo di animosità o quale livello di amicizia potrebbe esistere trai due.Queste, le micro espressioni possono essere molto minuscole per esempio, potrebbe esserci un tic in un muscoloappena sotto l'occhio o ci potrebbe essere un tic di un muscolo qui (emisfacciale) oil mio sorriso potrebbe provare a comunicare qualcosa, ma gli occhi contraddicono quell' emozione.Ora, queste micro espressioni sono un aspetto significativo della lingua del corpo molto piùsignificativo rispetto a quelli macro. La frase micro espressioni è stata usata per la prima voltada Paul Ekman nel suo libro Raccontare Lies che era uscito nel 1985. Queste micro emicro espressioni sono sostanzialmente comunicate attraverso il nostro contatto touch, glance, contatto visivo,volume quegli aspetti che sono esattamente una parte del nostro corpo e allo stesso tempo quegli aspettiche non sono necessariamente o strettamente parlando una parte del nostro corpo. Ad esempio,il vestito indossiamo l'odore che indossiamo gli accessori che portiamo con noi. Manel mondo di oggi è altamente competitivo scopriamo che questi aspetti sono anche un'estensione diquello che conosciamo nel comprendere come linguaggio del corpo. E quindi, scopriamo che a causa dila crescente presenza di media, la crescente competitività nel mondo degli affari comebene come in altre professioni è necessaria una comprensione significativa del linguaggio del corpo.Media presence ha anche fatto la nostra ossessione per questo particolare campo di uno studio,coesa. Particolarmente la nostra ossessione per la celebrità ha anche potenziato la nostra consapevolezza diit. Scopriamo che le riviste come anche i canali video TV portano infinite storiesul linguaggio del corpo delle celebrità. Il linguaggio del corpo dell'attrice attrici politica eleader sociali sono disseminati all'infinito.Mi riferirei ad un incidente molto interessante qui dove un agente dell'FBI ha cercato di analizzare il flutter delle eyeliddi Madonna per capire se stesse mentendo sulla sua gravidanza sul programma televisivo della NBC. Così, possiamo scoprire che la maggiore consapevolezza mediatica oltre che la crescita continuanella tecnologia odierna ha reso questo particolare aspetto di uno studio unsignificativo.Se guardiamo alle definizioni di linguaggio del corpo o agli aspetti non verbali della comunicazione, scopriamo che i diversi dizionari hanno cercato di definirli inmodalità interessanti. La Dodicesima edizione di Collins English Dictionary, che è statapubblicata nel 2012 l'ha definita la “ nonverbale impareggiabile di informazioni tramiteconsapevole o subconscio gesti e posture etc ”.Così, qui potremmo scoprire che questa definizione si è concentrata sulla comunicazione delle informazioniattraverso aspetti coscienti oltre che inconsci dei nostri segnali micro e macro. Questi due aspetti che sono quelli coscienti e inconsci di cui discuteremmodopo un paio di minuti. Webster's New World College Dictionary in it is Fifth Edition,uscito nel 2012 lo definisce “ gestures inconsapevoli movimenti faccialiespressioni etcetera, che servizio comunicazione nonverbale o come accompagnamento a unspeech ”. Hedwig Lewis ha descritto il linguaggio del corpo come “ la comunicazione dei sentimenti personali, emozioni, atteggiamenti e pensieri attraverso movimenti del corpo; gesti, posture,posizioni e distanze o involontariamente o involontariamente, più spesso inconsciamentee accompagnati o non accompagnati dalla lingua parlata ”.In tutte queste definizioni penso che la definizione da parte di Hedwig Lewis sia di gran lunga piùcompleta rispetto alle altre definizioni dizionari.Il linguaggio del linguaggio o gli aspetti non verbali della comunicazione possono essere utilizzati oltre aparole o anche indipendenti dalle parole. Ad esempio, in una stanza affollata possiamo provare aattirare l'attenzione di un amico o di un collega facendo certi gesti anche se la vocenon è udibile. Allo stesso tempo troviamo che quando guardiamo alla comunicazionenella sua totalità che sono le parole così come gli aspetti non verbali della comunicazione possiamoimmaginare la totalità della situazione. Il quadro completo emerge prima di noi solo quandosi combinano i due. Fornisce anche i feedback immediati, ad esempio, siamoparlare con una persona e poi guardare le espressioni di quell' individuo possiamo renderequanto è stato internalizzato da quella persona o se sono richiesti alcuni più chiarimentisu un aspetto particolare.Questi aspetti lo rendono molto importante nelle interazioni interpersonali e di gruppo perchépiù della metà di quello che cerchiamo di dire viene comunicato non attraverso le parole, ma attraverso gliaspetti non verbali della comunicazione. Anche se gli studi codificati di aspetti non verbalidella comunicazione sono avviati molto più tardi scopriamo che l'umanità è sempre stataconsapevole del suo significato. In letteratura e nelle arti ci sono stati in numerosi riferimentiad esso.La consapevolezza letteraria e artistica può essere rintracciata già come Shakespeare. Shakespeareha particolarmente alluso all'espressione degli occhi e spesso ha guardato gli occhi come un'espressionedel carattere umano. Per esempio, in Much Ado su Niente dice “ Letme vedere i suoi occhi, che quando prendo atto di un altro uomo come lui, posso evitarlo ” o in Enrico IVdice “ vedo una strana confessione in thine eye ” o in Enrico VI, Parte II, dice “ looknon su di me, per gli occhi dolci ”. Così, possiamo vedere che già il tempo rinascimentaleera consapevole del significato del linguaggio del corpo e di quello cheesattamente era il loro ruolo nel comunicare idee, informazioni ed emozioni agli altri.Nell'arte anche noi scopriamo che vari pittori e artisti hanno utilizzato riccamente gli aspetti non verbalidella comunicazione.Mi riferisco in particolare a questo dipinto Il Cardsharps dal celebre pittore italianoCaravaggio che aveva dipinto questa particolare canvas a fine 16 o inizio del 17 secolo e luiha disegnato sulla cinesica le posture del corpo per dipingere una scena libica dal basso quotidiano.netvita della sua società contemporanea.Questo particolare dipinto fresco è un dipinto iconico di Michelangelo. Fa parte del soffitto del soffitto di Cappella Sistina, dipinto durante il 1508-1512. È una rappresentazione iconicadell'umanità dove Dio stesso sta allungando la mano all'umanità e noipossiamo guardare l'espressione, che è stata presentata qui con il modo in cui le dita hannoiniziato a parlarsi. Così, semplicemente guardando le dita possiamo provare a far uscireil significato che l'artista vuole veicardire.Tuttavia il dipinto che più si avvicina al mio cuore è un dipinto di uno dei miei compaesani. Questo è un dipinto del 19 secolo di Vishwanath Dhurandhar. In questoparticolare dipinto ha presentato prima di noi - una scena ad un matrimonio indù. Possiamo guardarloe scoprire che ogni persona ha un volto distinto, l'outfit è anche intricato eil linguaggio del corpo di ogni persona che è stato dipinto qui è dissimile. Quindi, tu avrestiscopri che ogni personaggio di questo dipinto parla una lang diversauage e possiamo far emergerele intenzioni, le sensibilità e la classifica sociale semplicemente guardando il corpolinguaggio dipinto così abilmente dall'artista qui.Anche al di fuori dei domini della letteratura e delle belle arti troviamo che c'è stata unacontinua consapevolezza professionale del linguaggio del corpo. È stato usato continuamente daromani oratori e retorici e mi riferivo particolarmente a Cicerone e Quintillion inparticolare che aveva sottolineato l'armonia di un gesto e di un volto del discorso e anchericonosceva il significato del tono della voce.Era particolarmente importante nelle situazioni democratiche rudimentali contemporanei. Inil 18 e il 19 secolo scopriamo che il movimento europeo di elogia anchesottolineava sui movimenti del corpo e le vocalizzazioni. Il più antico studio accademico puòessere accreditato a Charles Darwin, il cui lavoro La Expression of the Emotions in Man andAnimals è stato pubblicato nel 1872. Ha studiato espressioni facciali nel contesto diprincipi evolutivi. Anche se il suo ritrovamento si è basato su dati largamente aneddotici, noitroviamo che la maggior parte dei commenti che Darwin aveva fatto nel 1872 sono ancora validi e chehanno ottenuto ulteriori validazioni sulla base di più recenti indagini scientifiche.Tuttavia lo studio accademico codificato nella scienza del linguaggio del corpo è iniziato solonel 20 secolo. Scopriamo che è stato negli anni ' 1940s piuttosto tardi 1940s che allauniversità del professore della Pennsylvania Ray Birdwhistell è iniziato a guardare gli aspetti non verbalidella comunicazione. Era un antropologo e molto presto scopriamo che diversealtre persone sono state attirate a questa ricerca. Diversi i termini che ancora usiamo a uno studio il campodel linguaggio del corpo, ma inventato dal professore Ray Birdwhistell e dai suoi compagni diricercatori. Ad esempio, (Fare riferimento Tempo: 14.33) Birdwhistell usa il termine cinesics in1952.George L Trager usa il termine &ld'ordine paralinguistico, da qualche parte circa 1950s E T Hall ha usatola parola Proxemics nel 1959. Anche il professor Ray Birdwhistell è stato affianato da AlbertMehrabian era una facoltà all'UCLA e come ho letto da qualche parte anche se non ricordoil riferimento di uscita, era anche forse un ballerino professionista allenato. Così, il suoapprofondimenti sulla forma d'arte ha fornito anche materiale di studio al professor Ray Birdwhistell.Professor ray Birdwhistell e Albert Mehrabian è iniziato a registrare le reazioni delle persone fisichesotto le situazioni di controllo del laboratorio per scoprire il significato e la vera natura degli aspetti non verbalidella comunicazione, hanno studiato principalmente aspetti non verbali della comunicazioneche si terziano come NVC al fine di comprendere le strutture dell'interazione umana comeun tutt' uno ma molto presto scopriamo che questo studio ha iniziato ad avere un'influenza eccessivasul contemporaneo campi di uno studio.Non avevano mai usato la parola linguaggio del corpo. Infatti, in tutti i loro scritti hanno utilizzatoaspetti costantemente nonverbali della comunicazione o di uno qualsiasi dei termini che avevanousato in precedenza. Tuttavia, &ldL corpo del corpo è stato un laico termine di layout per &ldalo aspetti non verbali della comunicazioneche è stato popolarizzato nel 1970s con la pubblicazione di un libro di JuliusFast. Il linguaggio del corpo era un titolo di questo libro e come a volte accade il titolo diventacatchier rispetto al libro, è accaduto anche con un altro libro il cui titolo è I miei mOk You you are rò Ok.Così, gli stessi fenomeni erano accaditi con il linguaggio del corpo anche noi non ricordiamomolto del libro stesso; tuttavia, il titolo è rimasto nella nostra memoria da allora.Ora, qual è esattamente il significato del linguaggio del corpo? Questi ricercatori, il professorRay Birdwhistell e Mehrabian hanno notato e registrato quasi un milione di segnali non verbali esegnali. Albert Mehrabian in un momento aveva suggerito che l'impatto totale di un messaggioè una combinazione di contenuto verbale paralinguistico e linguaggio del corpo. Aveva messo ilcontenuto verbale a 7% paralinguage che è il tono delle flessioni della voce inflessionietcetera, al 35% e linguaggio del corpo che è gestures postuma il contatto visivo etcetera al 58%.Anche se in seguito lo ha modificato e ha detto che non può essere rigidamentecompartimentalizzato così com' è. Ma resta il fatto che in ogni faccia ad affrontare la comunicazionein particolare il contenuto verbale è il meno importante, ciò che più conta è il linguaggio del corpo, gli aspetti cinesici di esso le loro caratteristiche facciali e il paralinguismo.In questo modulo sto elencando 9 componenti del linguaggio del corpo, che andremo adiscutere in dettaglio in seguito. Così, permette di guardarli uno per uno.Il primo aspetto del linguaggio corporeo che andiamo a studiare è la Proxemics. Proxemicsè uno studio che analizza i comunicatori senso di distanza fisica con il destinatarioin termini di segnali e codici; questo significa, quanta distanza vogliamo manteneretra noi due, se si tratta di una situazione distenica tra noi e le altre persone se si tratta di una situazione di gruppo interpersonale.Ora, allo stesso tempo troviamo che Proxemics non solo studia la distanza trai due o più interagenti, guarda anche la disposizione dello spazio in diversi modelli socio culturali.Il secondo aspetto che studieremo è noto come Oculesics o il studio del movimento degli occhi. Oculesics studia e analizza il comportamento degli occhi la lingua degli occhiocchi i movimenti degli occhi e se è diverso in una persona destrorsa ein una persona a sinistra. Così, questi aspetti sono studiati in Oculesics il diverso tipo digazes e le loro interpretazioni in un mondo professionale sono importanti per comprendere per tuttidi noi.Il terzo aspetto, che analizzeremo è noto come Haptics che è la lingua ditouch o diciamo che studia anche l'assenza di tocco in quelle situazioni, doveconta che analizza la comunicazione che viene fatta attraverso il tocco umano e come questotouch comunica i nostri sentimenti ed emozioni se è socialmente appropriato o meno.Nelle visuali si può guardare come lo stesso tocco possa convogliare diverso atteggiamenti eemozioni alle persone.Il quarto è Kinesics. Kinesics studia corpo gesti e posture nel movimento dile persone particolarmente. Ci sono tre aspetti di Kinesics, che studieremo equesti 3 aspetti sono noti come Emblems, Illustratori e Affect Visualizza. Emblems guardaai significati codificati di simboli fissi. Ad esempio, il cappotto dei nuotatori subacqueoha un particolare significato codificato o ad esempio le azioni delle persone del segnale di traffico. Così, ola lingua dei sordi e degli stupidi.Così, questi sono emblemi e quindi, perché è uno studio codificato di simboli fissi ini loro significati non guarderemo a questo aspetto cinesico. Ci concentreremmo suiprossimi due aspetti che sono illustratori e che influenzano i display cinesici. Cosa sono esattamenteillustratori?Questi sono quei segnali micro e macro che illustrano quello che vogliamo dire. Per esempio peresempio, se voglio dire di sì non lo parlerei con una faccia da deadpan e diciamo &ld'occhi sì, iodirei piuttosto che &lesti sì o non direi &ld'no in maniera fannullone direi &ld'no. Quindi,troverete che queste espressioni sono illustratori nessun essere umano può parlare senzaintroducendo qualche componente del linguaggio del corpo in una sola comunicazione.È vero che quelli di noi estroversi usano il linguaggio del corpo in modo molto più rilassatoi nostri gesti e posture sarebbero più espressivi. D'altra parte una personatimida e introversa starebbe usando meno gesti, ma è molto strano guardare una personausando un discorso senza illustrarlo con il linguaggio del corpo.I display Affect sono anche un tipo di illustratore. L'unica differenza è che gli illustratori,illustrano la vera intenzione di una persona, ma che influenzano i display ci permettono di raccontare una menzogna.Ora ci sono certe situazioni sociali in cui è forse prevista una bugia polita. Potrestiaver visitato un amico e ti sei servito un budino o un pezzo di torta o di alcuni cookie, che sono atroci preparati. Allora, che ne dici? “ It ” s tasty ” no, tu avrestidetto “ oh! Si tratta di così yummy it di s così tasty ” ma lo dici con un sorriso falso in ordine acomunicare la tua felicità e allo stesso tempo al fine di apprezzare il verosentimenti su cui ti è servito.Così, a volte troveresti che queste politi sono i requisiti di una società,questi sono effetti sui display. Tuttavia, non possiamo usare continuamente questi influenti sui display anascondere la vera intenzione del nostro cuore. Molto presto entro un paio di secondi, la veraintenzione viene fuori e quindi, i display influenzati possono servire il loro scopo solo per forseun minuto o due a meno che e fino a quando non siamo attori formati.Il quinto aspetto del linguaggio del corpo è noto come paralinguaggio, è tutto ciò che ècorrelato con la nostra voce tranne il significato delle parole. Possiamo pronunciare la stessa parolaper convogliare diversi tipi di significati. Quelli di noi che sono nell'insegnamentosanno usarlo in modo molto efficace, se c'è un comero tardivo in classe potremmo permettere il comer tardo, ma lo permetteremmo con paralinguaggio molto efficace per veicolare cosaesattamente ci sentiamo di quella persona particolare. Possiamo dire che &ld'sì entra in arrivo o &ld'è arrivato in arrivoo &ld'è sì che arrivano in via (con diverse espressioni). Così, troverete che la rabbia, l'ironiasi esprime su questa variazione di tono con variazioni di inflessioni.A volte può essere artificiale, ma la maggior parte delle volte esce naturalmente. Paralanguagestudia i codici vocali e allo stesso tempo studia anche i silenzi in quei luoghi,dove le parole avrebbero dovuto essere parlate.Il sesto aspetto che noi studiamo è noto come Chronemics, analizza il ruolo ditempo e comunicazione. Teniamo il tempo in modi diversi che teniamo il tempo come individuo,teniamo il tempo come società abbiamo anche una definizione culturale del tempo. Quindi, questi aspetti del temposarebbero studiati in Chronemics.Chromatics è uno studio di colori particolarmente gli aspetti sociali e scopriamo che il colore èusato anche per comunicare un particolare tipo di messaggio. Quindi, questi aspetti che studieremmosotto la cromatica.Olfactics si basa sul nostro senso di un odore. Un odore può essere positivo così come un negativouno. Può essere una scelta personale, ma più spesso ora scopriamo che è diventata una scelta socialee culturale. Ci sono certe culture in cui è quasi obbligatorio indossarequalche tipo di odore, ci sono certe culture in cui gli odori sono particolarmente gli odoriche indossiamo sul nostro corpo sono congelati. Quindi, è una dichiarazione personale, ma più che altro, èanche una dichiarazione sociale e professionale. Quindi, lo studieremmo è significato sottoOlfactics.Il nono aspetto del linguaggio corporeo che studieremo riguarda gli Artifatti. Manufattianalizzatore di comunicatore ha senso di vestire stile di messa in piedi di accessori di trucco sul corpoetcetera che diventano una dichiarazione di personalità ed emozioni. Questo non è esattamente una partedel nostro corpo, ma allo stesso tempo lo studiamo è una parte di linguaggio del corpo perché come il nostrocorpo gestures e posture etcetera, è un'estensione di ciò che vogliamo dire.Se guardiamo a questa particolare slide, scopriremmo che il significato del linguaggio del corpodiventa chiaro a noi. Ogni singola persona che partecipa a questo incontro tranne il supervisoreo il capo sta veicolando un'emozione negativa, ma questa negatività non è statatradotta nelle parole. Quindi, possiamo ignorare le parole, ma poi avremmo solo50% della comunicazione. D'altra parte, scopriamo che il linguaggio del corpo suggeriscequalcosa che non viene comunicato attraverso il silenzio.Così, gli aspetti non verbali della comunicazione coinvolgono quegli stimoli non verbali in una situazione,dove non solo guardiamo al messaggio che viene comunicato attraverso le parole, mastiamo anche valutando quale tipo di aspetti non verbali sono stati utilizzati dalla fonte cheè il mittente oltre che dal destinatario o dal ascoltatore.Così, scopriremmo che può essere intenzionale e può anche essere involontario anche se la maggior partedel tempo, è involontaria. La maggior parte delle volte scopriamo che un altoparlante non è nemmenoconsapevole del proprio linguaggio corporeo. A volte quando vogliamo usarlo con certaintenzione come potremmo fare nel nostro uso di influenzare visualizza questo aspetto particolare della cinesica wescopri che possiamo controllarlo in maniera molto limitata, non possiamo controllarlo per più di 2minuti o massimo 3 minutes. Ed è per questo che nella maggior parte delle competizioni parlate il tempoche abbiamo detto è di almeno 3 minutes.Allo stesso tempo il nostro linguaggio del corpo è anche un prodotto della nostra società e cultura. Gli aspetti interculturalidel linguaggio del corpo sono così importanti che se li ignamo può portarea certi timori e incomprensioni. Questi aspetti delle variazioni culturali e delle differenzesarebbero una parte obbligatoria di ogni nostra discussione.scopriremmo che nelle nostre professioni altamente competitive il linguaggio del corpo è diventatosempre più importante. Dato che la natura e le richieste delle diverse professioni èin crescita, scopriamo che la nostra comprensione del linguaggio del corpo ci aiuterebbe ina comprendere le intenzioni e gli atteggiamenti delle persone e allo stesso tempo checi fornirebbe un orientamento migliore.Che sia correlato con counseling o fisioterapie o corsi di riabilitazionesu infermieri etcetera o se sia il lavoro di un caregiver di bambini con bisogni speciali oè il lavoro di un insegnante di scuola o di persone che lavorano come analista di informazioni ocriminologi o FBI degli interrogatori di polizia etcetera o praticando avvocati manager oanche, noi, semplici insegnanti universitari. Così, troverete che una comprensione del linguaggiolinguaggio ci aiuta ad evitare le interpretazioni e i conflitti e gli antagonisti insituazioni diverse.Saremmo in grado di trasmettere le nostre idee con migliore fiducia e con miglioreefficacia in qualsiasi situazione se comprendiamo il significato del nostro linguaggioe allo stesso tempo emergerebbe come un migliore ascoltatore anche perché noistessimo guardando non solo il significato che veicolare attraverso le parole, ma anche il significatoveicolare attraverso gli aspetti non verbali della nostra comunicazione. Quindi, in diverse situazioni di lavoro scopriremmo che una comprensione del nostro linguaggiolingua è molto importante.considerando che è importante capire il linguaggio del corpo, scopriamo che contestualizzare la nostra lingua del corpoè altrettanto importante. Le differenze individuali esistono. Il nostro linguaggiolinguaggio non è un duplicato di nessun altro il linguaggio del corpo normalmente e allo stessotempo ci sono differenze culturali anche come abbiamo fatto riferimento. Ad esempio in Giapponeascoltatori in particolare le donne sono insegnate a concentrarsi su un altoparlante al collo per evitare il contatto visivo. In Cina così come in Medio Oriente uno deve pagare rispetto all'altra persona,il contatto visivo è normalmente evitato. D'altra parte negli USA gli ascoltatori sonoincoraggiati ad avere un contatto visivo diretto e a guardarsi negli occhi degli altoparlanti.Allo stesso tempo scopriremmo che ci sono alcuni stereotipi culturali che sonoin base alle differenze di genere. In quelle culture, quando la parità di genere è praticamenteinesistente scopriamo che questi stereotipi hanno una presa maggiore sulle persone e in diversesituazioni un particolare in situazioni interculturali e interrazziali, questi segnali possono spessoessere fraintesi. È quindi, particolarmente importante per noi concentrarci sulle differenze culturali, gli stereotipi di genere e l'uso del linguaggio del corpo e la necessità dicontestualizzare il nostro linguaggio del corpo.Una lingua è fatta di parole, frasi e paragrafi. Anche il linguaggio del corpo è resodi parole, frasi e paragrafi similari. Ogni gesto è come una sola parola ecome sappiamo una parola può avere un significato diverso. Qui ho citato un esempio, cheè stato usato da Allan Pease. Ha parlato di una passerella inglese che ha aalmeno dieci significati diversi tra cui l'atto di mettere sull'abbigliamento, una salsa per il cibo,imbotto per un fowl etcetera. Anche una parola semplice come &ldalo legno può avere diversi significatie connotazioni. Quindi, se usiamo una sola parola il significato nondiventa chiaro. Allo stesso modo troviamo un gesto è come una sola parola. Un frocio sulla nostrafaccia è come una sola parola, che può avere significati diversi. Se metti la stessa parolain una frase poi ha una chiarezza migliore e una frase nella lingua del corpo ha un'equivalenzain un cluster di gesti e o posture.Ad esempio potremmo dire legno e potrebbe avere dei significati diversi. Nello stesso modo, un solo sorriso o un singolo frocio possono avere significati diversi possibili. Abbiamo messo la parolain una frase. Ho bisogno di un pezzo di legno. Così, l'idea diventa chiara guardiamo questo sorriso, guardiamo il movimento di una persona che ascoltiamo la paralinguistica e poi ladiventa una frase a noi. Poi mettiamo una frase in un para e cerchiamo di contattarla -“ ho bisogno di un pezzo di legno che sia così caldo ”, “ lasciaci qualche fuoco nel giardino ”. Quindi, ora,è diventato un paragrafo correttamente formulato che veicola un significato contestuale, chenon può essere dibattuto facilmente.Il paragrafo lo ha come equivalenti in aspetti non verbali della comunicazione con l'introduzionedelle variazioni culturali, degli stereotipi di genere nonché di un certo gap temporale. Se noicontinuiamo a guardare una persona e a guardare le differenze culturali, guardare gli stereotipi di generee imparare ad evitarli e avere anche un paio di minuti significativi aguardare il linguaggio del corpo di una persona diventa un equivalente di paragrafo.Così, ecco perché scopriamo che la necessità di contestualizzare il linguaggio del corpo è molto importante. Essaè tentata di decifrare il linguaggio corporeo di una persona dopo aver ascoltato un discorso dopo aver scrittopassata attraverso un articolo o un libro popolare, ma non lasciamoci fretta di guardare un significatofisso semplicemente guardando un'idea particolare o un gesto particolare. Ad esempio, ioposso strofinarmi il naso, è noto come una differenza di gesto come si discuterebbe più avanti, main questo momento forse sto soffrendo da un brutto raffreddore e ho un prurito. Quindi, siscoprirebbe che saltare in conclusione sulla base di un singolo gesto isolato non è maiutile.Così, in questa lezione abbiamo discusso le definizioni di base del linguaggio del corpo, l'emergere del linguaggio del corpo come campo di uno studio nel passaggio del tempo, èsignificato nell'ambito e diversi aspetti del linguaggio del corpo, che studieremmo.Nella nostra prossima lezione inizieremo la nostra discussione di questi diversi aspetti gradualmente.Grazie.